AGENZIE

A Conversion la global social strategy e global website di Ramazzotti

- # # #

conversion

Conversion si è aggiudicata l’incarico per il nuovo sito global di Ramazzotti (Amaro, Sambuca e Rosato) e la strategia editoriale global sui social.

Inoltre, è riuscita ad aggiudicarsi sia la parte di elaborazione strategica e di produzione dei contenuti di tutti i canali social, sia la parte di ingredientistica. Un progetto minuzioso e preciso, quest’ultimo, che va ad approfondire, con reel fotografica e storia, tutti gli ingredienti contenuti nei prodotti Ramazzotti.

“La gara di Ramazzotti ha visto tutta l’agenzia coinvolta in prima linea. Siamo orgogliosi di questo risultato: tanti brand storici si stanno aprendo alla conversione e chiedono il nostro aiuto per poter arrivare a progetti completi e omnichannel. L’internazionalità del progetto ci galvanizza perché da una parte, più in generale, pone l’Italia come paese protagonista e guida e dall’altro, nello specifico, ci gratifica come agenzia indipendente perché in poco tempo siamo riusciti a ottenere la fiducia di un brand così importante nella cultura italiana”, ha spiegato Sergio Spaccavento, ECD di Conversion.

articoli correlati

AGENZIE

Conversion con LAV per la campagna di sensibilizzazione contro la caccia

- # # #

campagna contro la caccia di LAV con Conversion

In occasione delle giornate di mobilitazione contro la caccia del 21 e 22 ottobre, LAV – Lega Anti Vivisezione ha deciso di lanciare una campagna di comunicazione integrata al fine di sensibilizzare e mobilitare l’opinione pubblica in merito. Per occuparsi di questa operazione, LAV ha scelto Conversion, l’omnichannel engagement agency.

Il risultato è una campagna multisoggetto che evidenzia l’insensatezza e l’ipocrisia delle argomentazioni a favore della caccia, partendo dall’abitudine dei cacciatori di considerarsi amanti della natura. Sotto le direzione creativa esecutiva di Sergio Spaccavento, il concept è stato declinato in stampa, affissioni, sul digital e nello spot radio, scritto dalla copywriter Martina Dei.

“La conversione è fondamentale, a maggior ragione per le onlus, per cui l’awareness non è un risultato sufficiente. Veicolare il messaggio deve comunque essere il mezzo finalizzato allo scopo di convincere le persone e far compiere loro un’azione, in questo caso la firma della petizione”, ha commentato Sergio Spaccavento, direttore creativo esecutivo di Conversion.

articoli correlati

AGENZIE

A Conversion la gara per l’ideazione della nuova campagna di Eurobet Italia

- # # # # #

Eurobet e Conversion

Conversion vince la gara per l’ideazione della nuova campagna di comunicazione di Eurobet Italia su ATL, digital, PDV e attività di social engagement.

Ciò che ha convinto Eurobet è stato il concetto della nuova campagna, nato da una profonda analisi del target, del comportamento di gioco e delle barriere all’ingresso del mercato delle scommesse.
L’insight della campagna è “ci avrei scommesso”, un’affermazione tanto semplice quanto universale, poiché tutti, molto probabilmente, l’abbiamo detta almeno una volta nella vita; tutti abbiamo avuto quella sensazione che un evento sarebbe andato in un certo modo, ma poi non abbiamo agito di conseguenza.

Conversion fa leva su questa verità che accomuna scommettitori e non, sviluppando la campagna intorno alla naturale domanda “allora perché non lo hai fatto?”.
Ed ecco che Eurobet risponde invitando tutti a mettersi in gioco e a giocare per davvero, parodizzando la figura dello scommettitore del giorno dopo.

Il nuovo posizionamento è celebrato nello spot che è già in onda su tutte le reti nazionali e sui canali digital. Il film è stato realizzato sotto la direzione creativa di Sergio Spaccavento, diretto dal regista Davide Gentile e seguito dalla casa di produzione Think Cattleya.

“La creatività punta su quei momenti, e sono tantissimi, in cui ognuno di noi ha avuto un’intuizione, ma ha deciso di non seguirla. La voglia di mettere al centro le persone e di comunicare con un tono di voce realistico, in cui ogni spettatore che sia scommettitore o meno si riconoscerà, è il motivo conduttore della campagna. Il giocatore è sempre stato per noi il fulcro intorno a cui creare i nostri progetti, offrendo un’esperienza di gioco sempre più completa, innovativa, coinvolgente, ma soprattutto sicura e responsabile”, ha dichiarato Alexis Grigoriadis, Direttore Marketing Online di Eurobet.

“Per noi la conversione è l’obiettivo imprescindibile di ogni campagna e lo abbiamo applicato anche ad Eurobet. Dall’idea creativa a tutte le execution di campagna, l’orientamento alla conversione è centrale. C’era una grande opportunità di mercato non ancora colta: convertire l’intenzione alla scommessa, che quasi tutti esprimono, in scommesse reali. Pensiamoci un attimo: le scommesse spesso non sono programmate, quindi serve qualcosa di davvero convincente che trasformi ‘quella sensazione’ nella volontà di una scommessa reale. La campagna ideata per Eurobet fa proprio questo lavoro, in modo integrato e coerente su tutti i canali”, ha commentato Sergio Spaccavento, ECD di Conversion.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Conversion, Fai e The Family preservano l’Italia con la campagna digital per il 5×1000

- # # # # #

Conversion e FAI campagna digital

Conversion e il Fondo Ambiente Italiano presentano la nuova campagna digital finalizzata alla raccolta del 5×1000.

FAI propone una comunicazione leggera, ironica e caricaturale. Realizza infatti una parodia di un video tutorial, dal titolo “Il tutorial di bellezza”, in cui spiega cosa fare per salvare l’Italia e ridarle indietro la sua straordinaria bellezza.

I due protagonisti sono marito e moglie, e, sono interpretati da Ketty Roselli (Tutti pazzi per amore 2), Jesus Christ (Superstar, Buonasera, Tutto suo padre) e Marco Ripoldi (Il terzo segreto di Satira, La solita commedia – Inferno).
Nel tutorial, la coppia si rivolge agli italiani, spiegando loro quali sono gli step da seguire per destinare il 5×1000 al FAI.

La campagna è costituita da un video web, da diverse attività editoriali sui social network, da una campagna display, da stampa e affissioni.

“Se una fondazione così importante come il FAI, persevera nello sceglierci è perché il nostro approccio continua a proporre spunti che, oltre a far scappare una risata, vogliono convertire, parlando la lingua del target e fidelizzando gli italiani al loro bene più grande: le bellezze dell’Italia”, ha commentato Sergio Spaccavento, ECD di Conversion.

Credits:

Direttore creativo esecutivo: Sergio Spaccavento
General Manager: Francesco Nenna
Digital Account Manager: Antonella Dellifiori
Art Director: Valentina Salaro
Copywriter: Simona Garufi
Casa di produzione: The Family
Regia: Gigi Piola

articoli correlati

AGENZIE

Conversion vince la gara indetta da Nestlé per un progetto omnichannel dedicato a Nesquik Extra Choco

- # # # #

Conversion vince la gara indetta da Nestlé

Conversion prosegue un anno ricco di successi, vincendo la gara indetta da Nestlé per la realizzazione di un progetto di comunicazione a sostegno del nuovo Nesquik Extra Choco. Il prodotto, con il 50% di cacao in più (rispetto a Nesquik Opti-Start), è pensato per un target di preadolescenti: per questo il brand desiderava una proposta che fosse in grado di raggiungere, interessare e ingaggiare i ragazzi.

Obiettivo centrato dall’agenzia con un’operazione omnichannel, che si sviluppa con materiali sul punto vendita ed engagement digital. Il progetto è costruito su una coppia di YouTuber estremamente popolare fra i più giovani, Matt & Bise. L’attività Extra Choco Extra Talento, ideata da Conversion, prevede di invitare i consumatori a dimostrare ciò che li rende Extra in un video da far votare online. Fra i 20 video più graditi Matt & Bise sceglieranno poi il talento che girerà un contenuto insieme a loro.

L’operazione lavora anche in maniera importante sul sell-out, grazie a un branded content fruibile soltanto in seguito all’acquisto di Nesquik Extra Choco. Si tratta di un videocorso, realizzato appositamente da Matt & Bise, che spiega ai ragazzi in modo divertente, con consigli ed esempi pratici, come diventare un Extra YouTuber e tirare fuori il loro talento.

“Conquistare il target dei preadolescenti non è sempre semplice, dunque siamo particolarmente soddisfatti di aver realizzato per Nesquik Extra Choco un’operazione che parla davvero la lingua dei più giovani. Le logiche della conversione si applicano a tutti i target, il lavoro più importante riguarda l’individuazione degli insight e delle leve corrette. Capire poi quali siano i touchpoint più rilevanti da attivare permette di individuare anche gli engagement più efficaci per il target”, ha commentato Sergio Spaccavento, direttore creativo esecutivo di Conversion.

CREDITS

Direttore creativo esecutivo: Sergio Spaccavento
General Manager: Francesco Nenna
Digital Account Manager: Antonella Dellifiori
Designer: Elena Catania
Copywriter: Martina Dei
Casa di produzione: Blasteem

 

articoli correlati

AGENZIE

Conversion vince il Below The Line di Just Eat

- # # # # #

Conversion vince il BTL di Just Eat

Conversion, la prima omnichannel agency italiana, si aggiudica la gara indetta da Just Eat per il Below The Line.

Conversion è risultata infatti la migliore nell’elaborazione del concept creativo e nell’adattamento grafico sui differenti touchpoint orientati ai diversi target di riferimento.
I target richiedevano ciascuno un tipo di creatività ad hoc: più impattante e fuori dalle righe per quello generico, più divertente per gli studenti universitari, più funzionale per il target dei lavoratori.

Just Eat è una dei tanti brand internazionali che si sono convertiti a Conversion e all’approccio omnichannel. Attività che mirano a stabilire una relazione continuativa con il consumatore, ma soprattutto idee ed execution concepite sin dall’inizio attraverso una visione multicanale sono le cose che convincono di più i clienti, nazionali e internazionali.

“Conversion si riconferma un partner affidabile e versatile anche per un’azienda internazionale come Just Eat. Numerose aziende continuano a contattarci perché curiose del nostro approccio che dà ogni giorno risultati. Questo dimostra che i clienti si accorgono dell’unicità del nostro modus operandi e ci danno sempre più fiducia”, ha commentato Sergio Spaccavento, ECD di Conversion.

articoli correlati

AGENZIE

Infinity TV e Conversion insieme nel 2017 per il piano social e per il digital engagement

- # # # #

Conversion e Infinity TV per il piano social

Continua la collaborazione tra Infinity TV e Conversion. Dopo aver sviluppato tutta la comunicazione social di “Mariottide”, la sit-com di Maccio Capatonda trasmessa in esclusiva proprio da Infinity TV, il team dell’agenzia curerà il piano social e tutto il digital engagement legato ai contenuti esclusivi che il servizio di video streaming conterrà nella sua offerta del 2017.

“Lavorare per un cliente come Infinity Tv è sicuramente una grande opportunità per sfruttare i canali social e digital e creare qualcosa di davvero creativo. La natura stessa dei contenuti di Infinity Tv (film e serie tv) permette di pensare ad attività di engagement che parlino agli utenti e ai consumatori coinvolgendoli in modo innovativo e divertente. E Conversion sta dimostrando di saperlo fare sempre di più, lavorando su touchpoint importanti come il social e il digital e convertendo i desideri degli utenti in acquisti grazie a una comunicazione sempre attenta e mai scontata”, ha commentato Sergio Spaccavento, Direttore Creativo Esecutivo di Conversion.

 

articoli correlati

AGENZIE

Sergio Spaccavento lascia BCUBE. Andrea Stanich e Arturo Dodaro i nuovi direttori creativi

- # #

Dopo 4 anni Sergio Spaccavento lascia BCUBE per una nuova sfida professionale. Al suo posto la coppia Andrea Stanich e Arturo Dodaro (insieme nella foto).

“Anni fa avevo lavorato con molte energie alla startup di BCUBE e dopo un periodo di assenza come direttore creativo di Now Available dove ho aggiunto competenze digital alle mie di ATL e BTL, avevo accettato volentieri prima la carica di direttore creativo associato e successivamente quella di direttore creativo esecutivo. Non mi resta che ringraziare BCUBE e tutto il gruppo per avermi aiutato a maturare in questi anni di duro e appassionato lavoro ma soprattutto non smetterò mai di ringraziare tutti i colleghi che mi hanno sostenuto e che mi hanno insegnato tantissimo professionalmente e non. Vado via sereno perché lascio un team meraviglioso e pronto ad affrontare tutte le sfide lavorative che si presenteranno”, ha dichiarato Sergio Spaccavento.

“Voglio ringraziare Sergio per il lavoro svolto in questi 4 anni – risponde l’Amministratore Delegato Gianluca Tedoldi – durante i quali ho potuto apprezzare le sue qualità e la sua competenza. Gli faccio i migliori auguri per questa sua nuova sfida”.

“Ringraziamo Sergio per questi anni passati fianco a fianco, anni in cui abbiamo condiviso soddisfazioni, impegno e risultati. Gli facciamo un sincero in bocca al lupo per il suo futuro – aggiungono i due nuovi Direttori Creativi. Sentiamo tutta la responsabilità ma anche l’orgoglio di guidare una squadra così affiatata e piena di talento come quella di BCUBE”.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

“The Bullshit Face Project”: l’arte in difesa della libertà di stampa

- # # # # # #

In occasione della Giornata Mondiale della Libertà di Stampa, l’organizzazione “Reporter senza Frontiere” lancia un’iniziativa dal linguaggio fortemente provocatorio.

“The Bullshit Face Project” nasce con l’obiettivo di richiamare l’attenzione del pubblico sul pericolo di un’informazione parziale e faziosa: quotidianamente, infatti, gli esponenti politici, a prescindere dal loro orientamento e dalla loro posizione, rilasciano in completa libertà dichiarazioni più o meno verosimili. Dichiarazioni che, in assenza di un accurato lavoro di verifica da parte di giornalisti e reporters, i cittadini sono costretti a considerare attendibili, anche quando si tratta di vere e proprie “bullshit”.

Da qui l’idea di raccogliere 5 kg di veri escrementi di mucca e utilizzarli come materia prima per realizzare i ritratti di sette politici e relative dichiarazioni. Un progetto artistico unico del suo genere, da cui è nata una campagna stampa di forte impatto realizzata da Salvatore Zanfrisco (illustratore e art director), sotto la direzione creativa di Sergio Spaccavento.

 

Credits
Client: Reporter Senza Frontiere
Vicepresidente Reporter Senza Frontiere: Domenico Affinito
Creative Director: Sergio Spaccavento
Illustrator/Art Director: Salvatore Zanfrisco
Fotografo: Giuseppe Toja
Regia: Alessio Dogana
Casa di produzione: Beemotion

articoli correlati