BRAND STRATEGY

Sanpellegrino punta su Acqua Panna: investimenti da 70 milioni di euro nei prossimi 3 anni

- # # # # #

Sanpellegrino - Acqua Panna

Sanpellegrino ha annunciato un importante investimento su Acqua Panna che, insieme a S.Pellegrino, è il brand di riferimento nella gastronomia internazionale. Obiettivo del progetto, del valore complessivo di circa 70 milioni di euro stanziati nei prossimi 3 anni, è fare di Acqua Panna la “premium still water” del Gruppo Nestlé nel mondo.

Il progetto prevede l’avvio di un Masterplan per il re-design architettonico, l’incremento di efficienza del sito produttivo di Scarperia e San Piero, e un investimento in comunicazione per fare da volano a un ulteriore sviluppo del brand sui mercati internazionali.

Acqua Panna, con una crescita del 13% a volume nel 2017, ha contribuito a trainare l’export del Gruppo anche lo scorso anno. Sanpellegrino ha chiuso il 2017 con un fatturato di 895 milioni di euro e, grazie a prodotti come le acque minerali Acqua Panna e S.Pellegrino e le bibite a marchio Sanpellegrino, simbolo dello stile e del gusto italiano nel mondo, il suo giro d’affari è cresciuto con incrementi del 7,8% a volume in Europa e del 14,8% a volume in America Latina.

“Vogliamo rendere lo stabilimento di Scarperia e San Piero ancora più performante – ha dichiarato Federico Sarzi Braga, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – per sostenere il business nei prossimi anni e dare uno slancio ancora più forte all’internazionalizzazione di Acqua Panna, un brand che ha superato i 300 milioni di bottiglie vendute nel mondo e ha registrato una crescita esponenziale a volume del 25%, negli ultimi 5 anni. Con questo investimento intendiamo incrementare la produzione per entrare in nuovi mercati e ampliare il bacino di distribuzione negli Stati Uniti, negli Emirati Arabi, in Russia e nei 120 Paesi nei quali siamo attualmente presenti”.

“Desidero esprimere al Gruppo Sanpellegrino la soddisfazione della Regione Toscana per l’importante investimento annunciato oggi, che contribuirà a sostenere lo sviluppo del nostro territorio e a valorizzare ancora di più il made in Tuscany a livello internazionale, attraverso una risorsa che sgorga e viene imbottigliata nella nostra regione”, ha dichiarato Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana. “Ringrazio tutte le persone che con il loro lavoro e la loro dedizione contribuiscono ogni giorno a portare un prodotto della nostra Toscana sulle tavole di tutto il mondo”.

Il progetto: re-design e comunicazione

Il Masterplan, fondamentale per aumentare l’efficienza produttiva, incrementare la disponibilità di prodotto e realizzare nuovi formati, prevede interventi per rendere ancora più funzionale la linea PET esistente e affiancarle una nuova linea. Anche il layout di fabbrica sarà reso più competitivo con la realizzazione di un nuovo magazzino per lo stoccaggio dei prodotti. Il piano triennale di lavori si aprirà il prossimo anno con gli interventi sulla linea produttiva e si chiuderà nel 2021 con il re-design architettonico del sito produttivo e di Villa Panna.

Questo progetto sarà supportato anche da importanti investimenti in comunicazione per promuovere ancora di più la qualità, l’unicità e il territorio di origine di Acqua Panna nel mondo. Un’acqua diventata emblema del made in Italy e veicolo di toscanità a livello internazionale, che incrocia la sua storia con il territorio del Mugello e con una delle famiglie più potenti di Firenze, i Medici.

L’obiettivo di Sanpellegrino è rafforzare il posizionamento premium di Acqua Panna nel canale Ho.re.ca. e raggiungere un nuovo target nel canale “fuori casa” attraverso nuovi formati e una comunicazione mirata. Il primo passo in questa direzione è il lancio di una nuova immagine studiata per valorizzare ancora meglio la storia del brand e il territorio d’origine. Un logo più iconico che reinterpreta gli elementi dell’etichetta: la presenza del “giglio”, la data “1564” e la parola “Toscana” con un forte rimando alle sue origini.

“Attraverso questo importante investimento su Acqua Panna – ha dichiarato Stefano Marini, Direttore della Business Unit Internazionale di Sanpellegrino – intendiamo raggiungere quell’ampio target di consumatori che, nella nostra acqua, apprezzano il gusto, la qualità e lo stile Made in Italy. Da sempre Acqua Panna persegue una politica aziendale orientata alla crescita sostenibile e alla creazione di valore condiviso che si esprime anche con iniziative di promozione del territorio come la valorizzazione della Toscana sui mercati internazionali. Un impegno frutto anche di una collaborazione pluriennale tra pubblico e privato, che sarà ancora di più la chiave di volta per affermare un modello virtuoso, capace di esportare il made in Tuscany nel mondo”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Levissima si affida a Linea ATC per il nuovo look & feel di Issima

- # # # #

issima

Confermata una nuova partnership tra Levissima, Gruppo Sanpellegrino, e Linea ATCBrand Design and Communication in occasione del rilancio di Issima: un restyling fresco e coinvolgente per la grande distribuzione italiana.

Dopo la nuova veste del mother brand Levissima, Issima cambia il suo pack con idee creative che spingono la collezionabilità delle bottiglie e attirano l’attenzione dei pre-teen: un look and feel moderno e colorato, incentrato su attività sportiva e vita all’aria aperta per uno spirito da giovani #everydayclimbers.

La dinamicità del mondo della montagna, da sempre al centro del brand Levissima, è rafforzata da un giocoso spruzzo di neve e da copy ingaggianti, messaggi dal tono aspirazionale che spronano ad affrontare con energia e determinazione le sfide di ogni giorno.

Credits
Art Director: Sofia Orsi
Copywriter: Sissi Decorato
Graphic Finalizer: Marco Baesso
Account Director: Patrizia Baffa

articoli correlati

AZIENDE

Sanpellegrino rafforza il vertice operativo con tre nuovi incarichi

- # # #

sarzi braga sanpellegrino

Sanpellegrino, azienda leader nel settore delle acque minerali, annuncia tre importanti nomine a livello internazionale e italiano che rafforzano la struttura organizzativa. A Federico Sarzi Braga, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino, è stato dato l’incarico di sviluppare la regione Sud Europa. Il manager, milanese, 46 anni, manterrà le sue funzioni in Italia e assumerà anche la carica di Head Nestlé Waters South Europe, con la responsabilità del mercato spagnolo, svizzero e greco. Profondo conoscitore del settore beverage, Sarzi Braga applicherà le sue comprovate competenze a livello internazionale per far crescere l’azienda e creare valore in tutta l’area di riferimento.

“È un grande onore per me in qualità di Amministratore Delegato di Sanpellegrino e di italiano”, ha dichiarato Federico Sarzi Braga, “essere stato scelto per guidare nel Sud Europa la crescita di un settore come quello delle bevande e delle acque minerali, così importanti per la salute delle persone e per lo sviluppo dei territori dove sono presenti le fonti. Sono, inoltre, orgoglioso dell’importante ruolo ricoperto dall’Italia all’interno della Region, consolidato dalla scelta di due manager di comprovata esperienza, come Stefano Marini e Giorgio Mondovì, per lo sviluppo del mercato internazionale e di quello italiano”.

Stefano Marini, milanese, 45 anni, con una carriera ventennale in azienda, è il nuovo Business Executive Officer della Business Unit Internazionale. Al manager, che ha una grande esperienza nel settore beverage in Italia e all’estero, è stato affidato il compito di rafforzare la leadership del Gruppo Sanpellegrino contribuendo ulteriormente alla crescita di S.Pellegrino e Acqua Panna, brand ambasciatori del Made in Italy, negli oltre 150 Paesi in cui l’azienda è presente.

Giorgio Mondovì, classe ’66, milanese d’origine ma cresciuto a San Paolo in Brasile, da più di 25 anni nel Gruppo Nestlé, è stato nominato Business Executive Officer della divisione italiana di Sanpellegrino. Il manager, con una grande esperienza nel settore food&beverage, è stato scelto per sviluppare ulteriormente i brand di acqua minerale Levissima e Nestlé Vera, le bibite e gli aperitivi sul mercato nazionale che rappresenta quasi il 50% del giro d’affari del Gruppo.

 

articoli correlati

AGENZIE

3rdPLACE confermato partner in Digital Intelligence di Nestlé Italiana e Sanpellegrino Spa

- # # #

Mauro Arte, Co-Fondatore e Chief Operations Officer di 3rdPLACE

3rdPLACE vince la gara in ambito digital indetta da Nestlé Italiana e Sanpellegrino Spa, aggiudicandosi un progetto di ottimizzazione di tutti i brand e i siti web di proprietà della filiale italiana della azienda alimentare. In questo modo, per il quinto anno consecutivo Nestlé Italiana conferma la fiducia a 3rdPLACE, proseguendo il percorso di collaborazione nell’ambito della Digital Intelligence iniziato nel 2013.

La vittoria nella gara indetta da Nestlé Italiana consente a 3rdPLACE di mettere a frutto il lavoro di analisi, interpretazione e visualizzazione dei dati generati dalle piattaforme software del cliente e dai servizi di promozione verso l’esterno (Internal & External Data Intelligence) impostato e sviluppato negli anni precedenti. Grazie a questa attività, dopo aver definito la migliore metodologia di interpretazione e visualizzazione del dato, Nestlé Italiana e Sanpellegrino Spa insieme a 3rdPLACE, saranno in grado di agire su tutte le properties digitali, dando forma a un completo e integrato progetto di ottimizzazione di tutti i siti al fine di migliorare la qualità della presenza sul web.

L’obiettivo principale del nuovo progetto è di massimizzare i risultati di traffico provenienti dal canale organico digitale, ovvero dai principali motori di ricerca (Seo Optimization), non solo per accrescere la brand awareness, ma soprattutto per integrare la strategia di posizionamento organico al fine di ottimizzare i piani di investimento in Digital Advertising. In questo modo, si definirà un reale valore di business per l’attività poiché sarà possibile modulare gli investimenti solo sui brand e sui prodotti che lo richiederanno sulla base delle analisi organiche. Viceversa, saranno razionalizzati gli investimenti sulle linee di prodotto che dimostrano una forte awareness.

Infine, l’accordo stipulato con Nestlé Italiana e Sanpellegrino Spa prevede una ulteriore e specifica attività di ottimizzazione del posizionamento delle app mobile di tutti i brand del gruppo presenti sugli store Apple, Android e Microsoft. “L’aggiudicazione da parte di 3rdPLACE nella gara indetta da Nestlé Italiana” afferma Mauro Arte, Co-Fondatore e Chief Operations Officer di 3rdPLACE, “rappresenta un forte riconoscimento della multinazionale nei confronti della bontà della nostra metodologia, basata principalmente sull’analisi dei dati finalizzata all’obiettivo di estrarne degli insight di business effettivamente azionabili attraverso l’utilizzo di strumenti affidabili e consolidati”.

articoli correlati

AGENZIE

We Are Social e Citizen Relations vincono il pitch internazionale Sanpellegrino

- # # # # #

we are social

We Are Social e Citizen Relations vincono la gara Sanpellegrino per il coordinamento globale di PR tradizionali e digital. Le due agenzie – parte del gruppo BlueFocus – lavoreranno in maniera integrata a livello global, offrendo supporto dal punto di vista della strategia, della creatività e della loro implementazione per le marche del gruppo (S.Pellegrino, Acqua Panna e bibite Sanpellegrino).

Scopo della collaborazione: supportare lo sviluppo della strategia PR tradizionale e digital e coordinare il lavoro svolto dalle agenzie di PR locali nei mercati in cui i brand sono presenti. Obiettivo comune è identificare le voci autorevoli del mercato in grado di amplificare i messaggi del brand e definire le modalità con cui attivarle per stimolare le audience di riferimento.

Sanpellegrino ha scelto di considerare PR tradizionali e digital come discipline contigue, caratterizzate da un alto livello di strategia e creatività. We Are Social lavorerà a questo progetto insieme alla sister agency Citizen Relations, ampliando la propria collaborazione con brand rilevanti come S.Pellegrino, Acqua Panna e bibite Sanpellegrino, durante un momento entusiasmante, caratterizzato da un forte spirito innovativo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#IoMiMeraviglio: concorso a premi e campagna tv per le bibite Sanpellegrino

- # # #

Le Bibite Sanpellegrino lanciano la seconda edizione di #IoMiMeraviglio, un’iniziativa a 360° che porterà gli italiani a riscoprire le piccole meraviglie quotidiane. Il progetto vedrà per la prima volta in TV un nuovo ed emozionante spot, una campagna integrata con un concorso digitale presente anche in store e una limited edition di tre iconiche referenze.

#IoMiMeraviglio ispira le persone a catturare le piccole meraviglie di ogni giorno e valorizzare gli istanti in cui la vita regala momenti di stupore, celebrandoli con il gusto inconfondibile delle Bibite Sanpellegrino. “Le piccole meraviglie meritano un grande gusto” è infatti il claim della seconda edizione del progetto dedicato ai piccoli attimi unici di ogni giorno.

“Siamo lieti di presentare la seconda edizione di #IoMiMeraviglio, un progetto a cui siamo molto affezionati e che per quest’anno si rinnova prevedendo una serie di attivazioni speciali che invitano gli italiani a celebrare i piccoli momenti di meraviglia che la vita regala ogni giorno”, commenta Elisabetta Bracci, Premium Brands Marketing Manager di Sanpellegrino. “Per il mondo delle Bibite Sanpellegrino #IoMiMeraviglio è un’operazione unica nel suo genere che rientra nella nostra strategia di voler far vivere ai consumatori esperienze di piacere straordinarie. La nostra missione è infatti quella di accompagnare le persone mentre trascorrono momenti di piacere e di aiutarle a cogliere il bello di ogni giorno”.

Lo spot TV, sviluppato sul concept creativo del progetto, ha l’obiettivo di raccontare i momenti di meraviglia italiana attraverso quattro storie emozionanti. Dalla ragazza che guarda nel buco di una serratura e scopre un’opera d’arte della sua città, al fidanzato che apre il portatile e trova una polaroid della sua compagna con un messaggio speciale, a un gruppo di amici che si ritrova per una nuova estate insieme e viene accolto da un benvenuto inaspettato fino a un tramonto magnifico al termine di una giornata di lavoro, dove le Bibite Sanpellegrino accompagnano ogni esperienza. Queste le storie della campagna TV che sarà on air per 6 settimane nel formato da 20”, a partire dal 27 maggio fino al 4 agosto.

Nella sezione del sito bibite.sanpellegrino.it dedicato all’iniziativa, dal 23 maggio al 2 settembre, gli italiani potranno accedere alla seconda edizione del concorso #IoMiMeraviglio e provare a vincere numerosi premi subito o tentare la fortuna con l’estrazione finale. Con questa nuova edizione, le Bibite Sanpellegrino vogliono motivare ulteriormente gli italiani a celebrare e condividere il maggior numero di piccole meraviglie possibili, invogliandoli a continuare a giocare per accedere a premi sempre più meravigliosi. #IoMiMeraviglio premia infatti chi condivide più meraviglie, acquista più bibite Sanpellegrino e invita gli amici.

Per partecipare alla modalità instant win Cattura le Meraviglie basterà caricare una foto che racchiude una meraviglia quotidiana, associarla a un breve testo che descrive il momento speciale e scegliere la bibita Sanpellegrino da abbinargli. Una volta caricate 3 meraviglie si potrà provare a vincere uno zoom ottico, se invece si inseriscono dalle 4 alle 6 meraviglie un keyfinder e con oltre 6 meraviglie un’action cam Nilox. Nella modalità Compra una Bibita si potrà provare a vincere un premio immediato acquistando una bibita Sanpellegrino e caricando lo scontrino nell’area dedicata, dove con 3 prove d’acquisto si potrà provare a vincere un buono spesa da €25, con più di 4 scontrini un buono spesa da €50 e con oltre 6 prove d’acquisto un buono spesa da €100. L’estrazione finale del concorso #IoMiMeraviglio sarà accessibile invece caricando almeno una Coppia Meraviglia + Scontrino, più coppie vengono completate più possibilità i partecipanti avranno di vincere 1 buono viaggio da €3000 o 10 buoni viaggio da €500.

La Limited Edition, creata per celebrare la seconda edizione di #IoMiMeraviglio e raccontare il dna mediterraneo delle Bibite Sanpellegrino, porterà ai consumatori tre speciali pack per tre gusti iconici: l’Aranciata, l’Aranciata Amara e il Chinò. Le lattine, avvolte da una grafica ispirata alle maioliche tipiche del mediterraneo, sono state create per trasmettere attraverso il loro particolare rivestimento il forte legame delle Bibite Sanpellegrino con le proprie origini, la tradizione italiana che da sempre contraddistingue il brand e la qualità degli ingredienti che compongono le referenze. A partire da maggio fino a luglio, gli italiani potranno acquistare le limited edition e riscoprire i colori e i sapori del mediterraneo.

L’operazione a 360° è stata ideata, concepita e realizzata da WIP Italia con la direzione strategica di Michele Fadigati, il coordinamento di Luca Schivardi e la direzione creativa di Paolo Chiabrando e Andrea Vercellino. La casa di produzione del film è Altamarea Film sotto la regia di Marco Bellone e Giovanni Consonni. Mediacom ha invece curato la pianificazione dello spot TV sulle principali reti televisive. La grafica speciale delle limited edition è stata realizzata da Capricorn.

articoli correlati

AGENZIE

We Are Social si aggiudica la comunicazione globale e digital di Sanpellegrino

- # #

we are social

We Are Social vince la gara promossa da Sanpellegrino per la scelta di un nuovo partner di comunicazione a livello globale. L’agenzia supporterà l’azienda sia a livello strategico che creativo in tutte le attività digital e social. Obiettivo della collaborazione: accelerare la rilevanza della marca a livello digitale e ecommerce, valorizzando le peculiarità dei mercati locali.

“Siamo felici di poter lavorare al fianco di Sanpellegrino per sviluppare a livello globale la presenza social, digital e eCommerce di alcuni tra i brand più rappresentativi del nostro paese. L’approccio “social” alla creatività e alla strategia che ci caratterizza, si valorizza al massimo su marche come S.Pellegrino, che stimolano la condivisione, la conversazione e uniscono le persone nelle occasioni di consumo”, commentano Gabriele Cucinella, Stefano Maggi e Ottavio Nava, CEO dell’agenzia.

articoli correlati

AZIENDE

Nuove nomine ai vertici di Nestlé: Federico Sarzi Braga alla guida del Gruppo Sanpellegrino

- # # # #

Nuove nomine ai vertici Nestlé

Importanti cambiamenti ai vertici Nestlé: Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino (Nestlé Waters Italy), diventa Amministratore Delegato  di Nestlé UK & Ireland, uno dei principali mercati del Gruppo Nestlé nel mondo. Gli succederà alla guida del Gruppo leader nel mercato delle acque minerali un altro manager italiano, Federico Sarzi Braga (nella foto), che attualmente ricopre il ruolo di Managing Director di Nestlé Waters UK e che assumerà il nuovo incarico dal 1 luglio 2017.

Federico Sarzi Braga, milanese, 45 anni, è entrato in Sanpellegrino nel 2000 in qualità di Senior Brand Manager dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità prima di trasferirsi a Parigi nel 2005, con l’incarico di Head of Marketing per Nestlé Waters Europe. Nel 2008 è tornato in Italia in qualità di Head of the Italian Business Unit per poi spostarsi in Gran Bretagna nel 2014 ed essere nominato Managing Director di Nestlé Waters UK, incarico che ha ricoperto fino a oggi.

Negli ultimi tre anni, sotto la guida di Sarzi Braga, Nestlé Waters ha registrato una crescita a doppia cifra nel Regno Unito. Facendo leva sull’innovazione, il manager ha incrementato notevolmente la quota di mercato, guidando l’espansione del business internazionale e lo sviluppo dei brand locali.

Stefano Agostini, attuale Presidente e Amministratore Delegato di Sanpellegrino, nei 10 anni in cui ha ricoperto questo incarico ha raggiunto importanti risultati incrementando il business, la quota di mercato e la profittabilità del Gruppo. In particolare, il manager ha contribuito in maniera determinante alla crescita dei due marchi di riferimento sui mercati internazionali: S.Pellegrino e Acqua Panna, diventati leader mondiali nel fine dining e riconosciuti come ambasciatori di italianità e simbolo delle qualità e dell’eccellenza “made in Italy” conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, raggiungendo con S.Pellegrino il miliardo di bottiglie vendute in oltre 150 paesi.

Genovese, classe ’64, Stefano Agostini è approdato in Nestlé nel 1989, ricoprendo differenti posizioni manageriali in area commerciale. Nel 2001 ha assunto il ruolo di National Sales Director di Sanpellegrino e nel 2004 è stato nominato Country Business Manager di Nestlé Waters UK. Dal 1999 al 2000 è stato Direttore Regional Brands e successivamente, dal 2000 al 2004, Direttore Vendite Sanpellegrino.

 

articoli correlati

COMMERCE

San Pellegrino e Re.d inaugurano tra i grattacieli di Milano il Bar Meraviglia

- # # # # #

Nuovo Bar Meraviglia

Nel cuore di Milano tra il profumo degli agrumi e la freschezza delle piante in fiore nasce il Bar Meraviglia targato Bibite Sanpellegrino. Il nuovo Bar è realizzato con lo scopo di raccontare e far vivere la meravigliosa bellezza del Mediterraneo tra i grattacieli della città in via Vincenzo Capelli 2, tra corso Como e piazza Gae Aulenti.

Il Bar Meraviglia è stato studiato in collaborazione con Re.d, la divisione di marketing e retail design di M&T che progetta e realizza spazi commerciali in Italia e all’Estero in tutti i settori merceologici.

L’inaugurazione di questa location presenta un nuovo concept con l’obiettivo di esportarlo poi in un contesto internazionale. All’ingresso una vera e propria Orangerie ricostruita nel dettaglio. L’obiettivo del nuovo spazio prevede un nuovo modo di intendere il consumo delle bibite, un’esperienza completa in grado anche di educare i consumatori e raccontare loro i valori dei prodotti San Pellegrino. Il Bar Meraviglia offre una drink list studiata con la consulenza del barman Andrea Paci, che propone l’intera gamma di Bibite Sanpellegrino mixata ad altri ingredienti, alcolici e non.

Per l’occasione e per rappresentare tutta la mediterraneità del nuovo bar Meraviglia Levante ha preso parte alla prima “Sanpellegrino Mediterranean Live Exhibition”. All’opening anche un piatto esclusivo firmato dalla food blogger Chiara Maci, che in occasione dell’inaugurazione si è prestata insieme a Stefano Marini, Responsabile della Business Unit Italia, per la preparazione dei drink.

“È un giorno storico, non era mai successo che Sanpellegrino aprisse un bar. L’Italia sarà il nostro laboratorio, ma ci immaginiamo di esportare questo modello anche in altri paesi in giro per il mondo”, ha dichiarato Stefano Marini.

“Dal 2015 abbiamo iniziato un importante riposizionamento delle nostre Bibite Sanpellegrino per raccontare l’origine del nostro prodotto, la qualità delle materie prime che utilizziamo e la tradizione italiana delle nostre bibite apprezzata in tutto il mondo. Dal 1932 catturiamo nelle nostre clavette tutta la meraviglia del Mediterraneo. Da qui il nome del Bar e l’aspetto del locale, con cui portiamo il Mediterraneo a Milano creando un contrasto nel cuore della City milanese”, spiega Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino.

 

 

articoli correlati

AGENZIE

Sanpellegrino celebra il world water day con i bambini e le famiglie

- # # # #

world water day

La Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dall’ONU nel 1992 per sensibilizzare e promuovere azioni concrete per la tutela delle risorse idriche, compie 25 anni, e il Gruppo Sanpellegrino si unisce ai molteplici eventi organizzati il 22 marzo in tutto il mondo per celebrare questa importante ricorrenza.

Consapevole che questo elemento naturale deve essere salvaguardato e reso disponibile per le generazioni presenti e future, Sanpellegrino ha ridotto negli ultimi 10 anni del 28% i volumi complessivi di acqua utilizzata nei processi produttivi, per litro imbottigliato.

L’attenzione del Gruppo nei confronti della sostenibilità ambientale è rappresentata anche dallo stabilimento Nestlé Vera di Castrocielo, una smart factory con una linea PET ultramoderna che la rende, tra i siti produttivi di Nestlé Waters, il più virtuoso al mondo nell’ottimizzare il consumo di acqua, con l’impiego di 1,06 litri di acqua per litro imbottigliato.

Numerose anche le iniziative dedicate ai bambini e alle famiglie organizzate dall’azienda in occasione del World Water Day nei territori dove sono presenti le fonti, per insegnare a utilizzare in modo responsabile questa preziosa risorsa naturale. Nei tre comuni di San Giorgio in Bosco (PD), Castrocielo (FR) e Santo Stefano Quisquina (AG), nel nord, centro e sud Italia, dove sgorga e viene imbottigliata l’acqua Nestlé Vera, Sanpellegrino realizzerà laboratori interattivi dedicati agli alunni delle scuole primarie, tratti dal progetto internazionale WET.

L’obiettivo dei laboratori interattivi è avvicinare in modo coinvolgente e divertente i ragazzi ai temi della tutela dell’acqua, all’importanza di una corretta idratazione per il benessere dell’organismo e dell’eco-sostenibilità, gettando le basi per farne cittadini consapevoli e responsabili. Queste attività ludico-didattiche, così come tutti gli eventi per celebrare la Giornata Mondiale dell’acqua organizzati da Nestlé Waters in oltre 30 Paesi coinvolgendo 25.000 bambini, sono legate al programma della Fondazione WET (Waters Education for Teachers): un progetto internazionale, patrocinato in Italia dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che nel nostro Paese ha coinvolto più di 6.500 istituti con la distribuzione di 28.000 kit educativi.

Le iniziative proposte dal Gruppo Sanpellegrino a San Giorgio in Bosco, Castrocielo e Santo Stefano Quisquina, e patrocinate dalle Amministrazioni locali, saranno dedicate la mattina alle scolaresche, mentre nel pomeriggio verranno aperte al pubblico. I partecipanti potranno scegliere tra tre diversi tipi di esperienza. Partecipando a “Pianeta blu” giocheranno con un mappamondo gonfiabile imparando a conoscere la proporzione sulla superficie del pianeta tra terra e acqua, tra acqua dolce e salata, tra acqua dolce disponibile e intrappolata nei ghiacci e nelle rocce, oltre all’importanza di questa risorsa per la vita.

Con il laboratorio “Incredibile viaggio” i bambini verranno coinvolti in un divertente gioco con i dadi e, impersonando una molecola d’acqua, ripercorreranno i luoghi del suo viaggio, dai fiumi verso l’oceano, dalle nuvole alla terra, dagli animali all’uomo. In corrispondenza di ogni tappa, raccoglieranno una perlina che andrà a comporre un vivace braccialetto che ricorderà il viaggio dell’acqua. Mentre con “Segui il flusso” i piccoli partecipanti, attraverso giochi interattivi, scopriranno la percentuale di acqua presente negli organi del corpo umano e come poter mantenere il bilancio idrico sempre in equilibrio.

“Il World Water Day è un’ulteriore occasione per riflettere assieme ai bambini, che sono il nostro futuro, e alle loro famiglie come utilizzare in modo responsabile l’acqua, un bene essenziale per la vita, per l’ambiente e per l’idratazione del nostro corpo. Un impegno comune per salvaguardare un patrimonio di eccezionale importanza che, Sanpellegrino concretizza attraverso la tutela delle fonti e degli ambienti circostanti, la riduzione dell’impatto ambientale nei processi produttivi e attività educative per incrementare nelle nuove generazioni la conoscenza e il rispetto di questo prezioso elemento naturale”, ha dichiarato Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sanpellegrino e Userfarm insieme per celebrare l’italianità

- # #

San Pellegrino Userfarm 2016

Le Bibite Sanpellegrino hanno scelto Userfarm, la più grande piattaforma di filmmaker del web, per celebrare con un nuovo linguaggio digitale la tradizione e le bellezze italiane.

Le Bibite Sanpellegrino hanno infatti lanciato un video contest per raccontare, in maniera innovativa, il mix di eccellenze territoriali delle loro nuove Specialità Italiane: da Chinotti di Sicilia&Bacche di Mirto di Sardegna a Limoni di Sicilia&Infuso di Menta Piperita del Piemonte, passando per Arance&Fichi d’India di Sicilia.

Alla chiamata hanno risposto più di 450 filmmakers, che hanno reinterpretato in modo creativo, innovativo e moderno i contenuti proposti, tutti legati da un unico filo conduttore che evoca i temi della freschezza, della genuinità, della terra e della natura. Il prodotto che più fra tutti ha stimolato la creatività della crowd, è stato Limoni di Sicilia&Infuso di Menta Piperita del Piemonte, sia per il contrasto cromatico dei suoi ingredienti, sia per la materia prima in sé. Dal più romantico, al più goliardico, sono cinque i video selezionati per comunicare le Specialità Italiane. Giulio Scarano, Mirko Bonanno, Giuliano Grimaldi, Federico Falcioni e Angelo Cerisara: sono questi i nomi dei giovani filmmaker che hanno reinterpretato con un nuovo linguaggio digitale le bellezze italiane.

Angelo Cerisara è il giovanissimo autore e regista del video “Il gusto dell’incontro”, che le Bibite Sanpellegrino hanno scelto per andare in comunicazione a partire dal 9 luglio, sui loro canali social: Facebook e Youtube. Il video narra, in un crescendo di emozioni, una pausa di piacere vissuta con le Bibite Sanpellegrino di cui Specialità Italiane Menta Piperita del Piemonte&Limoni di Sicilia è il protagonista.

Anche gli altri due gusti di Specialità Italiane vengono reinterpretati della creatività del giovane videomaker di Padova che ha realizzato per le Bibite Sanpellegrino altri due video per raccontare le eccellenze di Arance&Fichi d’India di Sicilia e Chinotti di Sicilia&Bacche di Mirto di Sardegna. Tutti e tre i video saranno on air sui canali digital delle Bibite Sanpellegrino.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sanpellegrino lancia l’operazione “Le meraviglie del gusto”, firma Lowe Pirella

- # # # # # #

“Le nostre bibite nascono da ingredienti straordinari”. È questo il claim dell’operazione “Le meraviglie del gusto” firmata da Lowe Pirella che vede Bibite Sanpellegrino protagonista della stagione estiva con una nuova iniziativa digitale declinata a 360°. Dalla messa online del nuovo sito web sviluppato da Wip Italia bibite.sanpellegrino.it, ricco di esclusivi contenuti che raccontano la storia e le proprietà della materia prima da cui le bibite hanno origine, al video virale che, come una vera e propria candid camera, è stato girato per le strade della metropoli milanese coinvolgendo i cittadini e che fino al 22 luglio sarà anche online sul canale Youtube del brand e sui canali social.

Il sito web invita dunque l’utente a scoprire “Le Meraviglie del Gusto”, grazie a molteplici contenuti. Ad accogliere il visitatore virtuale è il video che racconta la simpatica candid camera che ha coinvolto i milanesi in un pomeriggio di inizio estate. Una vera e propria carica di agrumi, tra arance, pompelmi e limoni, ha infatti invaso la città e colto impreparati i cittadini portando anche nella metropoli la solarità del Mediterraneo. Per realizzarla, 25 sfere robotiche, controllate da remoto tramite un’app, sono state travestite da arance, limoni, pompelmi e chinotti e liberate per le strade dell’inarrestabile capoluogo lombardo.
Meta finale della rocambolesca corsa, l’apetta di Bibite Sanpellegrino collocata nel centro di Piazza XXV Aprile, uno dei simboli della movida milanese. Dal frutto al prodotto finale, le sfere si sono arrampicate sull’apetta contrassegnata dalla stella Sanpellegrino e si sono magicamente trasformate nelle Bibite che un giovane barman ha distribuito ai passanti per una rinfrescante pausa di gusto. Il video è postato anche sulla pagina Facebook (Facebook.com/Le Bibite Sanpellegrino) e sul canale Youtube del brand (https://www.youtube.com/user/bibitesanpellegrino), mentre nella sezione “Making of” del sito web l’utente può continuare a divertirsi con le riprese “rubate” dei passanti colti di sorpresa dagli agrumi in movimento.
Sul nuovo sito, il consumatore esplora il mondo di Bibite Sanpellegrino, ne scopre tutti i prodotti della gamma accomunati dalla mitica Stella rossa e può consultare una sorta di Cytrus-pedia che, attraverso due pillole video d’animazione, racconta storia, origini, proprietà, usi alimentari e non, di arancia e limone, due dei principali ingredienti di Bibite Sanpellegrino. Una volta presa confidenza con il mondo degli agrumi, l’utente può anche tentare la sorte e partecipare al gioco online “L’Agrume Fortunato”, a cui è abbinato un concorso Instant Win che dà la possibilità di vincere due buoni Amazon al giorno del valore di 50 euro.
Credits
Agenzia: Lowe Pirella
CdP: Bedeschi Film
Regia: Claudio Gallinella
Web production agency: Wip Italia

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Levissima diventa l’acqua ufficiale della Juventus

- # # # # # #

Nella cornice di Villar Perosa, feudo per eccellenza del popolo juventino, mercoledì 20 agosto è stata ufficializzata la partnership tra la Juventus e Levissima, l’acqua minerale simbolo di purezza e vitalità. Un accordo che va ben oltre la semplice partnership sul campo ma che punta a lanciare a tutti gli italiani e alle famiglie del Paese un messaggio di attenzione ai valori sani e puri dello sport e dell’ambiente.

“Per Levissima è un motivo di grande orgoglio presentare questo accordo con la Juventus in questa giornata speciale per i suoi tifosi”, spiega Stefano Marini, Direttore Business Unit Italia del Gruppo Sanpellegrino. Crediamo che con l’aiuto del club bianconero, la squadra più seguita in Italia e all’estero, e grazie alla prima bottiglia in PET con il 30% di origine vegetale, potremo diffondere ancora di più e su una scala più ampia i valori della sostenibilità che da sempre ci appartengono”.

“La partnership con il Gruppo Sanpellegrino – commenta Francesco Calvo, Chief Revenue Officer della Juventus – rappresenta per Juventus l’inizio di una collaborazione con un marchio di eccellenza come quello di Levissima e rinforza ulteriormente la strategia della nostra Società alla continua ricerca di partner di valore internazionale. Oggi celebriamo, dunque, l’incontro di due aziende entrambe fortemente ispirate dal perseguimento dei risultati nel rispetto dei valori sani e sportivi che lo sport, e il calcio in particolare, rappresentano al meglio”.

All’atto della firma Levissima è stata omaggiata dalla società bianconera di una speciale maglia numero 10 autografata dai campioni bianconeri.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Le bibite Sanpellegrino rinnovano il pack design puntando su internazionalizzazione, tradizione e naturalità

- # # #

Rinnovare il pack design e valorizzare la forza di una tradizione che è sinonimo di esperienza, riconoscibilità e qualità tutte italiane. È questa la sfida di Sanpellegrino, che veste a nuovo la gamma bibite puntando su una grafica che vuole rispecchiare il posizionamento premium del prodotto e la sua naturalità.

Richiamandosi a una lunga tradizione di successo, la prima novità della nuova grafica è proprio la ripresa del lettering in stile liberty dell’acqua minerale S.Pellegrino, dal 1899 simbolo di stile e qualità. Al centro delle nuove etichette spicca la mitica stella rossa, valorizzata da uno sfondo a raggera che convoglia lo sguardo del consumatore sul simbolo iconografico dell’azienda. Attorno, la data storica da cui iniziò la produzione della bibita: come il 1932, per l’inimitabile Aranciata, o il 1958, per Chinò, la bibita “fuori dal coro”. Cambia anche lo sfondo dell’etichetta, un’esplosione di bollicine che riproduce la frizzantezza della bibita, mentre il claim e il nome del prodotto si fanno più tondeggianti adattandosi meglio alle curve di bottiglie, clavette e lattine.

Protagonisti assoluti delle nuove etichette de L’Aranciata e Limonata Sanpellegrino, nonché della più recente gamma Incontri, gli agrumi e gli ingredienti naturali. La nuova rappresentazione grafica, più realistica, fa pregustare il contenuto succoso delle arance, dei limoni o dei pompelmi coltivati sulle coste del Mediterraneo, così come del fico d’India, della menta e dei fiori di Sambuco. La naturalità che caratterizza L’Aranciata e la Limonata viene sottolineata dalla nuova grafica che pone la scritta “Senza coloranti e senza aggiunta di conservanti” sotto l’immagine del frutto e un bollino sulle Aranciate che sottolinea la percentuale del 15,6% di succo che contraddistingue le bibite Sanpellegrino. Da oggi, sul retro dell’etichetta, compare anche l’indicazione “senza glutine”, che l’azienda ha deciso di sottolineare proprio per dedicare una maggiore attenzione a una fetta di consumatori sempre più ampia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Break firma il nuovo packaging per Sanbittèr Emozioni di Spezie

- # # # #

Sanpellegrino ha affidato a Break il design del nuovo packaging di Sanbittèr Emozioni di Spezie per i nuovi gusti peperoncino e cannella.

 

 

L’obiettivo era di creare un pack all’altezza della promessa. Il peperoncino diventa pungente su sfondo nero e la cannella graffiante su uno sfondo che ricorda la juta. Compaiono anche le polveri delle spezie per un pack in grado di comunicare sensazioni forti al primo impatto.

articoli correlati