BRAND STRATEGY

Vogue Italia presenta “Life in Vogue”: 8 designer interpretano gli spazi della redazione

- # # # #

Vogue

In occasione del Salone del Mobile e dell’uscita della nuova versione di Casa Vogue, Vogue Italia presenta “Life in Vogue”, un progetto che incoraggia una riflessione sul modo contemporaneo di vivere l’ufficio, un messaggio fedele all’approccio inclusivo che caratterizza il nuovo corso della testata. Emanuele Farneti, Direttore di Vogue Italia, ha invitato otto designer di rilevanza internazionale a interpretare con il loro stile unico gli spazi e gli arredi della redazione.

“Se da anni si parla del mondo dell’ufficio con una sempre maggior apertura e vicinanza a quello della casa, a oggi non ci si è ancora spinti a presentare l’ufficio quale oggetto di un vero e proprio intervento di interior decoration”, dice Farneti. “Life in Vogue è un progetto che vede le aree della redazione interpretate, secondo i diversi stilemi del contemporaneo, da interior e architetti di rilevanza internazionale. Aperto al pubblico, per rendere accessibili a tutti i luoghi in cui ogni mese prendono forma le nostre idee”.

Mario Bellini, Michael Bargo, Antonio Citterio Patricia Viel, Sabine Marcelis, Faye Toogood, Patricia Urquiola, Muller Van Severen e Quinconces–Dragò hanno accettato la sfida e lavorato al progetto, immaginando un luogo, concepito a cavallo tra uno studio e una lounge.

Per l’occasione sarà anche allestito un vero e proprio Guardaroba di redazione, dove saranno esposti abiti, gioielli, accessori e tutto ciò che gravita intorno al mondo dei servizi fotografici. Punto fondamentale di Vogue Italia, grazie al quale si creano le storie che vestiranno le sue pagine, il Guardaroba sarà interpretato da una giovane e talentuosa illustratrice.

Dal 17 al 20 aprile – dalle 12.00 alle 20.00, Piazza Cadorna 5/7 – Vogue Italia aprirà i propri uffici al pubblico dando la possibilità di visitare i progetti e incontrare il team editoriale. È possibile registrarsi qui.

Il progetto è stato reso possibile grazie al supporto dei seguenti partner: il materiale d’avanguardia Alcantara valorizzerà ulteriormente alcune delle stanze reinterpretate dagli architetti; Lavazza offrirà agli ospiti il caffè preparato con le nuove macchine Tiny; SEAT per l’occasione metterà a disposizione di un editor di Vogue Italia la SEAT Arona durante tutta la settimana del Salone. Per seguire l’iniziativa #DesignTourWithSEATarona.

A partire dalla Design Week, Vogue Italia e SEAT lanciano un progetto di scouting aperto a designer, artisti e illustratori che sono chiamati a realizzare nuove grafiche per SEAT Arona.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Protocube Reply e Poltrona Frau lanciano il configuratore 3D al Salone del Mobile

- # # # # #

Poltrona Frau

Protocube Reply, società del gruppo Reply specializzata in soluzioni 3D integrate, ha realizzato per Poltrona Frau, uno dei più autorevoli brand nell’ambito dell’arredamento di alta gamma, un’innovativa piattaforma di configurazione 3D che consente di personalizzare le icone e le nuove collezioni del marchio attraverso una User Experience basata sul più avanzato livello di realismo.

“L’obiettivo della collaborazione tra Poltrona Frau e Protocube Reply è quello di espandere l’esperienza dell’utente nella sua interazione con il prodotto Poltrona Frau per renderla personale ed esclusiva. Andare oltre il livello dell’immaginazione, per toccare e ridefinire virtualmente secondo le proprie necessità, gusti e preferenze, un prodotto destinato a diventare parte integrante dei propri spazi, della propria casa, della propria vita. La ricerca di un’esperienza unica ed esclusiva nell’interazione con il prodotto, accompagnata al massimo realismo consentito dalla tecnologia, è la missione su cui si basa il processo creativo della nuova Digital Experience di Poltrona Frau”, ha dichiarato Nicola Coropulis, General Manager di Poltrona Frau.

Poltrona Frau ha deciso di avvalersi del pluriennale know-how di Protocube Reply nello sviluppo di soluzioni digitali per la rappresentazione del prodotto. Il Configuratore 3D consente al cliente di vivere un’esperienza virtuale in grado di recepire i minuscoli dettagli e le naturali imperfezioni del mondo reale, traducendoli in qualcosa di digitalmente “vero”, in grado di azzerare la distanza percettiva tra se e il prodotto fisico. Infatti, all’elevato grado di definizione dei modelli 3D che riproducono gli arredi, si aggiunge un fattore decisivo: la simulazione e la resa delle collezioni di Pelle Frau.

Il configuratore 3D simula digitalmente ogni aspetto dei materiali in modo fisicamente corretto, per trasmettere l’eleganza delle collezioni Poltrona Frau come una qualità percepibile. L’utente è assolutamente libero di interagire con i prodotti in catalogo, scegliendoli, esplorandoli in 3D da ogni angolazione, personalizzandoli con le finiture che preferisce, confrontando soluzioni differenti attraverso un’interfaccia che consente di visualizzare in tempo reale più configurazioni dello stesso prodotto.

Design e tecnologie 3D consentono a Poltrona Frau di dare luogo ad una Digital Experience in grado di portare una ventata di innovazione nell’ambito della comunicazione del prodotto e del coinvolgimento dell’utente, entrando a pieno titolo nell’era della Mass Customization.

Poltrona Frau presenta in anteprima assoluta il nuovo configuratore 3D sviluppato in collaborazione con Protocube Reply al Salone del Mobile 2017, in programma dal 4 al 9 aprile a Rho-Fiera Milano Hall 20 – Stand C01 – F06.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Elica e Tend portano in tv NikolaTesla. Digital plan in collaborazione con Rocket Fuel

- # # # # #

Elica

Elica torna in TV con Tend e la nuova campagna “We are the AIRchitets”: on air dal 4 aprile sulle reti Mediaset, Sky e La7 per presentare NikolaTesla, il rivoluzionario piano aspirante di Elica che unisce in un unico elettrodomestico le funzionalità di due prodotti: il piano cottura a induzione e la cappa. Un sistema aspirante straordinariamente potente e silenzioso, capace di ottimizzare spazio e funzione in cucina grazie ad una eccezionale flessibilità di installazione. Facile da utilizzare e da pulire.

La nuova campagna è inoltre pianificata attraverso una campagna digital e social, con contenuti video che illustrano le performance del nuovo prodotto NikolaTesla. Come sempre la campagna sarà supportata dalla stampa di settore e da una attività di special placement del prodotto in vari talent televisivi a target come ad esempio: Il Pranzo della Domenica con Gualtiero Marchesi, on air dal 9 aprile su Canale 5.

E in occasione dell’apertura del Salone Internazionale del Mobile di Milano, il 4 aprile sarà organizzato uno speciale evento presso lo showroom Aster Milano Duomo, con ospite lo Chef Simone Finetti (uno dei protagonisti di MasterChef), che realizzerà, con NikolaTesla, una serie di ricette ispirate al bene più prezioso: l’Aria.

Credits
• Strategia di comunicazione e media plan: Agenzia TEND/Milano
• Digital plan: TEND con ROCKETFUEL
• Produzione TV : MERCURIO CINEMATOGRAFICA – HERITAGE GLOBAL
• Regia Fabrizio Mari

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leroy Merlin, HomeAway e Publicis lanciano per il Salone del Mobile il progetto The Host

- # # # #

Parte il progetto THE HOST di Leroy Merlin in collaborazione con HomeAway, ideato da Publicis Italia, per il Salone del Mobile

Leroy Merlin lancia THE HOST, il progetto in collaborazione con HomeAway, nato da un’idea di Publicis Italia. Una nuova iniziativa che mira a dimostrare a chi ha una seconda casa come il potenziale del proprio appartamento in affitto possa esprimersi al meglio grazie a pochi interventi e con le giuste soluzioni. Con Leroy Merlin è facile trasformare la propria casa nel posto in cui tutti vorranno tornare: questo il messaggio dell’iniziativa, grazie alla quale Leroy Merlin ha rinnovato le stanze di tre diversi appartamenti con interventi mirati a renderli ancora più accoglienti.

L’occasione è quella del Salone del Mobile, un momento dell’anno particolare per Milano, data la grande affluenza di pubblico e l’ingente richiesta di case in affitto che c’è in questo periodo. Gli interventi di rinnovamento e decorazione realizzati con prodotti Leroy Merlin hanno interessato tre case HomeAway che sorgono in zone nevralgiche della Design Week milanese. Gli ambienti delle case che hanno subito gli interventi sono camera da letto, living e terrazzo, le aree più rilevanti per gli utenti di HomeAway nella scelta della casa. I tre Host protagonisti dell’operazione sfrutteranno quest’evento proprio per mettere alla prova i loro nuovi progetti di casa con ospiti particolarmente esigenti: il pubblico della Design Week. Scopriranno quindi se il rinnovamento realizzato con la consulenza, i prodotti e i servizi di Leroy Merlin sarà in grado di migliorare i feedback ricevuti e di regalare agli ospiti un soggiorno all’altezza delle aspettative. Leroy Merlin garantisce agli Host anche la consulenza di architetti e artigiani che sapranno dare loro preziosi consigli per il rinnovo delle stanze.

Durante la settimana del Fuorisalone, in via Bergognone, presso casaBASE, sarà possibile visitare virtualmente, su un maxischermo, gli appartamenti rinnovati con prodotti e servizi di Leroy Merlin. Sarà possibile inoltre iscriversi a IDEAPIU’ e ricevere un buono di 10€ per gli acquisti nei punti vendita LM, inserendo il codice promo THEHOST. Il progetto The Host prende il via durante la Milan Design Week e prosegue nel corso del 2017 per rendere le case HomeAway sempre più accoglienti e Host e Guest sempre più soddisfatti. HomeAway è, inoltre, Official Accommodation Partner di Fuorisalone.it. I visitatori provenienti da tutto il mondo, potranno scegliere tra i numerosi appartamenti proposti nella capitale del design, così da poter cogliere l’occasione non solo di visitare Milano, ma anche di immergersi nella sua anima più autentica, sia a Brera – nel cuore dell’evento – o nelle altre zone della città. Per prenotare, oltre al sito HomeAway.it, è possibile accedere alla sezione dedicata sul sito. A supporto del progetto, Publicis Italia oltre ad aver ideato e coordinato l’operazione, ha curato la campagna digital e video.

articoli correlati

TECH & INNOVATION

TSW XP Lab analizza le emozioni dei visitatori del Salone del Mobile con i Tobii Glasses

- # # # # # # # # # #

TSW

TSW, da tempo focalizzata sull’analisi di User Experience, sia essa digitale o fisica, e di Eye Tracking e Neuromarketing a essa collegate ha effettuato nei giorni del Salone del Mobile delle analisi sugli stand, per misurare engagement ed emozioni.

I tester indossavano i Tobii Glasses, che monitorano il movimento pupillare, e un rilevatore delle onde cerebrali. Sperimentazione quindi e analisi di come il cervello risponde agli stimoli, cosa attira l’attenzione, cosa attiva l’engagement. Il tutto registrando le esperienze emotive. Emozioni positive, legate soprattutto a colori e materiali, ma anche la disposizione di mobili, oggetti e luci svolge la sua parte, costruendo percorsi orientati al piacere. Tutto confermato dalle nostre rilevazioni, con dei picchi di engagement relativi all’usabilità di determinati oggetti (un tavolo allungabile con il gesto di una mano, per esempio) e focus attentivo particolarmente sollecitato da dettagli e funzionalità nascoste (per esempio un piano cottura invisibile).

L’architettura dei colori e dei materiali, il loro potere evocativo, il layout degli ambienti fanno parte del vissuto personale e scatenano una serie di stati d’animo. Analizzare questi stati d’animo, collegandoli a precisi stimoli per trasformarli in strategia è la grande sfida che TSW sta affrontando per i clienti anche al di là dei luoghi digitali.

“La nostra capacità di comprendere il comportamento delle persone per capire cosa provano quando vivono un’esperienza ormai è applicabile, grazie alla tecnologia di cui disponiamo, a infiniti ambiti”, commenta Christian Carniato, CEO di TSW. “Dopo una fase di analisi e specializzazione nei nostri laboratori interni, stiamo estendendo le nostre esperienze a numerose occasioni che scatenano l’engagement degli utenti: dalla guida di un’autovettura, all’acquisto in negozio, alla visita di una mostra o focalizzandoci sul montaggio di un prodotto. Se l’esperienza delle persone è così importante, è fondamentale ottimizzarla. Come? La risposta è proprio nell’analisi delle emozioni che proviamo”.

Sono le aziende stesse che manifestano la necessità di capire a fondo se e come funziona la loro comunicazione, ad ogni livello. TSW, attraverso le strategie che produce e gli strumenti di cui si avvale, è in grado di comprendere come si comporta e cosa prova un consumatore, applicando le procedure avanzate di Experience. Questo anche grazie alla partnership con Qwince, innovation enabler con sede a Londra e in Italia, siglata per lavorare insieme e per l’utilizzo di Neuralya.

articoli correlati

AGENZIE

Logotel presenta per il Fuorisalone di Milano l’evento business “Progettare Emozione”

- # # # # #

Logotel lancia l'evento "Progettare Emozione - When Business Meets Poetry"

In occasione della mostra evento di Logotel, “Poetry – 21 words for…”, il 14 aprile imprenditori e manager di aziende nazionali e internazionali si incontrano negli spazi del gruppo di via Ventura 15 a Milano per riflettere su come uscire dagli standard e tornare a creare emozione nei progetti.

Clienti sempre più indifferenti? Più le imprese accerchiano, bombardano i propri clienti, più i clienti sembrano non rispondere. È solo un problema di overdose, oppure il design – la progettazione – di ambienti, esperienze, comportamenti, contenuti, oggetti e servizi offerti punta solo a essere garanzia che tutto o quasi funzionerà? Viene offerta solamente una visione funzionale. Semplificazione, comfort, standardizzazione. Ecco cosa guida il “progetto”. Uniformità e aspettative livellate per produrre un continuum esperienziale stabile e continuo.
L’Impresa contemporanea tra esigenze di globalizzazione, gestione della complessità, consumerizzazione e sostenibilità economica alla fine rischia di produrre e quindi offrire “esperienze impoverite” che non destano attenzione e non muovono emozione nei clienti e nei loro collaboratori. Le imprese si trovano spesso a non essere più in grado di creare poesia, emozioni (poesia dal greco ποίησις, poiesis, come creazione del differente e del nuovo).
Uscire dalle formule e dagli standard ha a che fare con l’originalità, con la riscoperta del fattore emozionale. Nasce per rispondere a questa provocazione l’evento business “Progettare Emozione – When Business Meets Poetry” che la service design company Logotel organizza nel pomeriggio di giovedì 14 aprile a partire dalle 14,30 presso la sua sede di via Ventura 15 a Milano Lambrate. L’evento è un appuntamento che si rinnova da 5 anni nel quadro del progetto culturale Horizon che raccoglie iniziative dedicate a esplorare futuri orizzonti tra avanguardia e concretezza, tra design e impresa.
L’evento, che è su invito ed è rivolto a un pubblico di executive e manager di importanti aziende nazionali e internazionali, mira a esplorare le profonde connessioni tra il mondo del business, del design e della poetry per ispirare e infondere nel “progetto” vita, bellezza e significato. Per condividere parole, sintassi, e linguaggi capaci di dire di più.
Nicola Favini, Direttore Generale e Manager of Communities di Logotel e Cristina Favini, Strategist & Manager of Design di Logotel e Project Manager della mostra-evento “POETRY – 21 words for…”, in qualità di chairman dell’evento, accompagneranno i partecipanti all’interno di un percorso diviso in tre momenti e in tre “ROOM” differenti per scoprire come la poetica e le emozioni sono il risultato di uno spiazzamento, per scoprire come il linguaggio trasforma e conversare sulla poetica del business oltre che alla pratica del business… Con speaker di comprovata esperienza come Gianluca Alderuccio, Laura Bartolini, Daniele Cerra, Giuliano Favini, Mariagrazia Gasparoni, Antonio Russo e designer e ospiti internazionali come Choi + Shine, Morten Grønning, Tomas Kral, Michiel Martens, Arno Mathies, Ted Wiles.
L’evento business è inserito tra gli appuntamenti della mostra “Poetry – 21 words for…” che si tiene dal 12 al 17 aprile nel circuito Ventura Lambrate della Milan Design Week.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

illycaffé celebra i suoi 80 anni: un viaggio polisensoriale alla scoperta del caffè

- # # # # #

illycaffé

Il 2016 è un anno di anniversari importanti per illycaffè, che celebra e vuole condividere, in occasione della Design Week, il proprio patrimonio di tecnologia e design, applicati al mondo del caffè: due grandi passioni che da quattro generazioni appartengono al DNA della famiglia e dell’azienda.

Nello spazio illyartlab in Triennale, i visitatori dal 12 aprile e fino al 10 luglio saranno guidati ad approfondire la propria conoscenza ed esperienza del caffè attraverso il percorso “illy Coffee Room: viaggio polisensoriale alla scoperta del caffè”, realizzato in collaborazione con il collettivo di creativi Studio Azzurro che prevede una parte iniziale didattica e una esperienziale, per concludersi con una degustazione guidata.

All’interno dell’area espositiva sono collocate nove installazioni artistiche che richiamano il profilo di un chicco di caffè e che includono nella loro forma un monitor video, nascosto alla vista diretta dell’osservatore da ante mobili.

Ogni scultura richiama, un mondo, una realtà ed evoca un immaginario poetico e percettivo di terre lontane legate ai luoghi di origine del caffè: Brasile, Guatemala, Etiopia, Colombia, India, Costa Rica, Tanzania, El Salvador, Nicaragua.

All’avvicinarsi del pubblico un dispositivo collocato nella scultura rileva la presenza della persona e apre lentamente le ante motorizzate che coprono il monitor. Il dispositivo, contemporaneamente, cambia con una veloce dissolvenza il filmato di attesa, che mostra dei lampi di luce colorata che si intravvedono dalle fessure delle ante quando sono chiuse, con il filmato relativo all’evocazione in immagini e suoni del territorio a cui il chicco-scultura fa riferimento. Alla fine del filmato, un breve racconto ricco di rimandi alla coltivazione, alla raccolta e alla lavorazione del caffè, che tende a finire con la stessa immagine di partenza, le ante lentamente si richiudono.

Il visitatore che all’ingresso dello spazio ha ricevuto una scheda in forma di cartolina da viaggio può annotare, nell’apposito spazio dedicato a quella scultura, il suo gradimento. Alla fine dopo aver sperimentato i nove differenti filmati e aver annotato le sue preferenze, consegnando la cartolina ad uno specialista, le sue impressioni si tradurranno in un risultato in tazza prodotta dal personal Blender, un concept innovativo che permette di formulare il proprio blend in base ai propri gusti e preferenze.

La composizione musicale creata appositamente da Ludovico Einaudi accompagna il visitatore.

Lo storico cortile dell’Università degli Studi di Milano, in occasione della mostra evento Open Borders organizzata dal magazine Interni, ospiterà invece l’installazione “X1: the story of a family passion”, dove verrà ripercorsa la storia delle macchine per caffè espresso illy, dalla illetta alla X1 Anniversary Edition, realizzata per celebrare i 20 anni dalla prima X1.

Le colonne rotonde – bianche e rosse, da una parte, bianche e nere dall’altra – conferiranno allo spazio un effetto anamorfico. Al centro si collocherà la illetta, mentre ai lati sarà esposta la X1 Anniversary Edition, con un caratteristico manometro che riproduce lo storico logo illy.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tend firma la nuova campagna crossmedia di Elica “We Are The AIRchitects”

- # # # # # #

Tend

We are the AIRchitets è la nuova campagna crossmedia che Elica presenterà in occasione di Eurocucina 2016. Il concept, ideato da Tend/Milano, nasce per supportare il lancio dei sistemi intelligenti interconnessi Elica, in grado di monitorare e pulire l’aria automaticamente in cucina e in tutta la casa e si sviluppa intorno al contest esperienziale realizzato da tutti i protagonisti del progetto.

Ingegneri, ricercatori, designer, responsabili della qualità, installatori, project manager, laboratory manager, tutti impegnati direttamente in Elica con un comune obiettivo: migliorare la qualità dell’aria che respiriamo tutti i giorni in casa. E lo fanno raccontando la propria esperienza professionale attraverso un contest video destinato ad una apposita sezione del nuovo sito elica.com, con contenuti inediti, informazioni “easy to use” per comprendere meglio tutti i benefici della domotica dell’aria, dell’internet of things e dei nuovi prodotti interconnessi: le cappe aspiranti, i piani induzione e SNAP, l’innovativoAir Quality Balancer.

Il risultato è un contest digital innovativo e coinvolgente, dove la experiential storytelling di ogni singolo “attore” viene raccontata in un “corto” girato in presa diretta e in lingua originale, a testimonianza della leadership globale di Elica ormai presente in tutto il mondo.

“We are the AIRchitects” è in estrema sintesi “l’architettura dell’aria” come viene definita da Francesco Casoli, Presidente del Gruppo Elica e testimonial d’eccezione della nuova campagna TV con un film prodotto da Mercurio Cinematografica e la regia di Fabrizio Mari, che in occasione di Eurocucina 2016 verrà lanciata attraverso le reti satellitari e generaliste, radio, stampa e outdoor, oltre naturalmente a una articolata campagna digital che coinvolgerà tutti i maggiori portali a target e i social network.

All’apertura del salone, il 12 aprile, è inoltre previsto uno speciale evento presso lo stand Elica (Padiglione 11 FTK) con ospite d’eccezione lo chef Simone Rugiati, che realizzerà una serie di aircooking ispirati ai nuovi sistemi domotici Elica: media partner dell’evento Radio Monte Carlo e Radio 101 con la presenza dei DJ Massimo Valli e Marco Porticelli.

Il Media Mix è così composto:
Piano stampa: principali quotidiani nazionali (“Speciale Salone” Corriere della Sera e “Speciale Design” Il sole 24 Ore), periodici trade (Ambiente Cucina, Progetto Cucina) Architetti & Designer (Interni King Size, AD) e consumer (Living ed Elle Decor).
Affissioni: personalizzazione delle aree interne della fiera durante il Salone, aeroporti, grandi stazioni ferroviarie.
TV: pianificazione dei principali canali satellitari Sky e reti generaliste.
Radio: evento presso lo stand a Eurocucina il 12 aprile con il coinvolgimento dei media partner, Radio Monte Carlo e Radio 101
Web: display su portali online dei principali quotidiani e attività digital su You Tube, Rete Google e social (Facebook-Pinterest)

Credits

Strategia di comunicazione e ideazione della campagna: Agenzia Tend/Milano
Direzione creativa: Marco Di Giusto, Stefano Aquilante, Andrea Beltramini
Produzione film per la TV: Mercurio Cinematografica; regia Fabrizio Mari; executive producer Francesco Pistorio, Gabriella Formica
Realizzazione contest video e strategia digital: Heritage Digilab
Producer agenzia: Clara Toffoli

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Italia Brand Group firma la nuova campagna per Febal Casa

- # # # #

Italia Brand Group

“Lo spazio che abiti racconta la tua storia, rendilo unico”. È questo il messaggio che Febal Casa lancia attraverso la nuova campagna di advertising firmata Italia Brand Group. Il concept della comunicazione punta, infatti, sull’unicità e sulla versatilità del brand che si distingue per la propria capacità di creare una proposta total look per la casa, dalla cucina al living alle nuovissime proposte per la camera da letto e la zona armadi: infinite soluzioni progettuali e stilistiche, proposte in numerose finiture e composizioni modulabili.

Nei nuovi soggetti stampa, la casa viene rappresentata come un set in cui vanno in scena situazioni e momenti che compongono lo spettacolo della vita di ogni persona: con Febal Casa, capace di interpretare storie diverse, ognuno diventa il regista di un vissuto differente, il proprio. La campagna prevede nel corso dell’anno diversi soggetti stampa ed è pianificata fino a dicembre sulle maggiori testate specializzate in arredamento e design.

Il piano di comunicazione sarà integrato dallo spot tv, che andrà on air in due fasi: dal 27 marzo al 9 aprile per il periodo primaverile, seguito da una seconda messa in onda di due settimane in autunno. Lo spot è giocato in modo coerente sull’idea che gli ambienti Febal Casa siano unici come la storia di chi li abita, ma, allo stesso tempo, versatili e capaci di accompagnarci in ogni fase della vita adeguandosi a esigenze, gusti e abitudini.

I tagli dello spot saranno di 30” e 15”, arricchiti dal codino promozionale che prevede 1.800 euro di sconto sull’acquisto della cucina (iniziativa valida fino al 30 giugno, con consegna entro il 30 luglio). Il palinsesto prevede il passaggio dello spot su Canale 5, Retequattro, Iris, Mediaset Extra e Top Crime.

Lo stesso spot tv andrà on air anche nelle stazioni di Rho Fiera e Milano Rogoredo nel periodo compreso tra il 3 e il 16 aprile. Infine, un led wall sarà collocato all’ingresso della stazione Porta Garibaldi.

In occasione del Salone del Mobile, dall’8 al 21 aprile, è anche prevista una campagna affissioni nelle principali stazioni della metropolitana di Milano.

Credits
Direzione Creativa: Riccardo Torri e Alberto Citterio
Art Director e Copy writer: Guido Muzzin e Davide Rossi
Casa di produzione: Filmgood
Regista: Tomaso Cariboni

articoli correlati

AZIENDE

Al Santa ‘Barrique, la terza via del legno’, realizzata dal San Patrignano Design Lab

- # # # # # #

Il Santa, bistrò milanese situato proprio sotto Palazzo Lombardia, il grattacielo più alto d’Italia, in occasione del Salone del Mobile 2015 ospiterà una serie di oggetti di arredo che fanno parte del progetto ‘Barrique, la terza via del legno’. Si tratta di prodotti realizzati in legno di barrique dai ragazzi del San Patrignano Design Lab su disegno di designer e architetti di fama internazionale – tra cui Michele de Lucchi, Karim Rashid, Carlo Colombo, Daniel Libeskind, Arnaldo Pomodoro… – “Ospitare oggetti ideati da designer di fama internazionale in un momento in cui Milano è al centro del mondo, è sicuramente una grande opportunità” afferma Stefano Grandi, chef patron de Il Santa. “Il concept del nostro bistrò, che si focalizza proprio sul piacere di stare insieme attraverso il gusto in ogni sua forma, nella cucina così come nel design, si adatta perfettamente all’atmosfera che vorremmo creare nel nostro locale. Con questa iniziativa, inoltre, vorremmo dare impulso alla nascita di una nuova area di riferimento per il Fuorisalone proprio nella nuova downtown milanese”. Ma gli oggetti di arredo non saranno solo in ‘bella mostra’: i clienti de Il Santa Bistro avranno la possibilità di sedere intorno allo Stave Table di Giuliano Cappelletti o al Wine Table di Carlo Colombo; potranno ‘appartarsi’ dietro il Paravento di Matteo Thun, accomodarsi sulla Draghessa di Chiara Ferragamo o su il Poggio di Rudolf Goldshmidt… Il tutto gustando uno dei piatti nati dalla creatività di Stefano e sorseggiando cocktail e vini delle etichette più pregiate. Senza dimenticare lo champagne: Veuve Clicquot, of course!

articoli correlati

AZIENDE

Fidenza Village partner di Tortona Design agli eventi del Fuorisalone di Milano

- # # # # #

In occasione della 54a edizione del Salone del Mobile, che quest’anno si tiene dal 14 al 19 aprile, Fidenza Village porta a Milano la propria esperienza di shopping esclusivo.
I visitatori di Zona Tortona che passeranno da Superstudio Più potranno ammirare le opere di Flavio Lucchini, artista che ha influenzato profondamente il mondo della cultura e dell’arte così come della grafica e dell’editoria, promuovendo la moda e il design italiano a livello internazionale, tanto da essere considerato il vero inventore del Made in Italy. In particolare, Fidenza Village nella window gallery di Superstudio “Art Box”presenterà un’istallazione dell’artista con le sculture “Dolls”. Dal 14 al 19 aprile tutti coloro che visiteranno Zona Tortona riceveranno un invito per ritirare una VIP card entro il 2 giugno 2015 e un biglietto gratuito per i giorni del Salone del Mobile A/R per il servizio pullman Shopping Express da Milano a Fidenza.
Fidenza Village, partner di Superstudio, porterà anche un po’ di “design week” presso il Villaggio, contribuendo così a creare la caratteristica atmosfera della settimana milanese dedicata al design. Dall’11 aprile al 14 maggio, si potranno infatti ammirare le opere di Flavio Lucchini, fondatore di Superstudio Group, una vera e propria istituzione a Milano per gli eventi legati alla moda e al design, che esporrà un’installazione con altre 4 “Dolls”. Le Dolls di Flavio Lucchini sono un divertito omaggio alla femminilità: bambole e bimbe, figurette ironiche o ingenue che sottolineano la freschezza di ogni giovane donna. Coloratissime, brillanti di colore fluo oppure bianche candide, tutte “puffe”, come le definisce affettuosamente l’artista. Grazie alla partnership con Superstudio Group e con la Design Week, uno degli eventi più autorevoli e imperdibili nel settore a livello internazionale che attrae ogni anno oltre 300 mila visitatori provenienti da oltre 160 Paesi, Fidenza Village conferma il proprio impegno nel mondo dell’arte e del design e la propria vocazione per rendere la visita al Villaggio, non soltanto un’esperienza di shopping di altissimo livello, ma un vero e proprio percorso culturale e multisensoriale.

articoli correlati

AZIENDE

La guida targata DesignMag per seguire il Salone e il Fuorisalone di Milano

- # # # # #

Da lunedì 13 aprile 2015 DesignMag segue con uno speciale editoriale tutta la Milano Design Week, l’evento clou dell’anno per gli amanti del settore e non solo: news in tempo reale, calendari degli appuntamenti, focus, contenuti e reportage video e fotografici, diffusi anche attraverso i canali social delle testate Trilud; un racconto dettagliato e attento di ogni aspetto del Salone del Mobile e del Fuorisalone per catturare subito le nuove tendenze e le esclusive novità presentate dai brand.
Per orientarsi al meglio in una settimana ricca di eventi e iniziative, DesignMag mette a disposizione online e scaricabile anche in PDF una speciale mappa di Milano con un focus sui 10 oggetti e monumenti che diSegnano il capoluogo lombardo, fra originalità e unicità, fra passato e presente, fra sacro e profano: dalla celebre scultura L.O.V.E. di Maurizio Cattelan in Piazza Affari al corrimano della metropolitana disegnato da Franco Albini e Franca Helg, dall’iconico panettone di Enzo Mari all’insegna colorata del Plastic; per gli amanti delle curiosità, un “vademecum” serio e ironico al contempo, che ben illustra quanto Milano sia unica per il suo presente ma anche per la sua storia. Grazie alla preziosa collaborazione di Paolo Bocchi, architetto, giornalista e autore televisivo (Deejay TV, Abitare, Inventario, Ventiquattro, Kult…), in questa guida virtuale a portata di smartphone vengono segnalati inoltre gli appuntamenti e le location più “in” della città.
Partner di DesignMag per il Salone 2015 è Peugeot, che per questo evento presenta un pianoforte a coda realizzato quasi interamente in carbonio, nato dalla collaborazione tra Peugeot Design Lab e la maison francese Pleyel, unendo tecnologie all’avanguardia e tradizione secolare.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al Salone Internazionale del Mobile Gnammo lancia il suo #SocialEating

- # # # # #

Gnammo, community italiana di #SocialEating, durante il Salone Internazionale del Mobile offrirà all’interno del Design Center ex Ansaldo due momenti di #SocialEating giornalieri gratuiti. Alle 11.00 lo Gnammo Fresh Break dedicato alla cucina crudista, alle 16.30 il momento Gnammo Tea in collaborazione con Narratè.

Gli appuntamenti sono pensati per gli Gnammers, i cuochi e tutti i curiosi che vogliano avvicinarsi al social eating e provare live una food experience i cui ingredienti fondamentali sono condivisione, passione per la cucina e divertimento.

Venerdì 17 aprile presso InKitchen Loft a Milano si terrà l’evento di chiusura della rassegna Food raising #100cene, realizzata in partnership con Emercency. La cena vedrà ai fornelli Stefania Corrado, la primissima cuoca della storia di Gnammo, con i prodotti offerti da Pastificio dei Campi, Food Genius Academy, Riso Zaccaria, 7Gr., Tartuflanghe, Consorzio Latterie Virgilio. I vini saranno forniti dall’Azienda Agricola Padroggi Luigi e figli – Cantina La Piotta. Stefania e la location offriranno la propria professionalità gratuitamente e il ricavato verrà interamente devoluto al Programma Italia di Emergency.

“Dall’estate 2012 a oggi, oltre 40.000 persone in tutta Italia si sono iscritte al portale gnammo.com e in quasi 4.000 hanno già provato l’esperienza di accomodarsi a una delle tavole social. Il grande successo è dovuto alla capacità di Gnammo di permettere a chiunque di condividere la propria passione per il cibo e la cucina, organizzando eventi culinari social, in casa propria”, racconta Walter Dabbicco, cofounder e CMO di Gnammo. “La crescita del nostro brand, sia sotto il profilo dell’offerta sia in termini di investimento, ha comportato diverse scelte strategiche, tra le quali una maggiore attenzione alla comunicazione. Per questo abbiamo deciso di farci supportare dalla MARRONECATTELAN, in tutte le nostre attività”.

articoli correlati

AZIENDE

In occasione del Salone del Mobile Pocko e Filmmaster Productions presentano “Encounters”

- # # # # #

Pocko in collaborazione con Filmmaster Productions, presenta per la prima volta in Italia l’artista francese Jules Julien con l’esposizione intitolata ‘Encounters’.

In occasione del Salone del Mobile di Milano, la mostra dell’artista francese sarà allestita presso lo spazio di Labo.Art in via Maroncelli 14. L’artista in esclusiva con la piattaforma creativa Pocko, è un illustratore e un visual artist che vive e lavora ad Amsterdam. Il suo mondo si basa sugli opposti: il chiaro contro lo scuro, il reale verso il surreale. La sua pulita e semplice estetica rende ogni suo progetto facilmente riconoscibile. Al momento il suo lavoro si divide tra progetti artistici personali e una vasta gamma di clienti internazionali. La mostra sarà l’occasione per conoscere il lavoro e il percorso dell’artista attraverso i suoi “oversize posters”. Per questa occasione Pocko e il marchio di fashion design Labo.Art, hanno realizzato una serie di capi di abbigliamento in limited edition con le opere dell’artista.

L’artista rappresentato da Pocko, ha esibito i suoi lavori in Europa, Asia e America. ‘Encounters’ e’ stata pensata come mostra itinerante e si sposterà a in seguito a Londra e poi Berlino. La mostra è aperta al pubblico da martedì 14 aprile h.18.00 e resterà aperta per tutta la durata del salone.

articoli correlati

AGENZIE

Logotel sarà on line sul canale streming LIVEon4G TIM durante la Milano Design Week

- # # # # #

Per l’intera durata della Design Week di Milano, la service design company Logotel curerà una rubrica quotidiana all’interno del canale di live streaming LIVEon4G TIM che trasmetterà da uno studio centrale posto all’interno del nuovo spazio TIM4Expo presso La Triennale e che potrà contare sulla conduzione dell’inviata de Le Iene Laura Gauthier.

Logotel chiuderàla programmazione quotidiana con la rubrica “It’s Time To…”, in diretta tutti i giorni dalle 18.15 alle 18.45. L’appuntamento proporrà incontri con ospiti internazionali sui temi dell’arte, della progettazione e dell’impresa collaborativa. E naturalmente avrà come filo conduttore il “tempo”, che è appunto il tema a cui è dedicata la mostra-evento Timescapes che quest’anno Logotel presenta al “Fuori Salone” di Ventura Lambrate: dal tempo per riflettere insieme sulle frontiere tra business e design, al tempo per incontrare ospiti internazionali sui temi dell’arte, della progettazione e dell’impresa collaborativa (www.weconomy.it), sino al tempo per esplorare il distretto di Lambrate – “il quartiere che vive, progetta, produce, 365 giorni l’anno” – attraverso alcuni focus dedicati all’iniziativa territoriale “Made in Lambrate” (www.madeinlambrate.com).

Tanti i personaggi che tutti i giorni si avvicenderanno dall’headquarter Logotel di via Ventura 15 a Lambrate davanti alle telecamere dello streaming TIM, oltre a Cristina e Nicola Favini – rispettivamente Strategist & Manager of Design e Direttore Generale di Logotel – ricordiamo la giornalista e curatrice Susanna Legrenzi, Stefano Maffei (professore associato di Service Design al Politecnico di Milano), gli artisti Fred Penelle e Yannick Jacquet e numerosi protagonisti del progetto Made in Lambrate.

Oltre che dalla pagina ufficiale dell’iniziativa (www.liveon4g.tim.it) e da siti quali quelli di Expo e Triennale, sarà possibile seguire le trasmissioni online anche dalle pagine Logotel su www.logotel.it/liveon4g e www.timescapes.it/liveon4g.

articoli correlati