BRAND STRATEGY

#SPNewHome Quattro studi di architettura in gara per la nuova casa di SanPellegrino

- # #

SanPellegrino

Il Gruppo Sanpellegrino ha chiamato quattro studi di architettura di fama internazionale a progettare la “Flagship Factory”, destinata a diventare il biglietto da visita del Gruppo. Saranno lo studio danese BIG, l’italiano aMDL, l’olandese MVRDV e il norvegese Snøhetta a contendersi il progetto. BIG, di Bjarke Ingels noto per la Serpentine Gallery a Londra e la progettazione del Google Campus sarà in gara con aMDL di Michele De Lucchi, conosciuto per i numerosi oggetti di design esposti al Moma di New York e per il Padiglione Zero all’EXPO 2015. In lizza anche MVRDV di Winy Maas, Jacob van Rijs e Nathalie de Vries, studio pluripremiato per il Market Hall a Rotterdam e El Mirador a Madrid e Snøhetta di Kjetil Trædal Thorsen e Craig Edward noto per la progettazione del Memoriale dell’11 settembre al World Trade Center di New York e per il Moma di San Francisco.

Il progetto ha l’obiettivo di rendere il sito produttivo di San Pellegrino Terme ancora più performante per sostenere il business dell’azienda nei prossimi anni, migliorare il luogo di lavoro per i dipendenti e armonizzare l’estetica al territorio circostante con la dovuta attenzione all’impatto ambientale, riflettendo sempre più l’immagine di un brand che fin dalla nascita, nel 1899 si è sempre dimostrato all’avanguardia e al passo con le nuove tendenze.

“Sono particolarmente orgoglioso di questo progetto – ha dichiarato Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – con il quale intendiamo promuovere ancor di più la qualità, l’unicità, l’internazionalità e il territorio di origine di S.Pellegrino. Un marchio con una storia ricca e radicata nella tradizione italiana, che è espressione riconosciuta dell’eleganza, del buon gusto e dell’eccellenza del nostro Paese in tutto il mondo. Abbiamo messo in gara quattro studi di architettura di fama internazionale per progettare la casa dell’acqua minerale S.Pellegrino, destinata a diventare il biglietto da visita del nostro Gruppo e ad accogliere visitatori provenienti da tutto il mondo. Siamo convinti che questo progetto, rappresenti un esempio concreto della nostra filosofia di creazione di valore condiviso, sviluppando benefici tangibili per le nostre persone, il territorio e l’economia”.
Il nuovo stabilimento, ulteriore prova dell’attaccamento di Sanpellegrino al territorio in cui opera, costituirà un rilevante contributo per riportare San Pellegrino Terme agli anni d’oro della Belle Époque, quando la città era luogo esclusivo d’incontro per l’intera aristocrazia d’Europa.

Il 15 settembre i quattro studi di architettura presenteranno i propri progetti di fronte a una giuria d’eccezione presieduta dal Professor Luca Molinari, critico e storico di architettura. La commissione sarà composta da Marco Settembri, CEO di Nestlé Waters, Magdi Batato, Executive Vice President Nestlé S.A e Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato di Sanpellegrino alla presenza di professionisti del panorama nazionale e internazionale.

Entro la fine del mese di settembre, Sanpellegrino annuncerà il vincitore di questa entusiasmante competizione e presenterà il progetto selezionato.

Gli aggiornamenti sulle diverse fasi del progetto saranno comunicati sul sito www.sanpellegrino.com e sui canali digital e social di S.Pellegrino attraveso #SPNewHome

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Are you a Real Foodie?” un progetto internazionale ideato da YAM112003 per S.Pellegrino

- # # # # #

Una tavola infinita che raccoglie e riunisce i foodie di tutto il mondo, dove condividere la propria creatività e la propria passione per il cibo? Tutto questo è possibile grazie al nuovo progetto di S.Pellegrino, “Are You a Real Foodie?”, ideato e curato da YAM112003.

Si tratta della più grande tavolata digitale mai realizzata, la “Tavola Infinita” dove tutti gli appassionati di cibo del pianeta sono invitati a “prendere posto” e portare i loro migliori piatti al tavolo. Registrandosi su www.sanpellegrino.com, i foodie avranno l’opportunità di prendere parte a questa incredibile community, descrivendo i propri piatti d’autore, caricando le immagini e condividendo le loro ricette con tutti coloro che sono seduti alla tavola virtuale. Ogni nuovo ospite che prende posto farà crescere sempre di più la lunghezza della tavolata, fino ad arrivare a decine di migliaia di commensali, fino a diventare realmente una “Tavola Infinita”.

Un’esperienza unica per i foodie di tutto il mondo, promossa da S.Pellegrino: la possibilità di sedersi a tavola al fianco di alcuni dei più famosi chef internazionali, anch’essi invitati a condividere i loro migliori piatti. Gli utenti maggiormente attivi avranno la grande opportunità di accedere a contenuti speciali ed esclusivi riguardanti gli chef, come per esempio suggerimenti su come gustare al meglio il cibo, piuttosto che ricette, confessioni speciali e molto altro.

Gli chef più rinomati di tutto il mondo si stanno unendo alla community “Are You A Real Foodie?”: tra questi Sven Elverfeld (3 stelle Michelin), Enrico e Roberto Cerea (3 stelle Michelin), Daniel Humm (3 stelle Michelin), Annie Féolde (prima donna chef con tre stelle Michelin in Italia), Diego Muñoz (numero 1 in America Latina dei “World’s 50 Best Restaurants”) e Mauro Colagreco (2 stelle Michelin).

“Are You A Real Foodie?” sarà sviluppato in quattro lingue (inglese, francese, italiano, tedesco). Per festeggiare questo nuovo progetto entusiasmante e dal respiro internazionale, inoltre, è stata creata una bottiglia Special Edition dedicata a “Are You A Real Foodie?” che sarà disponibile nei migliori negozi al dettaglio per un periodo limitato. “Are You A Real Foodie?” è un progetto di S.Pellegrino ideato e progettato da YAM112003, in partnership con UNIT9 che ha gestito lo sviluppo tecnologico.

articoli correlati

AGENZIE

Expo 2015: Filmmaster Events firma i padiglioni di Intesa Sanpaolo, S. Pellegrino e New Holland

- # # # # #

Filmmaster Events già Official Supplier & Provider di Expo Milano 2015, firma i tre importanti padiglioni per altrettante aziende tra i principali sponsor dell’Esposizione Universale: Intesa Sanpaolo, S.Pellegrino e New Holland. Così l’agenzia di eventi si lega a doppio filo con l’evento più atteso dell’anno, che renderà Milano la capitale del mondo per i prossimi sei mesi.

Antonio Abete, Amministratore Delegato di Filmmaster Events, dichiara: “Essere presenti ad ExpoMilano2015 con diversi ruoli e responsabilità è un obiettivo che abbiamo raggiunto con un grande lavoro di squadra e molto impegno. Per noi è motivo di grande orgoglio essere stati scelti come partner di aziende italiane così importanti e riconosciute in tutto il mondo come eccellenze. Saranno sei mesi impegnativi ma siamo sicuri che l’Esposizione Universale di Milano lascerà una grande eredità e molte opportunità per il rilancio del nostro il Paese”.

Le tre aziende che hanno richiesto interventi di diversa natura: dal curare l’intero palinsesto, agli allestimenti interni con differenti tecnologie, ai concept creativi e ai contenuti multimediali. Filmmaster Events oltre alla cura dei tre padiglioni di ExpoMilano2015 organizzerà anche alcuni degli appuntamenti più esclusivi del Fuori Expo, di cui al momento tutti i dettagli sono top secret.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

S.Pellegrino, acqua ufficiale di Expo2015, festeggia l’eccellenza italiana con Ogilvy &Mather

- # # #

É on air sui principali quotidiani nazionali la campagna ideata da Ogilvy & Mather Advertising per celebrare l’eccellenza di S.Pellegrino, ambasciatrice di italianità nel mondo, che oggi torna in Italia in qualità di acqua ufficiale, al fianco di Expo Milano 2015.

La bottiglia S.Pellegrino, icona dello stile di vita italiano è la protagonista della campagna multisoggetto, che andrà anche in affissione a Milano, Venezia, Roma e sul web, ha per protagonista, come l’ospitalità. E infatti, S.Pellegrino dà il benvenuto al mondo e lo accompagna a tavola per ispirarlo a vivere all’italiana. Ovvero, Live in Italian come recita il pay-off.
La campagna, che verrà pianificata anche all’estero, è il risultato dell’ormai consolidata collaborazione tra l’agenzia e il team di marketing e comunicazione International Business Unit e Italia Sanpellegrino ed è stata ideata sotto la direzione creativa esecutiva di Giuseppe Mastromatteo.

Credits
Executive Creative Director: Giuseppe Mastromatteo
Senior Art Director: Davide Mancini
Senior Copywriter: Sara Repossini
General Manager: Alessandro Pierobon
Head of Planning: Filippo Ferraro
Account Director: Laura Mora

articoli correlati