MEDIA

Bentornato Advertiser!

- # # # # #

Lo storico mensile della comunicazione e del marketing edito da Tvn Media Group cambia testata e grafica. Per l’occasione, eccezionalmente, potrete leggere l’intero numero online o scaricarlo in pdf.

Gli abbonati riceveranno regolarmente il mensile cartaceo. È un piccolo regalo per celebrare degnamente il nuovo corso della rivista, come questo breve teaser realizzato dal nostro staff grafico.

Il nuovo nome, paradossalmente, nuovo non è: si tratta del recupero di una denominazione, che con una differente tagline (“L’Utente di Pubblicità”) già oltre vent’anni anticipava lo spostamento del focus editoriale del mensile dallo strumento – l’attività di comunicazione – all’azienda e a chi in azienda, da decisore, si occupa della “salute” del brand.
Una mission che non è mai stata abbandonata, anzi, mettendo l’accento sulla strategia, è stata via via rafforzata.

Perché allora diventiamo ADVERTISER Communication Strategies? Innanzitutto per ribadire quanto sopra descritto, unendo i due focus in un solo brand. Poi perché, parallelamente con la penetrazione del digitale e della tecnologia nel mondo della comunicazione di brand, il ruolo della persona, dell’individuo, dell’uomo per farla breve, è al centro paradossalmente di un progressivo ampliamento. Tanto sul versante di un consumatore (di comunicazione prima ancora che di prodotti) sempre più proattivo, che fa di sé la misura di tutto, quanto sul lato dell’uomo di marketing, al quale la disponibilità di strumenti tecnologici sempre più raffinati non fa altro che sottolineare come il destinatario ultimo di tutto il suo lavoro sia sempre lo stesso.
Il cambio di testata non è quindi un punto di partenza, ma una sorta di step intermedio di un percorso che abbiamo già iniziato da tempo e a cui vogliamo dare anche dignità visiva e lessicale, per proseguire con rinnovato vigore nell’esplorazione del terreno dell’innovazione e della digital transformation.

Perché nell’epoca in cui l’intelligenza artificiale promette (e manterrà) mirabolanti conquiste, il marketing resta sostanzialmente una scienza umana. A cui il digitale e la tecnologia forniscono strumenti e metodologie di straordinaria efficacia, ma il “dito sul grilletto” dello starter di qualsiasi attività rimane quello di un uomo. In ultima istanza dell’ADVERTISER; appunto.

articoli correlati