MEDIA

Nasce The New’s Room, primo progetto editoriale in Italia realizzato solo da under 35

- # # # # #

The New's Room

Un progetto editoriale fatto solamente da giovani, una rivista in Italia unica nel suo genere. Nasce The New’s Room, bimestrale che verrà presentato domani martedì 7 marzo alle 18,45 presso il Talent Garden di Roma. Il nuovo progetto tematico di approfondimento è infatti diretto e redatto esclusivamente da under 35 (il redattore più anziano ha 31 anni, il più giovane solo 20); promosso da AGOL – Associazione Giovani Opinion Leader con il supporto di importanti aziende italiane, The new’s room nasce infatti proprio con l’intento di dare voce e spazio ai giovani e al loro talento in un settore, l’editoria, che vive un momento difficile ma che resta centrale nella vita del paese.
Il titolo della prima uscita è Generazione Liquida (quella dei nati tra gli anni ’80 e ’90). Ogni argomento, all’interno della rivista tematica, è affrontato in modo innovativo con un approccio lontano dagli stereotipi e dalle usuali rappresentazioni. Il primo numero infatti descrive i giovani con l’obiettivo di superare le solite descrizioni di generazione x, y fatte di bamboccioni pigri e pretenziosi. La rivista viene distribuita con cadenza bimestrale in forma cartacea nei Frecciarossa, nei FRECCIA Club (grazie alla partnership con Ferrovie dello Stato), nelle principali aziende, istituzioni e Università italiane; online attraverso il sito.
A guidare la prima uscita della rivista, fondata da Pierangelo Fabiano, è stato Francesco Bei, insieme a Sofia Gorgoni (direttrice responsabile), Sara D’Agati e Lorenzo Castellani (direttori editoriali).  Tra gli ospiti che interverranno alla presentazione:  on. Luigi Bobba, Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega ai giovani, Giacomo D’Arrigo (direttore generale di Agenzia Nazionale per i Giovani), Noemi Montaruli (responsabile Recruitment di FS Italiane) e  Francesco Bei.

articoli correlati

MEDIA

Triboo annuncia il restyling di Roba Da Donne

- # # # #

na riorganizzazione strutturale ed editoriale

Il magazine interamente dedicato all’universo femminile, Roba Da Donne, una delle property nel portafoglio di Triboo, si rinnova. La rivista presenta una riorganizzazione strutturale ed editoriale che segue l’evoluzione del proprio target di riferimento, nato “teen” sulla piattaforma di Palo Alto, e oggi maggiormente posizionato nella fascia 25-34 anni.
Il restyling, racconterà con un’offerta editoriale più puntuale, le principali aree di interesse come benessere, Lifestyle e maternità, senza rinunciare alle oltre 12.000 “vignette”, che hanno contribuito a rendere Roba Da Donne una delle prime community al femminile su Facebook che quotidianamente coinvolge oltre 1 milione di donne e che nella nuova versione saranno disponibili anche all’interno del sito.

Enrico Ballerini, Chief Editorial Officer di Triboo commenta, “Forte dei numeri raggiunti nell’ultimo anno, con il 32% del traffico organico, abbiamo lavorato per offrire alle nostre utenti una migliore esperienza di lettura e di fruizione dei nostri contenuti. Una piattaforma completamente ridisegnata che nei prossimi mesi si arricchirà di nuovi strumenti che metteremo a disposizione della nostra community. Abbiamo reso la grafica di Roba Da Donne più lineare e intuitiva e, nel contempo, potenziato la nostra offerta editoriale. Credo che oggi Roba da Donne sia la piattaforma ideale per tutte quelle aziende che vogliono investire per comunicare con efficacia a un pubblico di donne, dinamiche, curiose e fidelizzate, forte anche della nuova offerta di native advertising, nata dall’accordo che il Gruppo ha stretto con Sharethrough, l’azienda americana leader nel comparto dell’in-feed native.”

articoli correlati

MEDIA

Effebiquattro presenta il nuovo magazine dal taglio fashion Toc toc

- # # # # #

Effebiquattro lancia la rivista di fashion Toc Toc

Toc toc è la nuova rivista dal taglio fashion presentata da Effebiquattro Milano, azienda italiana di porte per interni. Si tratta di un magazine fresco e innovativo che racconta uno stile di vita; tanti, infatti, sono gli argomenti trattati, che vanno dalla tecnologia al benessere, dall’arte di strada all’arte in tavola fino ai prodotti realizzati dall’azienda.

“Toc toc non si limita a presentare le collezioni, ma racconta uno stile di vita. Parla al cuore delle persone, fa vivere delle emozioni, presenta novità e tendenze. Dà voce a un mondo, quel mondo al quale tutti apparteniamo poiché la porta non è più solo un semplice ‘elemento costruttivo’, ma diventa oggetto del desiderio” spiega Giovanna Barzaghi, editore di Effebiquattro. Toc toc è un prodotto editoriale quadrimestrale, pubblicato in italiano e in inglese, edito da una redazione giornalistica mentre la direzione creativa è stata affidata allo spagnolo Fernando Guimaraes. “Il nome Toc toc porta con sé anche un significato fortemente evocativo, richiama il suono delle porte in legno e il desiderio di fare rumore per farsi notare” continua Guimaraes. La rivista verrà diffusa in modo capillare anche attraverso i canali di distribuzione dell’azienda in Italia e nel mondo. La nuova immagine aziendale che parte dal concetto rivoluzionario per cui le porte sono fashion si riflette anche nel restyling del sito (effebiquattro.it) e nei rinnovati canali social. L’azienda ha presentato anche l’applicazione Effebiquattro. È un prodotto innovativo per il settore, pensato per l’utente finale che ha la possibilità non solo di segnalare la propria posizione e di trovare il rivenditore a lui più vicino, ma anche di fotografare il proprio ambiente domestico e di posizionarvi virtualmente una porta Effebiquattro così da scegliere il modello e le caratteristiche più adatte. La strategia di rinnovamento di Effebiquattro interessa anche i 54 monomarca presenti sul territorio nazionale e internazionale, sui quali l’azienda ha scelto di investire con un piano triennale di sviluppo e di crescita, volto a migliorarne l’immagine e a rafforzare la rete vendita.

articoli correlati

MEDIA

Oggi Cucino – Sano&Leggero, è in edicola dall’11 maggio il nuovo mensile del brand Oggi

- # # # # #

In edicola dall'11 maggio Oggi Cucino - Sano&Leggero

Dall’11 di maggio è in edicola OGGI Cucino – Sano&Leggero, il nuovo mensile RCS per imparare a stare bene mangiando con gusto e perdere peso in maniera controllata, grazie ad una dieta equilibrata e varia.

“Una corretta alimentazione è il migliore alleato per  stare in forma e vivere bene” spiega il direttore Umberto Brindani. “E corretta alimentazione è anche gusto. Lo dimostreremo mese per mese con sfiziose ricette e programmi alimentari personalizzati. Con gli specialisti inoltre impareremo a conoscere i prodotti di stagione e le loro proprietà nutrizionali, oltre a sfatare i falsi miti”.

Realizzato in collaborazione con Melarossa, Sano&Leggero vede protagonista di ogni numero, un programma personalizzato per perdere peso, studiato appositamente da nutrizionisti: una dieta dimagrante bilanciata e gustosa, ispirata ai cibi e alle ricette della tradizione mediterranea.
E ancora, alimentazione, salute, benessere, fitness e tante ricette “sane e leggere”: per tutta la famiglia, naturalmente senza tralasciare i bambini. Tanti suggerimenti utili, dai cibi pro-obiettivo alle “dritte” per trasformare una ricetta classica in una light. O ancora, i “trucchi” per affrontare cene, aperitivi e ristoranti con gli amici senza perdere in leggerezza e i consigli dello psicologo sulle strategie vincenti per affrontare un programma perdipeso.

“Sano&Leggero risponde al sempre più marcato interesse da parte dei consumatori verso un’alimentazione consapevole, sana ed equilibrata, che permetta, senza troppe privazioni, di stare bene e di perdere peso in modo naturale. Interesse che si traduce in una sempre maggiore attenzione nella scelta dei prodotti da portare in tavola. Sano&Leggero, con il rigoroso controllo dei nutrizionisti, nasce per soddisfare questa crescente esigenza informativa, e consente a tutti, con indicazioni utili e pratiche, di raggiungere facilmente uno stile alimentare ottimale e la propria linea ideale.” – spiega Paolo Ratti, direttore del sistema OGGI di RCS MediaGroup – “Con Sano&Leggero si arricchisce il sistema dedicato alla cucina e all’alimentazione del brand OGGI, che già annovera le testate OGGI Cucino, Gli speciali di OGGI Cucino e FREE – L’arte di vivere senza glutine.”

Sano&Leggero sarà disponibile in edicola da mercoledì 11 maggio al prezzo di lancio di 1 euro (successivamente a 2,90 euro) e sarà acquistabile in vendita singola o in abbinata con il settimanale OGGI. Il lancio è supportato da una campagna di comunicazione realizzata dall’agenzia Zero Starting Ideas pianificata su: mezzi RCS, Social, comunicazioni agli iscritti Melarossa e radio nazionali. La raccolta pubblicitaria è affidata a Progetto Srl.

articoli correlati

MEDIA

Playboy annuncia due grandi collaborazioni con Oliviero Toscani e l’Archivio Crepax

- # # # # #

Un frame dalla rivista Playboy

È stato Oliviero Toscani a firmare per Playboy il calendario 2016 “Alta la vita”, uno dei più attesi per il prossimo anno. La il magazine ha infatti annunciato, dopo il lancio dell’ultimo numero per questo 2015, due importanti collaborazioni per il futuro: la prima è proprio quella con il fotografo milanese, la seconda riguarda la partnership con l’Archivio Crepax.

Negli scatti del famoso fotografo milanese, protagonisti sono dodici angeli nudi come mamma li ha fatti, caduti dal cielo sul set e immortalati (non che gli angeli ne abbiano bisogno) dall’obiettivo diabolico di Oliviero Toscani. Un ritratto al mese: senza trucchi, senza inganni, senza veli, senza niente. E a proposito di bellezze conturbanti, da questo numero gli estimatori di un’icona intramontabile di sensualità come Valentina potranno seguire nelle pagine della rivista le sue stuzzicanti storie. Nonostante le tante affinità, dal raffinato erotismo al gusto per la citazione culturale, le strade di Guido Crepax e Playboy che fino ad oggi si erano soltanto sfiorate, finalmente si incrociano.

Dalle atmosfere noir di Valentina a quelle libertine del Settecento, nelle quali ci conduce la splendida modella e attrice Chiara Arrighi, che presto potremo ammirare nel film di Virzì La pazza gioia, immortalata dall’obiettivo di Davide Esposito nel servizio di copertina di questo mese.

Altro genere di bellezza, ma sempre ad altissima carica erotica, quella delle sportive italiane. Sono stati dodici mesi di grandi successi per i colori azzurri, molti dei quali portati a casa proprio dalle ragazze. Brave, vincenti, premiate e pure belle. Perché grinta, fisici perfetti, completini stretch e divise vedo non vedo, sì sa, possono diventare un cocktail davvero esplosivo! Dal tennis alla pallavolo, dal nuoto al basket, la Top Ten delle atlete più sexy e vincenti del 2015 secondo Playboy.

E in tema di sport, le interviste esclusive a due grandi protagonisti del calcio e del nuoto. L’agguerrito difensore della Juventus e della Nazionale Leonardo Bonucci, che per Playboy si trasforma anche in modello d’eccezione nel servizio moda. Da Tavecchio ad Allegri, passando per gli scandali calcistici e le “attenzioni” delle fan, il campione bianconero a ruota libera sul mondo del calcio e non solo. E, dopo il recente oro conquistato agli Europei in Israele e in vista delle Olimpiadi 2016 di Rio dove punta all’oro sia negli 800 che nei 1500 stile libero, il nuovo re del nuoto Gregorio Paltrinieri racconta la sua vita dentro e fuori la vasca.
Oltre che per le Olimpiadi, il 2016 sarà ricco di novità in tema di motori. Nello Speciale auto e moto, il meglio dell’anno secondo Playboy, con schede e prove su strada per scegliere i modelli più adatti alle proprie esigenze.

Storie e interviste sono una parte importante di questo numero: l’eccentrico Joaquin Phoenix, protagonista del nuovo film di Woody Allen Irrational Man, in una conversazione senza filtri sul passato da hippy e il presente da star hollywoodiana borderline. Una escort d’alto bordo ci conduce, invece, nei retroscena della sua vita da professionista del sesso tra clienti insospettabili, lussi stravaganti e intriganti rivelazioni. Per chi vuole concedersi un break di fine anno e ha gli sci nel Dna è tempo di godersi la montagna con tutte le sue bellezze (e non solo quelle naturali!): piste, esperienze alternative e locali consigliati da Playboy. Mentre per i viaggiatori sempre alla ricerca dei lati più insoliti, divertenti e curiosi dei posti che visitano, giro del mondo fra i musei erotici più strani del pianeta.

E direttamente dal South Carolina la Playmate del mese Eugena Washington: sguardo ammaliante e curve mozzafiato, un’autentica pantera che proprio non può passare inosservata…

articoli correlati

MEDIA

Nasce Angi Media: Céol Presse entra in Italia con il trimestrale Orizzonti Travel

- # # # #

Un nuovo player nell’editoria periodica entra nel nostro mercato: nasce Angi Media srl, divisione italiana del gruppo editoriale francese Céol Presse, leader in Francia nel settore delle riviste Leisure & Travel, Bio-green e Cucina con segmento lusso. La mission del gruppo è soddisfare e intrattenere i lettori più esigenti, con articoli, reportage e servizi fotografici di qualità, facendo così nascere in loro il desiderio di acquistare e collezionare i numeri riviste edite. Dopo il successo riscosso da Horizons Monde sul mercato transalpino, Céol Presse ha deciso di sbarcare in Italia, dando inizio alla distribuzione, su tutto il territorio nazionale, di questa testata dedicata ai viaggi e al tempo libero. La prima rivista edita per il mercato italiano è quindi Orizzonti Travel, in edicola dal 25 giugno al prezzo di copertina di 4,90€ e distribuzione iniziale di 40.000 copie, trimestrale dedicato al turismo ed ai viaggi, parallelamente distribuita, con differenti nomi di copertina, nei principali paesi dell’area euro e non solo, tra cui Francia, Svizzera, Belgio, Lussemburgo, Germania, Austria e paesi dell’area balcanica.

articoli correlati

MEDIA

Nasce Sail Republic, rivista completamente digitale pensata per il mondo della vela

- # # # # #

È nata la prima rivista completamente digitale e interrativa dedicata al mondo della vela. Nasce Sail Republic, progettata e realizzata da Gybe esclusivamente per il mondo tablet: un mezzo nuovo per essere sempre informati su tutto ciò che offre il mondo nautico e che fa dell’interattività integrata in ogni singolo contenuto il suo punto di forza.
Ogni articolo (a partire dall’editoriale del direttore), ogni servizio e i messaggi pubblicitari sono tutti completi di gallery fotografiche di alta qualità, video e animazioni interattive che consentono, con un tocco dello schermo, di visualizzare, per esempio, oggetti a 360°. Potenti mezzi attraverso i quali si raccontano in modo approfondito le prove in mare delle barche, le novità in arrivo, i lavori in barca (veri e propri tutorial che guidano i lettori nelle attività di manutenzione e di intervento tecnico), gli itinerari turistici, tutti i  segreti dei porti italiani ed internazionali, le regate.
La rivista dunque si rivolge al mercato internazionale poiché ogni numero ha la versione inglese e la versione italiana: dopo solo pochi giorni di presenza sull’App Store (la rivista è stata lanciata poco prima di Natale) Sail Republic è stata scaricata in ben 38 paesi diversi, 21 dei quali extraeuropei, tra cui Stati Uniti, Argentina, Brasile, Australia, Cina, Russia, Nuova Zelanda, Messico, Colombia, Thailandia, Korea (South), Canada e Giappone.
Sail Republic è sempre leggibile, anche offline: una volta scaricato non è necessario essere collegati alla rete per sfogliarlo: l’accesso alla rivista, ai filmati e a tutte le interazioni, avviene anche in modalitàvoffline. L’app è gratuita ed è disponibile per iPad e per Android ed è scaricabile dai più diffusi store digitali (App Store, Google Play, App Shop Amazon); al download l’app si posiziona nell’Edicola del tablet in uso.

articoli correlati

MEDIA

“Prima Visione” sale a bordo di Italo

- # # # # #

Prima Visione, mensile di cinema e spettacolo, edito da Aemme Gruppo Editoriale Multimediale, è la prima rivista del suo genere in distribuzione gratuita a bordo dei treni Italo. A partire dal mese di febbraio, infatti, Prima Visione verrà data ai passeggeri di tutte le classi di viaggio, quindi dell’intero treno.

Prima Visione, in forma cartacea, si presenta quindi con un allargamento della diffusione, che si affianca al conslidoto canale della sale cinematografiche, mentre le versione digitale continua a essere consultabile in edizione sfogliabile sulla piattaforma Issuu.

articoli correlati