MEDIA

NTV lancia il suo nuovo sito: rinnovati la veste grafica e i contenuti

- # # # # # #

Nuovo sito NTV

Dinamico, intuitivo e ricco di contenuti, il nuovo sito istituzionale NTV è online con una veste grafica completamente rinnovata e ispirata all’evento più importante del 2017, l’ingresso in flotta del nuovo Pendolino previsto per il prossimo dicembre.

Con il lancio del nuovo www.ntvspa.it NTV valorizza e consolida la sua presenza istituzionale sul web puntando a una comunicazione corporate aggiornata e completa che racconta l’azienda a 360 gradi. Progettato e sviluppato dalla web agency Engitel in base alle logiche del responsive design, il sito offre contenuti ottimizzati per le diverse modalità di fruizione, dal PC fisso alla navigazione in mobilità con tablet e smartphone. Grande attenzione è stata dedicata anche alla indicizzazione dei contenuti: quello di NTV è infatti un sito SEO friendly, ovvero predisposto per avere un’ottima visibilità sui diversi motori di ricerca. Il nuovo progetto grafico nasce dall’esigenza di NTV di comunicare in maniera chiara e efficace anche sul canale web, mettendo in primo piano le novità in continuo aggiornamento e i grandi traguardi raggiunti dall’azienda nell’ultimo anno dando ampio spazio anche alle informazioni più istituzionali.

Fluidità di navigazione, interattività e dinamicità grafica caratterizzano le 9 le sezioni del sito tra le quali figurano quelle dedicate alla presentazione della società, al network delle destinazioni di Italo e alla flotta; i dettagli dell’assetto societario sono invece affidate alle sezione “Corporate Governance” mentre in Investor Relations gli highlights finanziari mettono in luce i numeri in crescita di NTV. Per chiunque voglia saperne di più, sono inoltre disponibili i download di una serie di contenuti tra i quali gli studi di settore sull’Alta Velocità e i bilanci aziendali relativi agli ultimi 3 anni. NTV si racconta sul web anche attraverso le parole dei suoi dipendenti: a loro è infatti dedicata “Lavora con noi”, la sezione riservata al recruiting e arricchita da video-interviste realizzate ad alcuni dipendenti i quali, raccontando la loro storia in NTV, raccontano un po’ anche la storia dell’azienda. In “Sostenibilità” sono racchiuse le sempre più numerose iniziative di Corporate Social Responsability di cui NTV è stata promotrice, sia nel sociale che in ambito culturale e in quello della sostenibilità ambientale. “Ufficio Stampa” e “Contatti” offrono canali di comunicazione per giornalisti e utenti.

E poi ancora i comunicati stampa, la possibilità di scaricare mensilmente il pdf del magazine di bordo e, soprattutto, un’aggiornatissima gallery multimediale ricca di foto e video per far conoscere ancora più da vicino la realtà aziendale. Engitel ha curato il progetto di restyling e di re-engineering del sito di NTV in tutte le sue fasi: dall’analisi della user experience, alla nuova architettura dell’informazione, passando per la progettazione grafica di tutti gli elementi stilistici, la migrazione dei contenuti e implementazione tecnica. Lo sviluppo è stato realizzato con Spin&Go®, il Content Management System di Engitel che consente di gestire con facilità e velocità portali, siti aziendali e intranet. Grazie alla scalabilità e alla semplicità di utilizzo, Spin&Go® permette di gestire in autonomia le sezioni del sito, consentendo di creare e aggiornare le singole pagine e di arricchirle con testi, elementi grafici di vario genere, foto e grafici interattivi.

articoli correlati

MEDIA

Sky Cinema si rinnova e amplia sempre di più la sua offerta con una prima visione al giorno

- # # # # # #

Sky Cinema si rinnova, con un'anteprima ogni giorno

Sky Cinema si rinnova e si arricchisce, con una veste grafica ancora più funzionale e moderna, e propone un’offerta cinematografica senza precedenti che porterà ancora più spesso sui canali le emozioni del grande cinema: i migliori blockbuster, il più bel cinema italiano, i film d’autore, l’azione, la suspance, la commedia, per una prima visione al giorno.
Ogni sera sui canali Sky Cinema sarà infatti trasmesso almeno un titolo inedito. Tra le prime visioni di novembre spicca l’arrivo del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2016 Revenant – Redivivo, con cui Leonardo Di Caprio ha vinto la sua prima, attesissima, statuetta per una performance da attore protagonista estrema e anche fisicamente molto impegnativa. Il film, dramma selvaggio firmato Iñárritu, sarà in onda in prima tv lunedì 7 novembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno HD. Tra gli altri titoli del mese Risorto, originale hunting movie con Joseph Fiennes (in onda martedì 29 novembre) che racconta la resurrezione biblica da un nuovo punto di vista; quello di un non credente; i film con le attrici premi Oscar: Helen Mirren in Woman in Gold, (domenica 27 novembre) Charlize Theron in Dark Places – Nei luoghi oscuri (mercoledì 23 novembre) e il thriller con un sempre ipnotico Anthony Hopkins, Premonitions (domenica 13 novembre). Arriva anche la grande animazione, appuntamento perfetto per tutta la famiglia, come Il viaggio di Arlo, storia dell’insolita amicizia tra un dinosauro e un bambino firmata Disney Pixar, Ooops… Ho perso l’arca (venerdì 18 novembre) e ancora Antboy e l’alba di un nuovo eroe (venerdì 25 novembre).

TUTTO IL MEGLIO DEL CINEMA ITALIANO. E per chi ama il cinema italiano, Sky, che da sempre promuove e supporta il nostro cinema, ha in serbo il meglio della recente commedia italiana: in prima visione lunedì 21 novembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno HD l’ultimo film campione d’incassi con Checco Zalone, Quo Vado?, la commedia con protagonisti Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti, promessi e irrequieti sposi in Io che amo solo te (lunedì 28 novembre), il drammatico ed emozionante Gli ultimi saranno ultimi con Alessandro Gassmann e Paola Cortellesi (venerdì 25 novembre). In arrivo anche due straordinarie rivelazioni del nostro cinema dell’ultimo anno: Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese, premiato come miglior film agli ultimi David di Donatello e Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti con Claudio Santamaria e Luca Marinelli, che di David di Donatello ne ha portati a casa ben 7, ma si è soprattutto rivelato come uno dei film più geniali della recente generazione cinematografica, che ha fatto rinascere il film di genere con un prodotto originale, spiazzante e coraggioso.

LE SAGHE E LE COLLEZIONI CHE SONO RIMASTE NELLA STORIA. Dopo il successo dei tanti canali tematici che si sono dati il cambio sui canali cinema, l’11 novembre debutterà una nuova, imperdibile saga, che fa parte dell’immaginario cinematografico del grande pubblico: si accede Sky Cinema Rocky HD, canale interamente dedicato al pugile più famoso del cinema interpretato da Sylvester Stallone. Per la prima volta verranno proposti tutti e 7 i capitoli della saga, partendo dal primissimo Rocky, vincitore di tre premi Oscar nel 1977, tra cui miglior film e miglior regia, dove il giovane pugile ancora sconosciuto sfida il campione del mondo Apollo Creed (Carl Weathers); si passerà poi attraverso la rivincita contro lo stesso Apollo in Rocky II, il match contro Clubber Lang (Mr. T di A-Team) di Rocky III, l’incontro con il russo Ivan Drago (Dolph Lundgren) in Rocky IV, fino al ritorno sul ring nei panni di allenatore in Rocky V e all’ultimo scontro in Rocky Balboa. Lunedì 14 novembre, invece, alle 21.15 su Sky Cinema Uno HD e alle 21.45 su Sky Cinema Rocky HD andrà in onda in prima visione Creed – Nato per combattere, ultimo capitolo della saga, in cui a quarant’anni dal suo primo round e a dieci dall’ultimo capitolo, riprende il via l’epopea di Rocky Balboa, con Sylvester Stallone (vincitore del Golden Globe 2016 e candidato all’Oscar 2016 come miglior attore non protagonista) affiancato dal giovane Michael B. Jordan nei panni di Adonis Creed. Tra gli altri contenuti speciali in onda sul canale: una nuova puntata del format Sky Cinema Racconti di Cinema con Francesco Castelnuovo che narra la storia della saga di Rocky; il documentario Da Creed a Rocky, la leggenda continua, in cui Sylvester Stallone con Michael B. Jordan e gli altri membri del cast di Creed, raccontano l’intera storia di Rocky da chi l’ha vissuta all’interno, e il documentario Rocky – L’atomica di Reagan, incentrato su Rocky IV, il film di culto degli anni ’80, simbolo della cultura americana, dei suoi eroi e della svolta politica vissuta con l’arrivo al potere di Reagan dopo un decennio di crisi.

IL GRANDE CINEMA D’AUTORE. Da sempre Sky Cinema Cult HD propone gli appuntamenti con il grande cinema d’autore e  dal 5 novembre ogni sabato alle 21.00 si accenderà World Cinema, rassegna di imperdibili film stranieri provenienti dal tutto il mondo, presentati e premiati nei principali Festival. Tra i primi titoli in programmazione: In un mondo migliore, il dramma danese firmato da Susanne Bier che ha vinto l’Oscar come miglior film straniero nel 2011; Il giardino di limoni (il 12 novembre), l’acclamata opera sul conflitto tra Israele e Palestina, premiata al Festival di Berlino; sabato 19 novembre in prima visione MUSTANG, la delicata opera prima presentata al Festival di Cannes 2015 e candidata agli Oscar 2016 come Miglior film straniero.

I FILM DA GUARDARE IN FAMIGLIA. Il cinema da condividere, perfetto da guardare in famiglia, è su Sky Cinema con l’appuntamento Disney Cinemagic, ogni weekend su Sky Cinema Family HD. La grande animazione targata Disney: sabato 12 novembre il primo capitolo di  Red e Toby– NemiciAmici, di cui sabato 19 novembre andrà in onda il sequel Red e Toby 2 – NemiciAmici. Le feste saranno l’occasione per vedere (o rivedere) quei film che hanno fatto la storia della grande animazione family: la saga animata de Il re Leone, di Tarzan e di Pocahontas.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alitalia rinnova brand e visual identity. Firma Landor

- # # # # # # #

Nel corso di un evento svoltosi oggi in un hangar di Fiumicino, Alitalia ha presentato il nuovo brand, la nuova livrea degli aerei e la nuova visual identity ai suoi dipendenti, ai media internazionali e ai propri stakeholder istituzionali e di business. Presente anche il Capo del Governo Matteo Renzi.

Ampio spazio è stato dedicato anche alle innovazioni dell’offerta, introdotte in tutte le proprie classi di viaggio sulla flotta di lungo raggio con l’obiettivo di riposizionarsi come leader nei servizi di alta qualità e come ambasciatore delle eccellenze italiane nel mondo.
“La giornata di oggi rappresenta un momento importante nella storia di uno dei brand italiani più iconici al mondo”, ha infatti dichiarato Luca Cordero di Montezemolo, Presidente di Alitalia. “Oltre alla nuova livrea degli aerei, abbiamo anche presentato i risultati del grande lavoro svolto per rendere più confortevoli gli interni delle cabine e per introdurre una forte innovazione nel servizio”.
“La livrea dei nostri aerei”, ha quindi aggiunto, “viene universalmente associata all’Italia ed è considerata iconica e immediatamente riconoscibile. Tuttavia era chiaro che avesse bisogno di evolversi per portare Alitalia nel XXI secolo, in modo da realizzare i nostri ambiziosi obiettivi e rispondere alle più esigenti aspettative del mercato”.

La società di design Landor ha ricevuto il compito di creare un nuovo look, giovane e seducente, per rappresentare i piani ambiziosi della compagnia aerea, utilizzando elementi del design della precedente, famosa livrea, disegnata dalla stessa Landor nel 1969.
Dopo 46 anni, per la prima volta scompare dalla fusoliera la tradizionale banda verde, ma per riflettere la longevità e la celebre storia della compagnia, il logo stilizzato, che ha caratterizzato Alitalia dalla prima importante operazione di rebranding 46 anni fa, è stato aggiornato e perfezionato, mantenendo il verde, il bianco e il rosso della bandiera italiana. Il nuovo logo è stato reso più moderno ed è stata introdotta una “A” più dominante, che rappresenta un coraggioso riferimento alle altezze che la compagnia è impegnata a raggiungere e la sua invidiabile esperienza nel settore dell’aviazione. La ‘A’ stilizzata compare in modo sobrio anche sui rivestimenti della cabina e sugli arredamenti interni, come tende, poggiatesta e cuscini. Il nuovo design vivace e contemporaneo sarà presente anche sui menu, e per i magazine a bordo e il materiale da lettura.

Aumentando il numero dei toni dei colori primari, la livrea rinnovata ora presenta una maggiore ricchezza e profondità. Traendo ispirazione in parte dalle linee delle auto da corsa della Formula 1, sono state aggiunte delle striature al triangolo interno rosso della “A” di Alitalia, creando un effetto gessato che rispecchia l’esclusività, la cura per i dettagli e una forte attenzione al design.
“Da oggi, questo brand italiano per antonomasia sta iniziando un nuovo viaggio, con una livrea rinnovata e dotata delle infrastrutture e delle competenze per realizzare il suo vero potenziale”, ha concluso Silvano Cassano, Amministratore Delegato di Alitalia. Questa nuova identità ci permetterà di portare lo stile unico e senza tempo di Alitalia in tutto quello che facciamo in giro per il mondo. Il brand Alitalia è oggi più potente che mai, e guarda al futuro con vigore e ottimismo”.

articoli correlati

AZIENDE

MyBlog di ItaliaOnline si rinnova graficamente e accoglie i blogger di Libero Blog

- # # # # #

Novità per MyBlog, la piattaforma blog di Italiaonline, che si rinnova graficamente e si ingrandisce accogliendo nel suo bacino i blogger di Libero Blog, che si uniranno gradualmente a quelli di Virgilio Blog, consolidando la base utenti e formando un’unica piattaforma tecnicamente all’avanguardia e con l’obiettivo di incrementare ancor più i contenuti di qualità che da sempre la caratterizzano.
MyBlog poggia su WordPress, la piattaforma editoriale più utilizzata in Rete, e il tool prescelto permette agli utenti un’ampia preselezione tra 30 template gratuiti e responsive, per una lettura agevole anche su tablet e smartphone, una serie di utili widget per il SEO del proprio blog su Google, le statistiche avanzate di Google Analytics e ShinyStat; l’inserimento delle proprie pagine Facebook o account Twitter; bottoni di condivisione sui maggiori social network, i post correlati, ultime visite e altro ancora. Infine, la possibilità di inserire in totale autonomia il codice Google AdSense per la pubblicità, con il 100% dei ricavi al blogger.
MyBlog permette un’ampia visibilità ai propri utenti. I contenuti dei post sono infatti lanciati dalla home page di Virgilio e ora, con il passaggio di piattaforma, lo saranno anche dalla home page di Libero e, a tendere, anche dalle home dei portali verticali di Italiaonline a seconda della tematica trattata.
Entrando in Myblog l’utente trova una schermata di benvenuto per poi arrivare alla home page myblog.it, riorganizzata secondo i contenuti più recenti e di interesse tra gli oltre 1.000 blog selezionati dai gestori della community. Da sempre, infatti, uno dei punti di forza di MyBlog è la valorizzazione dei contenuti dei blogger, molti dei quali hanno raggiunto una buona autorevolezza: dal blog molto seguito di Sara Zuccari, ballerina classica e ora giornalista di danza, al divertente blog di cucina e viaggi Solopergusto ad opera di Vissia – aka Amarituda – dal recente Sport Station, dedicato a tutti gli sport per chi non vuole soltanto leggere di calcio, a Senza Errori di Stumpa, blog letterario attivo da più di 7 anni.
Questa forza è uno degli obiettivi principali che si vogliono continuare a perseguire con il passaggio di Libero Blog alla piattaforma MyBlog, anche in termini di scouting delle persone che scrivono, con un forte invito a contribuire proprio perché MyBlog è una piattaforma “dal basso” alimentata da tantissimi redattori. E ognuno degli utenti, vecchi e nuovi, può diventare contributor.

articoli correlati

MEDIA

Al via il sito rinnovato di Radio 105, a cura di Virtualcom Interactive

- # # # # #

E’ stato lanciato oggi il nuovissimo sito di Radio 105, completamente rinnovato e con la fondata ambizione di diventare presto il primo in assoluto fra le radio, visto il grande salto di qualità grafica e tecnologica rispetto alla versione precedente che, comunque, ha avuto il grande merito di raggiungere e superare i 2 milioni di visitatori unici al mese.
Il nuovo 105.net avrà la possibilità di esaltare al massimo le peculiarità che hanno fatto crescere anno su anno di due cifre la versione precedente: i contenuti, fotogallery, notizie sullo show biz continuamente aggiornate, classifiche, repliche, Lo Zoo di 105,  video con le celebrities, le oltre 20 web radio tematiche, le classifiche audio e molto altro ancora che fanno di 105.net il sito con il più alto tempo di permanenza fra le radio.
Finelco ha affidato la realizzazione di questo progetto all’avanguardia , disponibile anche su mobile e tablet,  a Virtualcom Interactive che fra le “chicche” tecnologiche ha predisposto la visione fullscreen che permette a 105.net di essere, unico in Italia fra le radio,  anche sfogliabile come un giornale.
Afferma Edoardo Hazan, direttore di Finelco Digital: “Con il nuovo 105.net puntiamo a raggiungere e superare entro giugno 2015   2,5 milioni di visitatori unici al mese,  arricchiremo ulteriormente l’ offerta di contenuti per puntare a 15 milioni di pagine viste e  perfezioneremo  ancora di più la nostra attività social che ha già  raggiunto e superato il 2,5  milioni di fan, senza il minimo investimento pubblicitario diversamente dalle policy di  diversi nostri competitors”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

H-Art al fianco di Alessi all’insegna del rinnovamento digitale

- # # # # #

H-Art, azienda specializzata nella creazione di progetti di customer experience del gruppo WPP, sta affiancando Alessi in un rinnovamento che va verso una cultura digitale diffusa. Il processo, avviato nel 2007 ha portato a ripensare il modello di relazione e di contatto con i consumatori finali, ma anche con i distributori, dell’azienda fondata nel 1921 a Omegna sul lago d’Orta, una delle aziende di punta delle Fabbriche del Design Italiano a livello internazionale, che nella sua storia ha prodotto migliaia di oggetti, molti dei quali diventati icone del design e che vanta la collaborazione con oltre duecento progettisti tra designer e architetti di fama internazionale.
Negli ultimi mesi, gli H-ARTist hanno ripensato e ridisegnato completamente la presenza online di Alessi.com, creando un sito di forte impatto, frutto di un accurato bilanciamento di contenuti testuali e multimediali, che consente all’utente di comprendere ed esplorare tutta la storia che circonda ogni oggetto di design. Anche grazie a una forte apertura ai contributi user generated, il sito racconta come la “storia” del brand continui a vivere nelle case di chi lo sceglie.
“Il nostro obiettivo è sfruttare nel miglior modo possibile le opportunità offerte dall’evoluzione digitale a vantaggio di una migliore esperienza del consumatore – spiega Matteo Alessi, International Sales and Development Director Europe and Usa di Alessi –. La collaborazione con H-Art contribuisce fortemente al rinnovamento della nostra area digitale e di quella dei nostri rivenditori”.
Per massimizzare la disponibilità delle oltre 3.500 referenze presenti nel catalogo è stato avviato il progetto Alessi Encyclopedia – Design at your fingertips, che propone un’interazione con i prodotti direttamente nei negozi, l’integrazione con l’e-commerce e di interagire completamente con il vasto mondo di Alessi, grazie a un’applicazione sviluppata ad hoc.

H-Art ha realizzato anche il materiale POP (totem, oltre alle brochure e ai leaflet che spiegano come utilizzare al meglio l’app), e coordinato la grafica per iPad e schermi touch presenti nei negozi. Nei prossimi mesi, sarà rilasciata anche la versione consumer dell’applicazione, che potrà essere utilizzata da casa o in mobilità direttamente dai clienti.

Il progetto in corso è il primo tassello di una strategia digitale che porterà ancora più innovazione tecnologica: l’azienda del gruppo WPP, infatti, sta lavorando a un’ulteriore evoluzione che consentirà l’utilizzo della tecnologia iBeacon nei retailer, per rendere ancora più coinvolgente l’interazione con gli oggetti di design. Nel corso del prossimo anno sarà presentato un innovativo progetto di analisi e misurazione delle interazioni dei clienti con il brand, che sfrutta la possibilità di integrare tutti i materiali e i canali di contatto digitali e tradizionali per fornire informazioni preziose che possono contribuire a migliorare la relazione con il pubblico di riferimento.
“Alessi è un esempio molto interessante di azienda industriale che sta integrando il proprio modello commerciale con gli strumenti digitali per dar vita a nuove esperienze di consumo – sostiene Massimiliano Ventimiglia, CEO & Founder di H-Art -. Abbracciare una tale trasformazione apre a nuovi modelli di business ma, soprattutto, di interazione e di relazione con i consumatori. Con i progetti sviluppati per Alessi stiamo dimostrando al mondo produttivo tradizionale che l’evoluzione non è appannaggio delle sole .com, al contrario che l’adozione di nuovi modelli di comunicazione può spalancare le porte di nuovi mercati, finora inesplorati e rendere la presenza commerciale ancora più diffusa”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Your daily fashion outlet”: Privalia si rinnova e cambia tono, grafica e stile del sito

- # # # # #

Privalia rinnova la propria veste virtuale e introduce oggi in tutti i Paesi in cui opera un’immagine completamente rinnovata. Tono, grafica e stile fotografico cambiano con l’obiettivo di stabilire una connessione più emozionale con il proprio pubblico, di evidenziare la personalità unica del sito, e di diventare più user-friendly e piacevole, tramite un’esperienza d’acquisto gratificante e sempre nuova grazie a contenuti che cambiano ogni giorno.
La nuova direzione artistica mira a un’immagine più fresca e dal tono editoriale, con diversi piani di inquadrature dei soggetti. Disegno e grafica punteranno a equilibrare la presenza di diversi brand in vetrina, dando un aspetto più omogeneo e moderno. Inoltre, Privalia presterà letteralmente voce ai prodotti che, tramite l’uso di fumetti, comunicheranno con gli utenti le proprie caratteristiche. Questo permetterà di “umanizzare” brand e prodotti, comunicando vicinanza, grazie anche all’uso di un nuovo font “calligrafico”, che si alternerà a quello utilizzato fino ad oggi. In più, così come la moda vede l’alternarsi di diverse collezioni, anche il sito di Privalia cambierà i suoi colori di riferimento a seconda della stagionalità.
Ogni giorno in Privalia succede qualcosa di nuovo. Per rendere questa varietà ancora più evidente, è stata introdotta nella homepage una sezione dinamica, lo slideshow, che sarà aggiornato quotidianamente per comunicare le novità, le nuove campagne, i messaggi chiave. Altre sezioni all’interno della vetrina avranno i toni del bianco e nero, ad alto contrasto con i toni pastello delle vetrine: qui saranno presenti promozioni e comunicazioni di servizio.
Un’ulteriore componente, che ben racconta il desiderio di Privalia di gratificare sempre i propri soci, è rappresentata dai nuovi packaging “parlanti”. “Fashion Inside”, “Oggi non è un giorno qualunque”, “Un buon non compleanno!” o “Sorpresa!” sono alcuni dei messaggi diretti e personali che il pacco Privalia dedicherà ai destinatari, rendendo il suo arrivo ancora più speciale.
Anna Maria Mazzini, Marketing and Communication Manager di Privalia Italia, commenta così le novità: “L’obiettivo di questo nuovo restyling? Consolidare il posizionamento di Privalia quale sito di riferimento all’interno del settore della moda online, accentuando la propria personalità, sempre più vicina ai suoi soci ed emozionale. Da oggi utilizziamo un tono più informale, e diamo del “tu” ai nostri soci, in maniera completamente nuova nel nostro settore. Beneficeremo di tutte le occasioni di comunicazione a disposizione per personalizzare il contatto con i nostri iscritti, rafforzando la nostra relazione. Pensiamo, inoltre, che tutto questo possa rinforzare enormemente l’immagine dei prodotti e la percezione dei brand venduti tramite le nostre vetrine.”

articoli correlati

AGENZIE

AssoCom: interim a Grosser e Gasperini. Leo Burnett lascia l’Associazione

- # # # # # # # #

A seguito delle dimissioni del presidente Massimo Costa, il Consiglio Direttivo di AssoCom, riunitosi ieri, affida la rappresentanza legale e operativa dell’associazione ai vice-Presidenti Enrico Gasperini e Peter Grosser e decide di portare a compimento in tempi brevi il rinnovamento della politica associativa avviato dopo il road show di ascolto, confronto e dialogo con gli associati.

Il rilancio dell’attività associativa, che si rende ancora più urgente considerata la grave crisi del mercato, prevede il potenziamento delle attività di Formazione, Informazione e Consulenza. A queste iniziative, che stanno già portando importanti risultati concreti, si affiancherà l’azione di difesa dei diritti degli associati e di valorizzazione del ruolo delle aziende di comunicazione.

Il Consiglio Direttivo conferma inoltre la necessità che la Commissione al lavoro per definire la nuova governace porti presto a conclusione la fase di analisi per arrivare prima dell’estate a una proposta che riveda anche il patto associativo, la rappresentanza, i servizi, la presenza territoriale. Sarà inoltre completato lo studio di settore, rafforzato il confronto con le altre associazioni, riformato lo Statuto che dovrà sottolineare il cambiamento della politica associativa.

Nel pomeriggio di oggi, infine, l’agenzia guidata da Giorgio Brenna ha reso noto il suo “divorzio” dall’associazione con uno scarno comunicato ufficiale di una riga: “Leo  Burnett  Italia comunica  la sua uscita da AssoCom con effetto immediato”.

 

articoli correlati