BRAND STRATEGY

MonteNapoleone District e Digital Retex su WeChat per il mercato cinese

- # # # # #

montenapoleone district

MonteNapoleone District, l’associazione che riunisce oltre 150 Global Luxury Brand del Quadrilatero della Moda di Milano, arriva in Cina via WeChat, grazie all’accordo con Digital Retex, diventando così l’unico distretto del lusso in Europa ad avere un account ufficiale per lo sviluppo del turismo cinese on target.

L’official account WeChat di MonteNapoleone District è il primo del suo genere in Europa e rappresenta un canale strategico per comunicare in Cina. MonteNapoleone District punta a fidelizzare la propria clientela cinese: l’official account consentirà infatti di indirizzare campagne e messaggi ad hoc a questo target, valorizzando l’attività e gli eventi organizzati a livello associativo e dai singoli brand e della MonteNapoleone VIP Lounge.
Frequentate ogni giorno da oltre 25.000 persone, di cui l’80% extra-europee, le vie Montenapoleone, Verri, Sant’Andrea, Santo Spirito, Borgospesso, Gesù e Bagutta hanno ormai da tre anni come principale target proprio i cinesi. Il mercato cinese è infatti sempre più interessato ai settori Fashion&Luxury e in particolare ai prodotti di provenienza italiana. WeChat non è solo un’applicazione di messaggistica, ma un sistema integrato di servizi digitali che permette agli utenti di acquistare prodotti e servizi ed effettuare pagamenti online, divenendo a tutti gli effetti Internet per il consumatore cinese.
L’obiettivo del progetto è in linea con la mission di MonteNapoleone District ovvero far conoscere il tempio dello shopping e del lifestyle di alto livello, consolidando il primato del Quadrilatero a livello internazionale.

“Uno degli impegni di MonteNapoleone District è quello di sviluppare iniziative volte a migliorare il sistema ricettivo del distretto nei confronti dei clienti extra europei e non solo”, spiega Guglielmo Miani, Presidente di MonteNapoleone District. “Oltre all’essere pionieri con WeChat, per la clientela cinese, che rappresenta una fetta importante del nostro mercato, organizziamo insieme a Global Blue i Sales Cultural Training volti a migliorare l’accoglienza e il rituale di vendita in accordo con i codici di comportamento del paese, e stiamo valutando un evento per il Capodanno cinese nell’intento di avvicinare le due culture. In questo contesto si inserisce l’attività della MonteNapoleone VIP Lounge e quella di promozione della destinazione Milano in occasione di ILTM a Cannes il 3 e 4 dicembre prossimo. In particolare, vorremmo che i cinesi mutassero le loro abitudini portandoli a prediligere gli hotel 5 stelle lusso partner dell’associazione”.

“È per noi un piacere sostenere MonteNapoleone District nella valorizzazione del rapporto con la clientela cinese”. aggiunge Fausto Caprini, Amministratore Delegato di Retex. “Questa è ormai un punto di riferimento nei settori moda e lusso: i loro acquisti valgono già oggi il 30% del fatturato globale. Esserci non è più una scelta, ma una necessità”.
La Cina consolida la propria leadership sia in Italia che in Europa. Nel 2017 i Globe shopper cinesi, infatti, hanno rappresentato circa il 30% del mercato con un aumento della spesa tax free a doppia cifra rispetto al 2016. E le vie del Quadrilatero della moda si confermano meta di acquisti e luogo dove trascorrere la giornata alla ricerca del brand di lusso più amato. Secondo i dati Global Blue, infatti, nel cuore dello shopping più esclusivo milanese, dal 2016 ai primi quattro mesi del 2018, il peso degli acquisti Tax Free dei viaggiatori cinesi ha registrato una progressione positiva e costante: 31,2% nel 2016, 33,4% nel 2017 e 33,5% nei primi quattro mesi del 2018, corrispondente a un incremento complessivo di circa il 2,3%.

articoli correlati