AZIENDE

Regione Lombardia: contest e campagna per promuovere il turismo in quest’area

- # # #

Regione Lombardia

Nasce “Scopri e Vinci”, il contest internazionale che affianca la nuova campagna regionale #inLombardia c’è tanto da scoprire, volta a promuovere il turismo e l’offerta esperienziale in quest’area.
Partecipare al memory game di Regione Lombardia è molto semplice e divertente: dal mese di dicembre 2017 al mese di gennaio 2018, registrandosi sul sito si potrà iniziare a giocare, tentando la fortuna e mettendo alla prova le proprie capacità mnemoniche.

Il concorso, sviluppato in 3 lingue e aperto a tutti i cittadini europei, richiede all’utente di scegliere di giocare scoprendo le esperienze legate a 7 temi proposti: Food&Wine, Art&Culture, Active&Green, Lakes, Urban&Lifestyle, Bike Experience, Wellness&Relax. Le sette categorie rappresentano una serie di attività e temi vacanza offerti da Regione Lombardia e alle quali corrispondono diverse tipologie di premi.

Per completare il memory game ogni partecipante ha a sua disposizione due minuti di tempo. Fra gli utenti che avranno partecipato e concluso il gioco correttamente è prevista un’estrazione finale, che verrà effettuata entro febbraio 2018.

“Scopri & Vinci” sarà promosso da dicembre a febbraio attraverso una campagna dedicata che prevede l’invio di dem e newsletter, una pianificazione di display e banner sui principali siti online, l’uso dei social media, e la diffusione di spot radio e tv. Italia, Germania, Francia e UK i paesi coinvolti.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

FourStars e Regione Lombardia portano gli studenti lombardi meritevoli in Cina

- # # #

FourStars

FourStars grazie al bando “Dote Merito” promosso da Regione Lombardia, nel corso del 2018 accompagnerà gli studenti lombardi che si sono distinti nell’anno scolastico precedente, attraverso esperienze formative in Italia e nel mondo.

“FourStars è da sempre vicina ai giovani e li accompagna lungo tutte le fasi della loro formazione professionale. Dote Merito è un’occasione unica con cui Regione Lombardia premia i diplomati meritevoli, offrendo loro un’opportunità formativa di valore, per arricchire il proprio bagaglio di conoscenze. 3 esperienze, 3 itinerari, 3 ambiti diversi ma un unico obiettivo: la formazione esperienziale. Un viaggio nella città più veloce al mondo, la scoperta di una disciplina orientale millenaria, un’avventura nel Nord Irlanda per apprendere con metodi innovatovi e coinvolgenti”, ha spiegato Laura Mazzolini, Responsabile Progetto FourStars.

Proposte ad hoc, pensate per ogni ambito di studio e lavoro. Per il settore turistico, il progetto “It’s China Time!” accompagnerà i ragazzi in un viaggio alla scoperta della Perla d’Oriente, Shanghai, per conoscere le tradizioni dei Mandarini e la modernità dei suoi grattacieli avveniristici. Per chi invece preferisce sviluppare le proprie competenze linguistiche, FourStars condurrà un gruppo di fortunati studenti in Irlanda del Nord con il programma “Ireland is coming!”, durante il quale ripercorreranno i luoghi di “Game of Thrones”, una delle serie TV più amate, per imparare l’inglese con un metodo innovativo ed efficace. Infine, per quanto concerne l’ambito culturale, la proposta di FourStars prevede un percorso per apprendere l’arte del Feng Shui, disciplina orientale che permette di creare ambienti in piena armonia con chi li abita, attraverso la millenaria filosofia cinese dell’equilibrio dinamico tra Yin e Yang; un sapere antico in grado di migliorare la qualità della vita e la relazione spazio-corpopsiche, che verrà appreso con una full immersion di una settimana a Milano.

I progetti sono riservati agli studenti più meritevoli della Lombardia. Potranno fare domanda gli allievi che hanno frequentato la classe terza e quarta delle scuole secondarie superiori di secondo grado e che hanno ottenuto una votazione finale media pari o superiore a 9, coloro che hanno concluso il terzo o quarto anno del percorso di istruzione e formazione professionale con votazione pari a 100 o, infine, gli studenti che hanno sostenuto l’esame di maturità nella scuola secondaria di secondo grado ottenendo la valutazione finale di 100 con lode.

Il 7 novembre 2017 alle ore 15.00, presso l’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia – Piazza Città di Lombardia, 1 a Milano si terrà l’evento di presentazione dell’iniziativa Dote Merito e dei progetti a cui è possibile partecipare.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Focus Junior e Regione Lombardia lanciano il progetto formativo “Scienziati del gusto”

- # # # #

Focus Junior

Focus Junior, il brand del Gruppo Mondadori, lancia il progetto formativo “Scienziati del gusto” rivolto a bambini e ragazzi dagli 8 ai 13 anni, con la collaborazione della Regione Lombardia. Il progetto ha l’obiettivo di spiegare a bambini e famiglie le regole della corretta alimentazione e, allo stesso tempo, portarli a scoprire i cibi del territorio in cui vivono.

Il progetto, destinato ad alunni e agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado della Lombardia, prevede da parte di ciascuna classe partecipante la realizzazione di una ricerca legata a un prodotto tipico della provincia di appartenenza. I bambini dovranno dunque trasformarsi in veri e propri scienziati del gusto per raccogliere quante più notizie, interviste, curiosità, ricette, tradizioni e racconti legati alla loro zona.

“La ricerca rappresenta la fase conclusiva di un percorso educativo che abbiamo intrapreso con la Regione Lombardia per parlare di corretta alimentazione. Da alcuni mesi infatti il nostro magazine pubblica approfondimenti e servizi proprio per sensibilizzare le famiglie su questi temi, e continueremo a farlo fino a dicembre. Ciò che vogliamo ottenere con questo progetto è aiutare i bambini a costruire una propria identità alimentare, conoscere i prodotti tipici della regione e della provincia di appartenenza, ma soprattutto dare ai ragazzi e ai loro genitori la possibilità di apprendere in modo giocoso, come nella filosofia di Focus Junior, le regole del mangiare sano e di uno stile di vita equilibrato”, ha spiegato Sarah Pozzoli, direttore di Focus Junior.

“Regione Lombardia ha sposato il progetto di Focus Junior perché ritiene che l’educazione alimentare sia uno strumento di formazione utile non solo in chiave alimentare, ma anche sociale e di tutela della salute; fondamentale per i più piccoli e, contemporaneamente, per chi ha la responsabilità della loro corretta alimentazione, un diritto sancito nella Dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo. Con 34 prodotti a marchio Dop e Igp e 250 tradizionali, 5 Docg, 22 Doc e 15 Igt, la Lombardia è una delle realtà più significative per la biodiversità e la qualità riconosciute del proprio patrimonio agroalimentare, che deve essere divulgato, anche con modalità nuove come quella attuata coniugando scientificità e immediata comprensione da Focus Junior”, ha dichiarato Gianni Fava, assessore all’Agricoltura della Lombardia.

La redazione di Focus Junior, insieme a un gruppo di nutrizionisti, ha sviluppato un kit contenente il materiale didattico che l’insegnante potrà utilizzare per guidare e coinvolgere i bambini in classe: schede dedicate ai prodotti locali, menu stagionali per le famiglie, il “calendario dell’orto” per imparare a conoscere ed acquistare frutta e verdura di stagione e un gioco da tavolo sviluppato da un esperto.

In particolare, attraverso le attività e i materiali proposti, i bambini potranno scoprire curiosità gastronomiche, tradizioni e prodotti tipici della propria provincia e della Lombardia, imparare l’importanza di mangiare i prodotti della terra in base alla stagione, conoscere le regole fondamentali per una sana alimentazione, lavorare in gruppo e andare “sul campo” alla scoperta del territorio in cui vivono, per raccogliere informazioni su ciò che in quel luogo si produce.

Tutti i progetti realizzati nel corso dell’anno dovranno essere inviati entro il 15 dicembre 2017, in formato digitale o cartaceo, e verranno giudicati dalla redazione di Focus Junior.
Gli elaborati migliori consentiranno alle 3 classi vincitrici di ricevere come riconoscimento la pubblicazione di estratti dei loro lavori all’interno del magazine e del sito e la visita presso una fattoria didattica della Lombardia.

articoli correlati

AGENZIE

TheGIRA si aggiudica la social amplification e copertura eventi di Explora

- # # # # # #

Explora

TheGIRA ha vinto l’affidamento per la social amplification e copertura eventi di Explora. 
Explora, la DMO di Regione Lombardia, Camera di Commercio e Unioncamere Lombardia, che ha come funzione primaria la promozione dell’intera offerta turistica della Lombardia, attraverso il brand inLOMBARDIA, era alla ricerca di un partner per la selezione, gestione e coordinamento di una rete di influencer italiani e internazionali coinvolti per effettuare attività di live posting in occasione di alcuni eventi sul territorio e di social amplification durante l’anno.

Il progetto di TheGIRA, nato dall’esperienza accumulata negli ultimi due anni con i progetti di comunicazione social per aziende del calibro di TIM, Generali Italia, GNV e Alpitour, garantisce il coinvolgimento di oltre una dozzina di influencers italiani e di altrettanti dai principali Paesi originanti il turismo in italia (in particolare da Regno Unito, Germania, Francia e Svizzera).
Influencers attivi nel turismo, nel food e nel fitness per dare copertura a eventi come il Giro d’Italia e Cult City.

“L’influencer marketing è un settore molto vivace che seguiamo con interesse perché lascia grande spazio alla creatività, all’iniziativa, alla fantasia. Questi sono anche gli ingredienti con cui è nata TheGIRA. Per questo nel tempo abbiamo lavorato per ritagliarci il nostro spazio in quest’area. Ci piace che il risvolto del mondo digital sia legato ai volti delle persone, alle loro storie, al loro coinvolgimento”, ha spiegato Alberto Nava, CEO di TheGIRA.

articoli correlati

NUMBER

Regione Lombardia analizza il digital appeal del Floating Piers

- # # # # #

floating piers

Regione Lombardia, tramite  la DMO Explora, ha commissionato a Travel Appeal uno studio volto a monitorare l’appeal turistico dell’istallazione The Floating Piers, l’evento che ha portato alla ribalta il lago d’Iseo e tutta l’area del Sebino e che ha generato un fenomeno di passaparola online.

Con più di 100 mila contenuti analizzati, di cui 8.810 recensioni contenenti oltre 28 mila opinioni e circa 95 mila post pubblicati su Instagram, Twitter e Facebook, Travel Appeal, lo strumento che permette di monitorare in tempo reale l’immagine digitale di un’intera destinazione definendone il livello di appeal turistico, ha monitorato il sentiment e il “traffico” di informazioni scaturito dall’evento The Floating Piers nell’area del Lago d’Iseo.

La Soddisfazione generale dei viaggiatori elaborata in poco più di 3 mesi di monitoraggio (Aprile – Luglio 2016) sull’analisi di tutte le recensioni e i contenuti delle strutture ricettive, dei ristoranti e delle attrazioni e basata su più di 28 mila opinioni, si attesta al 13 luglio con l’83% di Sentiment positivo. La tendenza del Sentiment è fisiologicamente flessa verso il valore minimo durante i giorni dell’evento a causa dell’enorme affluenza di turisti nell’area interessata, ma comunque racconta di una percezione molto positiva delle esperienze vissute. Il comparto ricettivo raccoglie il 79% di Sentiment positivo, la ristorazione performa meglio con l’89% di Sentiment positivo, le attrazioni del territorio con il 76% circa.

Confrontando l’ultimo mese di dati (13 giugno – 13 luglio 2016) con lo stesso periodo dell’anno precedente (13 giugno – 13 luglio 2015) notiamo una crescita del 98% delle recensioni e del 145% delle opinioni legate ai 3 comparti (ricettivo, della ristorazione, delle attrazioni). Anche in questo caso osserviamo un abbassamento del Sentiment generale (dall’85 al 78% positivo) che comunque rientra in un range di “flessione fisiologia” motivata dal grande afflusso di pubblico.

Da segnalare che per la ricettività la crescita nel numero delle recensioni è stata del 102%; per il comparto della ristorazione si registra un +43%; per le attrazioni si osserva una crescita delle recensioni pari all’349%.

Lo studio ha rivelato che Instagram è stato il social network che ha ricevuto il maggior numero di contenuti, ma è stato poi Twitter che ne permesso la maggiore diffusione.

Per chiudere, un’occhiata ai “numeri social”:

Instagram: 67.388 post condivisi hanno generato 3.295.847 like raggiungendo una reach potenziale di 47.069.282
Twitter: 26.275 tweet hanno generato like e condivisioni raggiungendo una reach potenziale di 123.880.823
Facebook: 1.380 post pubblici hanno generato 22.615 condivisioni

articoli correlati

MEDIA

#inLombardia365, il programma di engagement presentato alla BIT

- # # #

Explora e Regione Lombardia presentano alla BIT il progetto #inLombardia365 per far scoprire le meraviglie della Lombardia a blogger di viaggio, testimonial, ambasciatori, influencer, locals per un intero anno.

Il progetto #inLombardia365 non si limita a coinvolgere gli influencer previsti, ma si apre anche al mondo di altri blogger e visitatori per diventare un market place, un luogo virtuale dove scambiare opinioni, esperienze e postare richieste. Sarà a breve lanciato uno specifico portale, un luogo a cui gli operatori del territorio avranno accesso e attraverso il quale potranno interfacciarsi con gli utenti indicando disponibilità e servizi per i blogger e facilitando l’organizzazione di viaggi.

L’obiettivo finale è quello di far conoscere la Lombardia e incrementarne i flussi turistici coinvolgendo gli operatori del settore e la rete attraverso un sistema innovativo di promozione, creando al contempo un modello valido da studiare e applicare anche in altri contesti. Per dare risalto al patrimonio di ciascuno dei dieci territori della Lombardia, sono stati coinvolti sia gli Iambassador, una rete estesa di travel blogger internazionali che vanta una massiccia presenza in molti paesi del mondo e scrive per testate di prestigio, sia gli Instagramer, incaricati di catturare le migliori immagini delle loro esperienze sul campo. Il progetto è stato creato da Orazio Spoto, co-founder della community Intagramers Italia, associazione nazionale finalizzata alla conoscenza e diffusione di Instagram e della mobile photography attraverso eventi e challenge.

“I social, e più in generale la rete, non solo hanno reso globale la competizione per intercettare il flusso crescente di viaggiatori, ma sono stati al contempo causa ed effetto dell’affermazione di un pubblico di utenti sempre più frammentato ed esigente. Noi vogliamo cogliere interamente questa sfida e con il progetto #inLombardia365 – ha sottolineato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia durante la conferenza stampa di presentazione – segniamo oggi un’altra tappa importante nell’innovativo cammino iniziato con il nuovo brand inLombardia,  che ci vede impegnati con Explora a compiere un salto di qualità nella nostra presenza digitale come destinazione turistica e nella promozione della grande offerta esperienziale che esprimono i territori coinvolti nell’iniziativa ”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il coraggio di innovare – Digital Award: ora tocca al popolo del web

- # # # #

Il coraggio di innovare – Digital Award” è l’iniziativa indetta da Regione Lombardia in partnership con Unioncamere Lombardia e Meet The Media Guru con lo scopo di premiare le aziende lombarde che hanno utilizzato il digitale per rinnovarsi nei settori di moda, design, turismo, commercio, logistica merci, fiere e creatività.

Il progetto nasce dalla volontà della Regione Lombardia di dare spazio e visibilità alle imprese che hanno saputo guardare al futuro, con temerarietà e determinazione, puntando su quella che è in fondo la più grande risorsa del nuovo millennio: il digitale, appunto, raccontato in questo premio attraverso una duplice prospettiva.

L’iniziativa ha coinvolto infatti tanto le imprese che hanno creato tecnologie digitali volte a svecchiare e a semplificare gli impianti tradizionali, quanto quelle che le tecnologie digitali le hanno coraggiosamente adottate come strategia anti-crisi, ovvero per incrementare la produttività ed essere competitive sul mercato.

“La consapevolezza del grande potenziale offerto alle imprese dalle nuove tecnologie è ancora limitata”, sottolinea Mauro Parolini, Assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia. “Per tale motivo, abbiamo promosso quest’iniziativa, che intende comunicare i percorsi intrapresi dalle aziende che hanno avuto il coraggio di investire sul digitale. Il progetto è il kickoff di un piano d’interventi più ampio, studiato per lo sviluppo del terziario digitale in Lombardia con un impegno di 45 milioni di euro nei prossimi 3 anni e che ha come perno centrale i giovani”.

“La creatività che contraddistingue le nostre imprese” – afferma Gian Domenico Auricchio, Presidente di Unioncamere Lombardia – “può sbocciare e svilupparsi sfruttando le tecnologie digitali per incrementare innovazione e visibilità. Vogliamo quindi valorizzare le imprese che utilizzano a pieno le potenzialità di questi strumenti in modo che diventino punto di riferimento e ispirazione per le altre”.

Il Premio vuol essere soprattutto un appuntamento di confronto e riflessione sul tema dell’innovazione digitale, attraverso la scelta di un format inedito dove centrale è sì la svolta tecnologica ma letta e osservata dagli occhi di chi l’ha ideata o scelta.

“L’idea di base è di dare spazio alle persone” – conferma Maria Grazia Mattei, Fondatrice di Meet The Media Guru, tempio della cultura digitale – “vogliamo ascoltare il racconto di come si arriva a intraprendere strade alternative fatte di innovazione e sperimentazione; capire cosa porta a quello scatto determinante che conduce a rinnovare il proprio lavoro scegliendo la nuova frontiera del digitale”.

Terminata la raccolta delle candidature, una Commissione di esperti, formata da Antonella Prete, Dirigente Unità Organizzativa Terziario Regione Lombardia, Sergio Valentini, Direttore Promozione e Sviluppo del Territorio Unioncamere Lombardia e Maria Grazia Mattei, fondatrice di Meet The Media Guru, ha decretato i migliori 14 progetti.

Tocca ora al popolo del web fare il resto: tramite il sito www.ilcoraggiodinnovare.it gli internauti possono infatti conoscere i progetti finalisti, narrati attraverso video e immagini, e scegliere il loro preferito, permettendo così a quello più votato di ottenere un bonus di 20 punti da aggiungere al giudizio finale.

Tramite il sito è anche possibile iscriversi al grande evento finale che si terrà mercoledì 2 dicembre 2015, presso l’Auditorium Giovanni Testori, durante il quale, oltre a conoscere da vicino i finalisti, si potrà assistere alla premiazione dei due vincitori, cui spetterà un premio in denaro di € 5.000.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Il coraggio di innovare – Digital Award”: al via la prima edizione

- # # # #

Regione Lombardia in partnership con Unioncamere Lombardia e Meet The Media Guru presentano la prima edizione di “Il coraggio di innovare – Digital Award” che ha lo scopo di premiare le aziende lombarde che hanno utilizzato il digitale per rinnovarsi nei settori di moda, design, turismo, commercio, logistica merci, fiere e creatività.
L’iniziativa si rivolge infatti tanto alle imprese che hanno creato tecnologie digitali volte a svecchiare e a semplificare gli impianti tradizionali, quanto a quelle che le tecnologie digitali le hanno coraggiosamente adottate come strategia anti-crisi, ovvero per incrementare la produttività ed essere competitive sul mercato.
“La consapevolezza del grande potenziale offerto alle imprese dalle nuove tecnologie è ancora limitata”– sottolinea Mauro Parolini, Assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia – “Per tale motivo, abbiamo promosso quest’iniziativa, che intende comunicare i percorsi intrapresi dalle aziende che hanno avuto il coraggio di investire sul digitale. Il progetto è il kickoff di un piano d’interventi più ampio, studiato per lo sviluppo del terziario digitale in Lombardia con un impegno di 45 milioni di euro nei prossimi 3 anni e che ha come perno centrale i giovani”.

Sono dunque queste aziende che potranno raccogliere la sfida di raccontare la propria storia all’insegna del cambiamento e della modernità partecipando al premio che si aprirà ufficialmente il 15 luglio e darà la possibilità di inviare la propria candidatura fino al 2 ottobre 2015.
“La creatività che contraddistingue le nostre imprese – afferma Gian Domenico Auricchio, Presidente di Unioncamere Lombardia – può sbocciare e svilupparsi sfruttando le tecnologie digitali per incrementare innovazione e visibilità. Vogliamo quindi valorizzare le imprese che utilizzano a pieno le potenzialità di questi strumenti in modo che diventino punto di riferimento e ispirazione per le altre.”

Il Premio vuol essere soprattutto un appuntamento di confronto e riflessione sul tema dell’innovazione digitale, attraverso la scelta di un format inedito dove centrale sarà sì la svolta tecnologica ma letta e osservata dagli occhi di chi l’ha ideata o scelta.
“L’idea di base è di dare spazio alle persone” – conferma Maria Grazia Mattei, fondatrice di Meet The Media Guru, tempio della cultura digitale – “vogliamo ascoltare il racconto di come si arriva a intraprendere strade alternative fatte di innovazione e sperimentazione; capire cosa porta a quello scatto determinante che conduce a rinnovare il proprio lavoro scegliendo la nuova frontiera del digitale.”
Al termine della raccolta delle candidature, la Commissione decreterà i migliori 14 progetti – di cui uno per ogni settore (moda, design, turismo, commercio, logistica merci, fiere, imprese creative) nelle due categorie previste: imprese del terziario innovativo e digitali – e assegnerà dei punteggi parziali.
Attraverso il sito www.ilcoraggiodinnovare.it, saranno gli internauti ad avere la possibilità di conoscere i progetti finalisti, narrati attraverso video e immagini, e di scegliere il preferito, permettendo così a quello più votato di ottenere un bonus punti da aggiungere al giudizio finale.

L’iniziativa si concluderà mercoledì 2 dicembre 2015 presso l’Auditorium Giovanni Testori con un evento di premiazione che coinvolgerà i protagonisti dei 14 migliori progetti, tra cui saranno individuati i 2 vincitori del Premio che riceveranno un riconoscimento di 5mila euro.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

H2H firma il nuovo logo della Regione Lombardia per i sei mesi di Expo

- # # #

H2H si è aggiudicata la gara indetta da Regione Lombardia per la realizzazione del logo e della sua video animazione in linea con la comunicazione istituzionale legata a Expo 2015.

Il nuovo logo avvolge il grattacielo sede della Regione partendo dal 39° piano, replicando la rosa camuna e declinandola nei colori di Expo 2015. Il logotipo, di grande impatto visivo e ispirato al concept Nutriamo il futuro, è stato scelto per accompagnare la presenza della Regione dentro e fuori il sito espositivo di Rho.
“Si tratta di una sintesi iconografica per i servizi, la ricettività, la creatività e l’innovazione che il territorio lombardo vuole presentare al mondo: l’amplificatore del patrimonio istituzionale e umano della Regione”, ha detto Angelo Cianciosi, CEO di H2H. Il risultato è un logo che esemplifica questi valori, suggerendo uno snodo di diversità all’interno di una forma nota e patrimoniale quale è la rosa camuna”.

Molti cittadini e soprattutto tantissimi turisti stranieri hanno imparato a riconoscerlo in questi primi due mesi di Expo: il logo – accompagnato dal pay off Lombardy, Feeding The Future Now – sta caratterizzando un ampio programma di iniziative che Regione Lombardia sta portando avanti per sostenere e incentivare le identità e le eccellenze del territorio.

articoli correlati

AGENZIE

A Slogan il mediaplan di Fondazione Minoprio

- # # #

Fondazione Minoprio, ente non a scopo di lucro che opera nel settore del florovivaismo, dell’ortofrutticoltura e del giardinaggio, in seguito a una gara, ha affidato a Slogan la comunicazione di tutti gli eventi 2015, la comunicazione dei corsi ITS organizzati dalla Fondazione e il mediaplanning della campagna contro il Tarlo Asiatico, realizzata dalla Fondazione con la collaborazione della Regione Lombardia.

Slogan ha presentato un progetto multi-canale sfruttando le singole peculiarità dei media sul territorio lombardo. Le campagne prevedono l’uso di affissione, stampa, tv e guerrilla marketing. Quest’ultimo si prevede particolarmente efficace essendo focalizzato in zone nevralgiche di Milano durante il periodo dell’Expo.
Il team creativo Slogan elaborerà un format per comunicare in modo efficace i sei eventi previsti in Fondazione e svilupperà i materiali di comunicazione per la campagna d’iscrizioni ai corsi ITS, mentre gli strategic planner dell’agenzia cureranno il media-mix.

Con l’affidamento del pitch 2015, Fondazione conferma le qualità di Slogan anche nel marketing strategico e nel mediab

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cernuto Pizzigoni & Partners con SEC per la campagna “zero ticket” di Regione Lombardia

- # # # #

Una recente disposizione di Regione Lombardia azzera il  ticket sui farmaci generici di fascia A, cioè quelli comunemente definiti “essenziali” e diretti al trattamento delle malattie croniche, per i cittadini di oltre 66 anni di età con un reddito inferiore ai 18.000 euro l’anno.
Per informare la popolazione e invitarla a sfruttarne da subito i vantaggi, visto che la misura è in vigore dal 31 marzo, la Regione ha commissionato a Cernuto Pizzigoni & Partners una campagna di comunicazione, sviluppatasi da aprile con affissione esterna (poster e pensiline) e annunci quotidiani e per tutto il mese di maggio con un filmato da 30” realizzato da Peperoncino Studio, in onda sulle principali emittenti lombarde e presente sui mezzi Trenord.
In aggiunta, è stato realizzato materiale informativo specifico  per raggiungere i cittadini presso le farmacie e i medici di medicina generale di tutta la regione.

articoli correlati

AZIENDE

Simply aderisce alla campagna “L’Agricoltura cambia faccia alla tua vita” della Regione Lombardia

- # # # # # # #

Simply Italia – l’insegna dei supermercati del Groupe Auchan – aderisce alla campagna di comunicazione “L’Agricoltura cambia faccia alla tua vita”, quest’anno giunta alla terza edizione, promossa dalla Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia e finanziata dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale. L’iniziativa, che interesserà tutta la Lombardia – si pone come obiettivo quello di diffondere la cultura della tradizione gastronomica italiana e la consapevolezza del ruolo strategico ricoperto dall’agricoltura in un’ottica di sviluppo economico, territoriale e sociale della Regione.

Il grande patrimonio agroalimentare lombardo, uno dei simboli del Made in Italy, vanta numerosi prodotti di eccellenza noti in tutto il mondo, dai formaggi, come la Crescenza o il Taleggio, ai salumi della Valtellina, al Pinot Nero d’Oltrepò, che sono il frutto dell’intensa attività agricola di numerosi produttori locali. La tutela dell’intero comparto, che a oggi in Lombardia conta più di 54.000 aziende agricole attive e rappresenta il 3,3% del totale nazionale (fonte Istat), è quindi di fondamentale importanza per lo sviluppo dell’economia della regione. Per questo Simply ha deciso di aderire a “L’Agricoltura cambia faccia alla tua vita”, attivando la campagna in ben 120 supermercati Simply, IperSimply e PuntoSimply lombardi, diretti e in franchising, che stampano oltre 700 mila scontrini a settimana, coinvolgendo così tutti i clienti che ogni giorno si recano nei punti vendita per la loro spesa quotidiana.

“Aderiamo con entusiasmo a questa importante iniziativa che mira a promuovere le eccellenze agricole locali, simbolo per noi di un grande patrimonio da coltivare e valorizzare, e a sensibilizzare i cittadini sull’importanza di questo comparto”, afferma Carlo Delmenico, Direttore Responsabilità Sociale d’Impresa di Simply Italia. “Ci impegniamo ormai da anni a valorizzare le produzioni locali di piccoli e medi imprenditori, espressione dell’eccellenza gastronomica italiana, offrendo nei nostri punti vendita, dislocati in tutte le regioni, i prodotti caratteristici di ciascun territorio”.

articoli correlati