BRAND STRATEGY

Deichmann e TLC Marketing insieme per la nuova promozione Back to School

- # # # #

Deichmann - TLC Marketing

TLC Marketing Worldwide – agenzia internazionale leader nell’ideazione e realizzazione di campagne di reward marketing che premiano ogni call to action dei consumatori con un premio certo – annuncia che è live la campagna a premi Back to School realizzata per Deichmann, azienda leader nel settore del retail non food.

Il concept promozionale è tutto incentrato sul tema del rientro a scuola ed è finalizzato a supportare le vendite in questo particolare periodo dell’anno. Back to School coinvolge un target fatto di genitori e bambini ed è stato pensato sia per rendere più divertente il ritorno a scuola sia per offrire alle famiglie incentivi promozionali dall’elevato valore percepito.

Dal 28 agosto al 30 settembre 2017 coloro che si recheranno nei negozi Deichmann e spenderanno almeno 50€ in articoli da bambino riceveranno in regalo la “fun card 2×1”. La card, valida per un anno, consente di accedere illimitatamente e in formula 2×1 ai luoghi più divertenti ed educativi in Italia.

Per richiedere il premio basterà collegarsi al sito, registrarsi, inserire il codice promozionale e richiedere la fun card.

TLC Marketing ha supportato Deichmann con lo sviluppo del concept promozionale, la realizzazione della landing page, dei materiali POS e social/digital, la gestione ed erogazione dei premi e il customer service dedicato.

articoli correlati

NUMBER

Gli italiani preferiscono regali alla moda per Natale: i dati Showroomprive.it

- # # # # #

A svelare cosa regaleranno gli italiani per questo Natale e quanto spenderanno ci pensa l’ultimo studio targato Showroomprive.it, che rivela le categorie merceologiche che questo periodo natalizio andranno per la maggiore, grazie ai dati raccolti attraverso gli acquisti sul proprio portale.
Nel dettaglio, Showroomprive.it ha chiesto al campione d’indagine, formato da 1.000 rispondenti italiani, cosa preferiscano regalare per Natale. Se escludiamo come destinatari dei doni i bambini, per i quali i giochi educativi vanno per la maggiore (41,5%), ai familiari stretti come per i propri genitori è la moda a vincere, con il 32,9% per le mamme e il 27% per i papà; anche tra gli amici, quest’ultimo comparto raccoglie il 24,2% delle preferenze, a poca distanza dal 26,8% per libri e/o film. Anche per la suocerac’è il prodotto giusto, e cioè la decorazione per la casa, che totalizza il 61%. La preferenza verso la moda viene poi confermata analizzando lo spaccato del comportamento d’acquisto in rete: il comparto che ottiene più consensi per gli acquisti natalizi online è proprio la moda che raggiunge il 37,5% delle preferenze, grazie all’ampia scelta, ai prezzi vantaggiosi e alle consegne efficienti offerte dai player online.
Tuttavia, nonostante il regalo lo si continui a fare, a causa della crisi economica cala drasticamente il potere d’acquisto: ben il 38,2% degli italiani intervistati da Showroomprive.it dichiara che quest’anno spenderà meno di 100 euro per accontentare i desideri di amici e familiari. Il 21,1% del campione dichiara che effettuerà il totale dello shopping natalizio online se questo permetterà un risparmio chiaro e netto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Restyling per risogallo.it Riso Gallo: ricette e nuovo e-shop per gli amanti dei risotti

- # # # # #

Riso Gallo si rifà il look sul web inaugurando il nuovo sito risogallo.it, una piattaforma unica in cui trovare le curiosità e la storia dell’azienda e più di 200 ricette a base di riso. Per celebrare il nuovo sito, Riso Gallo festeggia l’apertura del nuovo e-shop con due pacchetti regalo a un prezzo speciale.

 

Il primo pack presenta tre prodotti della linea Gourmet in bundle a 9.90 euro con in omaggio la guida ai “101 Risotti dei migliori Ristoranti del mondo”. La seconda offerta è perfetta come regalo di Natale, infatti al prezzo speciale di 20,50 euro sarà possibile ricevere il Cubotto Fantasia con un’ampia selezione dei migliori prodotti dell’azienda.

Per entrambe le soluzioni è prevista la possibilità di recapitare direttamente al destinatario del regalo le speciali confezioni, aggiungendo un  messaggio di auguri personalizzato, da richiedere al momento della compilazione dei dati.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Torna on air la famiglia Cappi al completo per i due nuovi spot di Pittarello Rosso

- # # # # # #

Tornano on air sui canali Mediaset dall’1 al 7 dicembre e dal 15 al 21 dicembre i componenti della famiglia Cappi, protagonisti della campagna televisiva natalizia di Pittarello Rosso; “Regali a Natale e risparmi da gennaio” e “Auguri” i due claim della campagna, composta da due spot da 30″ l’una.
Laura e Francesco Cappi con i loro figli, una grande e autentica famiglia italiana, rappresentano, simbolicamente, l’ampiezza e la grande varietà dell’offerta commerciale di Pittarello Rosso. E raccontano, al tempo stesso, il grande patrimonio di valori che l’azienda padovana da sempre porta con sé: sincerità, simpatia e condivisione d’affetti.
Rispetto ai precedenti flight si tratta due girati in digitale realizzati dall’agenzia di comunicazione Casiraghi&Greco che ne ha curato anche la pianificazione. Dal 9 al 15 dicembre 2013 Pittarello Rosso sarà protagonista all’interno del programma pre-serale “Avanti un altro”, su Canale 5, con la sua prima telepromozione ciascuna della durata di 40”. Per sette puntate il noto conduttore del programma Paolo Bonolis presenterà in prima persona i quattro soggetti  della promozione Natale 2013 Pittarello Rosso. La famiglia Cappi nel corso del 2013, uscita dallo schermo televisivo, ha presentato le novità di Pittarello Rosso all’interno dei negozi con materiale punto vendita, campagne affissioni e numerosi spot radiofonici ed è stata protagonista anche di attività promozionali pianificate (stampa e affissioni), in concomitanza con le aperture dei nuovi store. Proseguirà anche la campagna sui siti e sui social network: in particolare sul sito  www.pittarellorosso.com, sulla pagina Facebook dedicata e su YouTube. Sul sito sono già presenti i filmati di making of e back stage dei precedenti spot televisivi.
Gli investimenti pubblicitari di Pittarello Rosso nel 2013 ammontano a circa 5 milioni di euro e sono stati concentrati in particolare sul media televisivo. “La Famiglia Cappi non è un semplice testimonial, ma un compagno di viaggio che ci aiuterà a rafforzare l’idea di Pittarello Rosso come azienda punto di riferimento per le scarpe di tutta la famiglia” afferma Andrea Cipolloni, AD Pittarello. “Il nostro rapporto con la famiglia di Laura e Francesco evidenzia come Pittarello Rosso possa soddisfare le necessità di almeno tre generazioni, in tutti i momenti della vita, dalle ore di svago alle occasioni speciali come il Natale”.

articoli correlati

NUMBER

Ricerca Buitoni/MPS: Natale nonostante la crisi

- # # #

Nonostante la situazione politica ed economica generale, il Natale è – come sempre – uno dei momenti clou dell’anno e, il 78% degli Italiani si mostra propenso a celebrare “degnamente” la festività, con un picco dell’83% al Centro, seguito dal 79% al Sud, dal 76% al Nord Ovest e dal 73% a Nord Est.

Questo è quanto emerge da una ricerca promossa da Buitoni e realizzata da MPS, Marketing Problem Solving Research, che ha coinvolto 500 individui tra i 25 e i 65 anni in tutta Italia. Tra i risultati, la conferma che sono gli uomini i più golosi: il 73% di essi ama gustare a Natale dolci che di solito si mangiano solo in questo periodo: panettone a Milano, struffoli in Campania, pandoro in Veneto, fichi ricoperti di cioccolato e cedro in Calabria, panpepato in Lazio, panforte e ricciarelli in Toscana, torrone in Piemonte, etc. Le golosità natalizie tentano, invece, il 69% delle italiane.

Non sarà comunque la crisi a fermare le donne dal consueto tour de force ai fornelli per il Natale 2012: il 61% di esse infatti ama destreggiarsi tra pentole e fornelli per servire portate appetitose e succulente ai propri ospiti durante il periodo festivo.

Sul fronte regali, solo il 54% degli italiani dichiara che ama acquistare doni per amici e parenti, puntando per lo più su oggetti utili. Tra i doni più gettonati ci sono sempre capi di abbigliamento, elettrodomestici e tecnologia, oggettistica per la casa, nonché accessori e pensieri più “culturali” come musica, libri e biglietti per spettacoli teatrali o concerti.

Non mancano i risvolti meno apprezzati del Natale, legati soprattutto ai suoi tradizionali effetti indesiderati: ad esempio il 42% degli italiani dichiara di mangiare sempre troppo, rovinandosi l’appetito anche per i giorni a seguire. Il 37%, invece, del Natale proprio non sopporta la classica tombolata, passatempo preferito dai più nella pausa tra il pranzo e la cena. Alla domanda “Cosa fai per Capodanno?” pronunciata da amici e parenti, il 30% degli italiani si infastidisce o per un’intromissione non gradita all’interno della sfera della privacy o magari perché non farà nulla di eccezionalmente originale da voler condividere con il “curioso” di turno. C’è poi una fetta di italiani, il 18%, che detesta la cena aziendale organizzata per scambiarsi gli auguri tra colleghi, che si posiziona quasi a parimerito con i regali ricevuti (16%) in qualche caso comprati per dovere e non pensati strettamente per i gusti del destinatario.

articoli correlati