MEDIA 4 GOOD

Running e solidarietà: l’8 aprile a Milano la 18° EA7 Emporio Armani Milano Marathon

- # # # #

ea7 emporio armani milano marathon

Manca poco più di una settimana a uno degli eventi più attesi dai “run lovers”. Si terrà per le vie di Milano l’8 aprile la 18esima edizione della EA7 Emporio Armani Milano Marathon, grande evento di running ormai cresciuto e conosciuto a livello internazionale, organizzato da S.S.D. RCS Active Team – RCS Sport. Continua, per il secondo anno consecutivo, la partnership tra la maratona ed EA7 Emporio Armani che, in veste di Title & Technical Sponsor, ha realizzato le maglie tecniche ufficiali. Le t-shirt, declinate in modelli sia di taglio maschile sia di taglio femminile, riportano sul fronte una stilizzazione del Duomo, a testimoniare la forte identità cittadina che accomuna il brand tecnico e l’evento.

Il percorso, già conosciuto per essere il più scorrevole tra le “city marathon” italiane (come testimoniato dal tempo del vincitore della passata edizione – 2h07’13’’ – miglior prestazione di sempre sul suolo italiano) è stato ulteriormente velocizzato nei chilometri iniziali: meno curve e strada più larga, a beneficio dei top runners come degli amatori, con numeri in costante crescita. L’obiettivo, condizioni climatiche e strategia di gara permettendo, è quello di dare l’assalto alla barriera delle 2h07’, per entrare in un’élite mondiale di gare ancora più ristretta ed esclusiva. La partenza sarà alle 9:00 per la maratona (ritrovo tassativamente alle ore 7:00) e alle 9:45 per la staffetta (ritrovo alle ore 8:30). EA7 Milano Marathon schiererà sulla linea di partenza un cast equilibrato e competitivo, con due punte di diamante che possono vantare un tempo di accredito di assoluta eccellenza: 2h04’44’’ per Seifu TURA tra gli uomini, 2h19’34’’ (10° tempo all-time) per Lucy KABUU tra le donne.

 

Europ Assistance Relay Marathon

Anche nel 2018 è immancabile la presenza, a fianco della maratona individuale, della maratona non competitiva a staffetta per team di 4 persone. La Europ Assistance Relay Marathon, giunta alla sua 8° edizione (serie iniziata con quella “zero” del 2010), è l’appuntamento primaverile imprescindibile per i runner che vogliono coniugare il piacere di una sana attività fisica con quello di raccogliere fondi per sostenere un progetto benefico. Sono oltre 100 le Organizzazioni Non Profit che hanno aderito al Charity Program 2018 e che fanno affidamento sulla generosità e la determinazione dei propri sostenitori per confermare EA7 Milano Marathon come il singolo evento sportivo italiano più rilevante per le attività di fundraising sviluppate.
Una filosofia pienamente sposata anche da Europ Assistance, title sponsor della staffetta e provider dell’intero servizio sanitario dell’evento, che quest’anno celebra il 50° anniversario della propria attività in Italia, anche l’8 aprile, “firmando” una terrazza hospitality affacciata sul traguardo di Corso Venezia.

 

Milano Bridgestone School Marathon

Tantissime novità per la Milano School Marathon, la corsa per bambini, famiglie ed insegnanti giunta ormai alla sua quarta edizione. Si parte dal nome ufficiale, Bridgestone School Marathon, che testimonia l’ingresso tra i partner di RCS Sport di un brand leader, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, e particolarmente vicino ai valori dello sport e dell’olimpismo.
La corsa non competitiva (quest’anno con un percorso allungato fino a quasi 3 km) anticipa al sabato (7 aprile, ore 10) e “trasloca” in uno dei quartieri che stanno ridisegnando lo skyline di Milano, City Life, caratterizzato non solo dalle linee architettoniche moderne, ma anche da spazi interamente pedonali e a misura di famiglie. I giovani runner, ai quali verranno consegnate la t-shirt in colore peacock blue firmate EA7 e la medaglia raffigurante la “Vite Aerea” di un grande milanese d’adozione quale Leonardo Da Vinci, sosterranno il proprio istituto scolastico ritornando il 50% delle quote di iscrizione raccolte sotto forma di attrezzature sportive. La corsa fornirà un’opportunità per dire NO alla violenza e discriminazione di genere grazie alla campagna “InDifesa” promossa da Terre Des Hommes. A raccontare l’impegno di Bridgestone verso lo sport e i giovani due testimonial d’eccezione: Gianmarco Tamberi e Valeria Straneo. Mentre “Gimbo” si dividerà tra School Marathon e Marathon Village al sabato, facendo provare il salto in alto ai più piccoli, Valeria domenica correrà la prima frazione di una staffetta benefica.

 

Fox Sports broadcaster ufficiale dell’evento

La copertura televisiva di EA7 Milano Marathon sarà affidata per il terzo anno consecutivo a Fox Sports. Gli organizzatori e il broadcaster stanno lavorando in sinergia per produrre, ancora una volta, una trasmissione che possa far vivere ai telespettatori non solo la gara degli atleti élite, ma anche le storie e le emozioni di tutti coloro che prenderanno parte alla Europ Assistance Relay Marathon e agli altri eventi collaterali, con le immagini dallo studio posizionato all’interno dei Giardini “Indro Montanelli”, vero cuore pulsante della manifestazione. Appuntamento sul canale 204 della piattaforma SKY, dalle 10:00 alle 13:15, con la conduzione di Lia Capizzi e il commento di Nicola Roggero, Lucilla Andreucci e Stefano Baldini.

L’iscrizione alla maratona si può effettuare esclusivamente online fino al 4 aprile attraverso la sezione dedicata sul sito milanomarathon.it. L’iscrizione della propria squadra alla Europ Assistance Relay Marathon deve essere effettuata selezionando una delle Charity partner dell’evento (la lista dei progetti è disponibile qui). Il pagamento dovrà essere effettuato direttamente tramite la ONP prescelta. I pettorali di gara (e il pacco gara) dovranno essere ritirati presso il Marathon Village, venerdì 6 aprile dalle 10 alle 20 e sabato 7 aprile dalle 9 alle 19.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ritorna la RDS Breakfast Run Levissima la corsa di 5 km dedicata agli Everyday Climbers

- # # # # #

tour di RDS Breakfast Run Levissima

Parte il tour di RDS Breakfast Run Levissima, organizzato da RCS Sport – RCS Active Team. Un percorso di 5 km con partenza alle 5.45 dedicato proprio agli Everyday Climbers. Una corsa che allena la propria determinazione e che ha conquistato anche Levissima, da quest’anno Presenting Sponsor della manifestazione.

Rispetto allo scorso anno ci sarà una tappa in più, con 4 città confermate, Trento, Milano, Torino e Verona, e 3 new entry, Roma, Venezia e Bormio, centro nevralgico del territorio in cui sgorga incontaminata l’acqua minerale Levissima. Sette centri storici di alcune delle città più belle d’Italia che da Maggio a Luglio vivranno l’alba insieme a RDS Breakfast Run Levissima: 19 maggio Trento; 26 maggio Roma; 9 giugno Venezia; 16 giugno Milano; 23 giugno Torino; 30 giugno Verona e 8 luglio Bormio.

A dare il giusto passo agli Everyday Climbers, ci penserà la musica di RDS-Radio Dimensione Suono, che accompagnerà il risveglio degli italiani con il divertente format radiofonico “Tutti pazzi per…RDS Breakfast Run Levissima” insieme a Barty Colucci, presente in diretta dal percorso di ogni tappa.

“Come acqua minerale degli Everyday Climbers, Levissima incontra con entusiasmo il mondo del running e tutti i suoi appassionati. Inseguire i propri piccoli o grandi obiettivi giorno dopo giorno, rialzarsi dopo una caduta, guardare fisso la cima fino a conquistare la vetta: questi i valori di coloro che noi chiamiamo Everyday Climbers e queste le caratteristiche di un vero runner. Proprio per queste affinità siamo felici di sostenere con la purezza dell’acqua minerale Levissima la sete di conquista di tutti coloro che parteciperanno alle diverse tappe della RDS Breakfast Run”, ha affermato Stefano Marini, Business Unit Italia Director del Gruppo Sanpellegrino.

Le iscrizioni sono già aperte sul sito breakfastrun.it e il costo dell’iscrizione è di 14 euro, che salirà a 16 qualora ci si voglia iscrivere nelle 24 ore che precedono l’evento. Una gara dove non esiste competizione, non esiste un cronometro, esiste solo la voglia di sfidare se stessi e superare i propri limiti, con un gesto tanto semplice quanto bello come la corsa. Basterà puntare la sveglia, tenere le scarpe pronte vicino alla porta e scaldare i muscoli.

Per scoprire tutti i consigli sul mondo del running e scoprire le storie degli Everyday Climber runlovers, visita il sito o il canale Instagram ufficiale.

articoli correlati

MEDIA

Panini, RCS e La Gazzetta dello sport lanciano la collezione di figurine sui 100 anni di storia del Giro d’Italia

- # # # # #

Panini Giro d'Italia

Panini celebra la 100a edizione del Giro d’Italia con la collezione ufficiale di figurine sui team e i protagonisti della Corsa Rosa, che prenderà il via venerdì 5 maggio da Alghero per concludersi a Milano il 28 maggio. La collezione è stata realizzata su licenza di RCS Sport e in collaborazione con “La Gazzetta dello Sport” e sarà disponibile dal 27 aprile in edicola.

Questa nuova raccolta “Panini Giro d’Italia 100” è articolata in 388 figurine adesive e 22 card. Le figurine potranno essere raccolte in un coloratissimo album da 64 pagine, mentre alle card è dedicato un astuccio-contenitore. La copertina vede in primo piano Vincenzo Nibali, vincitore della scorsa edizione del Giro, insieme ad alcuni dei grandi campioni, in figurina, che tra pochi giorni si contenderanno il “Trofeo senza fine”.

La collezione dedica ad ogni team 16 figurine, di cui 14 per i ciclisti e 1 per la squadra realizzate con una verniciatura lucida, oltre ad 1 speciale fustellata in pvc per la maglia. Nella raccolta è anche presente la figurina dedicata a Michele Scarponi, il capitano del team kazako Astana, deceduto nei giorni scorsi in un tragico incidente stradale al rientro da un allenamento. Le figurine dei corridori sono una vera e propria “carta d’identità” riferita al Giro d’Italia: contengono infatti, oltre al nome e all’immagine dell’atleta con indosso la maglia ufficiale del team, anche i principali dati personali (altezza, peso, data di nascita) e una serie di ulteriori informazioni (nazionalità, anno di debutto al Giro, numero di partecipazioni e miglior piazzamento, grafica della maglia).

L’album della collezione “Panini Giro d’Italia 100” contiene poi diverse sezioni speciali: “Giro 100: I Numeri”, con tante statistiche e informazioni su questa edizione della manifestazione; “Giro 100: Il Percorso”, con tutti i dettagli delle 21 tappe da Alghero a Milano; “Giro 100: Il Film”, in cui potranno essere collocate 12 figurine extra sugli eventi salienti della corsa che saranno distribuite in 2 bustine speciali abbinate a “SportWeek” de “La Gazzetta dello Sport” (la prima il 27 maggio, la seconda il 10 giugno); “Maglia Rosa: La Storia”, sull’evoluzione dal 1937 ad oggi del simbolo della leadership della corsa; e “Giro d’Italia Story”, sugli eventi memorabili della storia della Corsa Rosa raccontati dalle prime pagine de “La Gazzetta dello Sport”. Le 22 card descrivono invece le singole tappe di questa edizione della corsa: ogni card riporta sul fronte il profilo altimetrico e sul retro la planimetria, i dati e i commenti tecnici sulla frazione di gara. La raccolta “Panini Giro d’Italia 100” prevede anche un grande concorso a premi: tra tutti coloro che spediranno a Panini 10 bustine vuote della collezione saranno estratti i vincitori di alcuni fantastici premi ufficiali “Giro d’Italia”, a partire dal super-premio rappresentato dalla Maglia Rosa autografata dal trionfatore di questa edizione, oltre a 25 occhiali da sole “Bollè-Giro d’Italia 100”, 50 poster “Le Formiche di Fabio Vettori” e 100 mascotte ufficiali Wolfie.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questa collezione, che è una novità assoluta per PaniniLa ricchezza informativa e la bellezza degli elementi della raccolta la rendono un’imperdibile guida in figurine e card alla Corsa Rosa. Siamo convinti che la collezione ‘Giro d’Italia 100’ potrà unire le diverse generazioni attorno a questa splendida manifestazione, che rappresenta un pezzo di storia d’Italia ma ne è soprattutto una fantastica realtà”, ha dichiarato Antonio Allegra, direttore Mercato Italia della Panini.

La collezione “Panini Giro d’Italia 100” è in vendita in tutte le edicole. Una bustina costa 1 euro e contiene 4 figurine + 1 card. Disponibile anche lo “starter pack” al prezzo di 4,90 euro, contenente 1 album + 20 figurine + 5 card + 1 astuccio porta card. È la prima raccolta in assoluto interamente dedicata alla Corsa Rosa da Panini, che nella sua storia di collezioni uscite in Italia ha riservato al ciclismo due raccolte monografiche intitolate “Sprint” agli inizi degli anni ’70, oltre a diverse figurine di corridori presenti in varie collezioni multi-sportive, a partire dalle storiche “Campioni dello Sport” fino ad arrivare, in tempi recenti, a “Team Italia Rio 2016”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nel 2017 un secolo di Giro d’Italia: amore infinito

- # # # #

giro

Il Giro d’Italia celebra nel 2017 il traguardo delle 100 edizioni. Per l’occasione è stato creato un logo dedicato che accompagnerà la Corsa Rosa in questo storico momento. Questa è la prima di una lunga serie di iniziative che accompagneranno nel suo viaggio il Giro d’Italia 2017. Una centesima edizione che riprende il suo percorso, dopo la Presentazione della Grande Partenza dalla Sardegna, appunto con l’identità grafica frutto della nuova strategia marketing del Giro d’Italia e RCS Sport, in collaborazione con l’agenzia zampediverse.

“Per la 100a edizione del Giro d’Italia”, ha infatti spiegato Roberto Salamini, Responsabile Marketing e Comunicazione di RCS Sport, “abbiamo studiato una nuova strategia di marketing ad hoc. Con la presentazione del nuovo logo si inaugurano le celebrazioni della Corsa Rosa 2017 all’insegna di “Amore Infinito”, il nuovo claim che guiderà le nostre iniziative di Marketing e Comunicazione da oggi in poi: un claim che rimarrà in lingua italiana anche in ambito internazionale per sottolineare il cuore Made in Italy dell’evento”.
Nel logo, il Trofeo Senza Fine si fonde con il corridore ricreando il simbolo dell’Infinito, che va a identificarsi con le ruote della bicicletta.
il Trofeo Senza Fine, invece, trovata qui la sua collocazione, si trasforma in un’edizione speciale color oro rosa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

milanomarathon.it: è online il nuovo portale della “maratona tech” milanese

- # # # #

milanomarathon.it

Continuano le novità legate a Milano Marathon, la manifestazione podistica organizzata da RCS Sport – RCS Active Team, che si svolgerà il prossimo 3 aprile sulle strade del capoluogo lombardo, con partenza e arrivo in Corso Venezia.

Da oggi ricevere informazioni sull’evento e tenersi aggiornati sulle diverse iniziative in programma sarà ancora più semplice grazie al restyling completo del sito ufficiale della corsa: milanomarathon.it è sempre più a misura di runner, con un’interfaccia grafica rinnovata e più spazio per contenuti, news e curiosità.

Dinamico, intuitivo e dalla linea grafica essenziale e pulita, il portale permette di indirizzare la propria navigazione direttamente in homepage. In questo modo, gli atleti pronti a cercare di abbattere il proprio personale sui 42 km potranno reperire le informazioni essenziali nella sezione “Maratona”, mentre i runner che vogliono cimentarsi nella Europ Assistance Relay Marathon potranno scegliere il charity partner da supportare, tra i 65 disponibili, all’interno della macro-area “dedicata alla “Staffetta”.

I profili Facebook, Twitter e, prossimamente, Instagram dell’evento saranno accessibili, con una visione d’insieme, direttamente dalla home page del sito, per restare costantemente aggiornati su novità, promozioni e iniziative di Milano Marathon e dei suoi partner.

Con un semplice click sarà possibile scoprire i numerosi progetti collaterali che hanno reso la maratona milanese uno degli eventi sportivi più coinvolgenti d’Italia. Da segnalare, in particolare:
– le iniziative eco-sostenibili realizzate grazie al programma #rungreen;
Milano School Marathon, la mini-corsa non competitiva dedicata ai bambini e ai ragazzi in età scolare, che si svolge sul tratto finale del percorso della maratona;
RUN4ME, il nuovissimo programma di allenamento “al femminile”, iniziato il 23 gennaio, che ha come primo obiettivo portare le partecipanti a correre la Europ Assistance Relay Marathon;
Marathon Village, la “cittadella del running” che vivrà nei due giorni precedenti la gara, dove i runners potranno ritirare i propri pettorali e pacchi gara, e scoprire le ultime novità nel campo delle scarpe, dell’abbigliamento, degli accessori, dell’alimentazione.

Ampio spazio è dedicato alla città di Milano che i partecipanti a Milano Marathon potranno conoscere meglio grazie alla segnalazione di 20 luoghi d’interesse dislocati lungo il percorso e di 5 percorsi tematici per ammirare tutte le bellezze della città, correndo. L’intera sezione è stata sviluppata in partnership con con l’associazione Manoxmano.

Migliorata e resa più fruibile anche la mappa interattiva del percorso, sulla quale si possono evidenziare le informazioni relative alla maratona, alla staffetta, o ai percorsi turistici consigliati per scoprire Milano.

Il nuovo sito sarà uno strumento indispensabile anche durante il weekend dell’evento, quando la home page sarà parzialmente modificata per accogliere aggiornamenti in tempo reale che permetteranno al grande pubblico di seguire da vicino lo svolgersi della competizione sportiva più tecnologica d’Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

ASUS Electric Run 2015: al via per la corsa più elettrizzante dell’anno

- # # # #

Sulla scia del successo registrato lo scorso anno, cui aveva partecipato in qualità di Main Sponsor e Partner tecnologico, ASUS si conferma per il secondo anno consecutivo partner di RCS Sport per l’Electric Run 2015, e questa volta come Title Partner dell’evento.

ASUS Electric Run è una corsa di 5 Km non competitiva dove i partecipanti sono parte dello spettacolo: l’importante non è vincere ma stupire e divertirsi con travestimenti originali e colori fluorescenti, il tutto a ritmo di musica, parte fondamentale dell’evento.

La splendida cornice del Parco di Monza è risultata la location perfetta per accogliere sabato 25 aprile 2015 la corsa notturna più luminosa del pianeta; la seconda tappa si svolgerà il 3 ottobre a Torino.

“L’Electric Run dà vita a un evento speciale in cui divertimento, energia e suggestioni multisensoriali si fondono in una perfetta simbiosi, come nello stile che contraddistingue i nostri device digitali. Abbiamo voluto rinnovare la nostra collaborazione con RCS Sport – quest’anno come Title Partner – poiché l’iniziativa ben si adatta a trasferire la promessa alla base del nostro payoff “In Search of Incredible” che testimonia l’impegno verso l’eccellenza tecnologica e la qualità che ci contraddistinguono nel mercato digitale”, spiega Manuela Lavezzari, Marketing Manager di ASUS in Italia.

“Un mix tra sport ed entertainment la formula del successo di questo format introdotto in Italia lo scorso anno da RCS Sport che, oltre ai valori dello sport, abbraccia il wellness, lo spirito di aggregazione e il divertimento”, commenta Andrea Trabuio, Responsabile dei Mass Event. “I veri protagonisti di Electric Run sono i partecipanti che desiderano condividere con la propria community un’esperienza unica in un contesto magico caratterizzato da scenografie eccezionali con installazioni spettacolari, le stesse usate in tappe internazionali come Parigi e Amsterdam”.

Il percorso sarà particolarmente scenografico e spettacolare perché composto da Magic Lands (Mondi Magici), installazioni caratterizzate da colori e musica differenti, che i partecipanti potranno attraversare ballando, tra alberi fluorescenti e cangianti a ritmo di musica, tra tunnel di luce e scenografie con luci al neon e motivi psichedelici.

L’originale evento, fatto di sport, musica e di luci, si svolgerà in un’atmosfera multisensoriale ricca di scenografie luminose e prevede un percorso costellato da 6 tappe intermedie, le 6 Magic Lands, che ricreano altrettanti mondi o scenari, caratterizzati ciascuno da ambientazioni di luci e suoni differenti, in ognuno dei quali poter ballare e divertirsi prima di tagliare il traguardo per la grande festa finale davanti al placo a conclusione della maratona.

Ciascun iscritto riceverà un race kit, composto da t-shirt ufficiale, braccialetto led, occhiali fluorescenti e numero di pettorale. Il divertimento sarà assicurato sin dal primo pomeriggio, con il villaggio che aprirà alle ore 14:00 per consentire ai runner che non l’abbiano già fatto di ritirare il kit per partecipare alla corsa e ai visitatori di intrattenersi con le numerose attività organizzate per l’occasione da Gazzetta dello Sport e dai partner.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

888.it è official sponsor del Giro d’Italia

- # # # #

Dal giro della roulette al Giro d’Italia: 888.it, operatore leader nel mondo dei casinò, salta di nuovo in sella e dal 9 al 31 maggio 2015 sarà Official Sponsor della corsa ciclistica in rosa. La firma della partnership è stata siglata presso la sede romana di RCS tra Itai Pazner, Vice Presidente di 888, e il Direttore Generale di RCS Sport Paolo Bellino (insieme nella foto).

Dopo il grande successo della sponsorizzazione della Superbike, 888.it sceglie ancora una volta il mondo dello sport per dare visibilità al proprio brand, e in tutte le tappe sarà presente un gonfiabile, un arco e gli striscioni a bordo strada a incoraggiare i corridori nella volata.

“Il Giro d’Italia – ha dichiarato Itai Pazner – è una vetrina molto prestigiosa. Siamo davvero soddisfatti della partnership con una delle manifestazioni sportive più attese dagli italiani, e che si inserisce perfettamente nella nostra strategia global e local. Local perché 888.it è il nostro brand italiano e quindi la scelta di sponsorizzare uno degli eventi storici e più popolari si sposa in pieno con la nostra intenzione di sostenere e supportare gli eventi nazionali. Global perché il giro d’Italia ha un richiamo internazionale e quindi consente una grande visibilità di tutto il brand 888. Innovazione e tradizione sono i tratti distintivi non solo del nostro marchio ma anche della competizione che è arrivata alla 98esima edizione”.

“Per noi è un piacere avere a bordo un partner di prestigio internazionale come 888. Siamo certi che il connubio Giro d’Italia e 888, due marchi conosciuti e riconosciuti nel Mondo, porterà benefici e visibilità per entrambi oltre a una proficua collaborazione”, ha affermato Paolo Bellino.

articoli correlati

MOBILE

manoxmano e Rcs Sport lanciano la MilanoMarathonAPP, l’app della Suissegas Milano Marathon

- # # # #

La SuisseGas Milano Marathon 2015 si arricchisce di un’innovativa applicazione multimediale gratuita: la MilanoMarathonAPP.
L’App è stata realizzata da manoxmano in collaborazione con RCS Sport, per fornire uno strumento di immediato utilizzo, facile e intuitivo, in italiano e in inglese, che permetta ai maratoneti, e alla grande comunità di persone al loro seguito, di avere rapido accesso a tutte le informazioni riguardanti la competizione e il territorio urbano interessato dagli oltre 42 km di tracciato.

Per i runner, la MilanoMarathonAPP rappresenterà una sorta di prontuario, visualizzabile in ogni momento, anche quando il livello di concentrazione e di tensione sono massimi, per conoscere:
– la mappa dettagliata del percorso con ciò che il maratoneta avrà bisogno durante la competizione;
– gli orari e la check-list e delle attività obbligatorie da assolvere prima e dopo la gara;
– le informazioni sul Charity e sul Corporate Program e sulla Milano School Marathon;
– le indispensabili info su come muoversi in città per raggiungere i luoghi clou della manifestazione.

La maratona è inoltre un’occasione unica per promuovere e favorire la conoscenza di Milano e del suo territorio, per questo la MilanoMarathonAPP costituirà una guida a disposizione anche del pubblico che accompagnerà i runner. Due le sezioni della MMApp sviluppate da manoxmano per conoscere la città senza fretta, con i bambini, con le dovute pause e distrazioni e spostandosi a piedi o con i mezzi pubblici in una Milano senza traffico:
Milano di Corsa, dove si presenta il percorso della maratona segnalando tutto ciò che di rilevante si vede “dalla” strada, raccontando, a suo modo, una Milano leggera e facile da ricordare. Questo racconto, lungo poco più di 42 km, potrà essere letto dal maratoneta e dallo spettatore, che, dalla mappa, potranno selezionare le diverse attrattive per sapere sempre quello che stanno guardando, che hanno visto o che troveranno più avanti;
Percorsi sul Percorso, dove tutti possono trovare gli spunti più utili, curiosi e piacevoli per passare il tempo in attesa dei loro beniamini. I percorsi creati nelle zone della partenza (e arrivo) o dei Punti di Cambio, guidano facilmente parenti e amici che , approfittando dell’evento, hanno voglia di fare un giro in città!
Con la MilanoMarathonApp e, contemporaneamente, con GiroGiroFuori, la app che racconterà i parchi cittadini, manoxmano realizza la sua 5°a App, per poi uscire dai confini urbani con l’obiettivo di realizzare una serie di contenuti descritti anche in inglese per i milioni di turisti stranieri previsti in occasione di Expo 2015.

articoli correlati

MEDIA

La nuova Gazzetta dello Sport arriva in edicola il 17 novembre. Festa grande per la rosea

- # # # #

Dopo il Corriere della Sera, RCS lancia il profondo restyling della Gazzetta dello Sport. Il 17 novembre infatti i lettori troveranno in edicola La Gazzetta dello Sport completamente rinnovata e pensata per rispondere al meglio alle nuove abitudini di lettura: più contenuti esclusivi, più analisi e più approfondimenti, con la passione di sempre.

Il lancio della nuova Gazzetta è sostenuto da una campagna di comunicazione dell’agenzia TBWA\Italia, declinata sulle testate del gruppo, radio e affissioni. La campagna stampa è multi soggetto ed è ispirata alla tecnica dello “strappo”: i titoli originali della Gazzetta dello Sport sono artisticamente utilizzati per comporre annunci che parlano dei futuri cambiamenti della testata. A comporre il messaggio di ogni annuncio sono i titoli più famosi e memorabili delle prime pagine del quotidiano. Comune denominatore di tutti i soggetti stampa sono le emozioni che ogni giorno, dal 1896, La Gazzetta dello Sport mette in prima pagina per tutti i suoi lettori.

In occasione del lancio della “nuova Gazzetta dello Sport, il quotidiano sportivo aprirà le sue porte a sportivi e lettori per condividere racconti ed emozioni in una giornata di celebrazione dedicata al meglio dello sport e alle pagine indimenticabili che la rosea gli ha dedicato. La giornata si apre con la consegna del premio “Giacinto Facchetti – Il bello del calcio” a Francesco Totti, per poi continuare con la proclamazione della prima pagina de La Gazzetta dello Sport più bella di sempre votata dai lettori e scelta da una giuria di qualità.  E una selezione di prime pagine sarà esposta insieme ai memorabilia più significativi di tutti gli sport in una mostra aperta al pubblico che permetterà di rivivere e ricordare i momenti più emozionanti della storia dello sport. Alcuni dei  cimeli saranno poi messi all’asta su charitystars.gazzetta.it e il ricavato devoluto alla Fondazione Candido Cannavò.
Oltre alla mostra e al meet&greet con gli sportivi, nella giornata del 17 alcuni lettori avranno l’opportunità di entrare nel cuore della Gazzetta e visitare la redazione per vedere dove e come sono nate alcune delle pagine che hanno fatto la storia dello sport.   
Per prepararsi alle emozioni di domani, La Gazzetta dello Sport ha riproposto le sue più belle prime pagine e coinvolto i lettori in una votazione che ora entra nel vivo attraverso il concorso Emozioni in prima pagina lanciato il 27 ottobre e che ha raccolto già oltre 35.000 voti. Le 20 prime pagine selezionate nella prima fase di votazione si sfidano dal 6 novembre in 10 scontri a eliminazione diretta diventando protagoniste anche del giornale cartaceo: ogni giorno due pagine tutte da collezionare verranno ripubblicate al centro della “rosea” fino alla proclamazione della vincitrice il 17 novembre, giorno in cui verranno ripubblicate le 10 finaliste.

Inoltre da domani camminando sui marciapiedi di Milano sarà possibile imbattersi in inaspettati greengraffiti che permetteranno a tutti i passanti di rivivere ricordi ed emozioni sportive. La campagna di street advertising, creata da Jungle, è realizzata grazie all’utilizzo di due tecniche differenti, entrambe completamente sostenibili: le prime pagine Gazzetta verranno impresse sui marciapiedi mediante reverse graffiti ottenuti ripulendo la pavimentazione con un getto d’acqua calda ad alta pressione o attraverso la tecnica dei green graffiti painted servendosi di una speciale pittura alimentare a base di cellulosa e scarti di yogurt priva di prodotti chimici e completamente naturale.



Il sito emozioni.gazzetta.it e la web app sono stati ideati e realizzati da DGTMedia, digital unit di Italia Brand Group.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Gazzetta dello Sport e la Rinascente insieme per Sport Goes Fashion

- # # # # # #

La Rinascente di piazza Duomo a Milano si tinge di rosa con La Gazzetta dello Sport, insieme per Sport&Fashion dal 25 al 31 marzo per esperienze ed incontri all’insegna dello sport. Tutte e otto le vetrine del department store rappresenteranno con diversi allestimenti la forza, la vittoria, l’adrenalina e la passione. I brand coinvolti saranno: Puma, Berwich, Nikon, Onitsuka, Marvel, Culti e Sportweek. E durante tutta la settimana saranno presenti all’interno de la Rinascente e presso i corner shop dei brand i Memorabilia de La Gazzetta dello Sport: la scarpa di Dennis Rodman, la maglia di Platinì e di Maradona sono solo alcuni degli oggetti unici che si potranno ammirare. Sempre all’interno dello store sarà allestito un set fotografico ispirato al Mondo Gazzetta dove sarà il turno dei visitatori diventare i veri protagonisti del momento, facendosi immortalare in scatti cool insieme ai grandi sportivi.

Durante le giornate del week-end ci sarà infatti la grande opportunità di incontrare campioni dello sport e amici storici de La Gazzetta: venerdì alle ore 16.30 sarà il turno della pattinatrice di short track Arianna Fontana, argento e bronzo alle Olimpiadi invernali di Sochi. Sabato alle 12.00 si potrà incontrare Elisa Di Francisca e nel pomeriggio alle 16,00 l’ex centrocampista Nicola Berti. Domenica sarà altrettanto una giornata ricca di incontri perché alle 12 Francesca Piccinini sarà ospite de la Rinascente e alle 17.00 sarà sotto i riflettori Christof Innerhofer, argento nella discesa libera e bronzo nella supercombinata ai giochi invernali appena trascorsi.
La Gazzetta dello Sport e la Rinascente, insieme e con grande sinergia in questo modo daranno i, con grande opportunità per i visitatori di immergersi del tutto nel mondo della rosea.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

RCS Sport: Gdf Suez nuovo sponsor del Giro. Obiettivo 2014: 49 milioni

- # # # # #

Nuovo main sponsor dell’edizione 2014 del Giro d’Italia è Gdf Suez, uno dei grandi produttori mondiali dell’energia, al primo posto in Italia per i servizi energetici, al terzo come operatore nel gas e al settimo come produttore di elettricità, con 7 miliardi di euro di fatturato, 3.200 dipendenti e 1.300.000 clienti luce e gas Gdf Suez completa così la sestina dei maggiori sponsor del Giro di quest’anno, affiancandosi a Balocco (sponsor maglia rosa del vincitore assoluto), Banca Mediolanum (maglia azzurra degli scalatori), Gruppo F.lli Orsero (magia bianca dei giovani), Algida (maglia rossa della classifica a punti), ed Estathé Ferrero . L’accordo è stato reso noto stamattina in un incontro organizzato nella Sala Montanelli della storica sede RCS di via Solferino, nel corso del quale sono stati presentati i risultati di una ricerca effettuata da Sport Business Academy sulle sponsorizzazioni. “Nonostante la crisi, il comparto delle sponsorizzazioni sportive continua a presentare dinamiche e opportunità interessanti”, ha spiegato Paolo Guenzi, Docente di SDA Bocconi School of Management e di Sport Business Academy. “A livello mondiale nell’ultimo quinquennio si è avuta una crescita superiore al 4% in media, valore che ci si attende anche per il 2014. Il 70% degli investimenti è dedicato agli eventi sportivi. In Italia, invece, una ricerca da noi elaborata mostra un mercato “spaccato” in tre parti quasi equivalenti: il 35% degli sponsor prevede di aumentare gli investimenti quest’anno, un altro 35% li manterrà stabili e il restante 30% li ridurrà”. “Elementi che rendono le sponsorizzazioni sportive uno strumento vincente”, ha concluso Guenzi, “sono il loro utilizzo in un’ottica strategica di medio-lungo periodo e la coincidenza/complementarietà tra le equity della property sportiva e quelle del brand sponsor”.

 

“A tale riguardo”, ha aggiunto Aldo Chiarini, CEO Gdf Suez Energia Italia, “riteniamo perfetta la coerenza tra i valori del Giro d’Italia e più in generale del ciclismo con quelli della nostra azienda: coesione, audacia e impegno sono infatti gli elementi chiave della nostra filosofia d’impresa”. “Tutti elementi, questi ultimi”, ha sintetizzato Chiarini precisando che l’accordo con il Giro è solo di un anno, ma non preclude future estensioni, ” che si rispecchiano nel nostro impegno sul versante sportivo, dove GdF Suez sostiene iniziative che spaziano dalla vela al biathlon, dagli Open femminili di tennis di Parigi alla nazionale francese di calcio”. “Per noi avere uno sponsor importante e internazionale come Gdf Suez è fondamentale e anche molto significativo” ha sottolineato Paolo Bellino, Direttore Generale di Rcs Sport, “Il Giro d’Italia insieme a tutta Rcs Sport si sta muovendo in una direzione ben precisa; cerchiamo attraverso i nostri eventi, i nostri brand e la nostra professionalità di essere competitivi sia sul mercato italiano che appetibili su quello estero. L’arrivo di un top sponsor di caratura internazionale dimostra che la strada intrapresa è quella giusta”, Al termine della presentazione, infine, Bellino ha tratteggiato brevemente il presente e il futuro di RCS Sport: “Abbiamo chiuso il 2013 con circa 46 milioni di ricavi e ci siamo posti l’obiettivo di raggiungere i 49 milioni per fine 2014. Per sostenere tale  crescita lavoreremo sia sugli eventi esistenti, affinando la gestione dei progetti in ottica di massimizzazione del ROI per gli sponsor, sia generando nuovi eventi, come il recente Dubai Tour in Dubai, in una regione per noi molto interessante. Il tutto senza trascurare la potenzialità degli eventi sportivi a partecipazione di massa, che ben si inseriscono in contesto sociale sempre più attenta alla salute e al benessere psicofisico”.

Nella foto: da sinistra, Aldo Chiarini e Paolo Bellino

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zampediverse firma grafiche e comunicazione del primo Dubai Tour

- # # # # # # # # #

Forti della loro lunga esperienza con il Giro d’Italia sono i creativi di Zampediverse a firmare grafiche e l’intera comunicazione del Dubai Tour, la nuova corsa a tappe che dal 5 all’8 febbraio si corre negli Emirati. Nata dall’accordo tra Dubai Sport Council ed Rcs Sport, lanuova corsa a tappe prevede 4 giorni di gara, 16 squadre composte da otto corridori ciascuna, una cronometro di dieci chilometri, due tappe per velocisti (sprint stage) e una di media montagna (nature stage) e tanto spettacolo a livello mondiale, con grandi nomi quali Rui Costa, Sagan, Rodriguez, Cavendish e Cancellara.

La gara sarà trasmessa in diretta anche in Italia, dove sia Eurosport che RaiSport garantiranno la copertura dell’evento, prodotto da Dubai Sports. Billboard, campagna stampa, videografiche televisive, allestimenti, sito web, social e grafiche di ogni tipologia.

Fra i tanti strumenti di comunicazione, c’è anche il sito www.dubaitour.com con una grafica ed una user experience innovative; un visual di campagna stampa impattante, con gigantesco cavallo di sabbia che insegue un ciclista e che, nell’emozionante film di apertura della kermesse, è animato con avanzate tecnologie di postproduzione: un mix tra girato, 3D e motion graphics. E infine le videografiche animate utilizzate da tutto il network worldwide che segue la manifestazione.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

The Color Run, arriva in Italia la corsa più colorata dell’estate. Organizza RCS Sport

- # # # # #

RCS Sport porta anche in Italia “The Color Run”, una “paint race”: nei 5km di corsa i partecipanti vengono ricoperti chilometro dopo chilometro con polvere di colore (al 100% eco-friendly) dando vita a suggestivi abbinamenti cromatici in movimento. La prima tappa  partirà il 27 luglio a Marina di Pietrasanta.

 

L’evento, inserito all’interno del “Gazzetta Summer”, tour estivo de La Gazzetta dello Sport, continuerà in altre due tappe: il 13 Agosto a Milano Marittima e il 7 settembre a Milano. The Color Run, nata negli Stati Uniti, è diventata famosa in tutto il mondo: nel 2012 i partecipanti a 50 eventi internazionali sono stati oltre 600.000 e quest’anno ci si aspetta che i numeri siano ancora più alti.

 

All’evento possono partecipare tutti (adulti e bambini, i corridori della domenica o i passeggiatori da shopping), e più in generale tutti quelli che vogliono godersi una giornata allegra e colorata con gli amici e la propria famiglia, in maniera individuale o creando dei team da 4 o più persone. Uniche regole facili da seguire: vestirsi di bianco alla linea di partenza e arrivare totalmente… a colori! Il divertimento esplode al traguardo con un gigantesco festival di colori, il “color blast”, lo spettacolare lancio di colori collettivo a ritmo di musica.

La sede del divertimento sarà quella del “Gazzetta Summer Village”, dove si vsolgeranno spettacoli, animazione, con tornei e sfide sportive in spiaggia, dal mattino alla sera. Un contributo fondamentale alla riuscita dell’evento lo renderanno i numerosi volontari delle charity: “Podisti da Marte” e “Running Angels” che, nelle tappe di Marina di Pietrasanta e Milano Marittima, aiuteranno l’organizzazione a garantire i diversi servizi di assistenza ai podisti. Il progetto è parte della filosofia di RCS Sport che attraverso il binomio vincente Sport e Solidarietà crede nella presenza del mondo Non Profit come parte integrante della propria attività

articoli correlati