AGENZIE

Marina Rinaldi sceglie Quisma per le attività di web marketing

- # # #

Nuovi incarichi per l’agenzia Quisma del gruppo WPP: il brand Marina Rinaldi le ha infatti affidato i suoi obiettivi strategici, scegliendola come partner per la consulenza e coordinamento delle attività di web marketing europee

Primo al mondo per aver proposto una collezione di abiti e accessori fashion per le donne con le curve, il brand ha incaricato l’agenzia di coordinare le attività di web marketing e di investimento relative al commercio elettronico nei Paesi europei, che si affianca agli oltre 300 negozi presenti nelle principali città del mondo.
A Quisma è stata richiesta anche un’attività di supporto nell’analisi della domanda digitale funzionale alla definizione dei Paesi europei in cui promuovere il commercio elettronico di Marina Rinaldi.

“Siamo molto orgogliosi di poter annunciare la collaborazione con un’azienda come Marina Rinaldi. Un’attività che coinvolge tutte le competenze di QUISMA – sottolinea Gianpaolo Vincenzi, Managing Director dell’agenzia –: web marketing applicato all’e-commerce, tecnologia e capacità di gestire le opportunità che l’innovazione offre, oltre all’internazionalizzazione. Il progetto si fonda su un approccio trasparente volto alla condivisione e alla cultura della performance”.

articoli correlati

AGENZIE

Quisma gioca d’anticipo e punta sul performance marketing su mobile

- # # # #

Quisma, l’agenzia parte di GroupM specializzata in performance marketing, cambia pelle e diventa un osservatorio sulle nuove tendenze del mercato per sviluppare un know how sempre più aggiornato e volto ad anticipare le esigenze dei clienti.
Già nel 2014, Quisma aveva indagato sull’esplosione del traffico mobile e la conseguente erosione della navigazione da desktop che, come spiega il neo eletto Managing Director, Gianpaolo Vincenzi (nella foto) è “un elemento interessante, ancora piuttosto poco considerato in Italia. In QUISMA crediamo che l’integrazione del canale mobile e l’utilizzo del canale telefonico possa portare volumi significativi alle attività di lead generation e vendita online”.

“È in aumento il numero degli utenti che utilizza gli smartphone per navigare in rete – continua il Managing Director di QUISMA – di conseguenza, è necessario prevedere non sono contenuti ad hoc, ma anche sistemi di contatto immediati e veloci, pensiamo per esempio ai classici form con decine di campi da compilare che dovranno essere rivisti e adattati… i dispositivi mobile ci offrono la possibilità di integrare l’adv a formule di contatto diretto come click-to-call e call-to-action”.

Il performance su mobile diventa determinante soprattutto per chi fa commercio elettronico. È opinione di Vincenzi che, oggi “in Italia siano pochissimi i player che sanno intercettare gli utenti e vendere in mobilità. Ma è un’evoluzione che deve essere cavalcata per raggiungere il consumatore in qualsiasi momento in cui vuole comprare un oggetto, anche quando è in mobilità. La maggior parte delle piattaforme di performance marketing è già predisposta per distinguere i momenti di fruizione, il tema reale riguarda il percorso di conversione, che non è più quello tipico del desktop, sul quale abbiamo una storia consolidata. È proprio per questo motivo che in QUISMA abbiamo iniziato a lavorare e a sperimentare su questo tema, ottenendo ottimi risultati anche inserendo un servizio di call center tra attività di lead generation e conversione finale. Il nostro obiettivo è affinare sempre più la nostra expertise per massimizzare i contatti generati attraverso il web e, di conseguenza, minimizzare i punti di dispersione, anche e soprattutto in mobilità”.

L’approccio degli specialisti di QUISMA è concentrato sulle conversioni e sui risultati dei clienti, indipendentemente dal media utilizzato, un metodo estremamente analitico che consente di massimizzare tutte le opportunità che la Rete mette a disposizione per convertire il traffico in clienti.

“Siamo in presenza di un’opportunità importante, si tratta di saperla sfruttare e leggere nella maniera più soddisfacente e sicura, affiancati da esperti che ogni giorno sperimentano per sviluppare modelli efficaci ed efficienti per i propri clienti” conclude Vincenzi.

articoli correlati

AZIENDE

Nasce Display Mail: da una collaborazione tra Quisma e H-Art il nuovo marketing per email

- # # # # # #

In arrivo il nuovo prodotto di performance marketing dedicato al mondo del marketing per email, che unisce il classico Display Advertising e il Direct Email Marketing: nasce infatti Display Mail, nato dalla collaborazione tra QUISMA e H-Art.
Display Mail è un annuncio pubblicitario che partendo da un classico banner click-over si trasforma nel formato tipico delle DEM che a sua volta, oltre a mostrare la creatività del messaggio promozionale, contiene un interaction button per poterla inviare in tempo reale tramite mail e i social button per poterla condividere sui social network.
La nuova soluzione sviluppata in collaborazione con H-ART, offre tre vantaggi: permette infatti di mantenere l’impatto e l’efficacia delle DEM grazie alla ricchezza di informazioni e all’ampia possibilità di personalizzazione del messaggio, si inserisce nella classica pianificazione display aumentando l’opportunità di reach e soprattutto risolvendo qualsiasi vincolo di privacy inevitabilmente connesso all’invio di mail collettive.
“Abbiamo cercato di soddisfare l’esigenza dei nostri clienti di incrementare i risultati delle campagne attraverso dei formati nuovi e accattivanti e che, soprattutto, consentono l’interazione dell’utente. Continueremo a procedere in questa direzione per lo sviluppo di soluzioni sempre più aderenti alle evoluzioni del mercato e della tecnologia” dichiara Ilaria Zampori, Managing Director di QUISMA Italia.

articoli correlati

NUMBER

L’ecommerce della moda è sempre più su tablet: la ricerca targata QUISMA

- # # # # #

La moda è sempre più per tablet, anche se le prestazioni digitale devono ancora essere ottimizzate. Lo rivela QUISMA, agenzia internazionale di performance marketing, che ha valutato l’adattabilità dei siti di vendita online ai tablet di sette shop online del settore fashion tra i più visitati nel nostro paese: Mango, Zalando, La Perla, Yoox, Spartoo, Sarenza e Asos.
Sarenza, prima classificata in questa speciale lista (che assegna un punteggio diverso a ciascuna delle componenti basilari di uno shop online, tra cui landing page, pagina prodotti, carrello e checkout), si distingue per la capacità di presentare in maniera ottimale la pagina dei prodotti, avendo cura dei minimi dettagli: per esempio il pulsante delle call to action è posizionato in un’area visibile ed è messo in risalto attraverso uno sfondo colorato, le immagini dei prodotti e i testi si vedono chiaramente anche senza ricorrere allo zoom. Seguono Mango e Zalando a breve distanza: in particolare Mango raccoglie il risultato migliore nell’ottimizzazione della landing page (o home page), che risulta essere la più efficace per invogliare all’acquisto; Zalando si distingue invece per la migliore pagina di checkout, fase delicata perché in questo momento il cliente deve inserire dati sensibili per concludere la transazione. Per quanto riguarda gli aspetti da migliorare emerge che spesso i pulsanti di call to action sono troppo piccoli, in alcuni casi mancano le informazioni su resi o spedizioni e non sono presenti o visibili gli elementi di fiducia (es. sigilli di qualità). Difficoltà queste che possono demotivare all’acquisto.
Dai risultati dello studio emerge che quasi tutti gli shop analizzati hanno un approccio corretto: in particolare nella sezione landing page ben 6 shop su 8 raggiungono il loro miglior risultato; anche la sezione pagina prodotti registra delle buone performance, in particolare di Sarenza che sfiora quasi il punteggio pieno (97,56%), seguita da Spartoo (90,41%) e Zalando (89,47%). Nella sezione carrello ben 4 shop online hanno realizzato un punteggio pari al 90,91%: Sarenza, Zalando, Spartoo e Asos, seguiti da una buona performance di Mango. Tuttavia nella fase finale del processo di acquisto, il checkout, ben 6 shop su 8 ottengono dei punteggi medio-bassi. Alla luce delle buone performance registrate in tutte le altre sezioni, i brand considerati potrebbero ottenere dei risultati eccellenti migliorando proprio questo aspetto, estremamente determinante nel processo decisionale di acquisto e per l’aumento delle conversioni.

articoli correlati

AZIENDE

zanox Agency Award, vincono Quisma, Inititiative e iProspect

- # # # #

zanox annuncia oggi i nomi delle agenzie italiane vincitrici dello zanox Agency Award 2013, il premio internazionale assegnato alle agenzie di maggior successo operanti sul mercato dell’advertising online che collaborano con zanox in qualità di partner strategici.

Le agenzie vincitrici potranno così essere maggiormente identificate dai clienti come “partner sempre più qualificati” per la fornitura di servizi ed attività trasversali ed innovativi.

Tre le categorie del premio: Performance, New Clients e Innovation.

Lo zanox Agency Award 2013 prevedeva un periodo di valutazione delle agenzie della durata di 4 mesi – da Aprile a Luglio – al termine del quale zanox ha nominato i vincitori nelle tre categorie specifiche:
“Best Programme Performance” assegnato a QUISMA
In questa categoria vengono premiati i numeri realizzati: zanox ha valutato la percentuale di crescita del fatturato su tutte le pianificazioni gestite dall’agenzia durante il periodo di valutazione.

 

“Best New Business” assegnato ad iProspect
Per aver attivato sul network zanox nuovi clienti significativi ed interessanti sia dal punto di vista dei brand che sulla base dei volumi di turnover generati durante tutto il periodo di valutazione.

 
“Most Innovative Campaign” assegnato ad Initiative
Categoria introdotta quest’anno che premia l’agenzia che più di altre ha voluto sperimentare attività che prevedessero il coinvolgimento dei publisher più innovativi e secondo modelli di business evoluti.

articoli correlati

AZIENDE

QUISMA e H-Art in partnership per lo sviluppo di nuovi prodotti nel performance marketing

- # # # # # # # #

QUISMA, agenzia internazionale di performance marketing, parte di GroupM, firma una partnership d’eccellenza con H-ART, agenzia interattiva digitale anch’essa parte di GroupM, per lo sviluppo di nuovi prodotti orientati all’innovazione nel campo del performance marketing. Il primo risultato della collaborazione è QUISMA Performance Video, la nuova soluzione di video adv interamente basata sulla vendita a performance.

La soluzione, frutto del profondo know how, dell’approccio consulenziale e delle specifiche capacità tecnologiche di QUISMA, offre degli innovativi formati video adv ideati per veicolare un deciso messaggio di call to action e dunque adatti a sollecitare l’interazione dell’utente ad esempio con test drive, instant poll, click to download, click to call. I video, che hanno l’abituale durata degli spot, offrono 5 soluzioni di lead generation e ben 36 variabili di personalizzazione del form, con feed automatico di passaggio dati.

“Il video viene solitamente utilizzato sul mercato come strumento per raggiungere obiettivi di branding. La sfida che ci poniamo con QUISMA Performance Video è cercare di renderlo efficace anche per raggiungere scopi di performance, forti della nostra tecnologia proprietaria. La soluzione sviluppata con H-ART è uno degli eccellenti risultati della strettissima collaborazione tra le diverse anime di GroupM, che siamo sicuri ci porterà allo sviluppo di altri prodotti fondamentali per raggiungere gli obiettivi dei clienti”, dichiara Ilaria Zampori, Managing Director di QUISMA Italia (nella foto).

“La ricerca di nuove soluzioni di comunicazione e interazione è una costante di H-ART, che da sempre lavora come realtà di eccellenza nell’innovazione del mondo digitale. Abbiamo quindi accolto con entusiasmo la sfida di coniugare le potenzialità del video advertising con le soluzioni per il performance marketing di QUISMA, realizzando una gamma di formati unici nel loro genere, in grado di soddisfare le esigenze di editori e advertiser alla ricerca di strumenti che permettano di raggiungere gli obiettivi e ottimizzare gli investimenti nei media digitali”, aggiunge Umberto Basso, VP New Media and Advertising di H-ART.

articoli correlati

AZIENDE

Quisma Italia festeggia i primi due anni di attività con il lancio del blog Twoqubes

- # # # #

Secondo compleanno della branch italiana di Quisma, l’agenzia internazionale di performance marketing, parte di GroupM. Dal suo lancio nel settembre 2011, Quisma Italia sotto la guida della Managing Director Ilaria Zampori, ha accompagnato centinaia di clienti nella costruzione di campagne mirate ed efficaci. Nel solo 2013 numerose sono state le campagne seguite con 80 clienti operanti in 16 industries per più di 320mila tra lead e sales e 18 milioni di click.

 

E per festeggiare il compleanno arriva la versione italiana di TWOQUBES il blog di informazioni e aggiornamenti sulle novità più rilevanti in fatto di marketing online.

“Nel corso di due anni siamo riusciti a creare anche in Italia una realtà solida e affidabile, un’impresa di cui devo ringraziare soprattutto il team italiano che con entusiasmo, professionalità e competenza crea tutti i giorni valore per la nostra azienda. Possiamo inoltre contare sul supporto costante del team internazionale e su una tecnologia sempre all’avanguardia che ci consentono di essere competitivi e creare innovazione anche nel mercato italiano” dichiara Ilaria Zampori, Managing Director QUISMA Italia.

 

Il consolidamento di QUISMA in Italia e l’ampliamento del suo team si inserisce all’interno di un piano di espansione internazionale grazie al quale negli ultimi due anni QUISMA ha aperto sedi oltre che a Milano anche a Dubai, Istanbul, Londra, Mosca e ha consolidato la propria presenza nell’Est Europa grazie all’acquisizione della Search marketing agency H1.

 

 

articoli correlati

AGENZIE

Il Performance marketing di Quisma acquisisce il Search di H1

- # # # # # # #

Quisma, agenzia internazionale di performance marketing, parte di GroupM, accoglie un nuovo membro nel network: H1, tra le più grandi agenzie di Search Marketing dell’Europa Orientale.

“Accogliamo con un caldo benvenuto l’integrazione di H1 all’interno dei network internazionali GroupM e Quisma”, commenta David Lhota, CEO di GroupM CEE & Africa. “Grazie all’acquisizione del leader di mercato del Search Marketing, siamo in grado di offrire servizi di top quality ai nostri clienti e agenzie in tutti i paesi. Inoltre, grazie alla tecnologia avanzata di Quisma, abbiamo un vantaggio competitivo che ci posiziona davanti ai nostri competitor”.
Fondata a Praga nel 2006, H1 è specializzata nelle attività di paid Search Marketing personalizzate, SEO (Search Engine Optimization), web consulting e training. Conta oltre 90 dipendenti e vanta tra i suoi clienti aziende come  Vodafone, Home Credit, Beiersdorf e Tchibo. H1 ha sedi a Praga, Bratislava, Brno e Zilina.
“Il nostro ingresso nel mercato dell’Est Europa nel 2010 ci ha dato risultati molto positivi. Ecco perché vogliamo continuare ad aprirci la strada per un’ulteriore crescita in questa regione. Per raggiungere questo scopo, abbiamo cercato un partner che fosse allo stesso tempo innovativo e solido sul mercato e che abbiamo individuato proprio in H1”, conclude Ronald Paul, CEO Quisma Holding. “Lavoreremo con un team di professionisti di alto profilo e sono sicuro che con la nostra tecnologia possiamo aspirare a raggiungere risultati sempre migliori. Insieme al successo riscontrato in Polonia, l’acquisizione di H1 ci colloca in una posizione di leadership nella regione CEE”.

David Spinar, Country Manager H1 afferma: “Siamo impazienti di entrare a far parte del network di GroupM e QUISMA. Il nostro obiettivo è continuare a crescere allo stesso ritmo e offrendo servizi di alto livello al network di clienti internazionali nella nostra regione, generando i migliori risultati possibili”.

articoli correlati