BRAND STRATEGY

Lagostina, nuova campagna tv dedicata alla linea Ingenio. Firma Publitalia ’80

- # # #

lagostina

Lagostina torna in televisione con una nuova campagna dedicata alla linea Ingenio firmata da Publitalia ’80. Lo spot tv è costruito intorno ai concetti di versatilità, robustezza e sicurezza che caratterizzano il prodotto, rafforzando il posizionamento del brand come punto di riferimento per chi ama fare buona cucina e sceglie di affidarsi a un alleato “ingegnoso” e innovativo.

Il claim “dai nuovo ritmo alla tua cucina con Ingenio” apre il video in cui si vede un gruppo di amici intenti a preparare insieme la cena, sperimentando i molteplici usi del prodotto che con un solo gesto passa dal forno, al frigo fino alla tavola con un semplice click, ed in più è salvaspazio perché tutti gli strumenti di cottura si impilano perfettamente. Elemento distintivo di Ingenio è infatti proprio il manico universale amovibile, compatibile con tutti i corpi, dotato di ben 3 brevetti e resistente fino a 10 kg. La pianificazione televisiva è prevista dall’8 fino al 24 marzo e sarà on air sulle reti Mediaset (Canale 5, Italia 1 e tematiche) nella versione da 20”. Lo sviluppo della campagna e la sua pianificazione sono stati seguiti da Lagostina, Mindshare e Publitalia ’80.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo debutta in televisione con uno spot pianificato da Mindshare

- # # # # #

Deliveroo

A poco più di due anni dal lancio, Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare a domicilio il meglio della ristorazione cittadina, debutta oggi in televisione con il suo primo spot in onda in esclusiva sulle reti Mediaset e parte di una campagna più ampia: “Il tuo ristorante preferito è a casa tua”.

Per mangiare bene basta solo mettersi comodi: questa l’idea creativa alla base della campagna. Come racconta lo spot, infatti, all’arrivo di Deliveroo, nell’ambiente dove si trovano i protagonisti, appare la classica insegna a neon dei ristoranti. Questa volta, però, il nome sulle insegne è proprio quello dei protagonisti, ritratti nella loro vita quotidiana: la cucina di mamma e papà, il salotto di un gruppo di amici e anche l’ufficio di un gruppo di avvocati diventano dei veri e propri ristoranti.

 

 

“Questa campagna è per noi un traguardo molto importante che raggiungiamo lo stesso giorno del lancio della nostra dodicesima città, Genova”, dichiara Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy. “Da una parte sottolinea il boom di questo settore in Italia e dall’altra è testimonianza del cambio di direzione nei consumi: da un servizio per early adopter, Deliveroo sta diventando la scelta di molti italiani per mangiare bene ogni giorno, grazie anche alla possibilità di ordinare a partire da 5 euro”.

In merito alla campagna, Giovanni Zezza, Head of Marketing, commenta: “La nostra priorità è comunicare la qualità dei ristoranti partner che collaborano con Deliveroo e la qualità del servizio offerto al cliente finale in termini di tempo e facilità di utilizzo. La forza del key visual delle insegne a neon con i nomi dei protagonisti sta proprio nella sintesi dell’esperienza: con Deliveroo puoi sederti a tavola dei migliori ristoranti della città e quei ristoranti sono a casa tua”.

La strategia media prevede un mix di formati tabellari classici 20” in multi-soggetto accompagnati da un long video da 60” e un brand video da 10”. La campagna sarà on air dal 22 gennaio al 3 febbraio sulle reti Mediaset.

La campagna non si esaurisce con la tv. Durante lo stesso periodo, infatti, sono previste promozioni speciali a livello nazionale con una selezione di ristoranti in consegna gratuita, una campagna di Facebook Ads e un’attivazione social sviluppata in collaborazione con Wedos, grazie alla quale tutti gli utenti potranno creare l’insegna del “proprio” ristorante e condividerla con gli amici.

Key Visual e creatività del long video è a firma di Francesco Emiliani Studio Creativo, con Paola Bussa come partner, per Creative Factory di Publitalia80; la creatività dei formati tabellari invece di Guido Corziatto per Short Video Production di P80.

La pianificazione è a cura di Mindshare, che ha recentemente vinto una gara per il media di Deliveroo a livello europeo.

CREDITS

Deliveroo
General Manager: Matteo Sarzana
Head of Marketing: Giovanni Zezza

Publitalia80

Per i Long Video
Creative Agency: Creative Media Factory P’80
Creative Director: Francesco Emiliani
Creative Partner: Paola Bussa
Production Company: R.T.I. Mediaset / Movie Magic
Executive Producer: Laura Alberti

Per i 20” e I brand video
Creative Agency: short Video production P80
Creative Director: Guido Corziatto
Production Company: Videotime
Executive Producer: Daniela Esposito

articoli correlati

MEDIA

Publitalia ’80 innova l’offerta pubblicitaria con nuovi formati dedicati agli Smart TV

- # # # # #

formati per Smart TV

Publitalia ’80 è la prima concessionaria in Italia e tra le prime in Europa a innovare la sua offerta pubblicitaria lanciando sul mercato i nuovi prodotti ADD+PLUS, soluzioni di advertising per Smart TV, erogati su Canale5, Italia1, Rete4 e tutti i canali tematici del gruppo.

Grazie alle TV connesse è possibile offrire ai clienti opportunità di comunicazione pubblicitaria nuove e aggiuntive rispetto all’offerta tradizionale, opportunità peraltro perfettamente adatte anche ai bisogni di un telespettatore sempre più evoluto ed esigente riguardo alla sua user experience.

Con ADD+PLUS lo spot tabellare viene potenziato attraverso la sovraimpressione di un overlay interattivo – ADD+OVER – che, con un semplice “ok” dal telecomando, permette al brand di estendere la campagna all’interno di un minisito televisivo che mette a disposizione del telespettatore informazioni supplementari, come filmati di approfondimento, immagini e promozioni. Ulteriore visibilità viene offerta dal formato ADD+INSIDE, una cornice creativa erogata all’interno del contenuto editoriale in diversi momenti della giornata su tutte le reti Mediaset e che, a sua volta, dà accesso al minisito.

ADD+INSIDE offre opportunità pubblicitarie anche a clienti nuovi per la TV, che possono così pianificare le grandi reti generaliste e le reti tematiche, beneficiando dei contenuti premium e dell’ampia copertura che i canali del Gruppo Mediaset riescono a garantire.

Il minisito televisivo di destinazione viene creato con l’obiettivo di raccogliere contenuti distintivi che arricchiscano la comunicazione di prodotti o servizi: materiali di alta qualità che rendono l’esperienza dell’utente immersiva e rilevante, stimolando l’engagement in un ambiente sicuro e garantito, tipico del mezzo televisivo.

La conoscenza del comportamento di consumo delle famiglie equipaggiate con un televisore connesso e della loro distribuzione geografica, permette ai formati ADD+PLUS di essere pianificati secondo numerosi criteri di profilazione così da soddisfare qualsiasi obiettivo di marketing. I due prodotti (ADD+OVER e ADD+INSIDE) sono già stati sperimentati con successo da numerosi brand appartenenti ai principali settori merceologici, tra cui Automobili, Largo Consumo, Intrattenimento, Ristorazione, Turismo e viaggi, Servizi online ed eCommerce.

Le campagne, on air dallo scorso luglio, hanno generato oltre 37 milioni di view e restituito ottime evidenze in termini di engagement dell’utente.

Proprio grazie alla capacità di ADD+PLUS di differenziare il messaggio pubblicitario per segmenti di audience specifici, Volkswagen è stato il primo cliente a sperimentare – all’interno della stessa campagna TV nazionale – la comunicazione di due modelli di auto distinti – Golf e Golf TGI – diversificando la creatività ed erogando la medesima campagna a segmenti di target distinti in modalità appunto addressable: il messaggio giusto al target giusto all’interno della stessa campagna TV.

Fabio Di Giuseppe, Direttore Marketing di Volkswagen, racconta: “Chiediamo continuamente al mercato soluzioni innovative che rispondano alla necessità di andare oltre i consueti schemi, alla ricerca di nuove opportunità di engagement che valorizzino, in modo sempre più efficace, la nostra comunicazione. La scelta di adottare per primi i nuovi formati sviluppati da Publitalia ’80, ci ha permesso di ridisegnare la relazione con il target televisivo, grazie a una più profonda segmentazione della fruizione dei contenuti. La possibilità di geo-targetizzare, ad esempio, ha realizzato l’obiettivo di esporre due differenti creatività ad altrettanti target nel corso dello stesso flight:
– una destinata agli ascoltatori delle Regioni in cui l’alimentazione a metano (Golf VII TGI) è particolarmente penetrante
– l’altra, con lo spot “Gesture Control” di Golf VII, a tutti gli altri.
Nelle prossime settimane torneremo on air per la terza volta con ADD+Plus con un flight dedicato alle alimentazioni alternative della Nuova Polo (benzina/diesel o metano). Continueremo a misurare i risultati e a valutarli in attesa di raccogliere la prossima sfida. Un passo importante che ci ha visti ancora una volta anticipare i tempi, interpretando al meglio le esigenze degli utenti in un mercato affollato ed altamente competitivo”.

Stefano Sala, Amministratore Delegato di Publitalia ’80 (nella foto), commenta: “Siamo molto soddisfatti del successo di mercato di questi nostri formati innovativi che rispondono perfettamente alla crescente richiesta di nuove soluzioni di comunicazione da parte di clienti e agenzie. Soluzioni che tengono conto dei cambiamenti del consumatore e delle nuove modalità di fruizione e interazione con contenuti sia editoriali sia pubblicitari. Gli ottimi risultati di queste campagne confermano la nostra visione rispetto a un nuovo ambiente televisivo che non solo mantiene il suo ruolo centrale nelle pianificazioni ma continua a evolvere offrendo nuovi servizi e opportunità”.

articoli correlati

AZIENDE

Star celebra l’iconico dado con un concorso e una campagna TV. La Creatività è di Publitalia ’80

- # # # #

concorso dado STAR

Per prepararsi al suo 70esimo anniversario, STAR lancia il concorso “TROVA IL DADO D’ORO”. Fino al 15 ottobre 2018, chi acquisterà una confezione promozionata de Il Mio Dado STAR (Versione “Classico” o “Vegetale”) riconoscibile da un apposito richiamo grafico, potrà scoprire se all’interno della stessa vi è un dado con l’incarto dorato e vincere buoni d’acquisto fino a 10mila euro.

A supporto del concorso, una campagna tv con uno spot da 10”. La campagna TV sarà integrata da un ricco piano editoriale sul canale Facebook di Star, per massimizzare l’awareness del concorso ed ingaggiare gli utenti online!

La gamma de Il Mio Dado STAR si compone di 6 differenti varianti per aiutare tutti gli appassionati di cucina nella realizzazione di tantissime ricette: dal dado classico a quello vegetale, dal dado delicato a quello ai funghi porcini fino alle due varietà con il 30% di sale in meno.

Credits:

La Creatività è a cura di Publitalia ’80
Art Director: Guido Corziatto
Produzione: Videotime
Pianifica: Arena Media

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la nuova campagna recruiting di Avon: telepromozioni e spot sulle reti Mediaset, sponsorizzazione di So Glam So You

- # # # # # # #

Avon ha previsto una serie di attività di comunicazione molto intense per l’autunno, tutte declinate sulle reti Mediaset.

È partita domenica la telepromozione di 45”+45” all’interno delle trasmissioni Cento Vetrine, Uomini e Donne, Verissimo, Pomeriggio 5, Il Segreto e Domenica live realizzata con le Iniziative Speciali di Publitalia’80. On air da domenica anche gli spot da 20” e 30” pianificati fino al 29 novembre su tutti i canali Mediaset con la regia di Fabio Breccia per la casa di produzione Chocolat.

Partirà invece il 5 ottobre la sponsorizzazione di So Glam So You, lo show che ruota attorno ai consigli dedicati alla seduzione, on air su La 5 e condotto da Cristina Chiabotto. La sponsorizzazione, che durerà fino al 14 ottobre, prevede la presentazione di prodotti Avon all’interno delle rubriche Trucchi del mestiere, Mani di smalto e Cura della pelle.

“Obiettivo di questa campagna è il reclutamento”, afferma Maria Cristina Quintini, Responsabile Relazioni Esterne, CSR e Corporate di Avon. “Le donne hanno tutto il giorno a che fare con i numeri: i figli, le lavatrici, la spesa… Noi semplicemente chiediamo loro di entrare anche “nei numeri” di Avon, un mondo di prodotti di bellezza – e non solo – e anche un’opportunità di lavoro e guadagno facilmente concigliabile con la famiglia.

Avon ha recentemente lanciato il nuovo Rossetto Colore Semprevivo Bold, un prodotto dalla formula innovativa caratterizzata da una tecnologia che garantisce il 50 per cento in più di pigmenti in ogni prodotto, oltre che da una selezione di ingredienti esclusivi tra i quali gli agenti gelificanti 3D, che garantiscono una lucentezza duratura.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Avon Cosmetics lancia la nuova campagna di comunicazione. Pianifica Starcom

- # # # # # # #

In Estate la nostra mente corre verso colori vivaci, viaggia verso cieli azzurri e mete incantate da visitare con gli amici per vivere delle esperienze indimenticabili.  Ed è proprio da questa idea che Avon Cosmetics parte per ideare la nuova campagna di comunicazione 2014, realizzata per raccontare alle donne la grande opportunità che il mondo Avon offre: diventare Presentatrici. Un’occasione straordinaria per chi ama il make-up, i profumi e tutti i prodotti legati alla bellezza, per trasformare le proprie passioni in una attività di dinamica, per guadagnare divertendosi, decidendo in piena autonomia tempi e modalità di sviluppo.

Il nuovo spot di 30”, in onda dal 4 al 10 maggio, è stato creato dalla casa di produzione On Air, a cui si affianca un messaggio promozionale di 90”, visibile in esclusiva su Canale 5 dall’ 11 al 17 maggio, realizzato in collaborazione con le iniziative speciali di Publitalia 80. Il viaggio permette di esplorare nuovi spazi, di scoprire nuove opportunità e talenti.
Proprio come Avon. Quale momento migliore, quindi, per diventare Presentatrici, se non l’estate? Posti incantati e un animo allegro saranno i migliori alleati delle nuove Presentatrici, che si troveranno a presentare i prodotti Avon in ogni posto in cui andranno e a tutte le persone che incontreranno. Elementi questi che ritroviamo sia nello spot da 30”, focalizzato sul colore e sull’allegria legati alla vacanza, sia nel messaggio promozionale da 90.

“Quest’anno abbiamo realizzato una strategia di comunicazione integrata con i nostri social media”, racconta Gianluca Campagnani, Head of Marketing Avon Italia, “l’obiettivo dell’azienda è quello di offrire a tutte le donne la possibilità concreta di realizzare un’attività, di ottenere un’indipendenza economica, e abbiamo utilizzato un linguaggio fresco e moderno. Non raccontiamo solo i prodotti ma anche l’amore che le donne hanno per la bellezza e quindi per la cosmetica. Il video è visibile sui nostri canali social: pagina Facebook, YouTube e profilo Google+”.

Il regista degli spot è Naù Germoglio e l’autrice Cristina Maurelli. La pianificazione della campagna è stata affidata a Starcom e sarà in onda sui canali Mediaset.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Spintarella di Kinder Bueno e Bitmama per le aspiranti Iene

- # # # #

Continua la collaborazione tra Bitmama, Publitalia ‘80 e la redazione de Le Iene per la nuova campagna digital del Kinder Bueno iniziata con il riposizionamento della merenda con lo spot “buono da diventar cattivo”. Dopo aver scovato le migliori “facce da Iena” in giro per la Rete e per le principali piazze italiane, l’operazione si sposta sui social con il concorso “La Spintarella” che permette di scalare la classifica grazie ai voti dei propri amici.

 

Attivo su due touchpoint dell’operazione (sul sito www.buonodadiventarcattivi.it/laspintarella, ma anche all’interno di una tab dedicata sulla pagina Facebook Kinder Bueno), il concorso permette agli utenti di votare i provini più divertenti e “raccomandare” le aspiranti Iene per tre categorie: “miglior faccia da Iena”, “miglior look da Iena”” e “Iena più simpatica”.

Ogni settimana verranno eletti il fan più scatenato (ovvero il più attivo nel votare e raccomandare i provini da Iena) e la Iena più amata dal pubblico, regalando loro 7 giorni di notorietà sul sito e sui presidi social di Kinder Bueno. In palio ci sono anche maxiscorte di Bueno.

 

A breve, gli utenti avranno modo di mettersi ancora in gioco per l’ultimo Kinder Bueno e di mostrare il loro “Lato Bueno” per diventare social testimonial del brand.

 

articoli correlati