BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot di Venere.com tra 20 anni di attività e buoni sconto per i clienti

- # # # # # #

Arriva nelle case degli italiani il nuovo spot di Venere.com, player nel settore delle prenotazioni alberghiere, che si inserisce nella campagna pubblicitaria nata per festeggiare i 20 anni di attività dell’azienda e che, per l’occasione, pubblicizza l’offerta a tutti i clienti di un buono sconto di 20 euro da utilizzare entro la fine di agosto nelle strutture aderenti all’iniziativa.
Lo spot è stato realizzato con una serie di episodi ambientati all’interno del Hotel Radisson Blu di Roma dove i protagonisti, alle prese con diverse situazioni divertenti, trovano un regalo insolito e inaspettato… una banconota da 20 euro!
Protagononisti dello spot, personaggi che in questi anni sono stati protagononisti di fiction, reality e serie televisive!
Andrea Cocco, ex modello italo giapponese, diventato famoso per la sua vittoria al Grande Fratello 11, sempre in cerca di nuove avventure passando dalla radio alla tv ma anche al cinema, perché una cosa è certa: «La vita ci mette davanti a molte occasioni, ma bisogna essere pronti a saperle cogliere»! È toccato a lui raccogliere i 20 euro nell’ascensore. Irene Splendorini, una delle attrici di Fragile del regista Michele Lombardo, e Fabrizio Traversa, attore protagonista di  Distretto di Polizia 9, del Delitto di via Poma e altre serie Tv, trovano 20 euro a colazione in una bustina di zucchero. Michela Bruno, modella e attrice, mentre nuota in piscina trova una barchetta la cui vela è fatta con una banconota da 20 euro.In una delle scene, nella sala da pranzo dell’hotel, una giovane coppia di turisti sta facendo colazione in tutto relax. La donna prende una bustina di zucchero e distrattamente la apre strappandone la sommità, si guarda le mani e scopre che dalla bustina aperta spunta una gradita sorpresa… una banconota da 20 euro. Nell’altra scena, una ragazza sta facendo il bagno in piscina, e dopo un breve percorso a pelo d’acqua riaffiora e in quel momento si accorge che vicino a lei c’è una barchetta di carta: la vela della barchetta è la banconota da 20 euro.
Nella scena finale degli spot, un uomo in ascensore si volta verso la pulsantiera luminosa per selezionare il piano dove è diretto ma qualcosa cattura la sua attenzione: sulla pulsantiera dell’ascensore qualcuno ha incastrato una bella banconota da 20 euro…
Achiusura, una carrellata di splendide immagini “racconta” le mete più gettonate del Mediterraneo e ricorda che solo Venere.com regala 20 euro di sconto!
Due i formati che andranno in onda, uno da 15’’ e uno da 30”, realizzati da Whyworry Production sotto la direzione artistica e creativa di Makensese, e la regia di Fabio Cimino. Gli spot andranno in onda su La7, Rai, Sky, Google, Youtube, Facebook dal 14 luglio con  programmazione di 4 settimane.

CREDITS:
Agenzia e direzione creativa: MakeSense
Casa di produzione: Whyworry Production
Regia: Fabio Cimino

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Carosello 3.0: la moda dei reality strizza l’occhio all’adv, l’Italia investe nel brand entertainment

- # # # # # #

Fino alla fine degli anni ’80 dettava regole e orientava le scelte del pubblico. Nel decennio successivo era il marchio a dominare su tutto. Poi si è passati alla centralità del consumatore. La comunicazione pubblicitaria cambia e si reiventa, proprio come le mode. E nell’era della crisi economica e creativa dello spot, attinge dal baule dei ricordi e torna a raccontare storie alla maniera del vecchio Carosello.
Se Calimero, nel 1954, riuniva grandi e piccini attorno all’unica tv di casa, il nuovo Branded Entertainment punta a costruire cortometraggi, talent e web series attorno ad un unico marchio, con lo scopo di far rivivere quel legame intimo con lo spettatore/consumatore, chiave di volta per una comunicazione più efficace ed impattante.
Con il 20% all’attivo nel settore degli investimenti in adv e previsioni di crescita esponenziale entro la fine del 2014, il contenuto sponsorizzato si fa strada anche sul piccolo schermo italiano con format di successo come La Casa degli Assi (PokerStars), Un giorno per me – Missione Giovinezza (Pantene), The Apprentice o RDS Academy. È in questa direzione che puntano anche i player USA: gli investimenti per il Branded Content sono aumentati dell’8%, con una spesa di 1,86 milioni di dollari nel 2013 rispetto a 1,73 milioni dell’anno precedente (fonte: ContentWise).
Dalla soap opera allo spot, andata e ritorno.

Pioniera del Branded Entertainment, la soap opera americana – sorella maggiore dell’italiano Carosello – serie o mini-drama pensata per le casalinghe, prodotta o sponsorizzata da aziende di detersivi e saponi. Una su tutte, la soap Sentieri di P&G che dal 25 gennaio 1937 conta più di 15.000 puntate.
Dopo circa mezzo secolo di strapotere, il fiume d’oro degli investimenti pubblicitari televisivi ha iniziato a cambiare direzione e morfologia, in concomitanza con le aspettative dei telespettatori 3.0.
“Negli ultimi anni coloro i quali hanno ricercato un coinvolgimento di tipo emotivo con i clienti, investendo in contenuti brandizzati, hanno ottenuto un considerevole vantaggio competitivo sulla concorrenza – spiega Massimo Romano, Media Hunter e A.D. di Spencer & Lewis – Ne è un esempio il format ibrido ‘La Casa degli Assi’, a metà tra Branded Entertainment e talent show, realizzato da PokerStars e prodotto da Magnolia. Dalla seconda serata di Italia2, il reality di poker sportivo è balzato in replica sull’ammiraglia Italia1 appassionando un numero sempre maggiore di neofiti di questa disciplina”.
Uno studio condotto da 2BResearch-Demoskopea per l’OBE – il primo Osservatorio del Branded Entertainment – dimostra quanto i nuovi contenuti sponsorizzati rappresentino un plus-valore per il consumatore stesso e un’ottima opportunità per il brand. Il 50% degli intervistati ammette: “Mi fa venire voglia di provare il prodotto”, “Mi ha avvicinato alla marca” e “Ha cambiato il mio approccio al brand”.

Raccontare il marchio attraverso una storia.

Pur non essendo mai in primo piano, nel BE il marchio viene raccontato attraverso tutti i suoi valori, i suoi stili tipici e iconici risultando immediatamente riconoscibile. Tutto questo imprimendo nello spettatore la sensazione che i contenuti siano stati pensati e realizzati dalla società per arricchire la sua esperienza e non per invitarlo esplicitamente all’uso o all’acquisto di un prodotto.
Oltre al fortunato “La Casa degli Assi”, un altro format sponsorizzato attualmente in onda su SkyUnoHD è l’adventure reality “Calzedonia Ocean Girls”, in cui il nome del brand è presente già nel titolo. Lo stesso vale per “RDS Academy”, talent per aspiranti speaker radiofonici prodotto in collaborazione con Vanity Fair; lo show  si è concluso il 7 luglio con la vittoria della varazzina Giuditta Arecco, che ha battuto in finale il trentenne barese Stefano Mastrolitti: “Il tratto distintivo di RDS Academy è stato proprio la crossmedialità, tradotta nel tentativo di riavvicinare i giovani alla radio attraverso un talent – continua Massimo Romano – Grazie al format, che ha portato gli spettatori alla scoperta delle dinamiche pure del mezzo radiofonico, la stessa emittente RDS è riuscita a riposizionarsi, guadagnando in termini di ascolti e di immagine.”
Prima di approdare in tv, il Branded Entertainment ha stregato anche il grande schermo. La rivista Esquire ha ribattezzato il film “Gli Stagisti” il nirvana del product placement, una pubblicità a chiarissime lettere per il colosso Google sotto forma di commedia. Il gemello italiano potrebbe forse essere Benvenuti al Nord che, con una marcia in più rispetto al capitolo precedente Benvenuti al Sud, intreccia avventure e disavventure dei protagonisti nella realtà di Poste Italiane.
Dimenticatevi l’era dello spot a metà programma: è il format stesso a diventare pubblicità, il talent brandizzato ha la meglio e i consigli per gli acquisti diventano reality.

 

Intervento di Massimo Romano, Media Hunter e AD di Spencer & Lewis

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Libero.it lancia la sua nuova campagna visual ‘fantozziana’ dedicata al Mondiale

- # # # # # #

Libero.it saluta l’imminente inizio dei Mondiali 2014 con una nuova campagna visual, dal claim fantozziano “Birra gelata, tifo indiavolato e rutto Libero”.
In attesa della prima partita della Nazionale contro l’Inghilterra, che si disputerà sabato 14 giugno, sui canali social del portale è online una creatività dal tono divertente e autoironico che si ispira al leggendario momento in cui il Ragioniere Ugo Fantozzi si apprestava a godersi il match Italia- Inghilterra. Per condividere la campagna anche sui propri profili social, basta collegarsi ai canali Facebook e Twitter di Libero.it.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Drutex lancia il suo nuovo spot con tre campioni di fama mondiale. On air dal 12 giugno

- # # # # #

On air dal 12 giugno la nuova campagna pubblicitaria di Drutex, azienda polacca produttrice di porte e finestre, con protagonisti tre campioni del calibro di Pirlo, Lahm e Błaszczykowski. Lo spot pubblicitario sarà trasmesso in tv, alla radio, sulla stampa e sui media di settore fino alla fine dell’anno.
Per rafforzare la riconoscibilità del marchio sul mercato europeo, Drutex ha scelto come ambasciatori icone calcistiche di fama internazionale dei Paesi chiave della sua rete commerciale: dall’Italia, il pluripremiato centrocampista juventino Andrea Pirlo (campione del mondo, campione d’Italia, vincitore della coppa UEFA Champions League), dalla Germania, Philipp Lahm (capitano della nazionale tedesca e del Bayern Monaco, nonché vice campione d’Europa, campione di Germania, vincitore del campionato del mondo per club FIFA) e, dalla Polonia, Jakub Błaszczykowski (centrocampista del Borussia Dortmund e della Nazionale polacca, di cui è capitano).
Alla base della decisione di collaborare con questi tre campioni Europei c’è la necessità di aumentare la visibilità del brand soprattutto in Italia e in Germania, due Paesi in cui Drutex è presente già da molti anni con la sua offerta di finestre e che costituiscono i suoi più importanti mercati esteri: per questo motivo l’azienda continua ad investire su di loro ampliandone sempre più la rete distributiva.
La collaborazione si fonda sulla volontà di “legarsi solo ai migliori” e su “principi comuni, quali esperienza, alta qualità, precisione, tecniche innovative e velocità”, come ha dichiarato Leszek Gierszewski, Presidente Drutex.
Andrea Pirlo ha sottolineato: “Drutex è sinonimo di innovazione, professionalità, alta qualità a livello mondiale. L’obiettivo più importante della società è il continuo sviluppo volto a  garantire ai propri clienti i migliori prodotti in grado di soddisfare le loro esigenze individuali. Questi sono anche i valori che personalmente apprezzo come calciatore professionista e ai quali io stesso mi ispiro per sostenere la mia squadra.”
Un legame, quindi, che ha tutte le premesse per risultare vincente e rafforzare nel mondo la visibilità di un marchio affidabile, capace di crescere e rinnovarsi per raggiungere un livello di eccellenza unico.

Credits:
Art Director: Pietro Maestri
Agenzia: Stars on Field
Casa di Produzione: Casta Diva

articoli correlati

AGENZIE

“Comunicare per vendere”, il ruolo della pubblicità nella ripresa per Mindshare e Nielsen

- # # # # # #

Ridisegnare il ruolo del consumatore rispetto alla fruizione media; è questo l’obiettivo dell’evento ”Comunicare per Vendere”, realizzato da Mindshare in partnership con Nielsen, che preannuncia i contenuti dell’evento che si terrà il 10 giugno a Milano e il 12 giugno a Roma.
”Dalle nostre analisi“ afferma Roberto Binaghi, Chairman & CEO di Mindshare, ”è emerso come all’interno di uno stesso target convivano differenze tra gli individui che lo compongono, conseguenza di mutate dinamiche di consumo, che hanno risentito della recessione economica degli ultimi anni, e di nuove modalità di fruizione dei mezzi, che si sono moltiplicate grazie all’evoluzione dello scenario, alla tecnologia e alla varietà dell’offerta con una conseguente frammentazione delle audience”. Rispetto a questo tema, Mindshare ha già da tempo indagato il fenomeno dei Light TV Viewers, individui con ridotta fruizione televisiva ma altamente rilevanti in termini di consumi in quanto popolazione attiva e con potere di acquisto medio-alto. “Allo stesso tempo“ conclude Binaghi, ”il digital ha capillarizzato la sua presenza con una copertura all day long, frutto di device costantemente accessibili, ma che proprio per questo hanno ridefinito il concetto di consumatore e della dieta mediatica con la quale eravamo abituati a ragionare”.
“Anche le dinamiche di acquisto hanno agito come fenomeno ulteriore nella diversificazione dei target socio-demografici“ aggiunge Luca Bordin General manager media sales & solutions di Nielsen. ”I consumi si sono ridotti a seguito della crisi, ma la contrazione registrata non è stata sempre lineare. Avviene così che, all’interno di un dato segmento di popolazione, emerga un’ulteriore diversificazione: il consumo di una determinata categoria cresce o diminuisce sulla base di molteplici fattori e l’attitudine nei confronti della marca si modifica secondo dinamiche non sempre collegate alla sola disponibilità economica del consumatore. Data l’estrema frammentazione dei touch-point, un approccio tradizionale alla pianificazione non è sempre in grado di raggiungere in modo efficace il target di consumo. Il duplice scopo che Mindshare e Nielsen si prefiggono consiste pertanto nell’individuazione corretta del consumatore di una specifica categoria e della sua dieta mediatica, indipendentemente dal profilo socio-demografico”.

Questa è la sfida che Mindshare e Nielsen stanno affrontando insieme e che sarà oggetto di un convegno di presentazione ed approfondimento, parte del programma di incontri Purple Program organizzato da Mindshare, che si terrà nella mattina del 10 Giugno a Milano presso Palazzo Mezzanotte e nel pomeriggio del 12 Giugno a Roma presso l’Hotel Boscolo Exedra.
La partecipazione all’evento, che prevede un numero di posti limitati, è possibile solo su accredito prendendo contatto ai seguenti indirizzi mail: milano@purpleprogram.it/roma@purpleprogram.it.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Infasil lancia i nuovi deodoranti con Molecola 2C, firma Armando Testa

- # # #

Più sudi, più sai di fresco, è questo il claim della nuova campagna dei deodoranti Infasil che tornano in comunicazione per il lancio della nuova linea con la Molecola 2C sviluppata dai Laboratori Farmaceutici Angelini.
Lo spot è firmato dall’agenzia Armando Testa che mostra proprio una ricercatrice Infasil che ha sentito l’esigenza di studiare un deodorante che trasformi il sudore in freschezza. Sulle note della canzone “I’ve got you under my skin”, riorchestrata ad hoc, riviviamo il racconto della ricercatrice che, andando a lavorare in bicicletta, arriva in laboratorio fresca e sicura di sé.

La demo spiega l’azione del deodorante, mostrando come la molecola 2C riesca a catturare anche il sudore di crescente intensità, rilasciando ogni volta altrettanto fresco profumo a dimostrazione del claim: “Più sudi, più sai di fresco”.

La ricercatrice, al termine della sua giornata lavorativa, raggiunge in bicicletta il fidanzato che l’aspetta in centro città. Sentendosi ancora fresca come al mattino, gli getta le braccia attorno al collo sicura e disinvolta. Sulla scena assolve il simbolico abbraccio del logo Infasil e il pack shot.

Sotto la direzione creativa di Piero Reinerio, hanno lavorato al progetto l’art Monica Barbalonga e la copy Chiara Demichelis. La regia è di Carlo Sigon per la casa di produzione Little Bull.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Dal 25 maggio on air la nuova campagna di Fincantieri a cura di Saatchi & Saatchi

- # # # # #

On air dal 25 maggio in tv e sulla stampa la nuova campagna di Fincantieri firmata da Saatchi & Saatchi, improntata sulla narrazione  della grande tradizione navale italiana.
L’idea è quella di visualizzare questa grande tradizione attraverso un simbolo. Per raccontare che siamo un paese di navigatori, infatti, tutti i personaggi del film indossano un cappello da capitano perché, grazie anche a Fincantieri, è come se il mare lo portassimo addosso.
I film, girati tra Trieste e Monfalcone, hanno atmosfere cinematografiche e un grande impatto visivo che trasmette fierezza per tutte le eccellenze di Fincantieri. La regia è di Luca Maroni, il direttore della fotografia è Paolo Caimi e la casa di produzione è la Movie Magic. L’autore del brano “Inside Out” è Francesco Vitaloni ed è prodotto da Sing Sing.
Nella campagna stampa protagonista è il bambino che abbiamo già visto alla fine del film corporate. Il bambino, fotografato sullo sfondo dei cantieri e delle eccellenze di Fincantieri, è il simbolo di come Fincantieri costruisca il futuro del mare. Lo scatto è di Winkler&Noah.
La campagna è stata ideata da Ignazio Morello (art director), Lorenzo Terragna (copywriter) e Marta PolicastrI (copywriter) con la direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana. Alla campagna hanno lavorato anche Manuela Fidenzi (tv producer), Monica Cassano (Account Director) e Laura GiordanI (Account Manager). La pianificazione è curata da Starcom.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la campagna del Gruppo BPER: firma la neutral agency Now Available

- # # # # #

“Solo chi ti conosce bene sa di cosa hai bisogno davvero” è il concept alla base della nuova  campagna pubblicitaria dedicata alle proposte commerciali che il Gruppo BPER sta promuovendo a livello nazionale. Sotto la direzione creativa di Marco Peyrano, il team di Now Available sta già lavorando alla prossime campagne che il sesto polo bancario italiano lancerà nel corso dell’anno.
Un percorso strategico-creativo di ridefinizione della commercial identity del sesto polo bancario italiano che si è concretizzato in queste settimane con l’uscita della nuova campagna mutui casa, offerti in promozione con un spread a partire dal 2,10%.
Pianificata dal 24 aprile e per tutto il mese di maggio su stampa, affissioni, radio, materiali pop e TV, la campagna ha l’obiettivo di promuovere l’offerta mutui casa e in parallelo iniziare a trasmettere i nuovi asset strategici del Gruppo BPER: una federazione di banche autonome e fortemente radicate nel territorio che vuole posizionarsi in maniera autorevole sul mercato come un unico brand a livello nazionale.
“La scelta creativa” spiega Marco Peyrano, direttore creativo di Now Available, “è stata quella di disegnare una nuova veste grafica per trasferire la solidità, la forza e l’affidabilità di un grande gruppo bancario. Per contrasto, a rappresentare il target, abbiamo chiamato persone comuni, individuate attraverso uno street casting. Li abbiamo fotografati in atteggiamento informale e quotidiano per rappresentare lo spirito di vicinanza alle persone e l’attenzione alla realtà locale, principi molto cari al Gruppo BPER. Per rendere ancora più chiaro e diretto il messaggio, abbiamo completato l’immagine con un tratto grafico molto semplice a simboleggiare il beneficio offerto dal prodotto specifico”.
L’agenzia Now Available, vincitrice della consultazione indetta dal Gruppo BPER a febbraio, sta lavorando insieme al cliente all’ideazione e alla realizzazione di nuove campagne adv di prodotto che verranno pianificate durante l’anno.

Credits:
Direttore creativo: Marco Peyrano
Art director: Matteo Ruisi
Copywriter: Nicolò Carrassi
Account supervisor: Miranda Capano
Fotografo: Alessio Salvato

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proseguono le “storie del furgoncino” di Galbani. Firma O&M Adv, pianifica ZenithOptimedia

- # # # # # #

“Le storie del furgoncino”, format di comunicazione creato da Ogilvy & Mather Advertising per Galbani nel 2010, aggiungono alla “saga” un settimo episodio: in virtù degli ottimi risultati raggiunti – sia  di business, sia di brand equity – infatti, lo storytelling che ne fa da filo conduttore continua a svilupparsi nel tempo. Come sempre, anche questa volta, è la voce “dell’uomo della Galbani” che gira per l’Italia a bordo di uno dei mitici furgoncini gialli a raccontarci con un sorriso un nuovo aneddoto di vita quotidiana, relativo, questa volta, al confronto generazionale  La protagonista, Carlotta, è colta di sorpresa nel sonno dall’arrivo dei genitori; tuttavia, benché la sua casa sia un vero accampamento di musicisti, saprà riunire tutti intorno al tavolo grazie alla Mozzarella Santa Lucia.

La campagna off e on line è pianificata da ZenithOptimedia. Allo spot hanno lavorato, sotto la direzione creativa esecutiva di Giuseppe Mastromatteo, Valeria Cornelio (Client Creative Director e Copywriter) e Paolo Tognoni (Client Creative Director e Art Director). La regia è di Carlo Sigon, la fotografia di Marco Bassano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot William Hill, dedicato al binomio tra passione e razionalità

- # # # # #

On air da ieri il nuovo spot targato William Hill per la promozione dell’offerta sulle scommesse sportive: ideato e realizzato dall’agenzia creativa Sra Rushmore di Madrid e adattato in Italia da Leagas Delaney, la campagna del famoso bookmaker inglese ha un carattere paneuropeo e sarà presente in Spagna e Austria oltre che in Italia.
Lo spot punta tutto sul binomio tra passionalità e razionalità del protagonista, caratteri apparentemente contrastanti ma decisivi nella scommessa. Bisogna “sentire” lo sport, vivere l’emozione ma agire con la testa. In questa campagna William Hill evoca un forte potere emozionale, coinvolge lo spettatore nel brivido della competizione sportiva ma ricorda l’importanza di utilizzare la ragione per giocare responsabilmente e affidarsi ad un partner affidabile, sicuro e con la più vasta offerta di sempre. Lo spot, partito ieri nella versione da 30 secondi, proseguirà poi in versione 20 secondi e sarà veicolato sui principali canali digitali terrestri e satellitari sia nazionali che locali.
“Il nostro obiettivo è quello di rendere l’esperienza di gioco per i nostri utenti sempre più esaustiva e coinvolgente. William Hill si pone come reale partner per assicurare il divertimento, grazie alla sua imperdibile offerta che diventa di giorno in giorno più ricca” ha dichiarato Roby Salvadori, Country Manager, William Hill. “In questo nuovo spot puntiamo tutto su cuore e cervello che rispecchiano anche il nostro brand: una fortissima passione per lo sport basata su quasi 80 anni di attività in questo settore legata alla sorprendente razionalità della nostra tecnologia in grado di offrire le migliori quote di sempre”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cucine Lube on air con la campagna “Per tutte le ragioni del mondo”

- # # # # #

Parte oggi la nuova campagna di Cucine Lube: lo spot “Per tutte le ragioni del mondo” del gruppo marchigiano rimarrà on air fino al 22 febbraio, con una pianificazione strategica concentrata durante le giornate del Festival di Sanremo.
Gli spot Lube, della durata di 30’’, andranno in onda in diverse momenti della giornata all’interno dei programmi più seguiti e amati dal pubblico televisivo. Nella fascia oraria del pranzo gli spot saranno trasmessi durante La Prova del Cuoco di Antonella Clerici, programma culinario che raggiunge oltre il 17% di share. Coinvolto nella programmazione anche il TG1 nelle due edizioni del pomeriggio e della sera.
I momenti più importanti della pianificazione sono naturalmente quelli del 64° Festival della Canzone Italiana, evento clou di Rai Uno. Gli spot della campagna Lube “Per tutte le ragioni del mondo” saranno trasmessi, infatti, durante tutte le serate della manifestazione e in particolare il sabato sera poco prima della premiazione del vincitore del Festival.
Nella nuova campagna pubblicitaria Lube ha scelto di raccontarsi con lo slogan “Per tutte le ragioni del mondo” per dare risalto a tutti gli elementi e alle caratteristiche che rendono unico il mondo Lube. Un mondo fatto di design, sicurezza, ergonomia e qualità, definito da un’ampia gamma di prodotti personalizzabili a seconda dei gusti e delle esigenze dei clienti, mantenendo sempre un prezzo accessibile.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot Daikin: protagoniste le note goccioline e la tecnologia Ururu Sarara

- # # # # #

Torna on air Daikin con Ururu Sarara, innovativa tecnologia nella climatizzazione residenziale: protagoniste della campagna web, che coinvolge i principali media di informazione online e portali legati alla casa e all’arredamento nel segmento lusso, sono le famose goccioline “Pichon Kun”, in una versione aggiornata del fortunato spot che nel 2007 le aveva viste come testimonial del brand.
Il video è ambientato in un grande soggiorno, dove una giovane coppia si contende il telecomando di Daikin Ururu Sarara per regolare il livello di umidità nell’aria. Sullo sfondo le simpatiche goccioline suonano e danzano su ritmi diversi di musica che cambiano ad ogni impostazione del telecomando, aumentando e diminuendo di numero a seconda del grado di umidità scelto.
Per Daikin è un vero e proprio ritorno al passato, ma con un prodotto del futuro, grazie all’eccellenza tecnologica di Ururu Sarara che garantisce il controllo totale della qualità del clima domestico, sia in modalità raffrescamento che riscaldamento, rendendolo unico sul mercato europeo anche grazie al refrigerante di nuova generazione R32.
La campagna si sviluppa su quattro mesi, con una prima pianificazione dal 17 febbraio al 2 marzo 2014.
Lo spot è disponibile sul canale Youtube di Daikin Italy.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Findus al Festival di Sanremo: cinque spot firmati Havas Worldwide

- # # # # # #

Findus “entra” sul palco della 64esima edizione del Festival della Canzone Italiana, in onda dal 18 al 22 febbraio. Italianità, tradizione e emozioni: il Festival di Sanremo rappresenta per Findus un’importante occasione per raccontare a un pubblico numeroso e trasversale i valori del brand, tra i quali la convivialità a tavola, l’amore per la buona cucina, l’attenzione e la cura nella selezione degli ingredienti e nella preparazione dei piatti. Una vetrina anche per anticipare la nuova strategia di comunicazione che debutterà nel mese di marzo.
Nel corso delle cinque serate del Festival, andranno on air cinque differenti spot da 60’’- uno per ogni sera – per condividere le emozioni dell’evento musicale. Scene di vita reali, che avranno come interpreti persone, famiglie, coppie che commenteranno i diversi momenti della kermesse musicale mentre sono a tavola assaporando i loro piatti Findus preferiti. Bastoncini di merluzzo di Capitan Findus, Fish Burger di Capitan Findus, Pisellini Primavera Findus e i nuovissimi Filetti di Merluzzo Gratinati A Regola d’Arte saranno i protagonisti degli spot creati da Havas Worldwide.
Dialoghi divertenti, colonna sonora di cene in famiglia, faranno da cornice a tavole imbandite intorno alle quali si ritrovano genitori, figli e giovani coppie, per far assaporare ai telespettatori un po’ di vita quotidiana: Findus. Il sapore della vita sarà, infatti, il nuovo claim della campagna pubblicitaria.
Nell’evento più seguito dagli italiani, inoltre, non poteva non calcare le scene il simpatico camaleonte Carletto, il mitico testimonial del brand Sofficini: in occasione del Festival di Sanremo, Carletto con uno spot da 10’’ delizierà il pubblico a casa con un intermezzo canoro “gustoso” e divertente. Ma le sorprese non finiscono qui…Carletto dalla sua pagina Facebook – Carletto Sono io – seguirà a modo suo… il Festival!
Diversi promo-tail da 7’’ con il Gran Minestrone 6 minuti Findus, i nuovi Risotti 4 Salti, i Bastoncini di Merluzzo di Capitan Findus saranno inoltre on air quali “appetitosi” promemoria per tutti gli appassionati di Sanremo e non solo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Continua il patto di credibilità tra Linkem e Le Iene con il formato delle interviste doppie

- # # # #

Dal 7 febbraio sarà on air sulle principali reti Mediaset la nuova campagna Linkem con Le Iene che prestano ancora una volta i loro volti per i due nuovi spot. Una campagna nel senso della continuità, quindi, che prosegue il “patto di credibilità” tra Linkem e Le Iene, per orientarli nel variegato e “rischioso” mondo delle offerte internet.

 

I nuovi spot presentano la tipica struttura dell’ “intervista doppia” in perfetto stile Iene, con il cliente Linkem messo a confronto di volta in volta con l’utente ADSL e quello della chiavetta, per mettere in evidenza tutti i vantaggi della connessione Linkem, veloce ed economica.

 

Come afferma anche Davide Rota – amministratore delegato di Linkem – “È proprio vero che Le Iene portano bene! Grazie al loro costante impegno quali paladini della verità, rappresentano per il nostro servizio di connessione internet un’importante conferma di efficienza e sicurezza.” Davide Parenti, creatore de Le Iene, commenta così la collaborazione con Linkem: “Linkem, come noi Iene, è giovane, seria e affidabile, una realtà in crescita per cui siamo contenti di mettere la faccia.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

SuisseGas Milano Marathon 2014: realizza il trofeo sostenibile destinato ai vincitori!

- # # # # # #

Nuove medaglie e nuovo trofeo per i vincitori: sono queste le prime novità del 2014 della SuisseGas Milano Marathon 2014, l’evento organizzato da Rcs Sport in programma il 6 aprile.

In primis nuovo look per le medaglie  che verranno consegnate all’arrivo a tutti coloro che concluderanno i 42,195 km del percorso nel limite di tempo prestabilito. Prodotte in due colori diversi, viola per la maratona e verde per la Europ Assistance Relay Marathon, le medaglie rispecchiano coerentemente il visual della nuova campagna pubblicitaria disegnata dall’agenzia Milano AD: un laccio, elemento fondamentale della scarpa da running,  avvolge un  Duomo stilizzato, monumento simbolo della città di Milano e logo ufficiale dell’evento. Sul retro campeggia la scritta Run fast, Live cool, claim ormai ufficiale di una corsa che non è solo competizione ma anche momento di festa, divertimento e  solidarietà a cui non si può assolutamente mancare. Come nella scorsa edizione sarà possibile personalizzare il retro della medaglia con inciso il proprio tempo finale (per info www.milanomarathon.it)

La grande novità riguarda però il trofeo destinato ai vincitori. Parte infatti oggi, in occasione del Brand Identity Grand Prix, l’iniziativa #trofeoconcept, indetta da Rcs Sport e Tvn Media Group e finalizzata alla realizzazione del trofeo ‘sostenibile’ da assegnare ai vincitori della XIV edizione della SuisseGas Milano Marathon.

Riservata a tutte le agenzie pubblicitarie, questa iniziativa prevede l’ideazione del nuovo trofeo sulla base di caratteristiche  compatibili con la salvaguardia dell’ambiente:  un prodotto che, per materiali usati (riciclati e riciclabili) e per metodo di produzione, permetta di unire in un unico oggetto-simbolo sia il rispetto per l’ambiente sia le tecniche usate dalla natura stessa, rendendo di fatto il processo produttivo parte di un ecosistema, senza dimenticare un dettaglio che richiami anche i valori dello sport (http://www.pubblicitaitalia.it/trofeoconcept)

I lavori verranno esaminati da una apposita commissione  che li valuterà in base alla conformità ai requisiti richiesti, all’originalità e all’innovazione del singolo progetto. Tutti gli studi e i progetti verranno esposti al Marathon Village dal 3 al 5 aprile, presso Piazza Città di Lombardia, sede del Palazzo Lombardia – via Melchiorre Gioia, 3.

Un passo in più, in tema di ecosostenibilità, per affrontare anche quest’anno la corsa più importante: quella per ottenere di nuovo la ReSport Certification, l’ambita certificazione che premia gli eventi sportivi con il più alto livello di sostenibilità, rilasciato dall’ente americano Council for Responsible Sport, supportato in Italia da IMQ ((Istituto Italiano del Marchio di Qualità)

Non solo sport, dunque, ma cultura, creatività e impegno per il sociale, uniti per rendere ancora più affascinante e prestigiosa la XIV edizione di quella che a buon diritto si può considerare una delle grandi maratone del calendario internazionale 2014.

Per informazione e iscrizioni alla SuisseGas Milano Marathon: www.milanomarathon.it

articoli correlati