BRAND STRATEGY

DHL Express Italia è a “Taste of Milano” con psLIVE

- # # # #

Debutta oggi a Taste of Milano, l’edizione milanese del food festival che raccoglie i migliori brand della ristorazione e dell’enogastronomia, DHL Express Italia, operatore globale che propone nel proprio ventaglio di servizi una vasta gamma di soluzioni di trasporto e logistica adatte al settore alimentare, in Italia e nel mondo.

Grazie al lavoro di psLIVE, la società del Gruppo Dentsu Aegis Network che ne cura la presenza e l’organizzazione degli eventi trade, DHL presenta la sua grande expertise nel settore food, realtà che riveste sempre maggiore importanza tra le esportazioni del nostro Paese: nel solo 2013, il comparto ha registrato un fatturato di 27,5 miliardi di euro; i primi tre Paesi verso cui l’Italia ha esportato prodotti Food sono Germania (20%), Francia (12%) e Stati Uniti (10%), seguiti da UK (9%), Svizzera (4%), Austria, Olanda, Spagna, Belgio e Giappone (tutti si attestano al 3%).

articoli correlati

AZIENDE

Arriva in Italia Packstation: sul suolo milanese un nuovo modo per il ritiro dei pacchi

- # # # # #

Arriva in Italia Packstation: nato dalla collaborazione tra psLIVE, DHL Express Italia e il Comune di Milano, la nuova struttura self-service (inaugurata oggi in piazzale Segrino) sarà a disposizione dei cittadini 7 giorni su 7, 24 ore su 24 con un’innovativa ed efficiente nuova modalità per il ritiro dei pacchi.
Grazie a questa partnership DHL Express sarà l’unico operatore ad installare le Packstation su suolo pubblico: quella di Piazzale Segrino sarà, infatti, la prima di una serie di strutture che verranno posizionate nei prossimi mesi in zone strategiche della città, mirando nel giro di un paio d’anni a presidiare l’intero territorio nazionale.
“Ancora una volta la nostra agenzia” spiega il Presidente di psLIVE, Nicola Corricelli, “si pone come catalizzatore di progetti e acceleratore d’impresa, agendo un nuovo modello di lavoro che vede  pubblico e privato fare sistema. Da qui nascono progetti con un forte impatto sul territorio: non semplici eventi, ma iniziative destinate ad avere una ricaduta a lungo termine nella quotidianità”.
La scelta delle aree è stata decisa insieme al Comune di Milano con l’intento di agevolare i residenti, i pendolari, gli studenti e consentire loro di ritirare i pacchi in qualsiasi momento della giornata, alleggerendo il processo di delivery door-to-door, riducendo il numero di spedizioni non consegnate a causa dell’assenza del destinatario nei comuni orari di operatività dei corrieri e mettendo a disposizione un’alternativa sempre operativa. Le Packstation funzionano come un bancomat: sono, infatti, veri e propri distributori automatici attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno, in cui sarà sufficiente inserire un codice d’accesso riservato e personale e procedere con l’operazione.
Il progetto approda in Italia dopo il successo riscosso in Germania, dove dal 2001 la società ha attivato in oltre 1.600 centri urbani 2.700 Packstation, di cui fruiscono 4,5 milioni di utenti registrati fra i 24 e i 30 anni. I numeri ci raccontano che le spedizioni gestite ogni anno sono state circa 30 milioni e indagini qualitative rivelano l’elevata soddisfazione dei clienti. Un risultato analogo si è rilevato in Svizzera, dove è già stata pianificata l’estensione del servizio, con nuove strutture in altre 3 location.
“La scelta di Segrino come prima location milanese” continua Corricelli  “è anche frutto di una attenta analisi del territorio e di una profilazione di abitanti e users: siamo nel cuore del nuovissimo Motoquartiere. Qui appassionati delle due ruote ricevono da tutto il mondo ricambi e accessori e si è sviluppato un forte indotto legato alla moda. Un terreno ideale per il lavoro di un’azienda innovativa come DHL Express”.
Per i primi 3 anni dall’installazione, i dati di affluenza e funzionalità delle Packstation verranno condivisi e analizzati con il Comune di Milano al fine di ottimizzare i servizi e rendere ancor più funzionale l’utilizzo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sabato Milka “guida” la grande festa lilla per l’apertura delle nuove stazioni di M5 a Milano

- # # # # # # #

Dopodomani a Milano si celebra, con una festa “urbana” nelle strade del quartiere Isola, l’apertura di due nuove fermate della linea M5 della metropolitana: Garibaldi e Isola.
In occasione della notte “Lilla” (il colore della M5, dopo il rosso di M1, il versi di M2 e il giallo di M3), Milka, grazie al lavoro di psLIVE, agenzia che ha curato il rapporti con gli attori di M5 e il Comune di Milano, sarà partner del Consorzio M5 con una serie di appuntamenti e attività. Milka andrà poi oltre e proseguirà le offerte di intrattenimento fino al pomeriggio inoltrato di domenica 2 marzo.
“Benvenuta M5” è il claim scelto da Milka, brand propsio sul colore lilla ha costruito l’immagine di marca e di prodotto, per questo evento che fa diventare la stazione Garibaldi l’hub di scambio metropolitano più importante d’Italia e fra i primi d’Europa, mentre il quartiere Isola si dota della sua prima fermata del metrò.
Grazie a Milka, il percorso che collega via Volturno alla nuova piazza Gae Aulenti, sarà illuminato da 25 installazioni luminose lilla che richiameranno la scritta M5, e verranno offerti assaggi di cioccolato, snack e biscotti per un week end all’insegna della tenerezza.
Per l’intero week end, in piazza Gae Aulenti, un “Milka Wall” rigorosamente lilla sarà a disposizione dei passanti per raccogliere frasi e pensieri ispirati alla filosofia Milka “Osa essere tenero”. Accanto al ricco palinsesto di attività previsto dal Comune e dalle Associazioni, Milka offrirà degustazioni di cioccolato, biscotti e intrattenimento.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

DHL Express e psLIVE lanciano a Milano il progetto Go Green

- # # # # # # # # # #

Centinaia di biciclette gialle e rosse hanno invaso questa mattina le strade del centro di Milano. È la cicloparade organizzata da DHL Express – con il patrocinio del Comune di Milano – per presentare il progetto Milano Go Green, una serie di iniziative che prevedono la riduzione dell’inquinamento in città e la valorizzazione dei parchi cittadini.

L’evento, ideato, organizzato e gestito da psLIVE, il Global Experiential Agency Network del gruppo Aegis Media, ha visto la partecipazione di trecento dipendenti DHL che hanno accompagnato i cittadini milanesi pedalando attraverso il centro cittadino, dal Parco di Porta Venezia a quello del Sempione, in sella a biciclette brandizzate gialle e rosse. Tra queste anche i nuovissimi tricicli e biciclette a pedalata assistita che DHL ha adottato per le consegne nelle aree centrali di Milano e che si affiancano ai mezzi elettrici e a basso impatto ambientale che l’azienda sta introducendo nella propria flotta. “L’obiettivo – ha spiegato Alberto Nobis, amministratore delegato di DHL Express Italy – è quello di restituire ai cittadini i parchi e le città, in linea con la politica ambientale di DHL a livello mondiale, che ci vede impegnati dal 2008 in progetti per l’abbattimento delle emissioni di anidride carbonica e alla valorizzazione delle risorse “green” dei territori in cui operiamo”. “Il progetto prevede la sostituzione dell’80 per cento dei veicoli della flotta con i nuovi Triclò e la riduzione del 60 per cento dell’inquinamento da qui all’Expo 2015”, ha concluso Nobis.

“Il progetto Go Green prevede la collaborazione virtuosa tra pubblico e privato e si estenderà entro l’anno anche ad altre città, tra cui Padova, Vicenza, Roma, Firenze e Torino”, ha commentato Nicola Corricelli, Presidente di psLIVE.

Parlando dei progetti futuri dell’azienda la Communication Manager Elisabetta Gramigna ha rivelato che “partirà entro l’autunno la nuova global campaign DHL con un secondo flight nella primavera 2014”. “Sempre l’anno prossimo, in occasione del debutto del circuito mondiale della Formula E, il campionato riservato alle monoposto a trazione elettrica, DHL, in qualità di sponsor, curerà tutti i servizi logistici della competizione che si svolgerà in 10 città del mondo tra cui Roma”.

articoli correlati