BRAND STRATEGY

Dyson sceglie AdKaora, per una migliore customer journey grazie al proximity marketing

- # # # #

adkaora

AdKaora, agenzia digitale del Gruppo Mondadori specializzata in soluzioni di marketing e advertising user-centric su mobile, è stata scelta per sviluppare le strategie di proximity marketing di Dyson, Global Technology Company, costantemente impegnata nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie per trasformare le categorie merceologiche di riferimento.

Dyson, numero uno della home technology e azienda sempre attenta all’innovazione, aveva l’esigenza di invitare i suoi clienti a visitare, in occasione dell’apertura, il primo Dyson Demo Store in Italia, che ha ufficialmente aperto le sue porte a Milano presso CityLife Shopping District, il più grande distretto urbano dedicato allo shopping in Italia.

Il Dyson Demo Store è concepito per incoraggiare consumatori e curiosi a scegliere le tecnologie Dyson, dando loro la possibilità di metterle alla prova e toccarle con mano. Da styling station attrezzate di Dyson Supersonic e un hair stylist a disposizione su appuntamento per far provare i benefici dell’asciugacapelli che ha rivoluzionato le regole della hair routine, e che dal momento del suo lancio domina i backstage delle Fashion Week di tutto il mondo; a smoke box per mostrare come i sensori del purificatore siano in grado di rispondere autonomamente e in modo intelligente alle condizioni ambientali e rimuovere allergeni e inquinanti dall’aria; fino a un’intera parete attrezzata di aspirapolvere senza filo incluso il nuovissimo Dyson Cyclone V10 e luci che assicurano la giusta illuminazione anche degli spazi lavorativi.

L’obiettivo era, da una parte, supportare le vendite e, dall’altra, di dare maggior visibilità alla comunicazione di brand, in occasione della sponsorizzazione del Wired Next Fest e in combinazione con l’OOH in Darsena.

Per raggiungere gli obiettivi di drive to store e drive to event di Dyson, AdKaora insieme a Mindshare, che si è occupato del media planning, ha elaborato una strategia con diversi touchpoint e tecnologie. Il prodotto Find&Go Now ha permesso di intercettare gli utenti in prossimità del punto di interesse e di accompagnarli, mostrando loro l’itinerario più veloce, verso il punto vendita o il luogo dell’evento. Le soluzioni adottate hanno permesso a Dyson di avere importanti insight e di valutare puntualmente gli effetti della campagna pubblicitaria attraverso analisi footfall e visit rate.

Dyson è stato inoltre tra i primi ad utilizzare le Near Push Notification, il prodotto esclusivo di AdKaora, che permette di creare un importante touchpoint di comunicazione, intercettando l’utente attraverso notifiche push personalizzabili in tre specifici micro-momenti: fuori dallo store, all’interno dello stesso, di fronte allo scaffale.

L’evoluzione naturale sarà affiancare a queste soluzioni, che aumentano la pedonabilità degli store e misurano il footfall, soluzioni che premino e misurino gli acquisti, come codici sconto, coupon digitali o qr code in store che diano informazioni aggiuntive. Questo genere di attività aiuterà a rispondere a una customer journey sempre più smart, priva di barriere che pensa sempre più in ottica omnicanale.

“L’attività di Mobile Proximity e Near Push Notification ci ha permesso di essere percepiti dal consumatore in maniera coerente all’alto standard tecnologico dei prodotti che offriamo differenziandoci dai competitors ancora legati ad una forma di marketing tradizionale”, ha commentato Paola Panseri, Responsabile Digital Marketing di Dyson. “Con questa tipologia di pianificazione vogliamo arricchire sempre di più la customer experience abbattendo il muro tra online e offline”.

articoli correlati

MEDIA

Il Gruppo VéGé lancia Kariboo, il proximity advertising near e instore. Con Join Tag

- # # # # #

gruppo végé

Il Gruppo VéGé si conferma come una realtà nazionale della Moderna Distribuzione all’avanguardia nella sperimentazione e nell’implementazione in punto vendita dei nuovi strumenti di digital marketing.

Per il primo Gruppo della GDO nato in Italia, la fase di rodaggio nella comunicazione real time e personalizzata tra punto vendita e consumatore, avviata pionieristicamente nel 2015 con l’installazione nei supermercati dei primi beacon, ha raggiunto la piena implementazione.

Partito con un semplice messaggio di benvenuto, il progetto di proximity è cresciuto non solo in termini numerici, coinvolgendo a oggi 870 punti vendita in tutta Italia, ma si è anche evoluto sotto il profilo dei contenuti promozionali veicolati.

In occasione dell’incontro con l’Industria di Marca tenutosi il 20 giugno, presso l’auditorium del palazzo Lombardia di Milano per la condivisione dei progetti di marketing e commerciali, Gruppo VéGé e Join Tag hanno presentato il modello Kariboo, il sistema innovativo di proximity advertising near store, in store e near product, che sta portando a una vera propria rivoluzione nel mondo del retail.

Questo sistema infatti consente di comunicare con il cliente attraverso l’invio di notifiche push nei loro device durante la shopping experience, grazie all’utilizzo del geofencing nei pressi dei punti di vendita e alla sensoristica di prossimità installata all’interno dei negozi, che lavora in interazione con un ampio network di App affiliate a Kariboo.

Gruppo VéGé inoltre ha presentato all’industria di marca una campagna di proximity marketing effettuata in partnership con Coca Cola HBC su scala nazionale, in modo da mostrare in maniera tangibile le potenzialità del nuovo canale di comunicazione e i risultati della campagna.

Gruppo VéGé grazie alla partnership con Join Tag è l’unico network nazionale della Grande Distribuzione Organizzata ad aver a disposizione il nuovo canale di proximity marketing in maniera estesa e rodata, in grado di raggiungere il cliente sia near store che near product.

“Essendoci mossi da pionieri assoluti, abbiamo avuto tutto il tempo per accumulare esperienza in modo graduale e non intrusivo nei confronti dei clienti. Questa gradualità, insieme alla credibilità di cui godono le imprese associate al Gruppo e al rapporto di simbiosi tra gli italiani e i loro smartphone, ha senza dubbio favorito una risposta più che positiva da parte della clientela”, spiega Giorgio Santambrogio, A.D. di Gruppo VéGé. “Ritengo che i tempi siano maturi per un ulteriore salto di qualità condiviso con l’industria di marca che ci consentirà di offrire ancora più valore aggiunto al cliente, perché questa resta la bussola imprescindibile, lo spirito che ci guida da sempre e che giustifica i nostri costanti investimenti in nuove tecnologie.”

“Per primo in assoluto in Italia, il Gruppo VéGé ha creduto nella nostra piattaforma”, afferma Marco Brandstetter, A.D. di Join Tag, “ed oggi ci troviamo a presentare un sistema che sempre di più ci consente di comunicare con il cliente nel momento decisivo della scelta di acquisto.”

articoli correlati

MOBILE

NearIT gestisce tutto il proximity informativo alla Pragma Conference di verona

- # # #

pragma

Offrire un servizio informativo capace di fornire notifiche personalizzate via smartphone basandosi sulla posizione geografica degli stessi dispositivi (e quindi delle singole persona che si muovono con loro).
Questo l’obiettivo del prodotto – più precisamente un Kit di Sviluppo Software o SDK – proposto da NearIT, una startup bergamasca, che permette ad ogni evento di semplificare la propria comunicazione, sostituendo l’utilizzo di sms di notifica, risolvendo le file davanti agli schermi della timetable degli eventi e il ricorso a personale dedicato alla diffusione di materiali di approfondimento
L’occasione per testare le potenzialità di NearIT è stata colta all’interno di Pragma Mark, una delle community di sviluppatori più grandi a livello nazionale per quanto riguarda il mondo Apple, in Italia da ieri a al 14 ottobre per la Convention Annuale. Dal 2013, Pragma è diventata ufficialmente un’associazione senza fini di lucro, operante nel settore della formazione e della diffusione culturale della programmazione informatica con lo scopo di svolgere attività di “community of practice”, ovvero di condivisione delle conoscenze ed esperienze tra persone la cui professionalità ruota intorno le tecnologie informatiche e iOS in particolare.
La conferenza annuale “Pragma Conference”, quest’anno alla quarta edizione, è in grado oggi di richiamare un’audience di oltre 350 sviluppatori, il 60% dei quali proveniente da altri paesi europei.
Nel dettaglio, NearIT consentirà all’app dell’evento di comunicare personalmente con ogni partecipante durante i 3 giorni della convention di Verona.
Una volta scaricata la mobile app di Pragma Conference 2016 da iTunes i partecipanti provenienti dall’estero potranno, grazie a NearIT, essere raggiunti dagli organizzatori al momento dello sbarco all’aeroporto di Verona o di Orio al Serio e alla stazione di Verona Porta Nuova con un messaggio di benvenuto assieme a un link su come raggiungere la location dell’evento grazie alla localizzazione tramite GPS. Successivamente, una volta arrivati all’Hotel San Marco – sede dei workshop e delle conferenze – una serie di trasmettitori beacon (che inviano messaggi via bluetooth a breve raggio) situati all’ingresso e all’interno della sala conferenze riconosceranno i partecipanti al momento del passaggio e consentiranno, tramite un link, di prendere visione di eventuali informazioni aggiuntive sullo speaker.
Inoltre, l’integrazione di NearIT nell’app di Pragma Conference non fornirà solo informazioni logistiche; gli utenti potranno esprimere anche il loro gradimento al termine degli interventi e grazie al geofencing sarà riservata ai partecipanti una sorpresa gastronomica al termine della giornata di conferenze.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sbarca a Milano il Vape Soccorso, un prezioso alleato contro le zanzare

- # # # # #

VAPE Soccorso a Milano

Le zanzare rappresentano un vero incubo nelle caldissime giornate e serate milanesi: l’esplosione del caldo degli ultimi giorni, dopo un inizio estate umido, ha ulteriormente rafforzato la presenza delle punzecchianti nemiche, sempre più agguerrite. VAPE, brand che da sempre offre un’ampia gamma di prodotti repellenti per la protezione dal rischio puntura, corre ora in aiuto dei cittadini in maniera ancora più tempestiva e comoda, proprio quando si è in giro per la città sprovvisti di soluzioni per godere di una serata senza questi insetti fastidiosi.
Fino alla fine del mese di luglio, infatti, per le vie di Milano sarà attivo il servizio “VAPE Soccorso”, un gruppo di ragazzi in bici che offrirà gratuitamente alle persone la possibilità di proteggersi in modo efficacie spruzzando loro i nuovi prodotti delle linee repellenti: Vape Derm 100% Vegetale e Vape Derm Scudo Attivo.
Quante volte infatti è capitato di trovarsi completamente impreparati contro le zanzare, senza avere a disposizione un prodotto repellente per proteggere la pelle?
Grazie a VAPE, ora saranno i prodotti a venire incontro alle persone: il VAPE Soccorso si muoverà infatti ogni weekend – dalle 14.00 alle 22.00 – per i luoghi di maggiore interesse della città, spostandosi durante il giorno nelle aree dei parchi e durante la sera in zone ad altissima frequentazione, come quella dei Navigli e di Corso Como.
Le coloratissime bici del VAPE Soccorso andranno in rapido aiuto di tutti coloro presi di mira dalle nemiche alate. Sarà possibile così godere dell’estate e divertirsi in città senza preoccuparsi delle zanzare e della loro fastidiosissima presenza!

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Riprende il viaggio il proximity marketing esperienziale di Itas, firmato HMC e Adverteam

- # # # # # #

Non c’è due senza tre. Così, dopo il grande successo dei roadshow in Alto Adige e Trentino, HMC e Adverteam danno il via al nuovo progetto di proximity marketing “Itas in tour”. Parole d’ordine: community engagement e group sharing. Obiettivo: brand awareness focalizzata sulla territorialità e sulla vicinanza alle persone. Il tutto attraverso attività di proximity a vari livelli e un focus sull’aspetto sociale della condivisione delle esperienze, del tempo e delle passioni. Il progetto, caratterizzato da una forte valenza esperienziale, è ideato e supervisionato dall’Unità Comunicazione e Mktg Operativo di Itas. HMC firma la creatività e il concept degli allestimenti; Adverteam la gestione della produzione e il coordinamento del progetto. Il risultato è un roadshow itinerante che dal 21 settembre porterà Itas Assicurazioni in 11 piazze del Veneto.

Con partenza a Marostica, la terza edizione di “Itas in tour” prevede momenti di aggregazione della popolazione locale: animazione per famiglie, attività sportive con la collaborazione di Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti) e degustazione di prodotti tipici del Trentino (dove ha sede la Compagnia). Un mix di esperienze pensate per condividere tempo e interessi, dando concretezza ai valori tipici di una Mutua Assicurazione come Iitas: socialità, vicinanza e cooperazione, attraverso il coinvolgimento diretto della comunità. E per la prima volta l’evento è seguito live con la nuova pagina Facebook Itas in tour.

Credits

HMC

Daniela Perathoner (art), Marco Bassetti (copy), Maurizio Lepore (simplysocial.it, reparto digital di HMC, per la gestione della pagina Facebook ITAS in tour)

Adverteam

Alberto Damiani (supervisor), Allegra Calbi (producer)

articoli correlati