BRAND STRATEGY

Proposte firma la campagna AI 17-18 di Lanieri.com

- # # #

Proposte firma la campagna AI 17-18

Per la campagna stampa AI 17-18 di Lanieri.com, Proposte ha deciso di giocare con un’iperbole visiva che rivendica la “matrice sartoriale” tipica della confezione su misura. Massima vestibilità, completa possibilità di personalizzazione di un capo interamente confezionato in Italia da mani italiane. Dunque qualunque misura diventa vestibile, anche quelle surreali mostrate dai visual multisoggetto, che giocano sul contrasto fra l’eleganza impeccabile del mood (il fitting, l’atteggiamento, il contesto) e le proporzioni esasperate dei modelli.

“Questa campagna contribuisce ulteriormente a valorizzare lo spirito impavido di Lanieri.com e a definirne un’identità sempre più nitida. Insieme stiamo costruendo un percorso comunicativo abbinando forti contrasti nel concept visual e nel copy. Così è stato già nelle precedenti due campagne, ma nel caso di quella AI 17-18 abbiamo voluto spingere ancora un po’ di più. Scimmiottare le più classiche (e plastiche) pose tipiche del fashion system, con una buona dose di ironia, riesce a far comprendere che gli abiti Lanieri.com sono dei veri e propri su misura e a far intravedere il nuovo modo di intendere le grandi potenzialità del custom e delle sue infinite applicazioni”, ha commentato Giovanni Carretta Pontone, direttore creativo di Proposte.

La campagna si sviluppa on line e off-line, prevede otto soggetti che si alternano su una pianificazione su quotidiani e periodici.

Cliente: Lanieri.com
Agenzia: Proposte
Direzione clienti: Fernando Pagliaro
Direzione creativa e concept: Giovanni Carretta Pontone
Copywriter: Gabriele Gambassini
Account: Sara Lo Pinto
Fotografo: Andrea Vailetti

 

articoli correlati

AGENZIE

Proposte vince la gara creativa di PETRONAS Lubricants

- # #

Gara Petronas

È proprio sul noto fluido motore PETRONAS Paraflu che Proposte si è imposta in una gara che ha visto coinvolte altre due sigle in un pitch creativo, che porterà la struttura di Torino a diventare partner del brand della compagnia petrolifera.

Nell’universo dei prodotti destinati all’auto e alla sua cura, PETRONAS Paraflu occupa una posizione dominante per via della sua storia che è stata capace di conquistare l’attenzione di quella Italia degli anni ’90.
Celebre fu lo spot con il claim “Atai Paraflu” che grandi e piccoli di allora resero famoso trasformandolo in un tormentone. Si tratta quindi di un grande ritorno in comunicazione di un brand che appartiene alla storia della pubblicità, avendo lasciato una traccia indelebile nella memoria degli automobilisti, fino al punto di caratterizzare con il proprio nome l’intera categoria dei fluidi antigelo per auto.

“È un grande piacere lavorare per un grande brand che in qualche modo sia riuscito a diventare indelebile per chi oggi ha dai 30 anni in su fa parte della memoria del nostro paese che alla fine degli anni ’80 ha assistito allo sviluppo di moltissimi marchi fino ad allora sconosciuti, come PETRONAS Paraflu. Consideriamo questo cliente un regalo che ci stiamo facendo per i 30 anni di Proposte compiuti da poche settimane”, ha dichiarato Fernando Pagliaro Ceo e Founder di Proposte.
Una sfida che Proposte ha raccolto anche grazie alle sue precedenti esperienze sul canale aftermarket dell’auto.

articoli correlati

MEDIA

Altroconsumo e Proposte insieme per la nascita del nuovo magazine Altroconsumo Finanza

- # # # #

nasce il nuovo magazine Altroconsumo Finanza

Altroconsumo si affida a Proposte per comunicare un importante cambiamento editoriale. Dalla fusione di due pubblicazioni già esistenti, ossia Altroconsumo Finanza e Fondi Comuni, nasce il nuovo magazine Altroconsumo Finanza disponibile anche online per investire e risparmiare informati.

Proposte ha realizzato una campagna multi-soggetto che ha accompagnato i lettori raccontando, numero dopo numero, il nuovo magazine Altroconsumo Finanza e tutte le novità contenute al suo interno. La sigla torinese è intervenuta nell’affiancare il rinnovo dell’immagine del brand Altroconsumo Finanza dettato dalle esigenze del lettore che sempre più sovente sceglie di gestire in autonomia i propri risparmi e ha bisogno di poter contare su uno strumento utile, etico e sicuro che possa consigliarlo al meglio e consentirgli di comprendere i profondi cambiamenti economici e politici in atto.

La cifra stilistica si manifesta in più copy head, tra le quali magari inizierai a leggerci dal fondo, tante novità non solo sulla carta, fra poco la tua finanza salirà a +50% oppure il bello arriva subito, che rispecchiano coerentemente il messaggio e il tone of voice: chiarezza, affidabilità, tutela dei consumatori e approccio consulenziale in grado di porre al centro le esigenze della persona e fornire uno strumento educativo, moderno, fruibile, tecnico, sempre aggiornato e super partes per un’informazione finanziaria indipendente.

La scelta di Proposte è stata quella di strutturare un percorso di più annunci stampa per raccontare tutti i vantaggi racchiusi in un’unica testata e che fosse in grado di rispondere a esigenze concrete legate alla gestione finanziaria della persona. Uno sguardo autorevole e puntuale sulle prospettive di investimento, analisi approfondite, trend e quotazioni sui Fondi, idee e contenuti per i piccoli risparmiatori, educazione finanziaria per chi si intende avvicinarsi a una finanza che sia semplice e accessibile.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lanieri in campagna web con Proposte con il claim “Do what you like, but do it tailored”

- # # # #

campagna web Lanieri

Lanieri.com per la nuova stagione Spring Summer 2017 sbarca sul web e ha scelto di raccontare cosa significa vivere su misura e come trascorrere il tempo libero in modo personalizzato.

Do what you like, but do it tailored. Fai cosa ti piace, ma fallo su misura: è sia il claim dell’agenzia Proposte per la nuova campagna multi-soggetto della nuova collezione di tessuti, e sia il mood con cui chi sceglie di vestire la grande sartorialità italiana 2.0.

Riuscire a dare un’interpretazione alle proprie azioni diventa un manifesto in cui Lanieri.com chiama a raccolta tutti gli uomini che vogliono sfuggire dalle convenzioni e agiscono scegliendo un proprio stile.

All’interno della narrazione multi-cromatica e estremamente solare, Proposte anima una serie hobbies, passatempi, piccole azioni e gesti tipici del tempo libero. Ecco che servire la colazione con un drone senza rinunciare al tipica preparazione all’italiana diventa il modo per divertirsi su misura. Innaffiare una pianta di limoni della Costiera amalfitana con una pistola ad acqua, ma indossando un doppiopetto, racchiude il grande modo del “fare italiano”.

Sono otto i soggetti della campagna che si alterneranno in una pianificazione prevalentemente digital; a completamento della stessa, è prevista una concentrata azione su periodici e quotidiani.

La campagna nasce da un percorso di collaborazione tra Proposte e Lanieri.com che, praticamente dalla sua nascita, si è affidata alla sigla di Torino.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Reda Active: Proposte firma la campagna per la “lana performante per natura”

- # # #

reda active

Dopo una consultazione che ha visto in competizione  più sigle, Reda ha rinnovato la fiducia a Proposte, struttura con cui ha sviluppato le ultime campagne Reda 1865, oltre ad alcune iniziative speciali.
La nuova campagna, che segna il lancio della linea di tessuti Reda Active, punta a trasmettere – attraverso un linguaggio visivo –  la vera anima del tessuto Reda, totalmente made in Italy, frutto della ricerca di nuovi tessuti di lana “performanti per natura”.
Nasce così l’idea di proseguire la strada della contrapposizione nel messaggio scelta nelle altre campagne. Da qui il claim “Reda Active. The outdoor inside”.

Il Tone of Voice utilizzato conferisce lo stile irriverente che caratterizza la comunciazione di Reda pur mantenendo le equity di heritage e innovazione con la propensione a cercare nuovi stimoli.
Da qui la scelta di evidenziare il tessuto in primo piano, protagonista della campagna, modellato da mani che però danno forma al secondo grande attore su cui l’attenzione dello spettatore vuole essere rivolta: il corpo di un uomo che, dopo avere scalato una montagna, ammira dalla prospettiva che si è guadagnato con fatica il paesaggio di cui può ora godere.

Questa è l’anima di Reda Active, che Proposte ha deciso di svelare con una campagna stampa caratterizzata da uno stile dichiaratamente diretto, in grado di raccontare le qualità del tessuto progettato per il vivere “en plain air”.
La campagna multisoggetto propone sempre lo stesso fil rouge per ogni annuncio, materializzando ogni volta una nuova forma alle prese con varie espressioni live del mondo outdoor.

Proposte ha deciso di raccontare così, attraverso questa campagna, un lato della marca Reda in un segmento del mercato che richiede forza innovativa autentica.

La campagna è destinata alla stampa quotidiana e periodica su territorio nazionale e internazionale, web, social network e materiali p.o.p.

CREDITS
Cliente: Successori Reda SpA
Agenzia: Proposte
Azione: ATL-campagna stampa
Media: quotidiani, periodici, social network
Direttore Creativo: Giovanni Caretta Pontone
Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
Account: Sara Lo Pinto
Art Director: David Riggi
Copywriter: Gabriele Gambassini
Foto: Luzzitelli Danieli productions

articoli correlati

AZIENDE

Proposte lancia Save Bag per Cuki Save the Food

- # # # # #

Cuki

“Se hai gli occhi più grandi della pancia usa la testa” è il claim che accompagna la comunicazione del lancio della Save Bag di Cuki, iniziativa che si integra con Cuki Save the Food, il programma CSR nato nel 2011 e interamente curato da Proposte in collaborazione e a sostegno della Fondazione Banco Alimentare Onlus.

Il 23 Settembre 2016 – in occasione di Terra Madre Salone del Gusto – Proposte, con la partecipazione del Ministro Martina, di Carlo Petrini e Marco Lucchini, ha presentato Save Bag – il pratico contenitore a basso impatto ambientale progettato per Cuki dal Politecnico di Torino – con il quale i clienti dei ristoranti di tutta Italia potranno portare a casa tutto il buono che non sono riusciti a terminare.

Proposte realizza per Cuki Save the Food un piano di comunicazione multidisciplinare partendo dalla piattaforma online, ricca di contenuti e testimonianze. L’agenzia ha riunito la comunità degli chef vicini ai principi antispreco e fornito agli utenti testimonianze di addetti ai lavori a favore del Progetto, di stakeholder e di coloro che si sono adoperati per la Legge Antispreco, entrata in vigore lo scorso 2 Agosto.

Grazie alla piattaforma realizzata da Proposte, nella sezione dedicata a Save Bag, i primi mille potranno compilare il form per essere riforniti gratuitamente del Save Bag Kit ed esserne i primi orgogliosi possessori. Oltre alla possibilità da parte dei ristoratori di fornire un servizio aggiuntivo alla propria clientela, scegliere Save Bag riserverà automaticamente loro il diritto di comparire nell’elenco dei locali aderenti presente sulla piattaforma.

È un’idea semplice che si propone come soluzione a un atteggiamento sbagliato che tutti noi abbiamo adottato almeno una volta nella vita, ossia essere davanti ad un ricco menù e ordinare più di quanto effettivamente saremmo stati in grado di consumare.

“Save Bag rappresenta una fase importante del progetto di CSR Cuki Save the Food”, spiega Carlo Bertolino Direttore Marketing e Comunicazione di Cuki Cofresco S.p.A. “Si tratta di un’iniziativa partita da lontano al fianco di Banco Alimentare nel momento in cui ci siamo resi conto che la sensibilità sul tema dello spreco alimentare aumentava e occorrevano strumenti sicuri per far fronte a questa emergenza. Con il progetto Save Bag vorremmo continuare a comunicare a milioni di consumatori che ci scelgono tutti i giorni la nostra volontà di operare al meglio anche in ambito sociale”.

“Crediamo in questa idea” – afferma Marco Lucchini, Direttore Generale Fondazione Banco Alimentare Onlus – “perché per recuperare il cibo e non sprecarlo non bastano buone intenzioni o slogan ma occorrono strumenti sicuri, semplici, comodi e accattivanti e Save Bag riunisce queste quattro caratteristiche. Occorre anche la disponibilità sia degli chef che dei clienti, accomunati dal desiderare di prolungare anche a casa il gusto di un pranzo o una cena al ristorante”.

“L’obiettivo dell’intero progetto è sicuramente ambizioso: convincere gli italiani a contribuire alla lotta contro lo spreco di cibo a partire da semplici gesti e quindi abolendo le abitudini quotidiane sbagliate. Chiedendo di portare a casa tutto il buono che è rimasto nel loro piatto, in modo da poterlo consumare in un’altra occasione, ci auguriamo diventerà presto una buona pratica”, è il pensiero che ha guidato l’intero progetto secondo Fernando Pagliaro, Amministratore Delegato di Proposte.

Oltre alla cura della piattaforma, Proposte si è occupata dell’organizzazione dell’evento di presentazione di Save Bag del 23 Settembre e del coordinamento tra Cuki, Terra Madre, Banco Alimentare e il Politecnico di Torino.
A completamento del lancio sono previste attività di media relation, digital PR e social media.

Credits
Agenzia: Proposte
Cliente: Cuki Cofresco S.p.A.
Direzione Marketing: Carlo Bertolino
Coordinamento progetto cliente: Alessandro Pessana
Partner: Banco Alimentare – Marco Lucchini
Responsabile progetto: Fernando Pagliaro
Direttore creativo: Giovanni Carretta Pontone
Copywriter: Gabriele Gambassini
Art Director: David Riggi
Account: Francesca Quagliotti
Media relation e social: Arianna Granata, Matteo Montanaro

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proposte firma la nuova brand image di Vanni Occhiali

- # # #

Proposte

La nuova brand image di Vanni Occhiali è un progetto di Proposte. Un vero e proprio processo di restyling, un’evoluzione dell’immagine Vanni partita dal concept creativo del “face pop-up” capace di contaminare tutti i materiali utili ad allestire i punti vendita Vanni.

A prendere il posto di illustrazioni grafiche ora irrompono i nuovi volti Vanni, così vividi da sembrare veri, fotografati e impressi su speciali cuscini che fungono da espositori e che vanno a comporre il corredo dei materiali di comunicazione che sono stati realizzati dal team creativo.

Si è intervenuti anche sul logo per trasferire il valore di italianità che un brand così riconosciuto a livello internazionale come Vanni racconta in tutto il mondo. Proposte ha infatti adattato l’inconfondibile trama dei coloratissimi acetati Vanni alla bandiera tricolore italiana, a testimoniare quanto “l’handmade in Italy” sia indiscutibilmente garanzia di qualità. Una caratterizzazione importante per un marchio capace di portare oltreoceano quel design italiano che tutto il mondo ci invidia.

Proposte ha applicato il medesimo concept creativo al completo restyling del sito web per modernizzarlo e renderlo chiaro e lineare, sia nella grafica sia nella struttura. È stato inoltre arricchito della sezione “Blog” contenente tutte le novità e le curiosità sul mondo Vanni e di una speciale sezione “Search”, che rende possibile selezionare una serie di criteri che superano la semplice cromia della montatura o le principali caratteristiche delle lenti. Una search integrata che viene in aiuto del consumatore alla ricerca dell’occhiale che sembra creato appositamente per il suo volto.

Credits
Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
Direttore Creativo: Giovanni Carretta Pontone
Account: Giusi Loisi

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proposte firma la “rivoluzione su misura” di Lanieri

- # # # # #

Lanieri.com, l’ecommerce che crea online un abito su misura si affida all’agenzia Proposte per la sua nuova campagna.
Il claim “La rivoluzione su misura” introduce con forza e in chiave fashion il nuovo modo di fare abiti secondo Lanieri, che differisce solo nella procedura ma non nella qualità, altissima, dei tessuti o nella realizzazione, degna della migliore tradizione sartoriale made in Italy.

Il mood della campagna di Proposte esprime la necessità di dare continuità ad una lavorazione sartoriale sofisticata tenendo in pugno la tradizione e dando vita a una rivoluzione elegante portata avanti con stile: il layout, minimal, rende netto il ruvido contrasto estetico tra l’ambientazione post-industriale e la ricercatezza dell’abito in primo piano esibito dal braccio maschile che impugna il metro da sarto.
Una presa di posizione determinata quindi da una scelta di carattere che non accetta più compromessi di fronte a un fenomeno di costume che vede il servizio su misura cucito sulle necessità di una clientela giovane, dinamica e sempre più esigente e affinata dall’impronta digitale.

La pianificazione prevede l’uscita della campagna stampa sul territorio nazionale e internazionale e l’affissione dinamica a Milano a partire da metà ottobre.


CREDITS

Cliente: Lanieri
Agenzia: Proposte
Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
Direttore Creativo: Giovanni Carretta Pontone

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Pantaloni. Not Pants”: Proposte firma la campagna stampa di PT Pantaloni Torino

- # # # #

“Pantaloni. Not pants”. Questo è il concept che caratterizza da oggi la comunicazione di PT Pantaloni Torino, uno dei brand emergenti a livello internazionale, presente in più di 400 punti vendita selezionati in Italia e 39 nazioni nel mondo. “Pantaloni” è il “nuovo” modo di chiamare uno degli indumenti più diffusi: il claim è un’esortazione senza mezzi termini dedicata a tutti coloro che intendono far proprio lo stile raffinato che tutto il mondo ci riconosce.
Il concept creativo ideato da Proposte parte dalla centralità del pantalone che PT è stata in grado di trasformare da un semplice classico e irrinunciabile capo di abbigliamento ad un’icona di lusso, stile e carattere. Questa forte impronta di personalità nasce dalla grande intuizione di voler raccontare quello che c’è dentro e fuori ad ognuno che decide di non omologarsi ai trend imposti ma ricerca la propria individualità senza vincoli e condizionamenti.
La campagna multisoggetto si articola sui tre brand PT: PT01, il pantalone uomo; PT05, nuova dimensione del cinquetasche denim maschile; e PT01 Woman Pants, che celebra con una stampa jungle l’universo femminile in tutta la sua eleganza.
Il mood della campagna ha un layout dal look & feel iconico ed elegante, che attraverso la semplicità del design pone in primo piano le immagini e punta alla valorizzazione dei capi.
Anche la pianificazione è a cura di Proposte e prevede l’uscita della campagna stampa su tutti i principali quotidiani nazionali.

articoli correlati

AZIENDE

Reda, 150 anni di indipendenza con una campagna firmata da Proposte

- # # # # #

In occasione del suo 150esimo anniversario Reda afferma la propria indipendenza con una campagna, firmata da Proposte, che sottolinea il carattere distintivo dell’azienda e il suo stile “fuori dal coro”.

Il claim “150 anni fuori dal gregge” infatti rimanda ai valori di Reda, produttore di tessuti alto di gamma, da sempre punto di riferimento per le maison di moda in tutto il mondo, unico e mai omologato alle regole del mercato, lontano dagli schemi e dai condizionamenti del fashion system.
Per questo importante anniversario Proposte ha dato forza al pensiero creativo scegliendo uno scatto realizzato dal fotografo Paolo Pellegrin dell’Agenzia Magnum che ha collaborato con Reda, nel quale prende forma l’anticonformismo già presente nella campagna corporate “Fuori moda dal 1865”, manifesto di indipendenza dello storico brand di tessuti all made in Italy.
Il Tone Of Voice è in linea con la cifra stilistica di Reda che, senza ostentazione, in 150 anni, ha tracciato un percorso significativo: la sua attitudine non mira a inseguire i trend quanto a mantenere salda e fiera un’espressione di moda intramontabile.
L’insight della campagna dà quindi un senso di continuità rispetto a quella precedente grazie allo spirito che Proposte racconta, cioè quello di un brand di tessuti che rappresenta un unicum nel panorama dell’alta sartoria, pregiato e indipendente quanto la sua storia produttiva.
La campagna sviluppata da Proposte prevede una pianificazione destinata alla stampa quotidiana e periodica per il mercato italiano, insieme a quello americano e cinese per cui è stato realizzato anche l’adattamento creativo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Salumi Raspini lancia le vaschette “Mangia e Chiudi”. Proposte firma la campagna

- # # # #

Raspini ha scelto Proposte per il film di lancio delle nuove vaschette “Mangia e Chiudi”, i nuovi affettati con pack richiudibile che gli italiani possono trovare nel banco frigo dei supermercati.

L’idea creativa sottolinea la centralità al consumo in famiglia: aprendo il frigorifero, il papà scopre sorpreso il nuovo pack Raspini, scatenando una serie di azioni incalzanti che coinvolgono il resto del nucleo familiare: moglie e figli ruotano intorno alla tavola e si rubano la nuova vaschetta di prosciutto cotto, mentre le parole del refrain sottolineano la novità del pack e i suoi punti forti: più freschezza, più praticità. Lo spot di Proposte, infatti, racconta non solo l’innovazione legata alla nuova vaschetta (quattro le referenze interessate dal nuovo pack: prosciutto cotto, mortadella, salame e petto di tacchino al forno) ma soprattutto la novità che consente di mantenerne inalterata la bontà più a lungo.

Il naming “Mangia e Chiudi”, anch’esso creato da Proposte, trasferisce visivamente nello spot il concetto della praticità di gustare il prodotto e quello della sua conservazione, portando in dote la libertà nel rito del consumo, prolungabile nel tempo e non più concentrato tutto in una sola volta, che sia individuale o collettivo.
“Abbiamo voluto trasmettere con molta leggerezza l’introduzione del nuovo pack – dichiara Giovanni Carretta Pontone, Direttore Creativo di Proposte – cercando di trasferire la ritualità e praticità di utilizzo con la consapevolezza che bontà e freschezza restano le principali equity del brand Raspini”.

Lo spot è pianificato nei formati da 30”, 20” e 15” sui Canali Rai, Mediaset e La7 a partire dal 4 gennaio 2015. Proposte a supporto del lancio, oltre il film destinato ai canali generalisti, ha realizzato la campagna affissione in grandi formati on air nel nord Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proposte realizza per Cuki l’App Cukipedia e il concorso “L’Orto a cm zero”

- # # # # # # #

Partendo dalla promozione “L’Orto a cm zero”, sviluppata da Cuki sulle confezioni dei Sacchetti freezer GeloPiù, Proposte ha realizzato alcune attività collaterali volte a valorizzarne e supportarne il concept. In primis l’App Cukipedia, creata in collaborazione con l’Ufficio Educazione di Slow Food Italia e i suggerimenti della blogger Sandra Salerno (untoccodizenzero.it). E poi il concorso “L’Orto a cm zero”, che mette in palio numerosi premi green (lortoacmzerocuki.com) e l’attività digital condotta parallelamente sul canale Facebook del brand (facebook.com/Cuki.OfficialPage).

L’autoproduzione e il consumo sostenibile sono parte integrante della strategia che Proposte ha posto alla base dello sviluppo di Cukipedia – la prima App di Cuki – che unisce i valori del marchio, da sempre sinonimo di eccellenza nella conservazione, protezione e cottura dei cibi, con le tendenze più recenti che vedono nella “conservazione del gusto” e nella riduzione degli sprechi alimentari una buona pratica da seguire e diffondere.

Scaricabile gratuitamente per Android, iPhone e iPad, è realizzata in collaborazione con l’Ufficio Educazione di Slow Food Italia e con il contributo di Sandra Salerno del blog untoccodizenzero.it.

Grazie alla promozione in-pack dei Sacchetti freezer GeloPiú che consente di trovare in ogni confezione una bustina di semi (menta, aneto, prezzemolo, basilico, rucola, erba cipollina, salvia, origano o maggiorana), Proposte ha sviluppatoanche un concorso che consente al consumatore di poter vincere premi che esaltano la linea green dell’intera operazione, elevando la propensione di ognuno di noi a realizzare il proprio “orto domestico”.

Oltre all’estrazione finale, i partecipanti possono aumentare le loro chances di vincita e accedere all’estrazione di premi aggiuntivi esprimendo il loro Pensiero Green, un breve testo o una foto corredata da una didascalia che esprima la propria attitudine ecologica. I Pensieri Green verranno pubblicati sul profilo Facebook di Cuki, contribuendo alla crescita del primo orto verticale digitale, e potranno aggiudicarsi premi aggiuntivi.

Info e regolamento completo su lortoacmzerocuki.com.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

A Proposte il lancio di Toollio, il robot multifunzione di Tre Spade

- # # # # #

È firmata da Proposte la la creatività della campagna stampa di Tre Spade per il lancio di Toollio, il robot multifunzione professionale. Portavoce dell’azienda un un giovane chef alle prese con le numerose attività di preparazione degli ingredienti delle cucine professionali.

 
Il testimonial del brand Tre Spade si fa garante di professionalità, versatilità ed economicità del prodotto perché racchiude, in un unico corpo macchina, più chef. On air da settembre sia per il mercato italiano sia per quello estero, la campagna è destinata alla stampa periodica.

 
A sostegno della campagna di lancio, Proposte ha ideato il roadshow Toollio Day, evento itinerante che toccherà 6 città italiane nei prossimi 4 mesi.
CREDITS
Cliente: Facem Tre Spade
Agenzia: Proposte
Azione: ATL – campagna stampa
Media: periodici e web
Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
Direttore Creativo: Giovanni Carretta Pontone
Art director: David Riggi
Account: Giusi Loisi
Copywriter: Gabriele Gambassini

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proposte realizza la campagna per lo Spazio Imprese di Banca di Cherasco

- # # # #

Per fornire una serie di consulenze mirate  per le PMI, nasce lo Spazio Imprese di Banca di Cherasco che ha affidato la comunicazione a Proposte. Una campagna multisoggetto che pone al centro della comunicazione l’idea di una banca che si presenta come partner affidabile e trasparente per le piccole e medie imprese, capace di sostenerle concretamente e di interpretare le loro reali esigenze. La campagna continuerà sino al 10 luglio su quotidiani e periodici dell’area dove opera l’istituto di credito, affiancata da una pianificazione online e radio.

 

“Con noi, gestire ogni pratica sarà più leggero”, “Con noi, la tua azienda crescerà su basi solide”, “Con noi, sarà più semplice andare lontano”: tre promesse dirette al cuore delle Pmi, strategiche per lo sviluppo e la crescita delle aziende.
Attraverso un linguaggio semplice e diretto, Proposte sottolinea come l’Istituto di credito cooperativo sappia cogliere i bisogni concreti delle Pmi e abbia scelto di schierarsi al loro fianco, dando vita a una sinergia che coinvolge la banca, le imprese e il territorio.
Il messaggio è supportato da un visual che pone al centro l’imprenditore, perché è proprio intorno a lui e alle sue necessità che si disegnano i servizi dello Spazio Imprese di Banca di Cherasco. È stata, infatti, proprio la Banca di Cherasco la prima protagonista in Italia di un’importante operazione che ha visto l’emissione di “minibond” da parte di una piccola impresa non quotata in borsa, resa possibile grazie alla nuova disciplina introdotta dal Decreto Sviluppo.

 
CREDITS
Cliente: BCC Cherasco
Azione: campagna servizio
Agenzia: Proposte
Direttore Creativo: Giovanni Carretta Pontone
Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
Art: Luigi Bicco
Copywriter: Gabriele Gambassini
Account: Chiara Salvadori

articoli correlati

BRAND STRATEGY

‟Da oggi fatevi guardare male”. Campagna di Proposte per Opposit

- # # # # # #

Opposit, il nuovo brand di occhiali del gruppo Allison che ha debuttato sul mercato in occasione di Mido 2013, si è affidato all’agenzia Proposte per la definizione dell’intera immagine, dal naming all’ideazione e realizzazione della strategia di comunicazione.

Obiettivo primario del lancio è stato il posizionamento di Opposit come brand anticonformista” che si rivolge a individui giovani, dinamici, con il desiderio di esprimere se stessi in ogni contesto, senza paura di dare scandalo o suscitare giudizi. Obiettivo raggiunto attraverso una comunicazione concettualmente non convenzionale

Un percorso creativo, quello di Proposte, che racchiude e sintetizza nel logo l’essenza del Brand Opposit: la libertà di vivere la sessualità, la sensualità, la seduzione e la provocazione senza schemi, attraverso l’esaltazione dell’elemento maschile e quello femminile che sono in ognuno di noi.
“Fatti guardare male” è infatti il claim della campagna, che capeggia sopra un modello della nuova eyewear collection, l’oggetto/simbolo di “libertà”.

Ogni modello Opposit è personalizzato sull’interno dell’astina dal pensiero focus del Brand: “Sex is everywhere you see it”, piccola grande verità con la quale Proposte ha voluto ricordare ironicamente e provocatoriamente l’appartenenza ad un “movimento libero”.

L’agenzia Proposte si è occupata anche della comunicazione online del nuovo brand Allison, curando la progettazione e la creazione dei contenuti del sito www.opposit.it, oltre al materiale p.o.p e ai contenuti per Facebook.

articoli correlati