MEDIA

Acqua Dolomia va al cinema con il nuovo film di Ivan Cotroneo “Un bacio”

- # # # # #

Acqua Dolomia protagonista nel film Un bacio

Acqua Dolomia arriva al cinema con una nuova operazione di product placement: il gruppo è protagonista in “Un bacio“, il nuovo film di Ivan Cotroneo, prodotto da Indigo Film e Titanus con Rai Cinema, con la collaborazione della Film Commission del Friuli Venezia Giulia, in uscita il 31 marzo distribuito da Lucky Red.

L’adolescenza, l’amicizia, l’intolleranza, ma anche il bullismo e l’omofobia sono gli importanti temi affrontati nel film Un bacio, tratto dall’omonimo libro di Cotroneo. Protagonisti della pellicola sono tre ragazzi di Udine, interpretati dai giovanissimi Rimau Grillo Ritzberger, Valentina Romani e Leonardo Pazzagli.

“Per Acqua Dolomia la presenza in questo film è un’ulteriore occasione per arricchire l’esperienza nel cinema nazionale, promuovendo, allo stesso tempo, un forte legame con il Friuli che fa da sfondo alla pellicola” dichiara l’amministratore delegato di Acqua Dolomia Gilberto Zaina. “Si tratta di un’importante operazione di product placement che porterà la qualità e il design di Acqua Dolomia nel film di Cotroneo, da sempre protagonista di grandi successi”.

Questa operazione rappresenta un ulteriore e significativo traguardo per l’azienda friulana, già presente con il suo prodotto in famosi film italiani e costantemente impegnata a sostenere iniziative culturali, d’arte e sportive legate al Friuli e a tutto il territorio italiano.

articoli correlati

AZIENDE

Star Wars e EMP, record per il merchandising dell’azienda dedicata alla famosa saga

- # # # # #

Star Wars fa decollare il fatturato di EMP

Il successo incredibile dell’ultimo episodio di Star Wars non si misura solo al botteghino cinematografico. Anche dal punto di vista del merchandise, il settimo episodio della saga stellare, uscito in Italia lo scorso dicembre, ha battuto tutti i record. Lo confermano i dati registrati sul campo da EMP, il più importante sito di e-commerce in Europa, che certificano il successo senza precedenti di ogni tipo di gadget legato al film.

Nel mese di dicembre, il merchandise di Star Wars da solo ha rappresentato il 5,4% del fatturato complessivo del mese di EMP, e il 32,4% del fatturato generato dalla gadgettistica ispirata a film e TV. In pratica, un terzo del merchandise di questo specifico settore venduto nel corso del mese era ispirato a Star Wars, con un successo letteralmente senza precedenti.

“Che sia musicale o cinematografico, il successo del merchandise dipende in maniera diretta dal successo dell’artista o dell’evento a cui fa riferimento, ed è indubbio che una campagna di comunicazione massiccia come nel caso di Star Wars si sia vista molto di rado”, spiega Alberto Gaglio, Country Manager di EMP Mailorder Italia. “Se a questo aggiungiamo il fascino unico di questa saga e la grande varietà – oltre all’elevata qualità – del materiale disponibile, è facile spiegare risultati commerciali davvero mai registrati prima.”

Il merchandise rappresenta da sempre una fetta importante dell’offerta di EMP: quello musicale in primo luogo, che conta in media per il 14,6% del fatturato annuale complessivo, ma anche quello legato a cinema e TV che rappresenta il 10,2% del totale.

“Se EMP nasce storicamente nel mondo musicale, il peso che cinema e TV hanno nella nostra offerta è aumentato gradualmente, per rispondere in modo efficace alle richieste del nostri clienti”, aggiunge Gaglio. “Rispetto a chi ama un determinato artista, stile o prodotto visuale, il nostro compito è quello di regalare il sogno di potersi immedesimare, almeno con la fantasia. Ed è per questo che il merchandise non perde nulla del suo fascino.”

Nell’ultimo trimestre 2015, tra tutto il merchandise (di tutti i tipi, da quello musicale a tutti gli altri) commercializzato da EMP, Star Wars è stato di gran lunga il più gettonato; seguono a distanza elevata (meno della metà del fatturato di Star Wars ciascuno) AC/DC, The Nightmare Before Christmas, Assassin’s Creed, Batman e Minions.

articoli correlati

MEDIA

Gianluca Mech al cinema con “Loro chi?”, un product placement per la dieta tisanoreica

- # # # # #

Gianluca Mech si trova davanti a una platea di ascoltatori per spiegare loro il funzionamento e i benefit della sua dieta. Niente di strano, se non fosse che questa volta non si tratta di un momento della vita quotidiana del manager, ma di una sua presenza nel film “Loro chi?” in uscita nelle sale il 19 novembre.
Un particolare caso di product placement “non convenzionale”, dunque, dato che è lo stesso Gianluca Mech ad essere protagonista in una scena del film e non uno dei suoi prodotti. Tale operazione è stata gestita dall’agenzia Top Time, guidata da Paolo Tenna. Con la sua dieta Gianluca Mech ha conquistato negli anni attori e attrici, cantanti e produttori cinematografici che grazie alla sua consulenza hanno ritrovato e mantenuto la forma fisica ideale, sia in Italia che all’estero.
Spesso in televisione o protagonista di feste ed eventi ripresi sulla rete e sui social network, Gianluca Mech è un personaggio a tutti gli effetti, riconosciuto e amato dal pubblico. Naturale quindi che abbia scelto di portare avanti questa collaborazione con il mondo del cinema, che lo vede interpretare se stesso in una scena chiave nella storia di David (Edoardo Leo) e Marcello (Marco Giallini), protagonisti del film.
Regia di: Francesco Miccichè e Fabio Bonifacci
Cast: Marco Giallini, Edoardo Leo, Maurizio Casagrande, Ivano Marescotti, Catrinel Marlon
Lisa Bor, Christian Ginepro, Giampiero Judica, Mimmo Mancini, Pippo Lorusso, Alice Torriani,
Enzo Paci, Patrizia Loreti, Antonio Catania, Susy Laude
Prodotto da: Roberto Sessa
Data d’uscita: 19 novembre 2015

articoli correlati

MEDIA

Thun e Pesoforma nel film ‘Io che amo solo te’ con Top Time

- # # # #

Top Time porta al cinema i prodotti Thun e le barrette Pesoforma, oggetto di product placement nella nuova commedia diretta ‘Io che amo solo te’ tratta dal best seller di Luca Bianchini.

Grazie alla collaborazione con la casa di produzione Italian International Film, sono due le aziende che hanno deciso di sposare questa splendida storia con un progetto di product placement coerente con il contesto narrativo.

Thun comparirà in diverse scene con i suoi inconfondibili angioletti e ceramiche raffiguranti diversi soggetti; saranno però le immancabili bomboniere le protagoniste del matrimonio di Damiano (Riccardo Scamarcio) e Chiara (Laura Chiatti) che verranno omaggiate a tutti gli invitati.
Le barrette Pesoforma invece saranno l’espediente utilizzato da Nancy (Angela Semeraro), la sorella della sposa, per prepararsi al meglio all’evento dell’anno e raggiungere così i tanto desiderati 50 chili.
Il ricco cast artistico vede tra i principali protagonisti Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, Maria Pia Calzone e Luciana Littizzetto.

articoli correlati

MEDIA

QMI porta Dorelan al cinema con la commedia sentimentale “Io e lei”

- # # # # #

Dorelan diventa protagonista della commedia sentimentale “Io e lei“, di Maria Sole Tognazzi, grazie al product placement di QMI.
Dorelan è una delle più note aziende italiane specializzate nel settore del bedding. Con le sue esclusive collezioni di materassi, letti, sommier, reti, guanciali e complementi d’arredo per la camera da letto, si colloca a pieno titolo nel Made in Italy di alta qualità. In una delle scene più divertenti del film, assistiamo al momento in cui Marina e Federica si recano in un negozio per scegliere un nuovo materasso per il loro letto: mentre per Marina (Sabrina Ferilli) non c’è nessun tipo di preoccupazione, Federica (Margherita Buy) fa di tutto per non far trapelare che il letto è di entrambe dal momento che sono una coppia. Una scena felicemente riuscita e perfettamente inserita nella storia, che permette di mostrare i materassi Dorelan, realizzando in questo modo un placement perfettamente calato nel racconto.
Il film “Io e Lei” è prodotto da Indigo Film, Lucky Red con Rai Cinema è nella sale dal 1 ottobre, e distribuito da Lucky Red.

articoli correlati

MEDIA

Nuovo product placement per Casa.it, al cinema con “Poli Opposti”; ha curato Top Time

- # # # #

Casa.it dall’8 ottobre sbarca nei cinema italiani con “Poli Opposti”, la commedia romantica diretta da Max Croci. A curare l’operazione di product placement è l’agenzia Top Time, che ha affiancato Casa.it nello sviluppo del progetto. Il film, prodotto dalla Rodeo Drive in collaborazione con Rai Cinema e distribuito da 01 Distribution, ha come protagonisti Luca Argentero e Sarah Felberbaum, con la partecipazione di Anna Safroncik.
La pellicola narra la storia di Stefano Parisi (Luca Argentero) e Claudia Torrini (Sarah Felberbaum): terapista di coppia lui, avvocato divorzista lei. Lei separa le coppie, lui cerca di tenerle unite. Se l’amore è certamente al centro della vita lavorativa dei due protagonisti non accade altrettanto nella loro vita privata. Nel film Stefano e Claudia incarnano due poli opposti che inevitabilmente sono destinati ad attrarsi. Il progetto di product placement prevede una concreta presenza di Casa.it e una sua integrazione all’interno della storia. Casa.it compare, infatti, in due momenti del film che vedono protagonista Stefano. Nella prima scena Stefano, alla ricerca di un appartamento, si affida alla app di Casa.it e verifica dal suo tablet l’indirizzo dell’immobile segnalato in un annuncio disponibile sul portale.
Nella seconda scena Stefano visita un appartamento guidato da un agente immobiliare dotato di alcuni dei gadget che Casa.it fornisce sempre ai suoi clienti. “Poli Opposti è una commedia romantica, dall’impianto classico ma dagli spunti attuali come quello della casa da affittare” commenta Alfredo Carrabba, Head of Marketing di Casa.it. “Abbiamo così ritenuto interessante partecipare a questo film con una iniziativa di product placement che ci sembrava perfettamente inserita nel contesto della storia”.

articoli correlati

MEDIA

Henriette lancia il nuovo sito e ritorna su Bake Off Italia 3

- # # # # # #

Restyling per la presenza online di Henriette, il brand di home decor di San Marino. Lo annuncia Matteo Ferraresi, Sales and Purchasing Manager Henriette: “Dal design pulito ed intuitivo è stato realizzato con tecnologia responsive per garantire una facile navigazione con tutti i dispositivi desktop, tablet e smartphone. Nella sezione Collezioni si possono visionare tutti gli articoli in catalogo con immagini e informazioni, uno strumento utile sia per il pubblico che per la forza vendita che potrà utilizzarlo facilmente come un catalogo online”.
 
Henriette conferma inoltre ripete anche quest’anno la partecipazione al programma di successo Bake Off Italia, giunto alla terza edizione, in onda da venerdi 4 settembre alle 21.10 sul Real Time Canale 31 del digitale terrestre e 131 di Sky.

articoli correlati

MEDIA

Operazione di product placement per Natuzzi, protagonista nell’ultimo film di Michele Placido “La scelta”

- # # # # #

Natuzzi va al cinema: l’azienda pugliese è infatti protagonista con un’operazione di product placement nell’ultimo film di Michele Placido, “La scelta“, in uscita sugli schermi italiani il 2 aprile.

Il film, che ha come protagonisti Raul Bova e Ambra Angiolini e vede la partecipazione dello stesso Placido e di Valeria Solarino, si ispira al testo teatrale L’Innesto di Luigi Pirandello. E’ la storia di Laura (Ambra Angiolini) e Giorgio (Raul Bova): una coppia innamorata che cerca un figlio che non arriva e che dovrà affrontare una scelta importante a seguito di un avvenimento doloroso che li coinvolgerà. Nella prima scena che vede protagonista Natuzzi, Ambra Angiolini si reca a trovare la sorella Francesca interpretata da Valeria Solarino che lavora come interior decorator Natuzzi e le confida un’importante novità. La scena è girata interamente nello show room Natuzzi Italia. Nella seconda scena, Laura torna allo show room Natuzzi per confrontarsi con Francesca. Durante il loro dialogo si vedono numerosi arredi Natuzzi tra cui le poltrone Re-vive, la grande novità dell’azienda italiana, un vero prodotto icona per momenti di relax indimenticabili.

Gli arredi Natuzzi sono stati utilizzati anche in altre scene, ambientate a Bisceglie, dove è stato interamente girato il film. Gli ambienti Natuzzi dunque entrano a far parte della sceneggiatura integrandosi nella narrazione, valorizzandone i contenuti. Questo progetto cinematografico segna non solo il connubio tra l’eccellenza del cinema italiano di Placido e del Made in Italy espresso da Natuzzi, ma evidenzia anche lo stretto legame con la Puglia terra di origine di Placido e Natuzzi, dove è stato interamente ambientato il film. “Collaborare con Natuzzi è stata una bella esperienza” afferma il regista Michele Placido. “In questo film ho cercato di esprimere la passione per la mia terra d’origine, la Puglia, e collaborare con un’azienda così radicata ed espressione del territorio e del made in Italy è stato un valore aggiunto”.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Aldo, Giovanni e Giacomo commessi per un giorno al Carrefour. Firma QMI

- # # # # # # #

QMI continua il progetto di comunicazione integrata per “Il ricco, il povero e il maggiordomo“, il nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo, prodotto da Agidi e distribuito da Medusa.
Tra i brand coinvolti nell’operazione spicca Carrefour che si è lasciata coinvolgere nel progetto sin dalla fase di realizzazione del film: da una parte ha messo i propri prodotti a disposizione di tutte le persone impegnate nelle riprese; dall’altra ha scelto di premiare i clienti, portandoli sul set con un concorso a estrazione finale. Per promuovere l’iniziativa quasi tutti i 1.400 punti vendita sono stati allestiti e teatralizzati con le creatività del film. Intorno al giugno 2014, Carrefour ha quindi sostenuto la produzione e nello stesso tempo ha contribuito in modo importante a creare aspettativa per il film.
Inoltre sino al 24 dicembre, una nuova offerta è attiva in tutti i punti vendita, caratterizzati, ancora una volta dalla grafica del film, e dà appuntamento in tutte le sale del circuito iovadoalcinema per la visione de Il ricco, il povero, il maggiordomo, il film di Natale più atteso dell’anno.
Importanti attività hanno promosso entrambe le campagne rivolte ai clienti: non solo i punti vendita, ma anche il sito di Carrefour e il mini sito dedicato al concorso, il canale twitter @carrefournews e la pagina facebook ufficiale, l’invio di DEM e newsletter, nonché la radio interna ai negozi, sono stati utilizzati per comunicare il film. Carrefour ha fornito così un importante sostegno mediatico al film, attraverso i propri canali e, fuori da essi, attraverso i media tradizionali, con l’investimento in una strategia digital che ha coinvolto tutti i principali siti italiani e youtube. Non sono mancate infine attività di sampling e comunicazione direttamente nelle sale cinematografiche italiane.
Un’operazione integrata, completata inoltre dal product placement di prodotti a marchio, perfettamente inseriti nelle situazioni vissute dai protagonisti sullo schermo, divertenti gag, in tipico “stile Aldo, Giovanni e Giacomo”.

Inoltre, per un giorno il trio comico più famoso d’Italia ha vestito i panni inusuali di tre commessi di supermercato (qui il video). Tra gli scaffali del supermercato c’è chi non li riconosce e si limita ad ordinare, chi capisce subito che si tratta di un gioco. Ma la reazione più stupefacente è quella di chi li riconosce ma pensa che i tre abbiano dovuto lasciare il mondo del cinema e abbiano cambiato lavoro. Per fortuna i tre riescono nelle diverse situazioni ad uscirne improvvisando con la loro contagiosa simpatia.

“É stato un ottimo lavoro di squadra” – commenta Giovanni Cova, Presidente di QMI – “Ognuno ha messo la propria professionalità a servizio del progetto e l’esito è stato positivo ed entusiasmante per tutti: azienda, cinema, pubblico. Siamo molto soddisfatti e ci auguriamo questo possa costituire un precedente nel futuro dell’Entertainment Marketing”

QMI ha firmato anche la locandina e l’immagine coordinata de Il ricco, il povero e il maggiordomo, il nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo, targato Agidi.  L’art director Sabrina De Bella, sotto la direzione creativa di Paolo Lentini, ha ideato il key visual dell’ironica cornice, diventata il centro della locandina e poi declinata nei vari formati. Un’operazione a 360°, accompagnata da operazioni di co-marketing e branded-content per lanciare efficacemente il film comico di Natale offline a online, grazie anche al lavoro di QMI Interactive.
Un altro pezzo si aggiunge così alla collaborazione grafica fra QMI e Agidi, dopo le copertine dei dischi di Antonella Lo Coco e Le Donatella, firmate da Tino Finocchiaro.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il product placement di Nesquik: operazione e spot insieme a “Dragon Trainer 2”

- # # # # # #

In occasione dell’uscita del secondo film Dreamworks della saga Dragon Trainer, Dragon Trainer 2, nelle sale italiane dal 16 agosto, i simpatici draghi volanti protagonisti del film invaderanno le case e le tavole imbandite dei bambini grazie alla nuova operazione di product placement dei cereali Nesquik.
E sempre in concomitanza con l’arrivo del film nelle sale verrà trasmesso in tv uno spot realizzato per l’occasione! La nuova campagna pubblicitaria sarà in onda per quattro settimane sulle principali emittenti televisive nazionali, satellitari e del digitale terrestre.
Ma le sorprese non sono solo sullo schermo! All’interno di ogni confezione dei Cereali Nesquik si avrà in omaggio 1 drago volante disponibile in 3 esclusive varianti tutte da collezionare, per diventare un vero e proprio dragon trainer!
I Cereali Nesquik rientrano nella “Nutrition Revolution”, l’importante progetto che vede Nestlé Cereali impegnata nell’ambito della profilazione nutrizionale dei suoi prodotti, con l’obiettivo di offrire una colazione sempre più bilanciata, gustosa e nutriente.
Lo spot è curato da McCann Worldgroup per quanto riguarda la creatività e da Maxus per la pianificazione. Oltre alla campagna tv, lo spot verrà veicolato anche sui canali web e nei cinema e sarà integrato da una campagna banner.

articoli correlati

MEDIA

Product Placement firmato Top Time: “Cantina Terre del Barolo” nel film “Aspirante vedovo”

- # # # # # # #

Il film narra le vicende di Alberto Nardi dopo aver collezionato un fallimento dopo l’altrosi ritrova miliardario ma purtroppo per lui il sogno dura poco: la moglie, Susanna Almiraghi, una della donne più ricche e potenti del paese, non è mai salita sull’aereo vittima di un fantomatico incidente e nel giro di ventiquattrore l’equivoco si risolve. Quelle poche ore hanno però lasciato il segno perchè Alberto inizia a pensare al modo per liberarsi di sua moglie e tornare a recitare il ruolo a lui più congeniale: l’aspirante vedovo.

 

L’agenzia torinese Top Time, tramite un’operazione di product placement, porta sulla tavola di un elegante ristorante il Barolo di Cantina Terre del Barolo, simbolo per eccellenza del Piemonte. In una scena di convivialità infatti, Alberto Nardi (Fabio De Luigi) chiede a sua moglie Susanna Almiraghi (Luciana Littizzetto) se gradisce del Barolo, il più pregiato dei vini piemontesi, e si prodiga nel versarglielo nel bicchiere. Nella seconda parte della scena, un somellier serve agli altri commensali il Barolo della Cantina Terre del Barolo.

 

Prodotto da ITC MOVIE con RAI CINEMA, “Aspirante Vedovo” tratto dalla pellicola “Il vedovo” di Dino Risi, uscirà nelle sale cinematografiche a partire dal 10 ottobre distribuito da 01 Distribution.

articoli correlati

MEDIA

Maxus porta i prodotti Arexons nel programma Paint on the Road

- # # # # #

Svitol Casa e Svitol Lubrificante, entrambi brand della Arexons, saranno presenti nel nuovo programma di Barbara Gulienetti, Paint on the Road, in onda dal 2 giugno ogni domenica alle 21.10 su Real Time, il canale del gruppo Discovery (canale 31 digitale terrestre free, Sky canali 124, 125 e in HD, TivùSat canale 31). L’attività di product placement è stata pianificata da Maxus.

 

In Paint on the road, Barbara Gulienetti esce per la prima volta dagli studi televisivi e, in compagnia dall’esperto del riciclo Fabrizio Rogano, viaggerà su un  furgoncino vintage munito di attrezzi per raggiungere le  famiglie italiane che hanno chiesto il loro aiuto per reinventare e dare un tocco di freschezza all’arredamento di casa. Dopo aver indagato gusti, aspettative e storia della casa e dei proprietari, gli esperti del restauro e del riciclo si metteranno all’opera per dare un nuovo aspetto ai vecchi mobili di casa grazie a qualche tocco d’artista.

 

Il nuovo look della casa sarà svelato al termine dell’episodio: Barbara mosterà un fai-da-te artistico, unico, pratico che può essere facilmente applicato alla vita quotidiana. In tutte le puntate di Paint on the Road saranno visibili Svitol Casa e Svitol Lubrificante e quest’ultimo sarà anche utilizzato direttamente da Fabrizio Rogano durante 3 episodi della serie.

articoli correlati

MEDIA

Qmi porta Piquadro al cinema con il nuovo film di Sergio Rubini ‘Mi rifaccio vivo’

- # # # # # #

Piquadro sceglie QMI per legarsi al mondo del cinema. Il suo ampio progetto di promozione, attraverso il product placement nazionale e internazionale, inizia con il nuovo film di Sergio Rubini ‘Mi rifaccio vivo’. E la collaborazione tra il brand bolognese e QMI nella ricerca di attori e protagonisti che possano incarnare veri e propri ‘personaggi Piquadro’ nel rispetto dei tre valori distintivi che ispirano il marchio: design, funzionalità e tecnologia.

 

 

Nella pellicola la borsa porta computer della linea Blue Square è un elemento caratterizzante del protagonista del film interpretato da Emilio Solfrizzi: un amministratore delegato di successo, elegante, innovatore e attento all’ambiente. Il prodotto Piquadro, assume nella trama un ruolo chiave che sancisce “la sostituzione di persona” tra i due protagonisti, Dennis Rufino (Emilio Solfrizzi) e Biagio Bianchetti (Pasquale Petrolo – Lillo), e si pone come punto di connessione tra le due parti della storia, ricevendo naturale visibilità senza forzature.

 
“Nel susseguirsi degli eventi e nella rappresentazione delle situazioni del film il product placement Piquadro risulta perfettamente integrato nella trama, discreto e mai invasivo sebbene il prodotto sia indubbiamente riconoscibile – afferma Marco Palmieri, Presidente e Amministratore Delegato di Piquadro – Una visibilità così, nel pieno rispetto delle scelte stilistiche di regia e produzione, ha ancora più valore agli occhi dello spettatore”.
Per il suo ruolo di rilievo all’interno del film “Mi rifaccio vivo”, la borsa porta computer della linea Blue Square è stata messa in palio da Piquadro e Fandango in uno dei contest che hanno promosso la “Festa del Cinema”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Per “Fast e Furious 6” la Universal Pictures mette il turbo alle attività promozionali

- # # # # # # # # #

A supporto del sesto capitolo della saga “Fast & Furious” la Universal Pictures ha messo a punto un ricco piano promozionale che ha coinvolto una serie di aziende di levatura internazionale che hanno scelto di legarsi alla pellicola diretta da Justin Lin con Vin Diesel, Paul Walker e Dwayne Johnson. La pellicola arriverà  nelle sale italiane da giovedì 23 maggio, ricca di acrobazie mozzafiato e inseguimenti automobilistici.

Molti i brand che si sono legati all’operazione, dal global placement di Alfa Romeo Giulietta all’interno del film, il brand automobilistico, ha pianificato una intensa campagna tv tematizzata sul film per incentivare il traffico verso i concessionari. La prima catena di vendita di videogiochi in Italia, Gamestop, abbraccia nuovamente la franchise attraverso una promozione nei punti vendita: lo spot del film sarà trasmesso negli oltre 400 store dove, presentandosi con il biglietto cinema, sarà possibile usufruire di uno sconto del 10% sull’acquisto del videogioco del film di Activision; a supporto sarà attiva una campagna web su tutto il circuito Moviemedia e una campagna stampa su numerose testate videogame e hi-tech.

Anche la catena QSR Old Wild West, risposa la saga e invita i propri consumatori a completare un simpatico test online (sei Fast o sei Furious?) per ottenere uno sconto sull’acquisto di Fast & Furious Showdown, il videogioco di Activision in uscita il 24 Maggio, presso la catena Game People. Prevista una campagna cinema a supporto.

Rinnovata anche per questo nuovo episodio la collaborazione sia con Euronics che promuove il film sugli schermi e sulla radio all’interno dei propri punti vendita, e veicola un concorso per aggiudicarsi esclusivi test-drive, dvd blu-ray degli episodi precedenti e premi tecnologici, che con Vitamin Store  dove è possibile ritirare uno sconto valido per il catalogo home-video della saga. Non potevano mancare le attività di drafting con la divisione home-entertainment che per l’occasione rilancia tutta la franchise con expo dedicati, campagna web e cinema a supporto e omaggia il biglietto del nuovo film a tutti coloro che comprano un prodotto precedente.

Numerose anche le media-partnership: Gazzetta.it già da marzo e il network Deejay (radio, sito, tv) ad aprile e maggio hanno veicolato un concorso per assistere alla premiere internazionale del film, Coming Soon Television pubblicizza un concorso per aggiudicarsi il prize package internazionale, il canale Mediaset Premium lancia in concomitanza dell’uscita nelle sale la settimana Fast and Furious con clip, featurette, speciali e primi minuti del footage in esclusiva e un massiccio supporto pubblicitario.

articoli correlati

MEDIA

Real Time e Lycia insieme per il ritorno sugli schermi di Clio

- # # # # # #

Real Time (canale 31 digitale terrestre free, Sky canale 124 e 125 e TivùSat canale 31) e Lycia, marchio leader nella cura del benessere femminile, per la prima volta insieme in occasione del ritorno sugli schermi di Clio, la make up artist più amata della tv, con “MAKE UP TIME CON CLIO” (on air dal 6 maggio, dal lunedì al venerdì alle 14.00). La brand partnership prevede dal 13 maggio: billboard, promo sponsorizzato e un’attività di product placement in alcune puntate del programma.

Il team creativo Discovery Media ha realizzato un billboard da 7’’ fresco e divertente che, in apertura e chiusura degli episodi del programma, accompagnerà i promo che rimanderanno all’appuntamento orario. La nuova linea di prodotti struccanti Lycia all’acqua micellare, inoltre, troverà una collocazione ideale all’interno di MAKE UP TIME CON CLIO: l’attività di product placement prenderà vita in modo naturale e spontaneo nel momento che precede il trucco e i prodotti Lycia, in alcuni casi utilizzati direttamente da Clio, saranno presenti in 15 puntate della serie.

Lycia sposa dunque lo stile proprio di “MAKE UP TIME CON CLIO” il nuovo format che tra ombretti, lucidalabbra e blush cerca di far emergere la bellezza di ogni donna valorizzandone i pregi grazie ad alcuni pratici accorgimenti. Un nuovo studio, la grafica innovativa e la rubrica Pronto Clio, renderanno il nuovo irrinunciabile appuntamento quotidiano col makeup ricco di novità e sorprese.

articoli correlati