MEDIA

RAI PUBBLICITÀ PUNTA SUL VALORE DELLA QUALITÀ DEL PALINSESTO

- # # # # #

rai pubblicità

Rai Pubblicità pubblica la propria politica commerciale per il prossimo autunno al cui centro sta la qualità del prodotto editoriale di Rai, evidenziato nelle elevate concentrazioni di ascolto sul target degli “Spendenti”, ossia quel 70% della popolazione italiana con livello culturale medio e medio/alto che concentra oltre l’85% del potere di acquisto dell’intero Paese. Tutte le ricerche di marketing e i top spender hanno infatti messo a fuoco lo spostamento del potere di acquisto sui segmenti più maturi della popolazione concludendo che il vero target commerciale non è più definito dall’età anagrafica ma dalla capacità di spesa.

Rai vanta concentrazioni molto elevate su questo target con un indice di affinità di 107 e conseguenti forti efficienze sui Cpg. La costante leadership di ascolto, il basso affollamento pubblicitario, l’impaginazione di break più corti, l’elevata quota di prime time e i nuovi format creativi vicini ai più recenti trend della comunicazione (Be Trasparent, Lezioni di Etichetta, Tutorial Time, Palinbox), la vera crossmedialità che mette il contenuto sempre al centro delle diverse modalità di fruizione completano il quadro distintivo di Rai Pubblicità.

L’obiettivo di Rai Pubblicità per il prossimo autunno persegue il giusto posizionamento di questo valore attraverso alcuni snodi fondamentali.
Innanzittutto valorizzare la competitività sul target Spendente in tutte le sue declinazioni, recuperando il gap sui costi per grp’s che ci separa dai competitor.
Poi posizionare Rai 4 come il quarto canale generalista Rai, valorizzando le sue eccezionali performance di ascolto che per volume e profilo la rendono complementare a Rai 1, Rai 2 e Rai 3. Il palinsesto pubblicitario di Rai 4 passerà gradualmente dalla vendita a fascia ad una vendita per programma.
Infine uniformare lo sconto commerciale su tutti i nostri canali, proponendo sui canali specializzati una variazione tariffaria più contenuta della crescita di ascolti.

In sintesi le variazioni medie di Rai 1, Rai 2 e Rai 3 sono del +7% di ascolto e del +12% di listino, per Rai 4 ci aspettiamo un +70% di ascolto contro un +30% di listino e per la media degli altri canali specializzati una crescita del 7% di ascolto a fronte di un +3% di listino.
Il listino autunnale copre 15 settimane, dal 10 settembre al 23 dicembre, con 3 tariffe di base e promozioni stagionali del -10% e del -5% nella seconda e terza settimana di settembre e del -10% nella settimana prima di Natale.

 

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Leolandia rivoluziona le modalità d’acquisto dei propri biglietti e riparte con una nuova stagione

- # # # # #

Rivoluzione in casa Leolandia: uno dei maggiori parchi divertimenti del nord ovest ha infatti modificato le modalità d’acquisto dei propri biglietti, diventando il primo parco ad applicare i prezzi dinamici.
L’acquisto di una giornata di divertimento funziona esattamente come l’acquisto di un volo presso qualsiasi compagnia aerea: i biglietti possono costare anche pochissimo e il prezzo cambia in base a una serie di fattori. Questo consente ai visitatori con minori possibilità di spesa di accedere al parco a prezzi minori, organizzandosi per tempo e godendo di tutte le attrazioni offerte da Leolandia.
Tra i fattori del risparmio, vi è l’acquisto di un biglietto a data fissa: sulla pagina di acquisto del sito www.leolandia.it è disponibile un calendario in cui controllare, per ogni giorno di apertura, i prezzi dei biglietti, l’orario del parco, le giostre in funzione e gli spettacoli in cartellone; ogni giorno avrà il suo prezzo, da un minimo di 13,50€, per le giornate in cui è prevista bassa affluenza, a un massimo di 29,50€ raggiungibile solo in giornate in cui è prevista un’affluenza molto alta. È inoltre possibile acquistare a meno il proprio biglietto comprando online: oltre a non fare code in biglietteria, gli ospiti possono controllare, prima dell’acquisto, il prezzo e l’offerta di ogni giorno di apertura, scegliendo quello più adatto alle loro esigenze. I prezzi cambiano ogni giorno, anche in base alla quantità di biglietti già comprati per le varie date, in biglietteria, invece, viene sempre praticato il prezzo più alto previsto per quel giorno, ovvero quello che si trova anche online la mattina stessa. Proprio come accadrebbe decidendo di presentarsi in aeroporto e comprare il primo volo.Infine, meglio comprare subito: proprio perché i prezzi possono salire ogni giorno, la vera molla che fa scattare il risparmio è comprare subito. Il meccanismo è semplice: chi prima acquista, meno spende.
“In un momento in cui le famiglie sono in seria difficoltà, ci siamo davvero impegnati per capire come potevamo venire incontro all’esigenza di risparmio degli ospiti senza compromettere la qualità del parco. Noi siamo un parco divertimenti in crescita ma di dimensioni ancora contenute. Il nostro, è un turismo di prossimità: per questo non possiamo pensare di competere sul terreno delle promozioni a prezzi estremamente bassi se non a discapito degli aspetti che fanno di Leolandia il parco divertimenti con il giudizio più alto su Tripadvisor. Ecco perché abbiamo scelto di introdurre in Italia uno strumento come il prezzo dinamico. In questo modo diamo il ventaglio più ampio possibile di opzioni all’ospite e, al contempo, riusciamo a dare un servizio sempre migliore: a tal proposito siamo orgogliosi di dire che il personale di Leolandia nel 2013 è stato premiato dagli esperti di Parksmania (www.parksmania.it) come il miglior staff tra i parchi divertimento.”
È partita sabato 5 aprile la nuova stagione di Leolandia:  il parco ha riaperto con 38 attrazioni per tutta la famiglia e tante novità. La prima riguarda gli spettacoli: da oggi fino al 21 dicembre Leolandia è pronta a dare ai suoi ospiti quasi 4000 ore di nuove animazioni, appuntamenti con gli animali e spettacoli. Lo show di punta è Avventura, un viaggio in un mondo fantastico con acrobati, numeri di magia e ballerini. Ma non finisce qui, Cowboy Town, l’area del parco popolata da indiani e cowboy, aspetta grandi e piccini con una nuova strabiliante tematizzazione.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Al via la stagione di Minitalia Leolandia, il primo parco che applica “prezzi dinamici”

- # # # #

Minitalia Leolandia (www.leolandia.it) riaprirà i cancelli sabato 9 marzo con tante novità. Dopo un lavoro cominciato lo scorso anno, è pronto il nuovo suggestivo acquario; un ambiente pieno di fascino, dalla stupefacente tematizzazione ispirata ai racconti di Platone sull’esistenza di “mondi marini sommersi”. La novità, arrivata quest’anno a completare il Tempio sommerso di LeoTritone, è una grande vasca dedicata ai pesci di casa nostra: le specie autoctone del fiume Adda, che daranno il benvenuto agli ospiti proprio all’ingresso dell’acquario. Nelle altre vasche trovano casa ben 120 specie, quasi 900 esemplari, che comprendono i famosissimi e amatissimi pesci pagliaccio, i famelici piraña, gli squali martello, i Calassoma (una curiosa specie di piraña vegetariani), gli squali martello e molti altri esemplari amati da grandi e piccini.

Sabato 9 marzo, all’apertura del parco, saranno presenti 1000 VIP: non si tratta di divi del cinema, cantanti o campioni sortivi, bensì dei più affezionati fra i quasi 20.000 fan che seguono il parco su Facebook. Prenderà il via infatti  il primo Facebook Raduno di Minitalia Leolandia: i primi 1000 che hanno aderito alla comunicazione lanciata sulla fan page, sono stati invitati con le loro famiglie come ospiti d’onore il giorno dell’apertura. Durante la giornata, Capitan Uncino, Spugna e gli altri pirati del Peter Pan Show li chiameranno a raccolta per dare spettacolo con canzoni e balli scatenati. Al termine dell’esibizione, verrà scattata una maxi foto di gruppo che ha lo scopo di diventare la più taggata, condivisa e con più like dell’intera pagina del parco.

Minitalia Leolandia rivoluziona anche il sistema di acquisto dei biglietti e, nel 2013, diventa il primo parco divertimenti italiano ad applicare i prezzi dinamici. L’acquisto di una giornata di divertimento al parco funzionerà esattamente come l’acquisto di un volo presso qualsiasi compagnia aerea: i biglietti potranno costare anche pochissimo e il prezzo cambierà in base a una serie di fattori. Questo consentirà ai visitatori con minori possibilità di spesa di accedere al parco a prezzi mai visti, organizzandosi per tempo e godendo di tutte le attrazioni offerte da Minitalia Leolandia.

articoli correlati