AZIENDE

Voglia di vacanze? Sconti con GNV per chi prenota in tempo. Sito e contest di TBWA\Italia

- # # #

gnv

Le vacanze estive  sono ormai un lontano ricordo? GNV fa al tuo caso di tutti. Lancia l’apertura delle prenotazioni per il 2017 che consente di prenotare già fin d’ora i viaggi fino a Settembre 2017. Le mete che sembravano irraggiungibili ora sono alla portata di tutti: la compagnia di navigazione , che crea collegamenti per la  Sicilia, Sardegna, Tunisia, Marocco, Spagna, Francia e Albania, propone il 25% di sconto per chi prenota entro il 30 Novembre. Per rafforzare l’iniziativa TBWA\Italia ha creato un sito di ingaggio e un contest online: chi vorrà ottenere un ulteriore sconto, rispetto a quello che già previsto dalla promozione, potrà infatti seguire gli eventi e i post che verranno pubblicati sulla pagina Facebook di GNV e giocare collegandosi al minisito dedicato www.egiaoradivacanza.gnv.it

Il  contest sarà aperto solo per mezz’ora ogni giorno,  in fasce orarie diverse: allo scopo di coinvolgere un maggior numero di  persone con stili di vista diversi. l’agenzia ha appositamente previsto questa pianificazione oraria dinamica.
Chi riuscirà a iscriversi nel tempo messo a disposizione da GNV potrà vincere fino al 30% di sconto sul suo prossimo viaggio: potranno vincere fino a 10 persone al giorno per 4 settimane, a partire dal 14 novembre.

articoli correlati

MOBILE

Glaamy, l’app per la bellezza si rifà il look e sbarca a Milano

- # # # # #

Milano sarà il banco di prova su larga scala di Glaamy, la prima App mobile per la prenotazione di trattamenti estetici disponibili nei beauty salon. Dopo un primo anno di beta, rodato su circa 30 saloni di Cagliari, e un totale restyling la App diventa finalmente disponibile da oggi anche a Milano con una decina di saloni già attivi.

Glaamy si rivolge da una parte a tutte quei clienti, uomini e donne, che ricorrono ai trattamenti estetici e, dall’altra, ai saloni di bellezza che desiderano aumentare il proprio volume d’affari attraverso l’ottimizzazione di tempi, prenotazioni e invenduto, oggi pari circa al 30% del tempo totale (più o meno 3 ore al giorno). Il mercato italiano si colloca al 4°posto in Europa (13%) per consumi in ambito benessere e cura del corpo dopo Germania (18%), Francia (15%) e UK (14%)* e coinvolge circa 140mila imprese e 240mila addetti ai lavori per un volume di affari di oltre 10 miliardi di euro di cui 3 relativi all’ambito estetico e 7 al mondo dell’acconciatura.

In quest’ultimo, in particolare, si registra una spesa media cliente per singolo trattamento pari a €24, spesa che nel caso delle donne aumenta fino a €31 per circa 9 volte l’anno nella fascia d’età tra i 35 e i 64 anni. Insomma, un parco “Coiffeur” totale di circa 43 milioni di clienti sopra i 13 anni per circa 1 milione di visite medie al giorno nei saloni.

“Il primo anno di attività ci è servito per testare il mercato e verificare che il servizio riscuote successo autonomamente in tutta Italia”, ha commentato Cinzia Carta, CEO di Glaamy. “Siamo felicissimi ovviamente di aprire in una città come Milano e pian piano lo estenderemo anche alle altre regioni: abbiamo già tante richieste, da Torino a Palermo, e non vediamo l’ora di portare tutti a bordo con noi”.
La App Glaamy è già disponibile gratuitamente per iOs e Android su App Store e Google Play e usarla è molto semplice.

Glaamy consente di far incontrare la domanda e l’offerta di trattamenti estetici attraverso l’ottimizzazione dell’invenduto, ovvero di tutti quei “buchi” orari che ogni giorno i saloni di bellezza (centri estetici, parrucchieri, centri massaggi etc.) non riescono a riempire con le prenotazioni. In questi casi, infatti, per il titolare di un centro è assai difficile aggiornare la propria clientela sulla disponibilità sopraggiunta a causa, per esempio, di una disdetta. E ancora più complicato diventa spargere la voce fra la clientela nuova.

Con Glaamy, invece, l’utente seleziona in tempo reale la propria preferenza tra i risultati della ricerca trovati, il beauty salon riceve la prenotazione direttamente sull’app e se tutto è in regola la conferma: l’utente può a questo punto recarsi nel beauty salon e fruire del trattamento richiesto al prezzo precedentemente concordato. Tutto in totale sicurezza: Glaamy richiede e verifica infatti tutti i numeri di telefono tramite l’invio di un sms.

articoli correlati

AZIENDE

Addio false recensioni: arriva il sistema di verifica targato Quandoo

- # # # # #

Una buona reputazione vale più del denaro: lo sapevano già duemila anni fa e oggi, con l’egemonia del web collaborativo e dei social network, la nozione è ancor più assodata. E anche Quandoo.it, il servizio online di prenotazione ristoranti, lo sa e lo dimostra numeri alla mano e grazie all’introduzione di un nuovo sistema di recensioni.
Da recenti indagini emerge che le recensioni false si attestano tra il 20 ed il 30% del totale. Questo comportamento non danneggia solo il ristoratore ma anche il cliente, che in questo modo perde ogni punto di riferimento per farsi guidare nelle proprie scelte. Quandoo rivoluziona il mondo delle recensioni online grazie all’introduzione di un sistema che verifica che le recensioni siano qualificate e affidabili e che incentiva l’utente a contribuire sempre con la propria esperienza, non solo quando questa è stata pessima o fantastica. Su Quandoo, infatti, solo i clienti che hanno effettivamente pranzato o cenato in un ristorante possono lasciare un giudizio su quel locale: il portale invia una richiesta di recensione solo nel caso in cui il ristoratore confermi che il cliente che ha effettuato la prenotazione si sia realmente presentato al ristorante.
L’utente valuta la propria esperienza assegnando un voto su una scala che va da 1 a 6 e aggiungendo un commento qualitativo di almeno 10 parole. Una volta completata la recensione, inoltre, l’utente riceve 25 Punti Fedeltà che servono da incentivo affinché il cliente lasci sempre un riscontro sulla propria esperienza sul ristorante, non solo quando è stata ottima o pessima come invece accade oggi. Questo garantisce a chi cerca informazioni online sui ristoranti di avere una panoramica più oggettiva sui servizi offerti e sulla qualità del locale rispetto a quanto accade attualmente online. Una volta raggiunti i 1.000 punti su Quandoo.it – 100 a prenotazione e 25 a recensione – l’utente potrà poi riscattare i propri Punti Fedeltà sotto forma di voucher da utilizzare presso un ristorante affiliato.
“Il meccanismo introdotto da Quandoo, garantendo l’autenticità delle recensioni e incentivando i clienti a lasciare sempre la propria opinione – sia essa ottima, media o negativa – assicura che i feedback pubblicati siano più numerosi, veritieri e omogenei. In sole due settimane i nostri utenti tedeschi hanno pubblicato 5.000 recensioni qualificate”, spiega Andrea Favarato, Managing Director & Co-Founder di Quandoo: “Ciò significa che, tra chi ha cenato in un ristorante prenotato su Quandoo, uno su tre ha pubblicato una recensione. Siamo sicuri che anche gli italiani apprezzeranno la nostra missione di migliorare la loro esperienza sia di utenti online che di avventori”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot di Venere.com tra 20 anni di attività e buoni sconto per i clienti

- # # # # # #

Arriva nelle case degli italiani il nuovo spot di Venere.com, player nel settore delle prenotazioni alberghiere, che si inserisce nella campagna pubblicitaria nata per festeggiare i 20 anni di attività dell’azienda e che, per l’occasione, pubblicizza l’offerta a tutti i clienti di un buono sconto di 20 euro da utilizzare entro la fine di agosto nelle strutture aderenti all’iniziativa.
Lo spot è stato realizzato con una serie di episodi ambientati all’interno del Hotel Radisson Blu di Roma dove i protagonisti, alle prese con diverse situazioni divertenti, trovano un regalo insolito e inaspettato… una banconota da 20 euro!
Protagononisti dello spot, personaggi che in questi anni sono stati protagononisti di fiction, reality e serie televisive!
Andrea Cocco, ex modello italo giapponese, diventato famoso per la sua vittoria al Grande Fratello 11, sempre in cerca di nuove avventure passando dalla radio alla tv ma anche al cinema, perché una cosa è certa: «La vita ci mette davanti a molte occasioni, ma bisogna essere pronti a saperle cogliere»! È toccato a lui raccogliere i 20 euro nell’ascensore. Irene Splendorini, una delle attrici di Fragile del regista Michele Lombardo, e Fabrizio Traversa, attore protagonista di  Distretto di Polizia 9, del Delitto di via Poma e altre serie Tv, trovano 20 euro a colazione in una bustina di zucchero. Michela Bruno, modella e attrice, mentre nuota in piscina trova una barchetta la cui vela è fatta con una banconota da 20 euro.In una delle scene, nella sala da pranzo dell’hotel, una giovane coppia di turisti sta facendo colazione in tutto relax. La donna prende una bustina di zucchero e distrattamente la apre strappandone la sommità, si guarda le mani e scopre che dalla bustina aperta spunta una gradita sorpresa… una banconota da 20 euro. Nell’altra scena, una ragazza sta facendo il bagno in piscina, e dopo un breve percorso a pelo d’acqua riaffiora e in quel momento si accorge che vicino a lei c’è una barchetta di carta: la vela della barchetta è la banconota da 20 euro.
Nella scena finale degli spot, un uomo in ascensore si volta verso la pulsantiera luminosa per selezionare il piano dove è diretto ma qualcosa cattura la sua attenzione: sulla pulsantiera dell’ascensore qualcuno ha incastrato una bella banconota da 20 euro…
Achiusura, una carrellata di splendide immagini “racconta” le mete più gettonate del Mediterraneo e ricorda che solo Venere.com regala 20 euro di sconto!
Due i formati che andranno in onda, uno da 15’’ e uno da 30”, realizzati da Whyworry Production sotto la direzione artistica e creativa di Makensese, e la regia di Fabio Cimino. Gli spot andranno in onda su La7, Rai, Sky, Google, Youtube, Facebook dal 14 luglio con  programmazione di 4 settimane.

CREDITS:
Agenzia e direzione creativa: MakeSense
Casa di produzione: Whyworry Production
Regia: Fabio Cimino

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Arriva il nuovo Groupon Booking Calendar, dedicato al settore travel

- # # # # #

È l’ultimo nato in casa Groupon e si chiama Groupon Booking Calendar: l’arrivo di un nuovo strumento online che faciliterà l’esperienza di acquisto e di vendita sul canale Viaggi del colosso statunitense offrirà, a partire dal lancio, numerosi vantaggi a clienti e partner; un’altra rivoluzione in casa Groupon dopo la nascita di MyTable, la piattaforma di prenotazione che ha cambiato il volto del settore della ristorazione.
Grazie alla novità Groupon i clienti potranno prenotare direttamente il soggiorno scelto in fase di acquisto, senza dover richiamare la struttura in un secondo momento. Scorrendo con il mouse sul calendario online è infatti possibile verificare la disponibilità delle camere e i relativi prezzi, e acquistare il soggiorno con un semplice click. In automatico il sistema invia poi una mail di richiesta che la struttura partner di Groupon registrerà nel suo sistema interno di prenotazioni.
Le novità per i partner consistono nell’ottimizzazione la capacità della struttura, nella possibilità di fissare tariffe variabili in base alla tipologia delle camere e alla stagione, nella verifica in tempo reale lo stato di occupazione della struttura, nella ricevezione delle prenotazioni via mail senza ulteriori dispendio di energie e tempo per le operazioni di front office, e nella creazione di database relativi a nuovi clienti.
“Siamo felici di poter offrire un nuovo servizio ai nostri Partner e Clienti” afferma Giuliomario Limongelli, International Vice President per il Sud Europa. “Groupon è lieta di implementare strumenti tecnologi pensati e sviluppati per migliorare sia l’esperienza di acquisto del cliente che la campagna promozionale delle strutture alberghiere che collaborano con Groupon”.

articoli correlati