BRAND STRATEGY

Premio Ricoh: l’Ottava Edizione prende corpo

- # # # #

ricoh premio

È ormai per definizione il Premio che sposa la giovane contemporary art italiana con la CSR(Corporate Social Responsibility): il Premio Ricoh è giunto alla sua 8a edizione. Gli organizzatori (coadiuvati da ArtRelation di Milo Goj) stanno per terminare la selezione dei partecipanti, tutti artisti under 40, prevalentemente provenienti dalla Accademie di Belle Arti.
A presiedere la Giuria sarò ancora Giorgio Grasso, curatore del Padiglione Armenia della 57esima Biennale di Venezia.

Grasso aveva già presieduto il Ricoh lo scorso anno subentrando a Giacinto di Pietrantonio, presidente delle prime 6 edizioni. Altri esponenti saranno Davide Oriani e Mirko Bianchi, in rappresentanza di Ricoh Italia, l’editore Rino Moffa, l’artista Sabrina Ravanelli, un esponente del Gruppo Mondadori. L’elenco sarà completato con altri rappresentanti del mondo delle istituzioni e della business community.

A collaborare con Ricoh sarà, come lo scorso anno, Mondadori Retail, che ospiterà nella sua sede di Piazza Duomo, a Milano, la serata di premiazione.
Quest’anno, assieme alle 3 categorie in cui il Premio si articola tradizionalmente (pittura, arte tecnologica e scultura), ci sarà una nuova sezione “trasversale”, la Pop Art, patrocinata da Mondadori.
Per tutte e quattro le sezioni, i giovani artisti dovranno interpretare (sia pure con la massima libertà espressiva), i principi fondanti di Ricoh, così riassumibili nella formula “l’innovazione ecosostenibile”.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Allo Spazio Oberdan di Milano la mostra “I giovani del Premio Ricoh”

- # # # # # #

Venticinque opere che interpretano i valori di Ricoh, riassumibili nella formula “l’innovazione ecosostenibile”. L’appuntamento è dal 18 febbraio al primo marzo 2015, quando lo Spazio Oberdan di Milano ospiterà, appunto, la mostra “I giovani del Premio Ricoh”, il riconoscimento – giunto alla 5a edizione – organizzato dalla filiale italiana della multinazionale giapponese, con la collaborazione di ArtRelation. Come tutti gli anni, con il supporto delle Accademie e delle Scuole d’arte italiane, i giovani artisti contemporanei vengono chiamati i valori della la multinazionale particolarmente attenta alla corporate sociale responsibility, con un occhio di riguardo all’ambiente.

Tra i candidati verranno selezionati circa 25 autori, le cui opere (suddivise in tre sezioni: pittura, scultura/installazioni e arte tecnologica) verranno appunto esposte all’Oberdan. Una giuria, presieduta dal professor Giacinto Di Pietrantonio, selezionerà il vincitore assoluto e i tre vincitori di categoria. Le quattro opere saranno acquistate da Ricoh Italia e contribuiranno a costituire la sua collezione aziendale di giovani artisti.

articoli correlati

AZIENDE

Ernesto Pellegrini e Rino Moffa esponenti della Giuria del Ricoh

- # # # # #

Sono l’ex presidente dell’Inter Ernesto Pellegrini e l’editore Rino Moffa gli esponenti della business community nella giuria di quest’anno del Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei, organizzato dalla filiale italiana della multinazionale giapponese e dalla Provincia di Milano, con il patrocinio del Comune di Vimodrone. I due imprenditori affiancano il professor  Giacinto Di Pietrantonio, uno dei più autorevoli esperti di contemporary art, Davide Oriani e Mirko Bianchi, rispettivamente Ceo e Past president  di Ricoh Italia, Cristina Stancari, Assessore alle politiche giovanili della Provincia di Milano, Fabio Casati, Assessore alla cultura del Comune di Vimodrone, Mauro Giusto, Partner di Odgers Berndtson e lo scultore Stefano Soddu.
Ogni anno fanno parte della giuria, oltre ai vertici della Ricoh e a esponenti delle istituzioni e dell’arte, anche protagonisti della business community particolarmente sensibili alla contemporary art. Prima di Pellegrini e Moffa ci sono stati, tra gli altri, Michele Perini, lo storico presidente di Assolombarda e Fiera Milano, il presidente di Confindustria digitale Stefano Parisi, il pubblicitario Lorenzo Marini, l’ex amministratore delegato della Rinascente ed ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli, l’editore Marco Genzini e il costruttore e presidente della Triennale Claudio De Albertis. La mostra, con le opere dei 24 finalisti del Ricoh (su circa 500 partecipanti) sarà inaugurata martedì 4 marzo presso lo Spazio Oberdan di Milano.

articoli correlati