MEDIA 4 GOOD

Plasmon insieme al Banco Alimentare contro la povertà infantile

- # # #

plASMON, BANCO ALIMENTARE

Plasmon oggi si impegna in prima persona per dare un aiuto concreto anche ai bambini meno fortunati, sostenendo il Banco Alimentare. Dal 1° settembre al 30 novembre, infatti, il brand che ha accompagnato e accompagna la crescita di intere generazioni di bambini  donerà ai minori in condizioni di povertà un pasto per ogni prodotto della sua gamma (tranne latti 1 e latti speciali) che verrà acquistato . L’obiettivo che Plasmon intende raggiungere è di donare almeno un milione di pasti. Per la precisione, l’azienda donerà a Banco Alimentare la somma equivalente al costo sostenuto da Banco Alimentare per il recupero e la distribuzione di 500 gr di alimenti, corrispondenti appunto a un pasto.

Dopo la campagna “Plasmon per te”, per regalare alle mamme piccoli momenti di benessere, l’operazione #tiabbiamoascoltato, che in occasione del lancio del nuovo biscotto Plasmon senza olio di palma ha visto l’azienda destinare il primo lotto produttivo all’invio di confezioni omaggio per le consumatrici, e l’iniziativa “Oasi Aperte”, con l’apertura del suo stabilimento per rassicurare sulla qualità dei prodotti e sulla tracciabilità, Plasmon oggi sostiene il “Banco Alimentare”, aggiungendo un nuovo tassello al suo percorso di vicinanza a tutte le mamme.

La Fondazione Banco Alimentare ONLUS coordina e guida la Rete Banco Alimentare, promuovendo il recupero delle eccedenze alimentari e la loro redistribuzione gratuita a 8.100 strutture caritative, che assistono in Italia 1.560.000 bisognosi. Organizza inoltre ogni anno, l´ultimo sabato di novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare che quest’anno è giunta alla sua 20° edizione.

articoli correlati