MEDIA

Norwegian lancia i suoi voli Roma-USA in station domination con IGPDecaux

- # # #

Norwegian

Norwegian ha scelto di lanciare la sua nuova offerta di voli low cost che collegano Roma agli Stati Uniti attraverso una station domination presso la stazione Ottaviano della metro di Roma. La station domination è stata curata da IGPDecaux, con la collaborazione di ATAC e la pianificazione media di Posterscope.

IGPDecaux ha realizzato la station domination al piano binari della stazione dove ha recentemente sostituito i precedenti impianti con dei nuovi slim led di grande impatto. La stazione di Ottaviano è la seconda per flussi in transito dopo quella di Termini, sia per i turisti diretti ai Musei Vaticani sia per i passeggeri diretti alle aule di tribunale o ai numerosi uffici legali presenti nella zona. Un pubblico quindi particolarmente interessato ai viaggi, per turismo o per motivi di lavoro, a cui Norwegian ha scelto di rivolgersi con una grafica che annuncia le offerte low cost da Roma verso gli Stati Uniti.

Il focus della domination è sulla meta San Francisco/Oakland, con il cui aeroporto Norwegian ha stretto una partnership strategica.

“Norwegian è un partner d’eccezione per OAK, e un innovatore con un’innegabile influenza sulla nostra crescita internazionale. Norwegian continua a dimostrare il suo impegno nel pensare fuori dagli schemi e nel creare canali di crescita. È molto appropriato che i primi voli tra la Bay Area e Roma vengano inaugurati con questa modalità di comunicazione unica”, ha affermato Bryant L. Francis, Direttore dell’Aviazione dell’Aeroporto di Oakland.

“I voli a lungo raggio di Norwegian da Roma agli Stati Uniti sono uno dei nostri grandi progetti di quest’anno; la nostra presenza a Roma sarà molto più forte da questo momento in poi e di conseguenza l’importanza di una presenza di marketing nella capitale commisurata ad essa, come questa azione di comunicazione nella sua rete Metropolitana. Siamo fiduciosi nei risultati di questa campagna OOH nell’accrescere la conoscenza di Norwegian tra le migliaia di pendolari della metropolitana di Roma”, ha dichiarato Thomas Ramdahl, Chief Commercial Office di Norwegian.

articoli correlati

MEDIA

The Mad Box partner di Posterscope in Italia per il “Project Everyone”

- # # # # #

The Mad Box e l’Agenzia di comunicazione per OOH Posterscope annunciano la loro partecipazione al Project Everyone, nato da un’idea di Richard Curtis, regista e fondatore del Comic Relief e che vuole essere la più grande campagna pubblicitaria al mondo.

Project Everyone ha lo scopo di condividere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite con sette miliardi di persone in sette giorni usando immagini e contenuti potenti in una vasta gamma di piattaforme.

Posterscope sta unendo le forze con The Mad Box e altri media partner in tutto il mondo per fornire gli spazi pubblicitari per visualizzare le campagne che sono state progettate personalmente da Richard Curtis, e sensibilizzare sull’iniziativa.

Sono 125 i partner fino a oggi. Obiettivo: la proiezione della campagna in 450 città, in 28 Paesi diversi, nelle zone più centrali delle città con la maggiore frequenza di passaggio di persone tra cui la Darsena a Milano, Piccadilly Circus a Londra, Swanston Street a Melbourne, Bukit Bintang di Kuala Lumpur e Times Square a New York.

“Gli obiettivi globali delle Nazioni Unite saranno soddisfatti se tutti verranno a conoscenza del progetto ed è lì che Project Everyone entra in gioco, con il sostegno dei suoi numerosi partner”, ha dichiarato Richard Curtis, Fondatore del Project Everyone. “Sono stato colpito dall’interesse riscontrato da parte di brand, consumatori e istituzioni verso questa iniziativa. Posterscope è stata determinante per il coinvolgimento degli OOH media partner per aiutarci a trasmettere i nostri messaggi e per aumentare realmente la consapevolezza del pubblico al problema. Con il loro aiuto, abbiamo assicurato la nostra presenza nelle zone più trafficate delle città chiave di tutto il mondo per condividere gli obiettivi globali della campagna e per dimostrare cosa Project Everyone rappresenta veramente”.

Annie Rickard, Global CEO di Posterscope, ha commentato “È una grande opportunità essere coinvolti in una iniziativa come Project Everyone. Siamo lieti di aver messo a disposizione il nostro network e le connessioni dei media per contribuire ad aumentare la consapevolezza intorno a questi problemi e, si spera, lentamente ma inesorabilmente, di cambiare il nostro modo di vivere e il mondo in cui viviamo”.

articoli correlati

AGENZIE

Rebranding globale per Aegis Media e Dentsu Network: nasce Dentsu Aegis Network

- # # # # # # # # # # #

Un rebranding che mira all’allineamento del visual in tutto il Gruppo a livello globale, con questo obiettivo nasce Dentsu Aegis Network, visual rebranding di Aegis Media e di Dentsu Network. In concomitanza viene lanciato anche il nuovo sito web www.dentsuaegisnetwork.com che presenta le sette network brand appartenenti a Dentsu Aegis Network: Carat, Dentsu (le operations fuori dal Giappone), Dentsu media, iProspect, Isobar, Posterscope e Vizeum, e le sue specialist e multi-market brand che includono: Amplifi, Amnet, Data2Decisions (D2D), mcgarrybowen, Mitchell Communications (PR), psLIVE e 360i.

Tutte le network brand, le specialist e le multi-market brand di Dentsu Aegis Network manterranno comunque le loro brand identity individuali e beneficeranno dell’opportunità di far parte d’un grande network di comunicazione globale in grado di fornire servizi integrati e altamente specializzati, per apportare un reale valore al business dei propri clienti.
Jerry Buhlmann, CEO, Dentsu Aegis Network, e Executive Officer di Dentsu Inc. ha affermato: ”Oggi è un importante ed ulteriore passo in avanti nello sviluppo del nostro business, poiché abbiamo iniziato il processo di allineamento del visual in tutta la nostra organizzazione. Condividiamo vision e strategia, complementarietà geografica, un portfolio prodotti ed un focus condiviso sullo sviluppo delle tecnologie digitali su tutte le piattaforme; la combinazione di Aegis Media e di Dentsu Network crea forti opportunità di crescita futura”.
Giulio Malegori, President and CEO Dentsu Aegis Network Italia, e CEO Dentsu Aegis Network Southern Europe ha dichiarato:” Dentsu Aegis Network vanta un’offerta unica ed una posizione di rilievo nel mercato a livello globale; ha accresciuto la sua importanza negli Stati Uniti e in Asia Pacific, due aree chiave nello sviluppo economico. Siamo altamente competitivi, con una vasta gamma di prodotti e servizi distintivi, globali e first-class, su cui investiremo nel futuro. Grazie anche alla forza di Dentsu Network abbiamo l’enorme opportunità di fornire un grande lavoro ai nostri clienti e accrescere il nostro successo. Il rebranding in atto all’interno del Gruppo rappresenta l’inizio di una nuova ed importante fase nell’evoluzione del nostro business”.

articoli correlati

MEDIA

Clear Channel e OgilvyOne fanno “dialogare” i voli della British Airways con le Chiswick Towers

- # # # # # #

La flotta della British Airways in volo sulle Chiswick Towers di Londra – spettacolari impianti pubblicitari di Storm, nuovo brand di Clear Channel UK – farà comparire una creatività che visualizza, in tempo reale, tutte le informazioni del volo che le sta sorvolando in quel momento, inclusi destinazione e numero di volo.  Tutto questo grazie a una nuova tecnologia, sono in grado di modificare l’advertising presente su questi schermi, sostituendola con la creatività della compagnia aerea in cui compare una bimba che punta il dito verso l’aereo, visualizzando i dati relativi al volo di quel specifico aereo che sta passando sopra le due torri in quel preciso istante.

La campagna è stata pianificata da Carat e Posterscope e sarà on air fino alla vigilia di Natale.

Darren McKay, Direttore Commerciale di Storm, ha così dichiarato: “British Airways e OgilvyOne hanno escogitato una campagna veramente innovativa che sfrutta magnificamente la peculiare e straordinaria flessibilità di Storm. Usando questa eccezionale tecnologia, le Chiswick Towers mostreranno la creatività nello stesso istante in cui l’aereo della British Airways volerà sopra questa struttura modificandone il messaggio pubblicitario, a seconda della destinazione dell’aereo”. McKay ha, inoltre, aggiunto: “Questa campagna aiuta l’advertising dell’out-of-home a raggiungere livelli insperati e mai toccati prima, ricordando alla gente quanto è magico volare con British Airways. È un esaltante passo in avanti per il nostro mezzo e con questo tipo di campagna si potranno sfruttare gli elementi di versatilità e plasticità che caratterizzano Storm”.

Un particolare dispositivo, sensibile alle condizioni metereologiche, leggerà il peso della nuvola al fine di assicurare la visibilità dell’aereo prima di visualizzare il messaggio pubblicitario. Il testo del messaggio cambierà a seconda dell’aereo che sorvolerà le Torri, indicandone la destinazione.

Il prossimo mese, questo portafoglio verrà ulteriormente rafforzato con l’aggiunta delle imponenti North London Towers, situate sulla North Circular a Brent Cross.

Lo scorso mese, invece, Storm si è aggiudicato il primo posto in Gran Bretagna, ottenendo uno spazio in prima pagina sul SUN, per aver festeggiato, in maniera inconsueta e originale, la qualificazione dell’Inghilterra alla Coppa del Mondo, informando i pendolari, in transito verso e fuori Londra, nei minuti che precedevano il fischio finale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MINI Paceman stupisce con un progetto di interazione a Milano. L’idea creativa è di Bcube

- # # # # # # # # # #

Per promuovere la neonata MINI Paceman, nuovo modello MINI che rientra nella categoria dei crossover coupé, il classico bipolarismo cliente-agenzia non poteva bastare. Per governare il grande carattere e il design inconfondibile di questa vettura, si è scelta l’interazione: interazione di professionisti, interazione con il target, interazione con il social. E sembra proprio che questo nuovo sistema di comunicazione abbia funzionato.

MINI Italia e Bcube infatti, per sviluppare la campagna integrata on air in questi giorni, hanno lavorato in sinergia con altre quattro strutture: Posterscope per la fattibilità del progetto su Big Size, MenCompany e Icet per la parte di progettazione e scenografia 3D, E3 per la parte di social marketing.

Bcube è partita dal concetto “Nuova MINI Paceman. Design di carattere” e dal key visual della nuova MINI Paceman parcheggiata in un loft, per dar vita a un’operazione articolata e coinvolgente. La fase teaser prevede finti annunci sui principali siti immobiliari in cui un fantastico loft viene offerto gratuitamente per la settimana del Salone del Mobile. A seguire sulla pagina di Facebook di MINI appare una saracinesca chiusa con l’invito a farla alzare a suon di like. Lo svelamento del loft sotto la saracinesca coincide con l’on-air dell’affissione 3D in via Torino (16 mt x 9).

Il background del loft stampato fa da base per oggetti di design che fuoriescono dall’affissione stessa, creando un effetto 3D, così come la MINI Paceman che è stata riprodotta in vetro resina per 2/3 del suo volume e “parcheggiata” sull’affissione. A fianco un pannello che riprende l’annuncio “offresi loft per la Design Week” che invita a interagire con Mr. Paceman su Facebook per meritarsi 1 settimana a “casa Paceman”.

Mark Paceman è il proprietario del loft e per l’occasione a lui è stata affidata per due settimane la pagina Facebook di MINI Italia. L’interazione social è la leva su cui si basa tutto il progetto, che stimola il target all’interazione e alla sfida, mettendo in palio un vero loft a Milano in occasione della Design Week. Non con uno qualunque, ma con Mark Paceman in persona, rispondendo alle sue domande, alle sue provocazioni, alle sue sfide. L’inquilino ideale è quello che dimostrerà più carattere e la più spiccata passione per il design.

A supporto della campagna social sono stati girati tre virali, prodotti da Soho What, nei quali Mark Paceman, con il suo accento inglese e il suo humour senza fronzoli, mostra gli spazi della sua splendida abitazione, i suoi effetti personali e i suoi effetti speciali, sfidando gli utenti a meritarsi il suo loft.

Il carisma di Mark Paceman influisce anche sull’affissione 3D. Alla base del big size infatti, il concierge di casa Paceman invita i passanti a interagire con lo speciale videocitofono: citofonando, la voce di Mark Paceman risponde ai possibili ospiti e li invita a meritarsi il suo loft facendosi una foto tramite la webcam del videocitofono, da condividere su Facebook, dimostrando a tutti di essere passati sotto casa sua.

Anche le Concessionarie MINI hanno seguito questo trend e sono state trasformate in living di design grazie a speciale materiale Pos.

L’intera operazione, così come il lancio di MINI Paceman, è supportata da una pianificazione media curata da Vizeum: tv, affissione, stampa, radio, ma anche  banner e btl. Dopo la prima settimana arrivano già i primi risultati: centinaia di persone che stanno lottando per meritarsi il loft e l’incremento di oltre 8.000 like sulla pagina di MINI Italia.

CREDITS
Bcube
Direttore Creativo Esecutivo: Francesco Bozza
Direttore Creativo Associato: Sergio Spaccavento
Copywriter: Martino Lapini
Art Director: Domenico Montemurro
Account Director: Davide Bergna
Account Supervisor: Sabrina Montemurro
Account Executive: Roberta Sessini

Producer: Sveva Spalletti
Art buyer: Caterina Collesano
Cdp: Soho What
Fotografo: FM Photographers

Vizeum
Fulvia Mattiolo

Posterscope
Manuel Biagioni

MenCompany
Matteo Stella

E3
Direttore creativo: Maurizio Mazzanti
Direttore Clienti: Federico Ceccarelli
Art Director: Pankaj Juvekar
Senior Account Executive: Marco Boschian Pest
Social Media Manager: Stefano Quadraro
Web Developer: Daniele Belvedere
Web Developer: Gabriele Tamburini
Touch Revolution (per il citofono interattivo)

Icet
Gian Mario Corti
Matteo De Martino

articoli correlati

MEDIA

Sephora domina la metropolitana di Milano con Carat Luxury e Posterscope

- # # # # # #

Sephora, la catena di beauty store del gruppo LVMH, è on air con la campagna di Natale dal 1° dicembre in diverse città italiane con pianificazione a cura di Posterscope e Carat Luxury, società appartenenti al Gruppo Aegis Media guidato da Giulio Malegori.

Oltre alla comunicazione di Natale a supporto dei punti vendita, che ha visto l’utilizzo di stampa, radio, internet e un media mix di impianti a copertura del territorio nelle stazioni ferroviarie e della metropolitana, e del Digital Out of Home, a Milano in collaborazione con IGPDecaux, per la prima volta – nella stazione MM di Duomo linea 1 è stato totalmente brandizzato il piano binari, rivestendo i muri perimetrali e presidiando tutti gli spazi presenti sulle due banchine.

All’impatto di questa “domination” metropolitana, grazie anche alla creatività dirompente e accattivante dei colori distintivi di Sephora, si aggiunge anche un’altra nota di originalità con alcune pensiline, anche in questo caso completamente rivestite con effetto “total look”.

articoli correlati

MEDIA

Bulgari domina Milano con Clear Channel

- # # # # # #

La sfida tra i marchi del lusso ha un momento topico, questo. L’arma scelta da tempo dai contendenti è quella dei profumi, l’appuntamento è nel solito posto: il quadrilatero della moda, il centro di Milano, la città dello shopping. Per questo Carat Luxury con Posterscope, per promuovere le fragranze uomo e donna di Bulgari, hanno scelto il massimo: il circuito Vip di Clear Channel,  330 spazi luminosi nel cuore pulsante della Milano che conta, quello della zona rossa. Il circuito Vip, che sviluppa 2.250 grp  propone, in esclusiva per un solo marchio, tutti  gli spazi di entrambe le facciate degli FSU BikeMi più centrali dell’offerta di arredo urbano di Clear Channel.

articoli correlati