AGENZIE

Spotify affida a DUDE il lancio della campagna europea dedicata al target Teens

- # # # # # # #

DUDE - Spotify

Continua la collaborazione tra DUDE e Spotify per il lancio di una campagna europea indirizzata al Target Teens con l’obiettivo di far comprendere loro la Value Proposition di Spotify.

La campagna europea (on air in Italia, Francia e Germania) è mobile first e si sviluppa su tutti i social network più seguiti dalla generazione Z: YouTube e Instagram su tutti, quindi Snapchat e Facebook.

Oggetto della campagna sono le Playlist editoriali di genere come “Rap Italia: Battle Royale”, declinate su tutti i media maggiormente utilizzati dai teens, passando dalle piattaforme di streaming a quelle di gaming come PlayStation e Xbox One.

Il concept della campagna è “Più Playlist”, e racconta come Spotify offra ai ragazzi la canzone e la playlist giusta per ogni situazione e momento della giornata dei Teens. La musica gioca infatti un ruolo fondamentale nella vita dei teenager. Li aiuta a capire chi sono, come vestirsi, come comunicare e con chi condividere le proprie passioni.

“Comunicare al target dei giovanissimi non è mai facile”, commenta Lorenzo Picchiotti, Executive Creative Director di DUDE. “Insieme a Spotify siamo riusciti a costruire una campagna unica con un linguaggio distintivo utilizzando le modalità e i canali preferiti dai ragazzi”.

CREDITS
Creative: DUDE
Production: DUDE
Executive Creative Director: Livio Basoli
Executive Creative Director: Lorenzo Picchiotti
Chief Strategy Officer: Lorenzo Foffani
Integrated Production Director : Matteo Pecorari
Post Production Supervisor: Seba Morando
Account Director: Elena Panza
Copywriter: Andrea Galanti
Art Director: Nicolò Andrea Ales
Strategic Planner: Marco Frugiuele
Senior Account Manager: Giulia Borina
Digital Executive: Mirko Mantellato
Junior Producer: Claudia Ammassari
Motion Designer: Marco De Benedictis
Illustrator: Riccardo Corda

articoli correlati

AZIENDE

Eurosport, la partnership con Spotify è un inno allo sport con la playlist “Sport Summer Beats”

- # # # #

eurosport spotify

Come parte della sua ultima campagna marketing, Eurosport ha stretto una partnership con Spotify per lanciare un vero e proprio inno allo sport.

Dalla collaborazione delle due affermate realtà è nata la canzone “Heat Up the Score“, appositamente composta da Mr Clean, Kelli e Mansa Wakili e pronta per essere condivisa dagli oltre 170 milioni di utenti in tutto il mondo. La traccia, insieme alla speciale playlist “Sport Summer Beats 2018” (clicca qui per ascoltarla), celebra la programmazione estiva del canale. Il nuovo pezzo lanciato sui canali lineari e le piattaforme digitali di Eurosport, inoltre, farà da colonna sonora allo spot pubblicitario della campagna.

L’impronta sportiva della playlist “Sport Summer Beats 2018” è subito chiara: le canzoni contenute rimandano a 10 diversi sport che saranno trasmessi dai canali Eurosport quest’estate, tra cui: il Roland Garros e gli US Open, due dei quatto tornei del Grande Slam; il meglio della Major League Soccer; i campionati europei di atletica leggera; il Tour de France; la 24 ore di Le Mans e le gare di Formula E e del FIM Superbike World Championship. A rendere ancor più esclusiva questa playlist, sono i brani preferiti da alcune delle stelle più luminose del panorama sportivo internazionale come Serena Williams, Zlatan Ibrahimovic e Roger Federer.

“Sport Summer Beats 2018”, dedicata a tutti gli appassionati di sport, conferma dunque di essere la playlist ufficiale dell’estate, che permetterà di rimanere in contatto con i più grandi eventi della stagione. La playlist “Sport Summer Beats 2018” di Eurosport, contenente il brano “Heat Up the Score”, è già disponibile per tutti gli utenti Spotify.

articoli correlati

MEDIA

Spotify lancia “La macchina del tempo”, nuova playlist con le canzoni della nostra infanzia

- # # #

Spotify

Spotify annuncia il lancio della sua ultima playlist personalizzata: La macchina del tempo. Disponibile da oggi per tutti gli utenti del servizio in 60 paesi, La macchina del tempo raccoglie le 30 canzoni che hanno segnato l’adolescenza e giovinezza di ciascun utente creando la colonna sonora perfetta per fare un tuffo nel passato.

La macchina del tempo segue il successo di Your Summer Rewind, l’ultima playlist personalizzata lanciata quest’estate, ed è stata pensata per evocare i ricordi più belli della propria giovinezza. La macchina del tempo si può trovare in cima alla schermata Home, nella sezione Decenni di Naviga sull’app per iOS e Android o visitando timecapsule.spotify.com.

articoli correlati

COMMERCE

Su Viniamo.it arriva la playlist ispirata alla serie TV “Boris”

- # # # # # #

Viniamo.it la playlist ispirata alla serie TV “Boris”.

Viniamo.it dedica ai fan di Boris, l’irriverente serie televisiva, la playlist “Daje cor vino Itala!”: una selezione di nove bottiglie abbinate ai personaggi della serie più amati dal pubblico.

Tra i protagonisti della singolare selezione di vini: il personaggio di Itala, l’oziosa e irascibile segretaria di edizione con il vizietto dei superalcolici portati di nascosto sul set, alla quale Viniamo abbina un Chianti Classico della cantina Luiano in formato portatile da 375ml.
Il geniale e incompreso regista René, al quale l’abbinamento perfetto non poteva che essere con il Director’s Cut della Francis Ford Coppola Winery. Il direttore della fotografia Duccio, senza più voglia di lavorare e con una passione particolare per il “pensiero” e la riflessione, al quale è dedicato il Langhe Rosso Tutto dipende da dove vuoi andare.

Tra i 9 abbinamenti proposti dal team di Viniamo.it anche il Merlot L’altra metà del cuore per il capo elettricista Biascica, che dietro l’aspetto scontroso e volgare nasconde un animo romantico e spesso vittima di colpi di fulmine improvvisi. E l’Ostinatamente Roero Arneis dedicato al volenteroso e paziente stagista Alessandro, l’emblema di tutti i giovani sottopagati che continuano a inseguire il sogno di realizzarsi professionalmente.

Lanciato a fine novembre 2016, Viniamo è il primo e-commerce che sostituisce la carta dei vini con le playlist: selezioni di bottiglie ideate per ispirare la scelta del vino in modo semplice, creativo e immediato. I due partner principali di Viniamo sono Twelve (parte dell’agenzia creativa The Big Now) e Digital Magics.

articoli correlati

MEDIA

Nasce la “Playlist diggiù”. Viniamo.it crea la playlist dedicata ai vini made in sud

- # # # #

playlist vino

Viniamo.it, il nuovo wine-shop digitale, propone insieme agli autori de “Il terrone fuori Sede”  (la pagina Fabebook dedicata agli studenti e lavoratori meridionali che vivono “su al Nord”), una playlist di bottiglie di vino tutte rigorosamente Made in Sud.

Viniamo.it dà al vino una nuova lingua e un nuovo spirito e sostituisce la carta dei vini con le playlist, rendendo la scelta un gioco semplice e divertente. Esattamente come succede su Spotify con la musica, su Viniamo si può partire da una bottiglia che si conosce, per scoprirne di nuove da provare per la prima volta.

Il nome della Playlist dedicata ai vini del Sud sarà: la “Playlist diggiù”.

Le schede dei vini su Viniamo.it hanno due versioni: “Falla Breve”, con aneddoti e storie che userebbe una persona comune per consigliare il vino a un amico e “Falla Lunga”, per chi vuole tutti i dettagli tecnici.

Il messaggio dedicato ai tanti “terroni fuori sede” è semplice, ironico ed efficace: nel viaggio di rientro post-natalizio da sud a nord sarà possibile avere più spazio per cibi e prodotti gastronomici locali, invece per le bottiglie di vino è meglio affidarsi a Viniamo.it.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#thewinexperiment: The Big Now firma la campagna di lancio del nuovo Viniamo.it

- # # # # # #

Viniamo - The Big Now

Da oggi il vino online si sceglie e si compra con le playlist: selezioni di etichette e di bottiglie per ispirare la scelta in modo semplice, creativo e immediato. È online il nuovo Viniamo.itwine-shop digitale che dà al vino una nuova lingua, POP, per raccontarlo con un tono leggero, divertente, senza prendersi troppo sul serio.

Per lanciare l’idea, l’agenzia creativa The Big Now ha dato vita a #thewinexperiment, un divertente esperimento durante il quale cinque professionisti del settore sono stati chiamati a descrivere un vino senza poter pronunciare le parole tecniche a cui sono abituati.

Il risultato è un video realizzato dalla casa di produzione The Big Angle, che dimostra che è possibile raccontare il vino anche con parole semplici. Nel cast personaggi come il critico enogastronomico dell’Espresso Aldo Fiordelli, i produttori Conte Sebastiano Capponi di Villa Calcinaia nel Chianti Classico e Valentina Di Camillo della Tenuta I Fauri di Chieti, il sommelier e ambasciatore dello Champagne in Italia Bernardo Conticelli e il giornalista ed esperto di web marketing Tommaso Ciuffoletti.

A supporto del lancio di Viniamo.it, che fino al 31 dicembre offrirà spedizioni gratuite agli iscritti alla newsletter, l’agenzia ha curato internamente l’intera video content strategy e l’ideazione, sviluppo e pianificazione di una campagna digitale integrata che prende il via oggi sui canali social YouTube e Facebook, e in parallelo con attività di native advertising e affinity banner.

“Sostituire la carta dei vini con le playlist è un modo per fare conoscere bottiglie interessanti anche a chi non ha le conoscenze, o la voglia, di mettersi a ricercare un vino scegliendo a priori la regione, il vitigno, il produttore”, commenta Felicia Palombo, General Manager di Viniamo. Così avviciniamo il vino a nuovi target. E poi, esattamente come succede su Spotify con la musica, su Viniamo si può partire da una bottiglia che si conosce, per scoprirne di nuove da provare per la prima volta”.

Le playlist di vini sono create seguendo mood e temi di attualità, festività, eventi per far conoscere nuovi prodotti e sceglierli “irresponsabilmente”, in base a criteri inediti. Per Natale, ad esempio, compaiono playlist di vini da abbinare alla tovaglia del cenone, o una lista di vini da sei euro (consegnati con confezione singola e spedizioni gratuite) per risolvere il problema del regalo agli amici senza buttarsi su portachiavi o pupazzetti. Le playlist possono essere ideate anche dagli utenti come promemoria personale e per divertirsi, ispirando amici e conoscenti che potranno lasciarsi guidare dalle preferenze di chi ritengono buon consigliere.

Insieme alla campagna di comunicazione, l’agenzia ha ideato e sviluppato la nuova brand identity di Viniamo, curando il design e i contenuti del sito, fino alla grafica del pack delle confezioni.

Credits
Creative Director: Stefano Morelli
Digital Strategy & Innovation Director: Rossella Ferrara
Senior Art Director: Francesco Carli
Copywriter: Jacob Salmona Arcari
Illustrator: Jole Falcone
Graphic designer: Alberto Mariani
Project Manager: Luisa Cobbe
Media Strategist: Elena Merazzi
Cdp video: The Big Angle

Viniamo è una startup di Digital Magics, business incubator quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM), e di Twelve, società del gruppo The Big Now, agenzia di comunicazione guidata da Emanuele Nenna, Massimiliano Chiesa, Stefano Pagani e Alessia Oggiano. Nella compagine sociale della start up anche Alberto de Martini, CEO di Red Cell e pioniere dell’eCommerce di vino in Italia.

articoli correlati

AZIENDE

Spotify, gli spot ora si comprano in programmatic: la novità in 59 mercati

- # # # # # #

Spotify lancia il suo programmatic audio

Spotify ha ufficializzato a livello globale la possibilità di acquistare in programmatic gli annunci audio. L’azienda ha siglato una partnership con tre delle maggiori e più consolidate piattaforme nell’ambito del “programmatic advertising”, Appnexus, Rubicon Project e The Trade Desk, per fornire agli acquirenti l’accesso ad uno strumento per comunicare con oltre 70 milioni di fan della musica su Spotify Free.

Il brand ha abilitato i private marketplace sulla piattaforma pubblicitaria consentendo l’acquisto di spot audio da 15 e 30 secondi su dispositivi mobili. Questo rende Spotify il primo publisher a rendere disponibili Deal ID/PMP su una inventory audio con acquisto in real time bidding. Inoltre, gli acquirenti avranno la possibilità di accedere ai 1st party data di Spotify sia socio-demografici che relativi all’ascolto di playlist.

Questa soluzione sarà disponibile in tutti e 59 i mercati in cui opera Spotify. I clienti potranno declinare i propri annunci sul proprio target selezionato in base a età, sesso, generi musicali e playlist, il tutto in tempo reale.

Questa release arricchisce una delle offerte programmatiche più diversificate del mercato. I formati disponibili ora vanno da quelli audio a quelli video e display, tutti con viewability media che supera il 95%. Adesso siamo un passo più vicini al nostro obiettivo: rendere disponibili in programmatic tutte le nostre innovative soluzioni pubblicitarie.

articoli correlati

AZIENDE

Spotify e HTC lanciano HTC Mood Player, funzione per creare playlist specchio dell’umore

- # # # # #

HTC Corporation, OMG International e Spotify hanno annunciato oggi la prima partnership al mondo che consente agli utenti di Spotify di creare playlist che rispecchino l’umore attraverso l’uso di HTC Mood Player. Phil Blair, Presidente EMEA di HTC Europe, commenta: “Lo scopo di HTC è di offrire ai propri utenti un’esperienza mobile in grado di riflettere gusti e personalità. Spotify è il partner ideale per noi poiché offre milioni di canzoni provenienti da ogni genere musicale per soddisfare i gusti di oltre 75 milioni di utenti. Con questa collaborazione, rispondiamo alle esigenze dei nostri utenti confezionando playlist su misura, attraverso tracce che riflettono le loro sensazioni”.

È possibile accedere a HTC Mood Player attraverso il sito web www.spotify-htc.com o tramite un link pubblicitario sull’app di Spotify che rimanda al sito dedicato. Successivamente gli utenti sono invitati a scattare un selfie o a scegliere un’immagine dalla gallery del proprio smartphone o dai propri social network, sulla base della quale verrà valutato il proprio “HTC Mood”, attraverso le metriche uniche del software di riconoscimento di immagine SkyBio, che codifica le espressioni facciali. Gli umori che vengono riconosciuti da HTC Mood Player sono sereno, stressato, arrabbiato, cool, stupefatto e stufo e attraverso appositi comandi è possibile affinare il risultato ottenuto, in modo tale che rifletta con maggior accuratezza il proprio stato d’animo.
Una volta completata l’analisi dell’immagine verrà creata una playlist personalizzata in base al mood rilevato con brani selezionati dalla vasta libreria musicale di Spotify. Inoltre è possibile scegliere una playlist che rispecchi un umore totalmente opposto rispetto al proprio. Per esempio, nel caso ci si senta tristi, HTC Mood Player permette di optare per una playlist felice, che verrà salvata immediatamente sulla libreria di Spotify. Alex Underwood, Vice President di Spotify, Head of Global Agency & Partnerships afferma: “Noi di Spotify amiamo lavorare con partner che permettono agli appassionati di musica di creare la miglior esperienza d’ascolto possibile e HTC Mood Player, grazie alla combinazione della musica al proprio umore in qualsiasi luogo ci si trovi, risponde in maniera del tutto innovativa a queste esigenze”.

articoli correlati