BRAND STRATEGY

Plasmon lancia la nuova piattaforma strategica con Starcom

- # # # #

Starcom - Plasmon

Plasmon rinnova la propria strategia di comunicazione insieme a Starcom, lanciando la campagna “Crescere insieme le più misteriose delle creature”. Il progetto lavora sui tratti inconfondibili del brand tra cui italianità, affidabilità e innovazione, per costruire un forte legame con i neo genitori, un target sensibile e appassionato, ma anche attento e qualche volta insicuro, nelle fasi iniziali del percorso di crescita dei propri figli.

La piattaforma strategica studiata da Starcom prevede una focalizzazione sul target primario (mamme con figli 0-3 anni), a cui indirizzare un messaggio fortemente emozionale, attraverso lo sviluppo di una video strategy.

La strategia di lancio del nuovo concept creativo ideato da DUDE, è on air in TV e digital dagli inizi di luglio e proseguirà fino in autunno per costruire e mantenere alto l’interesse verso il brand e la nuova comunicazione.

Il planning TV coinvolge sia le principali emittenti televisive, sia i canali kids, con l’obiettivo di intercettare le mamme nei momenti più emozionali di co-viewing genitori e figli.

La campagna digitale, gestita in programmatic, sarà focalizzata sui principali portali dedicati alle mamme, per favorire il legame con Plasmon, il suo mondo valoriale e sottolinearne il ruolo di partner affidabile e credibile.

“Lavorare con un brand come Plasmon che ha fatto storia nel mercato italiano dell’alimentazione infantile è per noi motivo di orgoglio, soprattutto in un momento come questo di profonda evoluzione del settore e del modo di interagire con i consumatori. In quest’occasione abbiamo lavorato con il team di marketing dell’azienda per disegnare la strategia più adatta a costruire una relazione solida e di lungo termine con un target estremamente attento e fortemente coinvolto emozionalmente nelle decisioni d’acquisto. Plasmon è stato e vuole continuare ad essere vicino alle famiglie e lo dimostra nei forti investimenti messi in campo”, ha commentato Vita Piccinini, CEO di Starcom Italia (nella foto).

“La nuova campagna è il risultato di un rinnovamento della strategia di comunicazione di Plasmon: abbiamo messo al centro il consumatore e gli insights delle neo mamme e dei neo papà e abbiamo scelto con DUDE uno stile di comunicazione moderno, giovane e innovativo. Con Starcom abbiamo definito la programmazione della campagna che si articola in 3 episodi, ciascuno dedicato ad una categoria (omogeneizzati, biscotto e latte) e andrà in onda sia in TV che sul digital con formati dedicati. Con questa nuova campagna vogliamo continuare a consolidare il legame unico tra Plasmon e le mamme, come abbiamo fatto per generazioni, continuando a proporci come la scelta migliore per “crescere insieme le più misteriose delle creature”, ha dichiarato Giuliana Mantovano, Marketing Director Kraft Heinz Italia.

articoli correlati

AGENZIE

DUDE vince la gara per la nuova campagna televisiva Plasmon

- # # # #

DUDE - Plasmon

Plasmon, il brand italiano che ha fatto la storia nel mercato del baby food in Italia, torna a comunicare con una campagna di brand on air sulle principali emittenti televisive e sui principali portali Italiani.

La campagna, affidata a DUDE a seguito di una gara, nasce da un insight molto semplice: crescere un bambino è un’esperienza piena di dubbi e domande per i neo genitori, specialmente nei primissimi anni di vita: “chi sono queste creature misteriose che entrano nella nostra vita all’improvviso? E perché sembra impossibile decifrare i loro segnali e bisogni?”. La difficoltà dei genitori viene raccontata attraverso uno storytelling dal sapore cinematografico nel quale Plasmon, in quanto partner delle famiglie moderne, si pone come facilitatore del contatto tra i neo-genitori e le “misteriose creature”.

La campagna “Plasmon. Crescere insieme le più misteriose delle creature” in quanto campagna di brand definisce un tono di voce comune per le tre categorie: Biscotto, Omogenizzato e Latte che naturalmente beneficeranno di un copy dedicato.

La campagna è stata idata da DUDE, prodotta da Hogarth, partner globale del gruppo Kraft Heinz e diretta da Tommaso Berté. La pianificazione è a cura di Starcom.

“Siamo estremamente orgogliosi di iniziare questo percorso con il team di lavoro di Plasmon”, commenta Domenico Loperfido, Business Development e Operations Director di DUDE. “Abbiamo intrapreso insieme un percorso su un Brand con così tanta storia e tradizione, anche di comunicazione, con la sfida al contempo di raggiungere e parlare alle mamme e ai papà di oggi”.

“La nuova campagna è il risultato di un rinnovamento della strategia di comunicazione di Plasmon: abbiamo messo al centro il consumatore e gli insights delle neo mamme e dei neo papà ed abbiamo scelto con DUDE uno stile di comunicazione moderno, giovane e innovativo. La campagna si articola in 3 episodi, ciascuno dedicato ad una categoria (omogeneizzati, biscotto e latte) e andrà in onda sia in TV che sul digital con formati dedicati. Con questa nuova campagna vogliamo continuare a consolidare il legame unico tra Plasmon e le mamme, come abbiamo fatto per generazioni, continuando a proporci come la scelta migliore per “crescere insieme le più misteriose delle creature”, aggiunge Giuliana Mantovano, Marketing Director Kraft Heinz Italia.

CREDITS
Executive Creative Directors: LIVIO BASOLI / LORENZO PICCHIOTTI
Account Director: ELENA PANZA
Business Development e Operations Director: DOMENICO LOPERFIDO
Chief Strategy Officer: LORENZO FOFFANI
Integrated Production Director: MATTEO PECORARI
Executive Producer: IVAN MERLO
Copywriter: ALESSIA CASSARINO
Art Director: GIUSEPPE CALÌ
Senior Account Manager: GIULIA BORINA
Account Manager: ILARIA BELCASTRO
Producer: MARTINA KIRKHAM

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alkemy firma il progetto digital di Plasmon “Ninna Mamma”

- # # #

Plasmon - Alkemy

Con Plasmon e Alkemy digital_enabler® nasce Ninna Mamma, un progetto digitale che ha dato vita alla prima ninna nanna fatta con il cuore. In tutti i sensi.

Tutto è iniziato con una richiesta d’aiuto di una mamma sulla pagina Facebook di Plasmon e, dopo averla incontrata, è stata creata per lei la prima ninna nanna personalizzata, fatta con il suo battito cardiaco, un battito ripetitivo, costante e “riconoscibile”, capace di rasserenare e far addormentare il suo bambino.

Tecnicamente, ci si è avvalsi di un sound designer che, dalla registrazione del battito cardiaco, ha creato una melodia che riproduce fedelmente il battito unico della mamma. Un’idea che è diventata un concorso e permetterà ad altre mamme di avere una personale “Ninna Mamma” con il ritmo del proprio cuore.

“Siamo particolarmente orgogliosi di Ninna Mamma – commentano i direttori creativi esecutivi Federico Ghiso e Giorgio Cignoni insieme al VP Communication Matteo Menin – è un progetto che oltre a essere fatto veramente con il cuore, estende il territorio della creatività verso soluzioni di utilità reale, capaci di rafforzare la relazione tra Plasmon e le mamme, in un tutt’uno tra digitale e fisico (che è esattamente lo spazio dove si muovono le nuove mamme)”.

Il progetto Ninna Mamma, articolato anche in un concorso, content e narrazione social, nasce da un’idea di Carmen Balestrieri (Copywriter) e Gaia Barison (Art Director) sotto la direzione creativa esecutiva di Federico Ghiso e Giorgio Cignoni, con il supporto di Jan Mattassi e Marco Tironi (Creative Supervisor, Copy e Art), Mattia Rinaudo (Designer), Valentina Sciuto (Content Specialist). Federica Busino (Client Services Director) guida il team account formato da Valentina Boldrini (Account Manager), Arianna Cazzaniga (Account Manager) e Francesca Mc Closkey (Social Media Account). La Casa di Produzione che si è occupata della realizzazione del video è Miyagi.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Plasmon e la Fondazione Ambrosoli per il progetto “Mamme per la vita” in Uganda

- # # #

Plasmon

Plasmon ha scelto di supportare la Fondazione Ambrosoli attraverso il progetto “Mamme per la Vita” con l’obiettivo di aiutare le donne ugandesi prima e durante la gravidanza e dopo la nascita del loro bambino.

Da ottobre 2017 a febbraio 2018, le mamme italiane che acquisteranno una confezione di latte Plasmon Nutri-mune 3 o 4 in polvere o liquido, contribuiranno a donare alle giovani donne ugandesi un parto sicuro e controllato in ospedale.

Le aiuteranno a vivere con la massima serenità e gioia uno dei momenti più emozionanti che accomuna tutte le donne: diventare mamme. Infatti, i beneficiari dell’iniziativa saranno le 3500 donne che ogni anno partoriscono presso l’Ospedale Dr Ambrosoli Memorial Hospital e i loro bambini.

Il progetto verrà supportato con una campagna di comunicazione a 360° che toccherà tutti i touchpoint. Infatti, oltre la comunicazione dell’attività sul packaging dei prodotti, ci sarà l’implementazione in store con materiali dedicati. Inoltre, in alcuni punti vendita aderenti, Plasmon regalerà il braccialetto della vita come ringraziamento alle mamme che hanno contribuito a sostenere il progetto. La comunicazione non si fermerà solo in store ma anzi, avrà un solido supporto digital con una campagna OLV e lo sviluppo di una landing page ad hoc che sarà il principale punto di informazione per le mamme interessate ad approfondire. Infine, anche la pagina Facebook giocherà un ruolo importante prevedendo post dedicati per aumentare in modo esponenziale la visibilità e la copertura sensibilizzando ulteriormente le mamme.

La Fondazione Ambrosoli, nasce nel 1998 per sostenere le attività mediche svolte dal Dr Ambrosoli Memorial Hospital di Kalongo al fine di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita e di salute del Nord Uganda, dove la condizione delle mamme e delle donne presenta ancora fortissimi elementi di criticità. Ad oggi, solo il 46% delle donne effettua dei controlli in gravidanza e solo il 53% dei parti sono assistiti da personale medico con conseguenti alti tassi di mortalità. Tuttavia, le cause della morte neonatale e materna sono facilmente prevenibili ed evitabili con l’introduzione di un sistema di attenzione igienico-sanitaria, cure e controlli prenatali e il monitoraggio dei primi giorni di vita del bambino. Il progetto “Mamme per la Vita” nasce proprio con l’intento di fornire un aiuto concreto.

 

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Plasmon insieme al Banco Alimentare contro la povertà infantile

- # # #

plASMON, BANCO ALIMENTARE

Plasmon oggi si impegna in prima persona per dare un aiuto concreto anche ai bambini meno fortunati, sostenendo il Banco Alimentare. Dal 1° settembre al 30 novembre, infatti, il brand che ha accompagnato e accompagna la crescita di intere generazioni di bambini  donerà ai minori in condizioni di povertà un pasto per ogni prodotto della sua gamma (tranne latti 1 e latti speciali) che verrà acquistato . L’obiettivo che Plasmon intende raggiungere è di donare almeno un milione di pasti. Per la precisione, l’azienda donerà a Banco Alimentare la somma equivalente al costo sostenuto da Banco Alimentare per il recupero e la distribuzione di 500 gr di alimenti, corrispondenti appunto a un pasto.

Dopo la campagna “Plasmon per te”, per regalare alle mamme piccoli momenti di benessere, l’operazione #tiabbiamoascoltato, che in occasione del lancio del nuovo biscotto Plasmon senza olio di palma ha visto l’azienda destinare il primo lotto produttivo all’invio di confezioni omaggio per le consumatrici, e l’iniziativa “Oasi Aperte”, con l’apertura del suo stabilimento per rassicurare sulla qualità dei prodotti e sulla tracciabilità, Plasmon oggi sostiene il “Banco Alimentare”, aggiungendo un nuovo tassello al suo percorso di vicinanza a tutte le mamme.

La Fondazione Banco Alimentare ONLUS coordina e guida la Rete Banco Alimentare, promuovendo il recupero delle eccedenze alimentari e la loro redistribuzione gratuita a 8.100 strutture caritative, che assistono in Italia 1.560.000 bisognosi. Organizza inoltre ogni anno, l´ultimo sabato di novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare che quest’anno è giunta alla sua 20° edizione.

articoli correlati

AZIENDE

Una colazione Plasmon per tutta la famiglia, con i biscotti “dei grandi”

- # # # # #

plasmon

Il biscotto Plasmon, icona dell’alimentazione per la prima infanzia, si reinventa per rispondere alle esigenze di tutta la famiglia, con il biscotto “dei grandi”, che conserva le caratteristiche distintive di qualità Plasmon, attraverso una scelta consapevole degli ingredienti, un livello di grassi inferiore alla media dei frollini più venduti (ben il 50% in meno), senza olio di palma e con le vitamine e i sali minerali necessari a dare la carica giusta per l’intera giornata.

Inoltre, senza rinunciare alla sua inconfondibile forma, il nuovo biscotto Plasmon cambia consistenza, diventando un frollino “inzuppabile”, in due varianti di gusto: ai 5 cereali, per i più attenti al benessere e gli sportivi,  e con gocce di cioccolato per chi non vuole rinunciare a una coccola in più.

“Ci è sembrata un’evoluzione naturale per il nostro biscotto”, spiega Serena Di Matteo, responsabile Brand & ADV Plasmon e categoria Biscotti. “L’idea è nata ancora una volta dall’ascolto della rete e dallo studio di quello che è un vero e proprio fenomeno che spopola sui social network: persone di tutte le età continuano a postare foto che hanno come protagonista l’iconico biscotto Plasmon, riproposto sotto forma di food art legato ad ingredienti golosi, o semplicemente ritratto in situazioni di vita quotidiana. Quello che più ci ha colpito, è stato notare come ogni foto o tweet, si accompagnasse a valori positivi, legati alla sfera affettiva, alle amicizie, al proprio passato. Tutto è nato da qui. Abbiamo poi condotto diversi studi per capire l’andamento dei consumi e la sfida è stata chiara: trasformare un acquisto che in età adulta diventa occasionale, in un gesto quotidiano da condividere con tutta la famiglia”.

La distribuzione del nuovo biscotto è appena iniziata, e il lancio del prodotto sarà effettuato prevalentemente sui social network accompagnato da un ashtag #aognunoilsuo, proprio a sottolineare che da oggi, al biscotto classico pensato per i pIù piccoli, si affianca un frollino per i più grandi. Il claim accompagnerà anche tutti i materiali da punto vendita e la campagna televisiva prevista per l’autunno. Ancora una volta Alkemy lavora con Plasmon alla comunicazione digital, mentre il nuovo spot TV, in produzione proprio in queste settimane, è stato ideato da Pic Nic.

“Anche su questo progetto così import,nte e per noi strategico”, conclude Di Matteo, “vengono riconfermati i rapporti con entrambe le agenzie con cui lavoriamo ormai da diversi anni e che ci stanno aiutando a costruire un brand forte e in grado di espandersi anche in altri mercati, speriamo con il meritato successo”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Plasmon lancia la rivoluzione nel mondo dei latti crescita; a PicNic la comunicazione

- # # # # #

Plasmon rivoluzione il mondo del latte crescita; comunicazione e PicNic

Plasmon ha iniziato una nuova rivoluzione nel mondo dei latti crescita lanciando Nutrimune 3, un’innovativa formula che contiene l’esclusivo Latte Fermentato con L. Paracasei, frutto di oltre 9 anni di ricerca nel centro italiano di Nutrizione Plasmon in collaborazione con numerosi Centri di Eccellenza. Il nuovo ingrediente del brand è brevettato e unico nel suo genere, e le vitamine A, C e D contenute nella nuova formulazione contribuiscono al buon funzionamento del sistema immunitario.
“Nutrimune è per noi ulteriore testimonianza dell’impegno che, dal 1902, l’azienda mette nell’investire in prodotti che vengano incontro alle esigenze dei suoi consumatori, rivoluzionando un’intera categoria” afferma Serena Di Matteo responsabile Brand & ADV Plasmon. “L’idea creativa nasce proprio dalla parola rivoluzione, che riesce a creare un forte parallelismo tra l’innovatività del prodotto e la meravigliosa rivoluzione che ogni nuova nascita rappresenta per ogni mamma e papà, sempre sottolineando l’aspetto di forte emotività proprio del DNA del Brand Plasmon”.
Per un lancio così importante Plasmon ha scelto la strategia di comunicazione, il posizionamento e la creatività di PicNic. “Per noi è stato un onore” afferma Niccolò Brioschi, direttore creativo e partner di PicNic, “partecipare a questo grande progetto con Plasmon. Abbiamo lavorato a quattro mani con il cliente, seguendo dall’inizio tutta la fase di ricerche, fino allo sviluppo del concept e della creatività” e poi prosegue: “Più che un metodo di lavoro, un piccolo segreto per una grande rivoluzione!”
Lo spot, che è on air dal 1 Maggio sulle principali reti televisive, riesce a raccontare con un tono molto dolce e immagini evocative un momento profondamente disruptive come la nascita, generando forte emotività.
Per l’agenzia, sotto la direzione creativa di Niccolò Brioschi, hanno lavorato al progetto la copywriter Federica Guidolin e l’art director Riccardo Colombo. L’account director è Veronica Misciattelli. La regia è di Luca Lucini. La casa di produzione è Hogarth London. Produttore esecutivo: John Cheesemore. Senior account manager: Natalie Jalie. Direttore della fotografia: Renato Alfarano. Post produzione video: Videozone. Il piano media e’ a cura di PHD, seguito da Daniela Battistini e il suo team.

articoli correlati

AZIENDE

Anche Plasmon dice addio all’olio di palma

- # # # # #

Il Biscotto Plasmon dopo più di un anno di ricerca e sviluppo lancia la nuova ricetta senza olio di palma, sostituito con olio di girasole e di oliva che mantiene inalterati la friabilità e la caratteristica di sciogliersi facilmente in bocca, fondamentale per il bambino durante lo svezzamento. Inoltre Plasmon mette a disposizione sul sito www.tiabbiamoascoltato.it e in anteprima il primo lotto produttivo di biscotti senza olio di palma, che saranno recapitati gratuitamente a casa.

 

“Durante l’ultimo anno abbiamo ascoltato le mamme e abbiamo fatto del nostro meglio per rispondere alle loro richieste, mantenendo al contempo le caratteristiche distintive del Biscotto Plasmon” afferma Serena Di Matteo responsabile Brand & ADV Plasmon e Marketing Manager categoria Biscotti. “Siamo felici di annunciare che la nuova gamma è pronta e a breve sarà in tutti i punti vendita. Per dare ulteriore prova dell’attenzione che rivolgiamo ai nostri consumatori, abbiamo deciso di dedicare il primo lotto produttivo del nuovo biscotto Plasmon proprio alle mamme che ogni giorno ci seguono e scelgono. Chi lo desidera potrà infatti andare sul sito www.tiabbiamoascoltato.it e prenotare un pack gratuito di biscotti che verrà inviato direttamente a casa (fino a esaurimento scorte)”.

In stretta collaborazione con Società Pediatriche nazionali ed internazionali, il Centro di Nutrizione Plasmon in Italia formula le ricette di ogni prodotto in base alle esigenze nutrizionali del bambino nelle diverse fasi della sua crescita. I biscotti sono studiati in modo da fornire il giusto apporto di vitamine e sali minerali e sono prodotti con farine ottenute da grano coltivato secondo le rigide regole Oasi nella crescita Plasmon. Attraverso questo protocollo, Plasmon sceglie solo i fornitori capaci di adottare i più elevati standard per la gestione della filiera: un modello produttivo più rigoroso di quanto richiesto dalla già restrittiva legge per l’alimentazione infantile.

“Il nostro primo impegno – conclude Serena Di Matteo – è verso le mamme, che ci affidano la nutrizione dei loro bambini, e poi verso l’ambiente, che ci induce a una scelta consapevole degli ingredienti. I bambini necessitano delle cure più attente e Plasmon, per la continua attività di ricerca e innovazione, è la scelta sicura dal 1902”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La prima campagna promozionale di TLC Marketing Worldwide per Plasmon

- # # #

Plasmon per te

TLC Marketing Worldwide firma la sua prima campagna promozionale integrata per Heinz Italia – nello specifico per lo storico brand Plasmon, leader di settore che dal 1902 supporta la dieta dei più piccoli arricchendo il valore nutrizionale degli alimenti.

Un progetto pensato per mamme e piccini, un concept promozionale sviluppato dall’agenzia per sottolineare e rafforzare ulteriormente il posizionamento di un brand che da sempre si prende cura di loro e li accompagna durante l’avventura della crescita.
Dal 15 gennaio e sino al 15 aprile 2016, infatti, per ogni spesa minima di almeno 10€ su tutti gli omogeneizzati e/o biscotti Plasmon, ogni consumatrice potrà godere di un “momento-coccola” a scelta tra quelli offerti dalle strutture aderenti all’iniziativa in tutta Italia. Regali certi pensati per tutte le mamme ed i loro bambini per premiarli con momenti unici di benessere: trattamenti estetici per la mamma e massaggi neonatali per i più piccoli.

Chi spenderàalmeno 30 euro in massimo 3 atti d’acquisto, avranno diritto ad un photoshooting professionale mamma e bambino, per immortalare e rendere ricordo indelebile i momenti più belli trascorsi insieme.

Plasmon, accanto alle mamme dal 1902, non solo con i migliori prodotti pensati per le diverse esigenze nutritive dei bambini con qualità certificata Oasi nella crescita ma anche con queste esperienze esclusive per essere vicine ai loro bisogni e premiarle ogni giorno.
La campagna promozionale sarà comunicata nei canali GDO e specialisti, tramite materiale POP e il sito dedicato http://www.plasmonperte.it sviluppato da TLC Marketing, oltre che veicolata sui social media.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alkemy porta online Plasmon con uno spot-manifesto, al fianco delle donne

- # # # # #

Plasmon - Alkemy

È online dal 22 gennaio il nuovo spot Plasmon, frutto della collaborazione con la digital agency Alkemy.

“Plasmon rappresenta per tutti una sfida grandissima. È un brand che porta con sé un importante patrimonio di marca che nel tempo ha saputo parlare a diverse generazioni di mamme ma che ora – per affrontare sfide sempre più grandi – vuole compiere un cambiamento radicale passando dal parlare alle mamme al parlare con le mamme. Un passaggio che posiziona il brand come partner delle donne e del cambiamento che avviene nella loro vita”, afferma Serena Di Matteo responsabile Brand & ADV Plasmon – Kraft Heinz Company.

Un percorso iniziato il 22 gennaio quando è andato online lo spot “manifesto” che ci racconta una donna vista nel suo prima e nel suo dopo, nel suo essere donna e nel suo essere mamma. Dove l’uno non esclude l’altro, anzi è proprio la complementarietà di esperienze ed emozioni che la rende ancora più unica come donna nel momento in cui diventa anche mamma. Concetto che viene sintetizzato nella frase “Prima ero una donna. Ora sono anche una mamma”.

“Plasmon – continua Serena Di Matteo – non vuole solo raccontare questo cambiamento ma esserne parte attiva. Ci saranno infatti a breve novità legate al lancio di nuovi prodotti, che rappresentano un’ulteriore testimonianza del nostro impegno nel cercare le risposte adatte alle diverse esigenze nutritive dei bambini e al bisogno di rassicurazione delle mamme. Per affrontare la sfida di comunicazione, abbiamo scelto ancora una volta Alkemy, che ha dimostrato di avere tutte le competenze necessarie e di saper interpretare al meglio il brand”.

Lo spot è il risultato di un lavoro di team tra il gruppo marketing Plasmon e il team di comunicazione di Alkemy – guidato dal VP Matteo Menin e dai Direttori Creativi Esecutivi Federico Ghiso e Giorgio Cignoni – con la creatività di Maria Vittoria Apicella (copywriter) e Giuseppe Calì (art director). Federica Busino è account director e Barbara Ruscio-Levi account manager. La regia dello spot è di Leone Balduzzi, casa di produzione K48.

La pianificazione media a supporto del lancio è stata realizzata dal team di Phd Omnicomediagroup, guidato da Daniela Battistini.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Plasmon: nuova campagna TV, nuova sezione del sito e nuova facebook app

- # # # # # # #

Proseguono, con sempre maggior intensità, le attività di comunicazione di Plasmon rivolte alle mamme. L’Azienda leader nell’alimentazione per la prima infanzia è on air da domenica sulle principali reti TV con un nuovo spot tv dedicato agli omogeneizzati, realizzato dall’agenzia PicNic.

La campagna punta a valorizzare sia i plus legati alla qualità garantita Oasi nella Crescita, sia la lunga tradizione, sinonimo di sicurezza e affidabilità. Lo spot riesce, in modo semplice, a veicolare questi due concetti, quasi personificandoli. L’innovazione e la ricerca vengono veicolate dalla mamma, che per il suo bambino desidera un prodotto su misura, di qualità e buono. È lei a raccontare perché ha scelto gli omogenizzati Plasmon. Il concetto di tradizione viene, invece, trasmesso da una figura nuova nel mondo del baby food: la nonna che a sua volta aveva Plasmon per crescere sua figlia. Una tradizione che si carica quindi di emotività e diventa ancora più reale perché fa parte della storia di tutti noi. Una tradizione trasmessa da generazioni, citando il claim di prodotto potremmo dire “da mamma, a mamma”.

Per l’agenzia Pic Nic, sotto la direzione creativa di Niccolò Brioschi, hanno lavorato al progetto la copywriter Federica Guidolin e l’art director Riccardo Colombo. L’account director è Veronica Misciattelli.
La regia è di Marcello Lucini. La casa di produzione è The Big Mama. Produttore esecutivo: Lorenzo Borsetti. Direttore della fotografia: Renato Alfarano. Post produzione video: Videozone.

Ma le novità non si fermano qui: le mamme italiane entrano online nell’Oasi della Crescita Plasmon e si mettono alla prova su Facebook. Dopo il successo del video cartoon Oasi nella Crescita con circa tre milioni di visualizzazioni, l’azienda continua a dialogare con le mamme attraverso una nuova sezione del sito Plasmon.it e una facebook app, realizzate e prodotte dall’agenzia Alkemy.

Alkemy ha dato vita a un one-page scroll interattivo, dove le mamme sono accompagnate in un percorso a tappe che le porta a scoprire tutta la cura e la dedizione che Plasmon mette nei suoi prodotti, grazie ad Oasi nella Crescita: passo dopo passo, conoscono le restrittive regole di coltivazione, vedono l’attenzione degli allevatori, i controlli di ogni fase di produzione e molto altro, il tutto in costante compagnia dei simpatici personaggi del cartoon.

Parallelamente al lancio della nuova sezione va online la facebook app Mamme alla Prova, un divertente test che ribalta le convinzioni delle mamme sulla nutrizione infantile, sfatandone i principali luoghi comuni.

Per Alkemy, sotto la direzione di Federico Ghiso e Giorgio Cignoni (direttori creativi esecutivi) e Matteo Menin (VP Communication), hanno lavorato Maria Vittoria Apicella (copywriter) e Giuseppe Calì (art director). L’animation design è di André Milandri Bussetti mentre lo sviluppo è affidato a Gianmarco Simone.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Break rifà il look a Plasmon, che rinnova l’importante linea dei prodotti alimentari

- # # # # #

Tempi di rinnovamenti in casa Plasmon: la famosa azienda specializzata in prodotti per la prima infanzia ha infatti affidato all’agenzia milanese Break per il consolidare della propria leadership attraverso il rinnovamento della propria immagine, rinforzando i valori chiave della marca: naturalità, italianità e semplicità, tutto nel rispetto dell’identità esistente.

Pur armonizzando tutti gli elementi grafici, l’agenzia ha saputo dare peso ai valori del brand con accorgimenti specifici. Il pay off e il cuore tricolore sono stati integrati nel logo (per comunicare meglio italianità e storia), e le immagini sono state scelte con grande cura, sia per il nuovo sfondo (un paesaggio collinare italiano che riafferma provenienza e naturalità), sia per il retro dove figura una madre con il suo bambino (elementi di rassicurazione ed emozione). La qualità degli ingredienti, invece, è veicolata a prima vista grazie al claim system Oasi nella crescita. Il system gode ora di un maggior rilievo grazie a un nuovo logo e a un insieme di 5 icone create per illustrare con rapidità le caratteristiche di ciascun prodotto. Le stesse sono riprese e sviluppate sul retro dei singoli pack per comunicare la qualità degli ingredienti e la semplicità con cui vengono preparati i prodotti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Plasmon va in tv con un cartoon dedicato a tutte le mamme. Alkemy firma il progetto

- # # # # # #

Plasmon, dopo aver raggiunto nei mesi scorsi le “millennials moms” sui canali digitali, porta in TV il cartoon “Oasi nella Crescita” che racconta tutte le cure e le attenzioni che ogni giorno l’azienda leader nell’alimentazione per la prima infanzia impiega nel garantire la massima qualità dei propri prodotti.

A tutte le mamme che hanno contribuito a ottenere più di 2.500.000 milioni di visualizzazioni – ma anche a tutte quelle che ogni giorno crescono i loro bambini con la massima attenzione nell’alimentazione – è dedicato l’on air speciale All 21 della durata di 60 secondi proprio nel giorno della “Festa della Mamma”, che andrà in onda in contemporanea il 10 maggio alle 21 sulle seguenti reti Mediaset: Canale 5, Retequattro, La5, TopCrime, e Mediaset Extra.

In un anno in cui l’attenzione mondiale è rivolta all’alimentazione e in cui le mamme ancor di più sentiranno il peso della responsabilità per la scelta del cibo destinato al proprio bambino, Plasmon ha deciso di portare anche in TV il nuovo logo Oasi nella Crescita, marchio di garanzia degli straordinari livelli qualitativi delle materie prime utilizzate e dei rigidissimi controlli effettuati lungo l’intera filiera, nonché perno di tutta la campagna di comunicazione.

Il cartoon e l’intero progetto – che nasce digital, vive sui social network e sconfina ora nel mezzo televisivo – è stato ideato da Alkemy – il digital enabler italiano di cui Riccardo Lorenzini e Duccio Vitali sono Presidente e Amministratore Delegato – che ha sviluppato il cartoon in collaborazione con l’artista Velwin Yossy (rappresentata in Italia da Pocko).

Yossy ha lavorato tra Londra e Los Angeles alle illustrazioni e animazioni dando vita a tutti i personaggi pensati dal team creativo di Alkemy: Maria Vittoria Apicella copywriter e Giuseppe Calì art director, sotto la direzione creativa di Giorgio Cignoni e Federico Ghiso e Matteo Menin VP communication; Catherine de Brabant digital strategist, Federica Busino account director e Barbara Ruscio-Levi account manager.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nuova campagna crossmediale per Plasmon. Firmano Alkemy digital enabler e Pic Nic

- # # #

Un cartoon innovativo e un nuovo spot per il brand Plasmon, on air sulle principali emittenti (Rai, Mediaset, Sky, Digitalia). Inoltre Plasmon presenta il nuovo logo Oasi nella Crescita, a garanzia dei livelli qualitativi delle materie prime utilizzate e  perno di tutta la campagna di comunicazione.

“ Abbiamo deciso di incontrare le mamme nei luoghi e nei tempi da loro preferiti, attraverso i canali di comunicazione più innovativi – spiega Serena Di Matteo, Responsabile Brand & ADV Plasmon e Product Manager Dry Italia – per dare alle mamme tutte le risposte che cercano,  con una trasparenza ed un livello di dettaglio che sino ad oggi non erano mai stati probabilmente raggiunti. Questo perché le ‘millenial moms’ sono protagoniste e responsabili del futuro del proprio bambino e sanno che attraverso l’alimentazione dei primi anni di vita si determinerà la forza e la salute del bambino negli anni a venire”.
 
Il cartoon si rivolge proprio alle ‘millenial moms’ che parlano attraverso i social network, attraverso le foto e le immagini della loro vita quotidiana. Un cartoon che attrae mamme e bambini con canoni di comunicazione innovativi. Dietro infatti a un linguaggio emozionale ed empatico, fatto di personaggi che riproducono le azioni che le mamme compiono ogni giorno, Plasmon svela il reale impegno dell’azienda nel fornire i migliori prodotti per l’infanzia.
 
Il progetto nasce dall’agenzia Alkemy digital enabler, sotto la direzione creativa di Federico Ghiso e Giorgio Cignoni che, insieme al loro team creativo, hanno ideato il cartoon che mette in scena Oasi nella Crescita e tutta la cura che Plasmon ha per i suoi prodotti. Il video si apre con Dante il Grillo, il portavoce di Plasmon, che salto dopo salto accompagna le mamme a scoprire Oasi nella Crescita Plasmon e tutti i suoi personaggi: incontriamo Ricky Riccio che innaffia i pomodorini, Pic e Nic gli uccellini che controllano la crescita delle spighe, Il dottor Augusto, meticoloso camaleonte che si occupa del controllo qualità e molti altri divertenti personaggi tutti impegnati a mettere al servizio della qualità le loro caratteristiche.
 
Lo spot tv, in onda dal  22 febbraio, della durata di 30’’,  è dedicato invece al biscotto. Il tone of voice resta empatico, caldo ed emotivo. In coda spicca il nuovo logo istituzionale Plasmon, la cui bandierina italiana a forma di cuore evoca la storicità nazionale del brand.
Lo spot sottolinea come da generazione in generazione il biscotto Plasmon accompagni i bambini – e le mamme italiane – nella loro crescita e sia appositamente studiato per dar loro il giusto apporto di vitamine e sali minerali, importanti per il loro sviluppo. E’ ancora la ricetta di sempre,  ma adattata negli anni in base alle più recenti ricerche in ambito alimentare infantile.
 
Lo Spot TV è stato realizzato dall’agenzia Pic Nic di Milano, con la supervisione di Niccolo’ Brioschi, partner e Direttore Creativo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Plasmon torna in tv con PicNic, primo step del rilancio a tutto tondo del brand

- # # #

Plasmon torna in televisione da lunedì 17 marzo e sceglie il break All21 di Mediaset. Protagonisti della nuova campagna sono il Biscotto Plasmon e la nuova generazione di omogeneizzati Sapori di Natura. La creatività è realizzata dall’agenzia PicNic, la casa di produzione è Cow&Boys. Il grande ritorno televisivo si inserisce all’interno di un progetto di rilancio a 360° che prevede inoltre una campagna stampa e web, una nuova grafica sulle confezioni dei prodotti e attività presso i punti vendita.
“Siamo molto orgogliosi” afferma Niccolò Brioschi, direttore creativo di PicNic “di rilanciare Plasmon in televisione, vera e propria azienda mito nella storia della pubblicità”. Il nuovo posizionamento di marca è sintetizzato nel claim ‘Da sempre, il gusto di crescere’. Semplice e diretto esprime con chiarezza tre concetti fondamentali: la lunga tradizione di Plasmon, l’attenzione al gusto dei piccoli e la mission dei suoi prodotti, accompagnare i bambini nella crescita. Anche la musica ha un ruolo centrale: l’intramontabile motivo ‘Io crescerò’ è rielaborato in chiave moderna senza alterarne la tradizionale dolcezza ed efficacia.

Credits
Direttore creativo esecutivo PicNic: Niccolò Brioschi
Art director PicNic: Riccardo Colombo
Copywriter PicNic: Federica Guidolin
Responsabile cliente: Veronica Misciattelli
Regia: Luca Lucini, Marcello Lucini
Casa di produzione: Cow&Boys
Produttore esecutivo: Lorenzo Borsetti
Direttore della fotografia: Marco Bassano
Post-produzione audio: Top Digital
Post produzione video: Videozone
Rivisitazione musica: Macchiavelli

 

articoli correlati