NUMBER

Launchmetrics e Pinterest: partnership per fornire formazione e insight a brand e influencer

- # # # # # #

pinterest

Launchmetrics, piattaforma che fornisce soluzioni di analisi dati per le aziende di Moda, Lusso e Cosmetica (MLC), annuncia la partnership ufficiale con Pinterest, il motore di ricerca per immagini usato da oltre 250 milioni di utenti mensili nel mondo.

 

Oggi, i social media generano un impatto significativo sul Media Impact Value di un brand; solo nel settore beauty, Launchmetrics ha calcolato che l’85% del MIV deriva dai social, mentre nel fashion si parla del 43% e nel lusso del 42%. Visto che i social media stanno diventando uno dei canali più strategici per entrare in contatto con i consumatori, Launchmetrics e Pinterest collaboreranno nel 2019 per fornire formazione e insight agli oltre 1000 clienti e ai 50mila membri della community che utilizza Launchmetrics.

 

Influencer e aziende continuano ad aumentare su Pinterest perché, in questo modo, possono raggiungere gli utenti in un momento importante del processo d’acquisto – quando stanno valutando cosa fare o cosa comprare prossimamente. Sfruttando questa sinergia, Pinterest crede che gli influencer siano parte del proprio ecosistema perché aiutano la piattaforma ad essere il miglior posto dove le persone possano trovare e fare quello che amano con spunti interessanti e d’ispirazione.

 

Con miliardi di idee (Pins) su moda e beauty salvate sulla piattaforma, Pinterest è il luogo ideale per le persone di tutto il mondo che vogliano avere ispirazioni per definire il proprio look. Le persone vanno su Pinterest per scoprire cose – per il loro guardaroba, il loro look beauty e su come realizzare idee per rendere il proprio stile unico. Brand e influencer vogliono essere scoperti e il 97% delle top ricerche sono unbranded, il che rende Pinterest davvero efficace per entrare in contatto con le persone mentre stanno ancora valutando un acquisto.

 

“Nell’ultimo anno, Pinterest ha realizzato prodotti, funzionalità e risorse per permettere a influencer e brand di essere scoperti ancora più facilmente e collaborare con Pinterest”, ha dichiarato David Temple, Head of Content and Creator Products di Pinterest. “La collaborazione con Launchmetrics permetterà ai Pinner di essere ispirati da un numero sempre maggiore di contenuti nella moda e nel beauty oltre che agli influencer di essere scoperti e di misurare la propria reach.”

 

“Per aiutare i nostri clienti a comprendere meglio il potere che Pinterest ha nel processo di ricerca del consumatore abbiamo integrato il nuovo API di Pinterest nella nostra piattaforma Influencers by Launchmetrics. La piattaforma di Influencer Relationship Management (IRM), che è stata recentemente riconosciuta da Forrester Research come “la migliore per i brand moda e beauty”[1], d’ora in poi avrà la capacità di fornire i dati e le statistiche di Pinterest per arricchire le campagne influencer dei brand”, ha commentato il Chief Technical Officer di Launchmetrics, Arnaud Roy.

 

“Avere accesso ai dati è fondamentale sia per gli influencer e i brand sia per partner come noi che facilitano queste relazioni. Aiutare i brand a comprendere le metriche in modo che possano prendere delle decisioni sulla base dei dati è il cuore del lavoro di Launchmetrics. La combinazione tra il programma di formazione e il rapporto tecnico con Pinterest ci permetterà di supportare meglio il settore e fornire degli insight strategici a brand e influencer per sfruttare al meglio questi strumenti ed ottimizzare il loro ROI”, ha aggiunto Alison Bringé, Chief Marketing Officer di Launchmetrics.

 

Il programma di formazione, che ha preso il via con un workshop a Londra dedicato ai brand nel network del British Fashion Council, viene lanciato oggi a livello mondiale con un webinar pre-Fashion Week, per fornire alle aziende degli insight strategici su come ottimizzare le proprie campagne sui social media durante le settimane della moda per raggiungere i consumatori, sfruttando le best practice identificate grazie ai dati e alle analisi di Launchmetrics.

articoli correlati

AZIENDE

Il network spagnolo Adglow entra far parte del Pinterest Marketing Program

- # # # # # #

Maurizio Boneschi, Sales Director Adglow

Adglow ha annunciato di essere ufficialmente diventato Pinterest Marketing Partner (PMP), ampliando così le opportunità di advertising offerte ai propri clienti alla ricerca di nuove modalità per raggiungere la propria audience. La nomina di Adglow come Partner di Pinterest incrementa ulteriormente il portfolio delle partnership già acquisite con i maggiori social network. Adglow infatti potrà offrire campagne di advertising su Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest e Snapchat. Il Network attualmente presente in 14 paesi tra Europa, USA, LATAM, Asia e Africa collabora con i più importanti player del mercato per incrementare il rendimento delle campagne di social advertising grazie alla piattaforma ADAM, la sua tecnologia proprietaria.

“Siamo entusiasti di questa nomina che ci permette di poter aggiungere i Promoted Pins di Pinterest alla nostra offerta advertising per clienti diretti e agenzie. I primi test Pinterest effettuati in ambito ecommerce e retail hanno portato ad ottime performance e siamo molto contenti di integrare le Pinterest Advertising API alla nostra piattaforma ADAM” afferma Damian Routley, Partner di Adglow. Pinterest permette agli utenti di scoprire nuove idee e tendenze in vari settori come Food& Beverage, Style, Fashion e Travel. Ogni mese più di 150 milioni di persone in tutto il mondo lo utilizzano e, secondo recenti studi, il 93% di questi utenti usa Pinterest per pianificare o effettuare acquisti (Fonte – Millward Brown Study). Il team di specialisti di Adglow basato in Italia è pronto sin da subito nell’integrare Pinterest all’interno della strategia di marketing dei propri clienti in modo da offrire un panorama sempre più completo per soddisfare le loro esigenze di comunicazione e advertising.

articoli correlati

MEDIA

Cercare idee per la festa della mamma su Pinterest

- # #

Le bacheche di Pinterest sono una miniera di idee per trovare i regali più adatti a ogni tipo di mamma.
I più creativi potranno cimentarsi nel fai da te: tra tazze per la colazione, saponette, segnalibri, collane e porta-foto non c’è limite agli oggetti che è possibile realizzare in casa con pochi e semplici strumenti sulla base dei gusti di chi riceverà il regalo. Sarà inoltre possibile coinvolgere anche i più piccoli che, grazie ai numerosi pin sul fai da te, potranno divertirsi a creare oggetti o biglietti in modo semplice e divertente.

Chi preferisce invece dare più spazio al lato emotivo ed esprimere il proprio affetto può lasciarsi ispirare dalle moltissime frasi e citazioni sulle mamme e, se non sa quale scegliere, può optare per un semplice barattolo da riempire con i “motivi per cui amo la mia mamma”.

Ma Pinterest non è solo fai da te, così chi preferisce esprimere il proprio amore tramite la cucina potrà trovare sulla piattaforma tantissime idee per un brunch domenicale da fare in casa oppure le istruzioni per un kit di sopravvivenza (a base di caramelle) o composizioni di cioccolatini.

Un regalo meno usuale per una mamma più moderna? Un tatuaggio mamma-figlia su cui Pinterest offre innumerevoli idee e spunti.

articoli correlati

NUMBER

Samsung: ogni giorno vengono scattate e condivise più di 50 milioni di foto

- # # # #

Non conosce sosta l’amore degli italiani per la fotografia: ogni 60 secondi in Italia vengono infatti scattate e condivise 3,572 foto, ovvero 5 milioni al giorno, e di queste 1 su 5 è creata appositamente per essere condivisa in digitale con gli amici. Per il 73% il canale social preferito per soddisfare questa passione è Facebook, in netto vantaggio rispetto a Twitter (11%), Instagram (9%), Flickr (4%) e Pinterest (1,6%). Questi i numeri della  ricerca europea realizzata da OnePoll su commissione di Samsung.

 

 

Gli italiani amano scattare fotografie – mediamente 3.3 miliardi ogni mese – e condividerle – il 64% del campione le posta online entro una settimana. Ma ciò che caratterizza l’italiano medio è soprattutto la velocità con cui quest’attività viene effettuata: 3.572 fotografie in massimo 60 secondi approdano sul web! Il trend di condividere scatti fotografici è in costante aumento nel nostro Paese che in Europa è superato solo dalla Spagna per velocità di scatto e condivisione: postano in meno di un minuto 1 cittadino spagnolo su 4, 1 italiano su 5 e a seguire 1 su 10 in Gran Bretagna, Francia e Polonia.

 

La ricerca rivela anche come Facebook, utilizzato dal 73% degli intervistati per condividere i propri scatti con gli amici, sia la destinazione social preferita per le immagini degli italiani, seguito da Twitter (11%), Instagram (9%), Flickr (4%) e Pinterest (1,6%), con solo un quarto delle persone (25%) che ammette di utilizzare ancora un album fotografico tradizionale. Tra i giovani (18-24 anni) il dominio di Facebook è ancora più rilevante: utilizzato dal 91% degli utenti rispetto al 23,9% di Instagram, il 13,4% Twitter e il 4,5% di Flickr.

“Stiamo scattando molte più foto che in passato e siamo sempre più connessi – il 91% degli adulti di tutto il mondo è oggi online * – e quindi la necessità di condividerle in tempo reale sui social non stupisce. Ed è per questo che Samsung sta continuando a sviluppare dispositivi fotografici sempre più evoluti e connessi in grado di soddisfare questa esigenza. La ultimissima NX300 per esempio vanta avanzate funzioni di connettività Wi-Fi che permettono di scattare, modificare e condividere in modo semplice e in tempo reale i momenti della vita con i propri cari” dichiara Malcolm Andre, European Digital Imaging Product Manager di Samsung.

Nonostante la mania di mostrarsi online attraverso immagini, esiste una parte consistente di fotografie pari al 21% degli scatti totali effettuati mensilmente in Italia che restano private: esistono quindi 689 milioni di ricordi che ogni un mese vengono tenuti nascosti o persi per sempre. Una tendenza che non è solo italiana ma rilevata anche in Germania che si conferma il paese con maggiore riservatezza e il più alto tasso di abbandono con 949 milioni di foto perdute.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sennheiser e Drycon lanciano un concorso su Pinterest

- # # # # # #

Sennheiser invita gli amanti del social network Pinterest a mostrare come una cuffia audio possa armonizzarsi perfettamente con un look glamour e chic. Un concorso per dare spazio alla creatività: basta scegliere una cuffia Momentum black o brown, condividerla nella propria bacheca Pinterest assieme a un capo di abbigliamento Drycorn e ad altri oggetti a scelta dal mondo del design, dell’architettura e lifestyle e creare un composit degno del miglior art director.

Una giuria selezionerà le bacheche migliori, in palio quattro cuffie Momentum e buoni d’acquisto del valore di 500 euro, i primi vincitori sono già stati selezionati ma il concorso continua fino a giugno per trovare altre combinazioni tra arte, moda e hi tech.

articoli correlati