MEDIA 4 GOOD

Take your cat to the vet: la campagna di Royal Canin per sensibilizzare i padroni dei pet

- # # # # # #

Royal Canin

Royal Canin, una campagna per sensibilizzare i padroni di animali sull’importanza del portare i propri pet dal medico veterinario di fiducia. Nasce così “Take your cat to the vet“, campagna del brand che parte dall’indagine “La propensione degli italiani a portare cani e gatti dal Medico Veterinario” commissionata da Royal Canin alla società di ricerca Squadrati. Secondo i risultati di questa indagine i proprietari di gatti sarebbero quelli più disattenti nei confronti della visita veterinaria: il 24% di chi ha un gatto ha infatti dichiarato di non aver mai portato il proprio amico a 4 zampe dal Medico Veterinario negli ultimi 12 mesi (rispetto al 10% dei proprietari di cani).

Una tendenza nei proprietari di gatti che viene confermata anche dalla frequenza delle visite di controllo periodiche dal Medico Veterinario: in media i proprietari italiani portano i propri pet dal Veterinario 1,9 volte l’anno, ma i valori si contraggono se si focalizza l’attenzione solo sui gatti (1,4 volte l’anno per i gatti vs 2,2 volte per i cani). Per i gatti, inoltre, si assiste ad una decrescita nella frequenza della visita veterinaria di controllo man mano che l’età aumenta, con un picco nella fascia dai 7 ai 12 anni. Oltre i 12 anni invece si ha una maggiore periodicità nella frequenza della visita di controllo veterinaria, legata probabilmente ad una manifestazione più visibile dei problemi legati all’età. “La Medicina Preventiva Veterinaria gioca un ruolo fondamentale per la salute di cani e gatti. Il controllo periodico, infatti, dei principali fattori di rischio, aiuta a garantire una gestione veterinaria e nutrizionale ottimale dell’animale, assicurandogli, di conseguenza, benessere e una maggiore aspettativa di vita” afferma Sabrina Cavicchioli, Vet Pillar Head di Royal Canin Italia.

“Per i gatti, inoltre, la visita veterinaria è particolarmente importante dai 7 anni di età quando iniziano a manifestarsi i primi effetti dell’invecchiamento, come ad esempio, il rallentamento del rinnovo cellulare, un maggior tempo dedicato al sonno ed un aumento di peso corporeo, segni che non sono sempre immediatamente visibili o collegabili ad un cambiamento del pet” precisa Sabrina Cavicchioli, Vet Pillar Head di Royal Canin Italia. Nonostante i proprietari di gatti si siano dimostrati particolarmente attenti nei confronti della scelta dell’alimentazione, tendono, al contrario, a sottovalutare l’importanza della Medicina Preventiva Veterinaria, soprattutto con l’aumentare dell’età del proprio pet. In particolare questa tendenza viene attribuita a due fattori principali (Veterinary Focus Volume 24 n.3 2014):
– La convinzione diffusa che i gatti abbiano meno necessità di assistenza veterinaria rispetto ai cani;
– Esperienze pregresse poco piacevoli: il gatto tende, più del cane, ad esprimere forme di stress evidenti nei confronti della visita veterinaria. Pertanto i proprietari di gatti sono portati ad associare il controllo dal Medico Veterinario ad un’esperienza poco piacevole per il proprio animale.

“Con la Campagna “Take your cat to the vet”, vogliamo sensibilizzare i proprietari di pet, ma soprattutto di gatti, all’importanza della Medicina Preventiva Veterinaria e supportare i Medici Veterinari nella specializzazione dei servizi da loro offerti per la popolazione felina” afferma Fabrice Ribourg, General Manager di Royal Canin Italia. “I gatti, infatti, da un punto di vista veterinario, rappresentano una sfida: richiedono una gestione diversa, locali e attrezzature adeguate e conoscenze tecniche specifiche. Per questi motivi, in Europa, molte cliniche veterinarie hanno adattato le loro sedi, formato il personale e implementato i protocolli, in modo da soddisfare al meglio le esigenze veterinarie della popolazione felina, sempre più in aumento”. La Campagna di sensibilizzazione Royal Canin “Take your cat to the vet” coinvolgerà, da aprile, 5.000 ambulatori veterinari in tutta Italia, in cui verranno distribuiti materiali informativi, quali la “Guida del gatto” e i 10 consigli utili per rendere piacevole il trasporto del gatto in clinica, che i Medici Veterinari potranno consegnare ai proprietari di gatti per far comprendere l’importanza della visita veterinaria periodica per il benessere dei loro amici a 4 zampe e per supportarli nell’affrontare al meglio l’esperienza della visita veterinaria.

articoli correlati

MEDIA

Al via l’8 luglio la nuova campagna affissioni Petme nella metro di Milano

- # # # # #

PetMe, la campagna affissioni nella metro di Milano

Sarà on air da venerdì 8 luglio, sulla linea verde della metropolitana di Milano, la nuova campagna affissioni di Petme, community italiana dedicata al pet sitting, diventata ormai punto di riferimento per chi condivide la propria vita con gli animali. La campagna celebra i due anni del network e invita alla prova del servizio attraverso una speciale promozione, che garantisce 10 euro di sconto agli utenti che si registreranno utilizzando il codice “Metro”.
Inoltre, le affissioni segnano il debutto della nuova veste grafica di Petme che, per l’occasione, ha sviluppato un nuovo sito ancora più user friendly. Petme, nata nel 2014, mette in contatto chi èalla ricerca di un pet sitter per il proprio animale con chi si propone di prendersene cura. Garantendo la disponibilità di una rete di pet sitter, Petme permette a tutti i proprietari di animali domestici di affidare il proprio “peloso” ad un professionista e partire tranquilli.
“Si tratta della nostra prima campagna affissioni” spiega Alice Cimini, fondatrice e presidente di Petme. “La campagna part e in piena est ate perché si tratta indubbiamente del periodo in cui il bisogno si fa più forte: a chi lasciare il proprio amico a quattro zampe quando si part e per le ferie? Abbiamo deciso però di proseguire fino a dicembre, perché oggi le persone sono sempre più in movimento e le ragioni che ci fanno allontanare dai nostri animali per qualche tempo, non solo d’estate, possono essere molteplici. Petme offre la soluzione ideale in tutte le situazioni”.
Fresca, solare e giocosa, la campagna Petme accompagnerà i viaggiatori ATM per i prossimi sei mesi, invitandoli a scoprire la soluzione più semplice e conveniente per lasciare il proprio “peloso” in ottime mani.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Purina ed Enpa presentano We Are Better With Pets: un pasto donato ad ogni adesione

- # # # # # #

Purina ed Enpa presentano We Are Better With Pets: un pasto donato ad ogni adesione

Quando gli animali da compagnia e le persone stanno insieme la vita si arricchisce. Questo è il credo di Purina che lancia la campagna “We Are Better with Pets” per promuovere il prezioso contributo e il ruolo che gli animali da compagnia hanno nella nostra società. Le evidenze scientifiche rivelano da tempo i numerosi benefici positivi che i pet apportano alla nostra salute e benessere, dalla riduzione di stress e solitudine, al miglioramento della fiducia in se stessi e delle condizioni di salute mentale. Purtroppo però non sempre viene colta l’opportunità di godere di questo impatto positivo all’interno della società. Per questo Purina ha scelto di sostenere la promozione e valorizzazione del prezioso contributo degli animali da compagnia attraverso questa iniziativa, che vede come volto noto e ambasciatrice in Italia Filippa Lagerback, indiscussa amante della natura e degli animali, proprietaria da poco più di un anno di Whisky, un Cocker Spaniel.

Fino al 31 luglio 2016 tutti gli amanti degli animali potranno unirsi al movimento attraverso il sito www.purina.it: basterà condividere il proprio piccolo impegno per rendere il mondo un posto più pet-friendly, pubblicarlo sui propri social network con l’hashtag #WeAreBetterWithPets e invitare i propri amici a fare lo stesso. Ogni impegno personale – come portare al parco il cane di un amico fuori città o mettere a disposizione una ciotola d’acqua fuori dal proprio bar – contribuirà a riempire le ciotole dei numerosi rifugi di ENPA, Ente Nazionale Protezione Animali. L’obiettivo è raggiungere tutti insieme 100.000 ciotole.

“Il mio impegno personale sarà quello di sfruttare i miei social network per condividere l’amore e il rispetto per tutti gli animali da compagnia come Whisky, che da un anno porta una gioia immensa nella mia vita e in quella della mia famiglia.” Commenta Filippa Lagerback. “Ho accettato con piacere di essere il volto della campagna “We Are Better With Pets” perché sono profondamente convinta che gli animali da compagnia migliorino la nostra vita e trovo sia prezioso poter restituire l’amore che loro ci donano, aiutando quelli meno fortunati ospitati nei rifugi ENPA e al contempo contribuendo ad una società sempre più pet friendly”.

“Siamo particolarmente felici di essere di nuovo al fianco di Purina per questa iniziativa unica in Italia che punta a raggiungere un duplice obiettivo: da un lato sensibilizzare l’opinione pubblica in merito all’importanza di costruire società sempre più pet-friendly per il benessere di tutti, dall’altro dare un aiuto concreto ai pet meno fortunati che vivono presso i nostri rifugi” Dichiara Marco Bravi, Responsabile nazionale comunicazione e sviluppo di ENPA. “Siamo certi che gli italiani sposeranno con gioia questa iniziativa, nata in particolar modo per far conoscere e valorizzare i tanti benefici che i pet sanno apportare alla nostra vita.”

La prima fase del progetto ha visto riuniti al primo Forum Europeo “Better With Pets” i leader istituzionali e i maggiori esperti in sanità pubblica e veterinaria, nutrizione e benessere per confrontarsi sui numerosi benefici che i pet apportano alla nostra salute e benessere, e su quanto ancora c’è da fare per rendere la società sempre più pet friendly.

“Prima di essere un’azienda, siamo innanzitutto amanti e proprietari di animali da compagnia” spiega Marco Travaglia, Direttore Generale di PURINA Italia e Sud Europa. “Per questo desideriamo impegnarci in prima persona per realizzare insieme un obiettivo in cui crediamo fortemente, ovvero creare una società capace di accogliere e amare fin in fondo i pet, conscia dei numerosi benefici che porta la relazione tra l’animale e l’uomo. Il movimento “We Are Better With Pets” va proprio in questa direzione e consolida il percorso intrapreso quest’anno con il lancio di “Purina in Society”, i nostri 10 impegni da raggiungere entro il 2023 per contribuire a creare un mondo dove le persone e gli animali da compagnia possano vivere meglio insieme”.

Per il lancio del movimento #WeAreBetterWithPets, Purina si è affidata alla strategia del Gruppo Tribe: in particolare, la comunicazione a supporto prevede una meccanica di consumer activation che dal punto vendita si sviluppa online promuovendo adesione e coinvolgimento al movement da parte degli utenti. Tribe Communication e Shaman, dopo essersi aggiudicati la consultazione, prendono in carico la gestione della digital activation dell’iniziativa.

articoli correlati

MEDIA

Tv Sorrisi e Canzoni lancia il nuovo magazine dedicati agli animali Cuccioli e Sorrisi

- # # # # #

Cuccioli e Sorrisi, il nuovo magazine di Tv Sorrisi e Canzoni

Tv Sorrisi e Canzoni presenta Cuccioli e Sorrisi, il nuovo magazine rivolto agli appassionati di cani, gatti & co, in edicola questa settimana con il settimanale diretto da Aldo Vitali.
Cuccioli e Sorrisi racconterà ogni mese come prendersi cura degli amici animali, attraverso più di 60 pagine ricche di news, consigli, storie e foto emozionanti.
Ampio spazio è riservato agli animali domestici che abitano più frequentemente le nostre case, i cani e  i gatti: approfondimenti e rubriche dal taglio pratico, con i pareri di esperti quali veterinari ed educatori, aiuteranno a capire come scegliere, conoscere, educare i nostri pet, per vivere bene insieme a loro nelle diverse situazioni quotidiane.
Completano il giornale le pagine con le ultime curiosità sul mondo animale, con uno sguardo anche alle specie da compagnia meno diffuse; la rubrica “Libri”, per nuovi suggerimenti di lettura; un racconto tratto da un classico della letteratura con protagonisti a quattro zampe, e, infine, le avventure a fumetti di due simpatici cuccioli di basset hound “Baguette & Bonton”.
Anche i lettori sono invitati a contribuire, inviando alla redazione le foto dei propri cuccioli su www.cuccioliesorrisi.com: gli scatti più belli saranno pubblicati sul magazine.
Tra i contenuti del numero in edicola oggi, un focus è dedicato al rapporto tra i cani e i bambini, e a come realizzare un legame salutare e stimolante per la crescita dei figli. In più, tutto quello che c’è da sapere sulle vaccinazioni; un servizio sulle piante più comuni che possono mettere in pericolo gli animali domestici, e la storia di Mia, la cagnetta protagonista dell’ultimo film di Laura Morante, raccontata dall’educatore cinofilo Massimo Perla.
Cuccioli e Sorrisi nasce in collaborazione con L’Arca di Noè, la rivista ufficiale della trasmissione del Tg5, con la realizzazione editoriale di Mozart, a cui è affidata anche la raccolta pubblicitaria. La campagna di comunicazione coinvolge pagine stampa e locandine sul punto vendita.
Cuccioli e Sorrisi sarà in edicola una volta al mese con il numero di Tv Sorrisi e Canzoni al prezzo di 0,50 euro.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Friskies per i rifugi ENPA: raggiunto l’obiettivo di un milione di pasti

- # # # #

Friskies for Enpa

Sono circa quindici milioni le famiglie italiane che condividono la loro vita con un cane e un gatto. Ma non tutti i pet hanno questa prospettiva: secondo gli ultimi dati di ENPA e Lav, in Italia ogni anno vengono abbandonati 50 mila cani e 80 mila gatti che vanno ad incrementare il numero di randagi, pari a circa 900.000. Il picco maggiore si registra soprattutto in due periodi che coincidono con le vacanze estive e quelle di fine anno: tra luglio e settembre, ogni giorno, vengono abbandonati circa 600 tra cani e gatti e anche tra novembre e febbraio il fenomeno si ripete.

L’80% dei pet abbandonati rischia di essere vittima di un incidente, di morire di stenti o di subire maltrattamenti. A riservare loro un destino diverso è l’accoglienza che viene prestata dai volontari dei rifugi ENPA, dove ogni anno circa 30.000 cani e gatti vengono accolti e salvati dalla strada. Per garantire loro un futuro, è necessario soddisfare il bisogno primario per il loro sostentamento: offrirgli una sana alimentazione.

È con questa finalità che à stata pensata l’iniziativa Friskies Gli Inseparabili, realizzata anche quest’anno con la partecipazione di Enpa – Ente Nazionale Protezione Animali – e “A cuccia di cuori”, la docu-fiction andata in onda su La5, che ha permesso di raggiungere un traguardo ambizioso: offrire un milione di pasti di qualità, corretti e bilanciati ai pet in attesa di una famiglia, ospitati presso i rifugi Enpa di tutta Italia. Tra settembre e ottobre, migliaia di famiglie italiane hanno contribuito al food raising: per ogni confezione di prodotto o snack comprato è stato infatti donato un pasto ai pet in cerca di famiglia.

articoli correlati

AZIENDE

Levissima Snow Recycling, al via la nuova campagna per la raccolta differenziata sulle piste

- # # # # # #

Immagine della campagna Levissima Snow Recycling

È partita il 19 dicembre 2015 “Levissima Snow Recycling – Io faccio la differenza” lanciata da Levissima, un’importante campagna per il riciclo sulla neve che invita tutti gli amanti della montagna a non disperdere la plastica (PET) sulle piste da scii, gettandola invece negli appositi contenitori per non inquinare l’ambiente e, anzi, trasformare in risorsa il PET riciclato.

Un’iniziativa del brand giunta quest’anno alla sua terza edizione, coinvolgendo non solo la Valtellina, luogo di origine di quest’acqua minerale, ma anche le regioni del Piemonte e della Valle d’Aosta, in partnership con le tre societa’ di igiene urbana che operano nelle aree interessate, Quendoz per la Valle d’Aosta, Acsel per la Valle di Susa in Piemonte e Secam per la Valtellina nella provincia di Sondrio, e con il patrocinio di tutte le istituzioni locali, quali il Comune di Ayas (AO), la Regione Piemonte, la Citta’ Metropolitana di Torino, la Regione Lombardia e la Provincia di Sondrio, oltre al Ministero dell’Ambiente.

“Come Gruppo Sanpellegrino crediamo fortemente nell’importanza del riciclo e diamo valore al PET lungo tutto il suo ciclo di vita” afferma Stefano Marini, Business Unit Director del Gruppo Sanpellegrino; “da scrigno prezioso per custodire inalterate le nostre acque minerali, fino alla sua rinascita a nuovo oggetto dopo essere stato differenziato. Questa attivita’ e’ dunque nel segno di un costante lavoro di sensibilizzazione dei cittadini al corretto riciclo della plastica, persino quando si trovano a piu’ di 2.000 metri di altezza, nei momenti di svago e divertimento. Crediamo infatti, quali uno dei principali player del mercato italiano, che sia fondamentale anche rendere evidenti le conseguenze che i singoli gesti della vita quotidiana hanno sull’ambiente circostante, la piu’ importante risorsa dell’umanita’”.

Al 100% riciclabile, leggero, infrangibile e perfettamente igienico, il PET e’ il materiale ideale per preservare le caratteristiche uniche e distintive dell’acqua minerale garantendo altissimi standard qualitativi. Non solo: correttamente riciclato, puo’ trasformarsi in ben altro, come illustrano le grafiche dei bidoni e delle locandine della campagna. “Da 20 bottiglie nasce una coperta di pile e da 27, un maglione in pile”, ecco le equivalenze che aiuteranno gli sciatori a comprendere facilmente come la propria bottiglia usata non sia un semplice “rifiuto”, ma la materia prima per creare qualcosa di nuovo.

Come si concretizza, dunque, la campagna Levissima sul territorio? I gestori degli impianti di risalita e dei rifugi delle ski aree coinvolte, prelevano i sacchi dai punti di raccolta della plastica posizionati sulle piste da sci e nelle aree ristoro e li portano a valle dove Secam, Quendoz e Acsel provvedono al recupero per dare avvio alla filiera del riciclo. Un circolo virtuoso per salvaguardare un patrimonio inestimabile come quello delle nostre Alpi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Royal Canin World, il primo temporary store a Milano

- # # #

Apre le porte a Milano il primo temporary store Royal Canin dedicato al mondo dei cani e dei gatti. Così dal 3 al 31 ottobre in Corso Garibaldi 65 a Milano,si potrà vivere un’esperienza a 360° dedicata al mondo degli amici a 4 zampe per imparare non solo a conoscere meglio le loro esigenze nutrizionali, ma anche tutto ciò che riguarda educazione, comportamento e benessere. Giochi interattivi, seminari, spazi di consulenza gratuiti ed eventi per grandi e piccini, animeranno il Royal Canin World.

A supporto dell’attività, dal 28 settembre, partirà una pianificazione pubblicitaria che includerà affissioni, spot radiofonici, stampa cartacea e siti web. La pianificazione della campagna advertising è curata da Asset, mentre l’immagine coordinata è stata ideata da ProArte.

Cohn&Wolfe ha coordinato la realizzazione dell’attività e l’ufficio stampa a supporto, gli aspetti produttivi sono stati invece curati dall’agenzia ALL Communication.

“L’attenzione ai proprietari di cani e gatti per noi è fondamentale. Per questo, abbiamo deciso di realizzare uno spazio temporaneo attraverso il quale si possa educare, far conoscere e raccontare tutto sull’alimentazione dei cani e gatti, sensibilizzando e coinvolgendo i proprietari nella diffusione della consapevolezza dell’importanza di un’alimentazione su misura per il benessere del proprio cane o gatto” afferma Giorgio Massoni, direttore generale di Royal Canin Italia. conclude Massoni.

Sarà quindi possibile partecipare a:
• seminari con medici veterinari e comportamentalisti su diverse tematiche;
• Dog Running School, la prima scuola per imparare a correre insieme al proprio cane, organizzata in collaborazione con Brooks, leader mondiale nel settore delle scarpe da corsa e dell’abbigliamento per lo sport, e agli educatori cinofili del Paladog, centro cinofilo di Milano;
• workshop gratuito di pet photography realizzato da Anna Pozzi di Zoophotos, per imparare a fotografare al meglio i nostri amici a quattro zampe;
• eventi per bambini, come le letture animate organizzate in collaborazione con la libreria Aribac, specializzata in libri per l’infanzia, e i laboratori per bambini per avvicinare anche i più piccoli al rispetto e alla conoscenza di cani e gatti.

Sono previsti anche appuntamenti di consulenza gratuita per:
• far comprendere i bisogni nutrizionali degli amici a 4 zampe, grazie all’esperienza dei veterinari Royal Canin;
• imparare ad interagire correttamente con il nostro cane grazie ai consigli degli educatori cinofili del Paladog di Milano;
• far capire le esigenze di toelettatura grazie ai consigli di Sonia Merati, famosa toelettatrice che ha condotto la trasmissione My Beautiful Dog su Mediaset.

Inoltre, chiunque visiterà lo spazio Royal Canin World riceverà un kit personalizzato con il nome del proprio pet con all’interno alcuni utili gadget e un buono sconto Royal Canin.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Arcaplanet sceglie Optimized Group per riposizionarsi online

- # # # #

Dopo l’esperienza nel settore retail, Arcaplanet punta sul canale e-commerce (www.arcaplanet.it). L’iniziativa, nata a inizio 2015, ha lo scopo di rendere il brand protagonista del segmento di mercato online.

Per questo nuovo canale Arcaplanet, ha scelto di implementare la propria presenza digitale attraverso la web agency milanese Optimized Group con l’obiettivo di aumentare la copertura sul territorio e il target di riferimento online attraverso i canali digitali: dai social network al posizionamento sui motori di ricerca, dai Google Adwords alle PR online.

Optimized Group curerà le azioni di web marketing dell’e-commerce, con un’azione congiunta dei suoi 4 reparti e core services: SEO, SEM, Digital PR e Social Media Marketing.

“Siamo entusiasti di collaborare con uno dei player d’eccezione del mercato italiano, in un settore in continua espansione come quello del pet-care – commenta Niklas Lindahl, CEO di Optimized Group – Siamo certi che la competenza del nostro team, unita all’esperienza nel settore da noi maturata, possa essere un ottimo elemento per supportare e incrementare le performance di Arcaplanet.it, così da ottenere risultati tangibili e raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati”.

articoli correlati

AZIENDE

Una nuova community dedicata ai pet lovers: al via il progetto di Chefaro Farma e Della Nesta

- # # # # # #

È nata una nuova community dedicata agli amanti dei cani e dei gatti con lo scopo per informare, intrattenere e dare consigli che ci aiutino a mantenere i nostri animali domestici in forma, sani e giocosi. Questo è l’ambizioso progetto che Chefaro Farma Italia, branch italiana della multinazionale farmaceutica con sede in Belgio Omega Pharma, ha affidato all’Agenzia Della Nesta per posizionare on-line il suo nuovo marchio.
Chefaro Farma Italia, già attiva da anni nel mercato healtcare con importanti marchi tra cui Bio-Oil, Santangelica, Lactacyd, Angstrom e Valda, ha infatti da poco lanciato nelle farmacie e parafarmacie del nostro paese il brand Paravet, una gamma completa di prodotti per la salute dei cani e dei gatti. I prodotti, pensati per far fronte in maniera autonoma ai piccoli problemi quotidiani dei nostri animali domestici, si articolano in tre linee specifiche dedicate alla cura di pulci e zecche, all’igiene e al benessere dei cani e dei gatti.
È nata così l’idea di Ioeilmioanimale.it, la nuova community che offre quotidianamente articoli, informazioni, notizie e curiosità che riguardano il mondo dei nostri amici pelosi. Educazione, vivere con il cane e con il gatto, toelettatura e benessere sono solo alcune delle aree tematiche che giorno dopo giorno si arricchiranno di interventi di professionisti del settore quali veterinari, educatori e istruttori cinofili e consulenti per la relazione uomo-gatto. E ancora un’ampia sezione dedicata ai video, per ridere con i nostri amici animali e imparare le basi dell’educazione cinofila. Un’integrazione con i social network permette infine un’interazione diretta con gli utenti e un aggiornamento continuo sulle attività del brand. Una piattaforma per condividere la passione per i nostri amici animali che si propone di diventare un punto di riferimento nel settore attraverso contenuti coinvolgenti e contributi di esperti, instaurando così un rapporto di fiducia con il pubblico italiano che per la prima volta viene a contatto con il nuovo brand. A breve verrà inoltre attivata l’area riservata, in cui gli utenti potranno creare un profilo personale e attivare un allert per ricevere dei reminder che li informino sui trattamenti da fare ai propri animali domestici.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Le Cargo Bike di Levissima a Milano per promuovere la raccolta differenziata della plastica

- # # # # # #

Dall’Expo Gate in Piazza Castello, passando per Corso Garibaldi, fino a Corso Como: è questo l’itinerario percorso, nei weekend estivi di giugno, luglio e settembre, dalle Cargo Bike ecologiche Levissima per effettuare e promuovere la raccolta differenziata “on the go” della plastica, delle lattine e del vetro, regalando così nuova vita ai materiali e rendendo Milano più pulita e accogliente.

Il Gruppo Sanpellegrino, di cui Levissima fa parte, è da anni impegnato nel diffondere le buone pratiche della raccolta differenziata e, in un momento di così grande visibilità per la città di Milano, offre un servizio concreto ai cittadini e ai visitatori provenienti da tutto il mondo, incentivando la raccolta delle bottiglie in PET nelle vie dello street food.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune di Milano ed è realizzata in partnership con AMSA – azienda di igiene urbana della città – che affida ad un gruppo di suoi operatori la guida delle cargo bike e la sensibilizzazione del pubblico. Grazie a un piano di lavoro organizzato su più turni, viene coperta l’intera giornata, dalle ore 11.00 alle ore 19.00.

Le Cargo Bike sono state personalizzate con grafiche e messaggi educativi e al tempo stesso coinvolgenti da Zala Vrbek, la studentessa dello IED, l’Istituto Europeo di Design che ha anche ricevuto una borsa di studio come riconoscimento per l’impegno e l’importante contributo.

Il Gruppo Sanpellegrino, inine, al termine dell’attività di raccolta delle cargo bike, farà una donazione al Comune di Milano per l’allestimento di un’area verde della città con oggetti di utilità pubblica, rigorosamente in PET riciclato. Tutti i cittadini potranno, così, toccare con mano che il PET raccolto, grazie al loro contributo, è diventato una vera e propria risorsa per la comunità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola presenta a Expo la sua PlantBottle, in PET 100% di origine vegetale

- # # # # #

The Coca-Cola Company ha presentato oggi a Expo Milano 2015 “PlantBottle“: la prima bottiglia in PET al mondo realizzata interamente con materiali di origine vegetale che rappresenta un ulteriore passo avanti oltre i confini dell’innovazione sostenibile e utilizza una tecnologia pionieristica per produrre una bottiglia in plastica al 100% riciclabile usando materie prime rinnovabili di origine vegetale.

PlantBottle concretizza la volontà di The Coca-Cola Company che vuole sviluppare un’alternativa più responsabile di origine vegetale alle confezioni tradizionalmente realizzate con materiali derivati da carburanti fossili e altre fonti non rinnovabili. PlantBottle si produce infatti a partire dalla canna da zucchero e dallo scarto dal suo processo produttivo, sfruttando una tecnologia brevettata che converte gli zuccheri naturali presenti nelle piante in ingredienti per la realizzazione di bottiglie in PET che, per aspetto, funzionalità e possibilità di riciclo, si comportano esattamente come il PET tradizionale, ma con un’impronta minore sul pianeta e sulle sue scarse risorse.

PlantBottle mantiene l’elevata qualità di confezionamento che i consumatori si aspettano e può essere usata in diverse dimensioni e per diverse bevande, dall’acqua naturale alle bibite gasate, dal succo di frutta al tè.

Dal lancio nel 2009 dell’attuale versione di PlantBottle che è realizzata fino al 30% con materiali di origine vegetale, The Coca-Cola Company ha distribuito oltre 35 miliardi di bottiglie in quasi 40 paesi. Si stima che, da allora, l’uso di PlantBottle abbia contribuito a far risparmiare un equivalente di emissioni annuali pari a oltre 360.000 tonnellate metriche di CO2.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#estateinsieme Royal Canin ricorda l’importanza del controllo dal veterinario

- # # #

Al via la campagna #estateinsieme: il primo progetto di Royal Canin per promuovere l’importanza di effettuare una visita di controllo dal veterinario prima di partire per le vacanze.

La campagna coinvolge 5.000 ambulatori veterinarie sarà comunicata tramite materiale di visibilità (cartoline, espositori e locandine) presso queste strutture.
Inoltre partirà dal 1 giugno una pianificazione in advertising che coprirà una selezione di testate specializzate del mondo pet e siti sia generalisti che specializzati.

Royal Canin lancerà una grande call to action su Instagram invitando le persone a condividere, usando l’hashtag #estateinsieme, i momenti più significativi della vacanza insieme al proprio amico a 4 zampe.
I proprietari verranno invitati a iscriversi sul sito www.royalcanin.it al concorso #estateinsieme (1° giugno – 31 luglio). Per i primi 3.000 proprietari di cani e per i primi 2.000 proprietari di gatti che si registreranno, verrà inviato a casa un “kit estate” e un libretto informativo, realizzato in collaborazione con ANMVI, con i consigli utili per poter passare al meglio l’estate in compagnia del proprio pet.
Partecipando al concorso #estateinsieme, inoltre, si contribuirà a donare un pasto ai cani e gatti ospiti delle strutture ENPA.

Superati i 5.000 kit assegnati, i proprietari potranno continuare a registrarsi non solo perché la loro registrazione contribuirà ad aumentare le donazioni, ma perché potranno partecipare all’estrazione di un’enciclopedia del cane e una del gatto.

La pianificazione della campagna advertising è a cura di Asset mentre la parte grafica a cura di I&B – Innova & Bella.

articoli correlati

AZIENDE

Disney firma la nuova esclusiva linea di giochi di Friskies dedicata ai cani

- # # # # # #

Friskies e Disney insieme per lanciare la nuova esclusiva linea di giochi per cani: gli indimenticabili personaggi delle celebri storie che hanno accompagnato l’infanzia di tanti bambini diventano così protagonisti anche dei momenti di gioco degli amici a quattro zampe.
Friskies invita tutte le famiglie con i loro bambini nei punti vendita a scoprire che tipo di relazione giocosa hanno con il cucciolo di famiglia: scatenati, esploratori, cuccioli o giocherelloni? Un divertente quiz svelerà cosa li accomuna ai celebri personaggi dei cartoon Disney attraverso i quattro profili di Pluto, Simba, Bambi e Pumba.
Friskies ha infatti a cuore il benessere degli animali domestici, ma sa anche quanto sia importante pe tutta la famiglia costruire una relazione corretta con loro. Prendersi cura degli amici a quattro zampe non vuol dire solo nutrirli in modo adeguato ma anche prestare loro attenzioni quotidiane, a partire dai giochi. Dall’impegno per il miglioramento e l’evoluzione dei propri prodotti, nasce così la nuova gamma di giochi Friskies Disney: realizzati in gomma, sono ideali per stimolare la loro attività fisica e stuzzicare i loro riflessi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication e Shaman firmano l’iniziativa online “Giorni da Junior” di Friskies

- # # # # # #

Tribe Communication e Shaman hanno ideato e realizzato per Purina Friskies l’iniziativa online “Giorni da Junior” a supporto del segmento dei prodotti Junior per Kitten e Puppy di Friskies, brand leader nella nutrizione per animali. L’obiettivo dell’operazione è quello di rendere indimenticabile il primo anno di convivenza con il proprio cucciolo o gattino, accompagnando i consumatori in un percorso fatto di  consigli, divertimento, giochi e tanti premi digitali.

Le basi strategiche dell’operazione sono quelle di fidelizzare i consumatori sin dall’ingresso del pet nelle loro vite, intrecciando con loro un emotional engagement: Friskies afferma la propria leadership posizionandosi nel segmento petcare come il primo brand che, attraverso iniziative digitali innovative, aiuta e sostiene i neo proprietari grazie al triplice approccio informativo, ludico ed emozionale espresso nella strategia studiata da Tribe Communication e Shaman.

Sul sito friskies.it i consumatori potranno creare il Diario dei Momenti Felici col proprio cucciolo o gattino, completando ogni mese un’area tematica dedicata. Ogni area è contraddistinta da un Badge – si va dal “Benvenuto”, alla “Pappa”, alla “Salute” e così via – e offre agli utenti alle prime armi con il proprio pet tanti preziosi consigli sull’argomento. Ogni mese l’utente è invitato a superare 4 pet steps per conquistare il badge e il premio digitale: caricare da 1 a 10 foto; raccontare delle esperienze in 140 caratteri; giocare a un divertente game online e infine condividere sui social la propria attività. Al termine dei 4 passi l’utente riceve il Badge e può scaricare il premio digitale, completando man mano le pagine del proprio Diario. Sul sito dedicato, inoltre, gli utenti possono sfogliare e seguire gli altri diari, in ottica di condivisione social delle proprie esperienze di felicità con il cucciolo o gattino.

La strategia elaborata da Tribe Communication con il metodo del Cerchio Creativo insieme a Shaman e ai reparti marketing e digital di Purina, è stata studiata nel dettaglio per intercettare, accompagnare e fidelizzare i consumatori attraverso una serie di touch point che vanno dal digital ai materiali POP a supporto come pendoleaflet, sottotlim, cartoline promozionali, sticker on pack e buoni sconto. Il percorso online incentiva i neo proprietari di cani e gatti con un’importante premio finale per chi avrà completato i 12 badge, una fornitura annuale di prodotti Friskies Adult per il proprio pet ormai cresciuto.

articoli correlati

AZIENDE

Nasce PetMe, la prima start-up digitale in difesa dei diritti degli animali

- # # # #

PetMe è la prima piattaforma digitale che mette in contatto i proprietari di animali domestici o esotici con i pet-sitter e i professionisti che operano nel settore Pet. Online dal 18 marzo 2014 il social “petwork” ha registrato un boom di iscrizioni superando nel giro di una settimana oltre 500 pet-sitter accreditati. Il sistema operativo di PetMe consente di effettuare in pochi minuti la ricerca e prenotazione del proprio pet-sitter ideale: quello più vicino a casa nostra, che (su richiesta) svolga il servizio di pet-sitting a domicilio o piuttosto offra un diverso ricovero per il nostro animale, del quale conosce le caratteristiche grazie ad una certificazione di competenza professionale, valutato direttamente dalla community. Geolocalizzazione, specializzazione e ranking della community risultano dunque essere i tre paramentri attraverso cui , in un click, si può essere certi di affidare il proprio pet in mani sicure.
A garanzia di ciò si aggiunge che partner ufficiale di PetMe è OPSI – Obiettivo Pet Sitter Italia. Si tratta della prima scuola di pet-sitter nazionale, creata nel 2008 allo scopo di tracciare il giusto profilo del professionista in pet-sitting e dare il legittimo riconoscimento a questa vera e propria figura professionale, mettendo in luce le competenze e le responsabilità di chi ha deciso di dedicare la propria attività al benessere e alla cura degli animali.
PetMe offre l’assistenza veterinaria gratuita durante il periodo dell’affido, così che un infortunio o un’emergenza medica per l’animale possano essere risolti immediatamente e nel modo più adeguato, grazie alla copertura di spesa garantita da PetMe.

PetMe rappresenta anche la soluzione ideale per l’affidamento e la cura dei pet durante le vacanze.
PetMe è una startup digitale fondata da Alice Cimini (idea e concept) e Carlo Crudele (strategia e sviluppo), un’iniziativa di imprenditorialità Made in Italy.
Lo sviluppo e gestione del sito a cura di Playground Srl.
Partner ufficiale: Opsi.
Tra i siti amici: Bau Boys.

articoli correlati