BRAND STRATEGY

Perrier lancia “Perrier Secret Place”, il kolossal-game che rende l’utente attore e regista

- # # # # # # #

Guardare attraverso gli occhi di un uomo che sbircia attraverso il buco della serratura o essere invitato da una ragazza a tagliarle l’abito con delle forbici, o ancora, trovarsi catapultato su un ring per una “Pillow Fight” (lotta di cuscini) contro un’affascinante donna. Queste sono solo alcune delle esperienze che è possibile provare su www.perriersecretplace.com: progetto innovativo a metà strada tra gioco di ruolo e film, creato in occasione dei 150 anni di Perrier, dove 60 attori in carne e ossa vivono delle esperienze sui generis in un lussuosissimo appartamento parigino. La novità? A guidare la storia è l’utente, che entra dentro un film vero e proprio per diventarne contemporaneamente regista e player. Come? Con un click, il giocatore entra nei panni degli attori e, passando da un personaggio all’altro, vive le loro esperienze “trasgressive”. Ma non solo. Mentre crea la trama del “suo” film, grazie agli attori l’utente ha la possibilità di muoversi all’interno dell’appartamento per andare alla ricerca della bottiglia segreta nascosta in una delle stanze e aggiudicarsi il premio finale.

Perrier Secret Place è un film interattivo ed esperienziale della durata di un’ora e venti minuti, durante i quali vengono reinterpretati in chiave digital l’esperienza e l’atmosfera degli Speakeasy (letteralmente “parlar piano”): un fenomeno in auge a New York che consiste nella partecipazione a delle feste esclusive all’insegna della trasgressione, avvolte dal mistero e dalla segretezza. Basti pensare che si accede a questi incontri tramite degli ingressi apparentemente comunissimi, come quello di un ristorantino di hot dog o la sala di un barbiere, superati i quali ci si trova in un mondo invisibile dall’esterno.

La produzione del film, durata 18 mesi e affidata alla Fighting Fish di Parigi, è stata possibile grazie a un team di lavoro pensato per realizzare un vero ibrido-interattivo: il regista Lawrence King (che attualmente sta anche lavorando a un suo film), lo scenografo Arnaud XXX, il responsabile del suono Franck Marchal e i Cinema Bizarre, gruppo berlinese formatosi nel 2005, dal quale è tratta la colonna sonora.

Perrier Secret Place prevede 2 premi alla settimana, assegnati a chi sarà capace di trovare, sfruttando i cinque indizi messi a disposizione, una speciale bottiglia Perrier nascosta in una delle sale dell’appartamento. I vincitori delle varie settimane parteciperanno a uno tra gli appuntamenti più trasgressivi al mondo: dai party tipici di Saint Tropez al Capodanno di Sydney, dall’Art Basel di Miami al Carnevale di Rio o alla serata di chiusura della stagione di Ibiza.

Perrier Secret Place è supportato da una strategia digital integrata. Diventando fan sulla pagina Facebook di Perrier (Facebook.com/perrier) si ottengono regolarmente suggerimenti per trovare indizi che conducono alla bottiglia segreta. In parallelo, è possibile partecipare tramite un’applicazione creata ad hoc per iPhone/Android/iPad, che permette di entrare nelle stanze dell’appartamento Perrier per trovare la bottiglia nascosta e aggiudicarsi il premio.

articoli correlati