BRAND STRATEGY

Prendono il via i Percorsi Gran Riserva, con Chef Rubio e le nuove Peroni

- # # # #

chef rubio peroni

Un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’Italia più autentica. Quattro percorsi tra storie, personaggi e sapori dalla Campania al Lazio, dalla Basilicata all’Emilia Romagna. Prende il via oggi Percorsi Gran Riserva, il nuovo “tour del gusto” che vedrà protagonista Chef Rubio sulle pagine Facebook e Instagram di Peroni, e in una sezione dedicata su www.peroni.it.

Quattro video-guide, per quattro video-ricette dedicate ad alcuni prodotti simbolo della gastronomia italiana: il Provolone del Monaco DOP per la Campania, il Guanciale amatriciano per il Lazio, il Canestrato di Moliterno IGP per la Basilicata, il Culatello di Zibello DOP per l’Emilia Romagna.
Ad accompagnare il tutto, le referenze della famiglia Peroni Gran Riserva (Puro Malto, Doppio Malto, Rossa e la nuova Bianca), quattro birre di altissima qualità, fatte con Malto 100% Italiano e dove è il valore del tempo – proprio come avviene per le quattro specialità regionali protagoniste della serie – a forgiarne le caratteristiche distintive: sia in termini di processo produttivo più lento (nel caso di Doppio Malto, Puro Malto e Rossa), sia con riferimento al recupero della tradizione dello stile birrario di riferimento, come avviene per la nuova Bianca.

“Gustarsi il tempo, cosa c’è di meglio!” commenta Chef Rubio che aggiunge: “È quello che proponiamo con i quattro percorsi culinari del nuovo “Tour del Gusto” Peroni Gran Riserva, invitando tutti ad indugiare nella preparazione di ricette alimentari regionali che affondano le radici nell’antica tradizione delle nostre terre e del nostro popolo. Percorsi Gran Riserva è una collaborazione che mi ha particolarmente intrigato e sono certo divertirà anche il pubblico”.

Si comincia dalla Campania – in particolare da Vico Equense, alle pendici dei monti Lattari, dove Chef Rubio incontra Tommaso, erede di una famiglia di casari che produce provolone fin dal 1850. Un formaggio diventato ormai un’icona della Penisola Sorrentina e che deve le sue peculiarità anche al tempo, al periodo di stagionatura. Come spiega lo stesso Tommaso, accompagnando il suo prodotto ad un calice di Peroni Gran Riserva Puro Malto, “è il tempo che dà il sapore al Provolone del Monaco DOP. Più stagiona, più diventa piccante”.

Dalla Campania si risale il Bel Paese per arrivare nel Lazio, ad Amatrice, capitale dei bucatini all’Amatriciana e di uno dei suoi tre preziosi ingredienti: il guanciale. Qui, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Chef Rubio incontra Gianfranco, produttore di guanciale, che racconta: “Anche per la stagionatura del guanciale il tempo è fondamentale. Siamo in un Parco, qui il guanciale stagiona in luoghi incontaminati, per un minimo di tre mesi, e nel corso della stagionatura assorbe tutti i sapori del bosco e della natura che ci circonda”. Un prodotto che “si abbina perfettamente”, come dice il produttore, alla Peroni Gran Riserva Doppio Malto.

Da Amatrice si torna a Sud. E se in Campania protagonista era il Provolone, in Basilicata – terzo percorso della serie – la scena è tutta per un altro formaggio di assoluta qualità: il Canestrato di Moliterno IGP. Qui Chef Rubio incontra Nicola, artigiano che porta avanti una tradizione, quella della stagionatura del formaggio di questi luoghi, che risale addirittura agli inizi del ‘700. Moliterno, dunque, è il posto giusto per brindare alla tradizione con Peroni Gran Riserva Bianca, una Weiss prodotta nel pieno rispetto dello stile birrario di riferimento, nel solco di un’esperienza birraria che affonda le sue radici nell’antichità, fino all’Età del Bronzo. Ma oltre alla tradizione è il tempo che rende il Canestrato di Moliterno IGP un prodotto unico. “Dopo la prima fase di asciugatura”, dice Nicola, “il Canestrato viene portato nei cosiddetti fondaci, locali in cui le particolari condizioni microclimatiche influiscono sulla stagionatura che avviene nei canestri di giunco a cui deve il suo nome. Più la stagionatura si prolunga, più il formaggio acquista gusto”.

Ultima tappa dei Percorsi Gran Riserva è in Emilia Romagna, a Colorno, dove Enrico produce il suo Culatello di Zibello DOP, una tradizione di famiglia che dura da ben cinque generazioni. Sorseggiando una Peroni Gran Riserva Rossa Enrico spiega a Chef Rubio che i fattori determinanti per la qualità del Culatello sono “tempo, ambiente e materia prima”. E aggiunge: “Nell’arco degli anni non abbiamo assolutamente cambiato nulla della ricetta. Viene fatta ancora come duecento anni fa”.

Le quattro tappe di Percorsi Gran Riserva saranno visibili da luglio fino a fine settembre. Sempre sui canali social saranno disponibili le quattro ricette abbinate da Chef Rubio alle Peroni Gran Riserva: gli spaghetti alla Nerano con Peroni Gran Riserva Puro Malto, i bucatini all’Amatriciana con Peroni Gran Riserva Doppio Malto, la Pignatta lucana abbinata a Peroni Gran Riserva Bianca, e le Tigelle con Culatello e Peroni Gran Riserva Rossa.

articoli correlati

MEDIA

Saatchi & Saatchi firma il nuovo spot tv di Peroni 3.5

- # # # #

peroni e saatchi & saatchi

È on-air il nuovo spot dedicato a Peroni 3.5, la birra con solo il 3.5% di alcol, firmato da Saatchi & Saatchi. Protagonisti sono una moltitudine di italiani che, al primo assaggio di questa birra, scoprendo che ha solo il 3.5% di alcol, non riescono a trattenere un “naaah” di incredula sorpresa. E tutti i loro Naaah, che celebrano la felicità nel momento dell’assaggio, compongono un corale “inno alla gioia”.

Ideato dai vice direttori creativi Riccardo Catagnano (copy) e Nico Marchesi (art), lo spot è on air da oggi, mercoledì 20 giugno, fino alla prima settimana di agosto. Sarà presente sui principali canali TV di Rai, Mediaset, Sky nei tagli 30’’, 15’’ e 7’’ con una copertura ad hoc in occasione dei Mondiali di Calcio di Russia 2018. La campagna prevede inoltre una forte sinergia tra TV e Digital: dal 24 giugno sarà infatti rilanciata attraverso uno specifico piano digital sui principali motori di ricerca e piattaforme video. Nel complesso, l’operazione consentirà di raggiungere più di 3000 milioni di contatti cumulati a livello nazionale.

“Peroni 3.5″ dice Cristiano Marroni Darena, Peroni Family Marketing Manager, “è davvero una birra buona da non crederci. Con questo spot abbiamo voluto raccontare quello che i consumatori hanno provato fin dal primo sorso: stupore e sorpresa per una birra buona come la Peroni di sempre, con solo 3.5 gradi. Peroni 3.5 ha tutto per essere la vera sorpresa dell’estate 2018”.

“E’ difficile non intonare un naaah quando si vede passare in tv questo spot” dichiara Manuel Musilli, Direttore Creativo di Saatchi & Saatchi, “così diverso per tono di voce e ritmo dai canoni di comunicazione di questo grande brand della nostra tradizione”.

CREDITS

Birra Peroni

Marketing Manager Peroni Family: Cristiano Marroni Darena
Brand Manager Peroni Family: Chiara Di Pietro
Junior Brand Manager Peroni Family: Valerio Tumminello
Media Manager: Annalisa Scalcione

Agenzia: Saatchi & Saatchi

CEO: Simone Masè
Direzione Creativa: Manuel Musilli e Alessandro Orlandi
Vice Direttore Creativo e Art Director: Nico Marchesi
Vice Direttore Creativo e Copywriter: Riccardo Catagnano
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producer Coordinator: Erica Lora Lamia
TV Producer: Sabrina Sanfratello
Team Account: Mayna Frosi e Doriana Siracusano
Strategic Planner: Ornella Vittorioso
PR Coordinator: Rachele Dottori
Casa di Produzione: Mercurio Cinematografica
Regista: Maged Naasar
DOP: Pierre Mourrakech
Post production: Exchanges
Color grading: BAND
Musica: Sing Sing
Agenzia media: Wavemaker
PR e Media Relations: UTOPIA

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una spiga d’orzo protagonista del nuovo spot Peroni firmato Saatchi & Saatchi

- # #

birra peroni

Peroni torna on-air. Da oggi, sui principali canali TV, la birra nata nel 1846 racconta il suo viaggio della qualità, dai campi d’orzo alle tavole degli italiani, attraverso la voce narrante di un testimonial d’eccezione: una spiga d’orzo. Due i pilastri del racconto del brand: la qualità, garantita dall’ingrediente principale che distingue tutte le birre della famiglia Peroni e la passione, quella che muove le persone della filiera che lavorano “sul campo”.

Così, il racconto della spiga non poteva che iniziare dalla sua nascita, in primavera, sui campi d’orzo dell’Italia Centrale. Per proseguire poi con la maturazione, il duro lavoro nei campi degli agricoltori fino al raccolto. E ancora, la trasformazione in Malto 100% Italiano, nella malteria di Birra Peroni a Pomezia ben visibile nelle immagini dello spot, l’imbottigliamento e, infine, sulle tavole dei consumatori. “Con questo spot” ha detto Chiara Di Pietro, Peroni Family brand manager, “abbiamo voluto celebrare tutta la qualità e la passione che è alla base del successo della nostra birra. Dietro Peroni c’è il lavoro di uomini e donne che, ogni giorno, danno il meglio per far arrivare sulle tavole degli italiani un prodotto legato a doppio filo alla storia e all’identità del nostro Paese”.

Proprio questa radici profondamente legate al tessuto italiano, e all’attenzione che Peroni mette nel preservarle, sono state lo spunto creativo della campagna ideata da Saatchi & Saatchi, l’agenzia guidata da Simone Masè, che ripercorre poeticamente tutte le tappe della filiera produttiva. Manuel Musilli, direttore creativo Saatchi & Saatchi ha dichiarato: “Crediamo di essere riusciti a raggiungere l’obiettivo: una campagna intensa e viva, che celebra la dedizione e l’orgoglio di chi tutti i giorni lavora affinché Peroni continui ad essere la birra italiana più venduta in Italia”. La campagna TV e il lancio del nuovo spot fanno leva su una forte sinergia tra PR, piattaforma video e digital. La pianificazione dello spot, che ha l’obiettivo di raggiungere in sole due settimane oltre 57 milioni di contatti cumulati, vivrà una fase chiave di presenza in TV già nel periodo Pasquale, con il culmine che sarà raggiunto nel periodo estivo. Oggi, lunedì 26 marzo, lo spot sarà in simultanea alle ore 21:01 su sette canali TV (Canale 5, Rete 4, Italia 1, La5, Mediaset Extra, Iris, Top Crime).

Gli spazi presidiati sono tutti Full Prime Time, per intercettare le fasce di audience più alte. La programmazione dello spot è supportata da un’attività PR e media relations e una digital video strategy in grado di promuovere lo spot presso i più rilevanti portali video. Con particolare riguardo ai principali eventi sportivi, la pianificazione accompagnerà il Campionato di Calcio di Serie A sui canali satellitari e i Mondiali di Calcio Russia 2018.

 

Credits
BIRRA PERONI
MARKETING MANAGER PERONI FAMILY: Cristiano Marroni Darena
BRAND MANAGER PERONI FAMILY: Chiara Di Pietro
JUNIOR BRAND MANAGER PERONI FAMILY: Valerio Tumminello
MEDIA MANAGER: Annalisa Scalcione

Agenzia: Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masè
Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana
Direttori Creativi: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi
Deputy Creative Director Copywriter: Paola Rolli
Deputy Creative Director Art Director: Paolo Montanari
Team Account: Mayna Frosi, Doriana Siracusano
Head of Tv: Raffaella Scarpetti
TV Producers Coordinator: Erica Lora-Lamia
TV Producer: Silvana Gabelli
Pr Coordinator: Rachele Dottori

Casa di produzione: Mercurio
Regia: Bosi + Sironi
DoP: Paolo Caimi
Executive Producer: Luca Fanfani
Producer: Annalisa De Maria
Assistente Producer: Francesca Passalia
Voce: Monica Bertolotti
Post audio: Catsound
Mix: Top Digital

Agenzia media: Wavemaker
PR e Media Relations: UTOPIA

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Chef Rubio e l’agricoltore Paolo portano la birra Peroni sui social e nelle piazze

- # # # # #

Chef Rubio

“Chiamami The Interaction Box, sarò la tua affissione interattiva”… Sembra sussurrare questa frase la tecnologia digitale scelta dalla bionda più amata dagli italiani per comunicare Campagna Peroni, l’iniziativa che – attraverso la partecipazione di Chef Rubio e di Paolo, un vero agricoltore della filiera Peroni – porterà nelle piazze di tre città italiane e sui canali social Birra Peroni ritmi, segreti e curiosità della vita dei campi. A cominciare dalla coltivazione dell’orzo, la materia prima alla base del malto 100% italiano con cui Peroni produce la sua birra.

Dalla bionda Michele Gastpar, dunque, alle tecnologie digitali, fino alle nuove frontiere della comunicazione pubblicitaria. Ma se gli strumenti cambiano pelle, resta immutata l’identità e la qualità di un prodotto che affonda le sue radici nell’orzo cresciuto sotto il sole italiano. E non è un caso se, in occasione di Campagna Peroni, il compagno di viaggio di Chef Rubio sarà Paolo, contadino 35enne di Deruta (PG). È lì, infatti, che ha sede la sua azienda agricola. Ed è da Deruta che sabato 10 giugno Chef Rubio, accompagnato da Paolo, si collegherà in diretta sui canali social Birra Peroni e con le piazze di tre città italiane – a Roma, Napoli e Bari – per guidare i suoi fan alla scoperta della qualità Peroni e dei suoi ingredienti, dalla viva voce di chi li coltiva.

“Sono un insaziabile ricercatore di saperi e sapori”, dice Chef Rubio. “La mia è fame di conoscenza, perché sono convinto che ogni singolo ingrediente racconti la parte più genuina di un individuo, del suo territorio, del suo popolo. Condivido questi valori con Peroni e assieme in questa campagna abbiamo esplorato le tradizioni più autentiche partendo dalle loro radici. Meglio, da quelle dei campi di orzo con Paolo, un vero agricoltore della filiera Peroni che, giorno dopo giorno, lavora per garantire materie prime di altissima qualità come l’orzo che cresce sui campi dell’Italia centrale. Dietro ogni sorso di Peroni c’è proprio questo: piccole-grandi storie italiane di lavoro e passione vera”.

L’appuntamento, quindi, è per sabato 10 alle ore 11:00, alle 13:00 e alle 18:00 quando dalla Galleria Alberto Sordi a Roma, da Piazza Dante a Napoli e da Corso Cavour a Bari tutti i fan dello Chef potranno seguire la diretta, con la possibilità di interagire live e inviare domande a Rubio e Paolo. In che modo? Attraverso i canali social Birra Peroni o partecipando alla sfida dedicata a “Campagna Peroni”, attiva sulla piattaforma “Cuore Peroni”.

articoli correlati

AGENZIE

Saatchi & Saatchi si aggiudica la gara per la campagna della nuova Peroni 3.5

- # # # #

Saatchi & Saatchi campagna pubblicitaria della nuova Peroni 3.5

Sarà Saatchi & Saatchi l’agenzia che curerà la campagna pubblicitaria della nuova Peroni 3.5, la birra ultima nata della famiglia Peroni.

Dopo la gara creativa che ha visto il coinvolgimento di diverse agenzie, Saatchi & Saatchi si è aggiudicata il lancio del nuovo prodotto, confermandosi agenzia partner di tutti i prodotti della Famiglia Peroni.

Un rapporto (consolidato negli ultimi 4 anni) che oggi porta On-Air la new entry del birrificio italiano nato nel 1846. Una birra con 3.5 gradi alcolici ed il gusto autentico del marchio: per berne una in più senza appesantirsi.

Il nuovo prodotto nasce da luppoli selezionati ed è fatta utilizzando malto 100% italiano. Ingredienti che permettono di ottenere una birra dall’aroma intenso e al tempo stesso leggera ottenuta grazie ad un attento processo produttivo studiato per favorire un preciso bilanciamento degli zuccheri nel mosto.
Saatchi & Saatchi è al lavoro per la campagna che sarà pianificata nei prossimi mesi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al report online di sostenibilità di Peroni e Nimai il premio gold del Corporate&Financial Awards 2016

- # # # # # #

Al report online di sostenibilità di Peroni, Nimai e Lundquist il premio gold del Corporate & Financia Awards 2016

Durante il Corporate & Financial Awards 2016 di Londra, il Rapporto di sostenibilità di Birra Peroni ha ricevuto il premio Gold per la miglior campagna di sostenibilità e il riconoscimento “highly commended” per il miglior report online grazie al lavoro svolto insieme ai partner Nimai e Lundquist. Nimai Digital Agency, specializzata nella realizzazione di strategie e campagne digitali e contenuti cross-platform per web, mobile e social media, ha ottenuto questo prestigioso risultato riconosciuto a livello internazionale che premia il lavoro innovativo svolto.
Nimai si è occupata della versione digitale del Report di Sostenibilità di Birra Peroni Italia e dello sviluppo del sito dedicato, oltre a supportare il lancio e la diffusione della campagna social associata all’hasthag #lamiabirraècomeme. Un percorso sviluppato come uno storytelling e incentrato soprattutto sui consumatori che vedono nella birra un momento di condivisione e si riconoscono nei principi di Birra Peroni – qualità, controllo della filiera, responsabilità e attenzione all’ambiente creando un legame virtuoso tra l’azienda e i suoi interlocutori. Un percorso di scambio e di interazione diretta con il consumatore che Nimai ha sviluppato attraverso il sito dedicato al Rapporto di Sostenibilità portando la sostenibilità di Birra Peroni su un piano più reale, concreto, fatto di sfide che riguardano la vita di tutti i giorni, e perfettamente espresso dalla struttura del rapporto digitale che, distribuendosi su più piattaforme, ha permesso un coinvolgimento più efficace del cliente finale.
I giudici dei premi Corporate & Financial hanno commentato:”Il marchio ha lavorato in sinergia con i propri partner per sviluppare una strategia innovativa, capace di includere la sostenibilità in ogni aspetto della sua attività e del marketing, utilizzando il suo processo di reporting di sostenibilità già esistente come un trampolino di lancio in ulteriori contenuti e portando, così, a identificare Birra Peroni come una società impegnata per la sostenibilità a lungo termine “.
Gli awards, che si sono svolti a Londra, organizzati da Communicate Magazine, testata leader nella comunicazione e relazioni pubbliche nel Regno Unito, comprendono diverse categorie e la giuria che li assegna è composta dai rappresentanti più influenti nel mondo della comunicazione e del giornalismo di settore inglesi. Si rafforza ulteriormente l’expertise di Nimai nel Food&Beverage, settore dove ha già operato con clienti come Cantine Ferrari, Caviro Group/Tavernello, Tenute del Cerro, Gruppo Cremonini/Montana, Eridania, Cirio, Valfrutta e Fileni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Le nonne di sei calciatori italiani protagoniste insieme a Chef Rubio nella nuova campagna Peroni

- # # # # # #

Nonne di sei calciatori protagonisti della campagna Peroni e Chef Rubio

Sei ricette. Sei cuoche speciali. Una sola passione: la cucina autentica e genuina delle proprie nonne. Dopo il successo della prima edizione torna “Nonne Do It Better”, il web format Peroni che sbarca sulla rete con una formula del tutto rinnovata e ispirata all’evento calcistico dell’anno: i campionati Europei di Francia 2016.

Se nella prima edizione le nonne protagoniste del format sono state scelte attraverso un contest dedicato – con una community di nipoti che ha iscritto le proprie nonne a una vera e propria gara di cucina online – la seconda edizione di “Nonne Do It Better” vede ai fornelli sei nonne “fuori dall’ordinario”. Chef Rubio – ancora una volta voce narrante delle sei video pillole – entra infatti nelle cucine delle nonne di sei noti calciatori della Serie A, che vestono o che hanno vestito in passato la maglia azzurra della nazionale italiana.

Così, mentre sale nel Paese la febbre per gli Europei, Peroni va alla scoperta di un lato finora nascosto dei sei noti calciatori italiani, con i ricordi e gli aneddoti più curiosi, il rapporto con le proprie nonne e i loro piatti da sempre preferiti. Un racconto insolito che parte dal binomio tradizione e genuinità e unisce le due più grandi passioni degli italiani: il calcio e la buona tavola.

“Tra una pasta e fagioli e un pollo al forno con patate, tra tagliolini in brodo e un piatto di fettuccine fatte in casa, questa nuova edizione di Nonne Do It Better” dice Chef Rubio, “ci porta alla riscoperta non solo di sapori e gusti genuini, ma anche di un modo di raccontare il calcio lontano dai riflettori, autentico e forse un po’ perduto. Il calcio delle nonne dei calciatori, fatto di ansie e paura degli infortuni, la passione nata da piccoli al campo sportivo vicino casa e la premura per i nipoti oggi famosi ma lontani da casa”.

Per scoprire chi sono i sei calciatori coinvolti e i loro piatti preferiti – cucinati e assaggiati dalle nonne e da Chef Rubio, rigorosamente accompagnati da Peroni e Peroni Gran Riserva – basta andare sul sito dedicato. Mentre il 10 luglio, giorno della finale di Parigi, su DMAX (canale 52, gruppo Discovery Italia) andrà in onda una puntata speciale tutta dedicata a “Nonne Do It Better 2”.

Inoltre, a conferma del legame tra Peroni e il calcio, durante gli Europei sarà on air sulle reti Sky e Rai il nuovo spot Peroni dedicato ai 170 anni dell’azienda. Un anniversario celebrato con il claim “Peroni, fatta con passione da 170 anni”.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Birra Peroni lancia lo spot per festeggiare 170 anni di passione

- # # # # #

Peroni

Peroni: “fatta con passione da 170 anni”. Con questo claim l’azienda birraria italiana per eccellenza lancia lo spot dedicato ai suoi 170 anni di attività.

In 30 secondi Peroni racconta momenti di vita quotidiana ma sempre vissuti con passione: un lavoro fatto di dedizione, una partita di rugby, un brindisi tra amici, una notte passata sotto le stelle. Perché quando ami e metti passione in quello che fai, il tempo sembra non passare mai. Non lo misuri in secondi, minuti, ore o giorni. I suoi parametri si trasformano in valori ed emozioni. Le esperienze diventano la vera unità di misura del tempo. Solo così la vita acquisisce un nuovo e intenso sapore. Un sapore pieno di qualità e tradizione, proprio come quello di Birra Peroni.

Lo spot – andato in onda ieri in prima serata – verrà trasmesso su Rai2, Rai 3, tutti i canali Mediaset e i principali canali di SKY e Mediaset Premium, nelle fasce orarie e durante i programmi di principale interesse per i consumatori di Birra Peroni.

Lo spot è stato elaborato dal marketing di Birra Peroni, il piano media è curato da MEC.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una civetta, simbolo della notte, per lanciare la nuova Peroni Forte; firma Saatchi & Saatchi

- # # # # #

C’è una nuova arrivata in casa Peroni, una birra dal gusto intenso e persistente: si chiama infatti Forte il nuovo prodotto del noto birrificio italiano, che ha deciso di affidare all’agenzia Saatchi & Saatchi la campagna dedicata, che ha come protagonista l’animale simbolo della notte, la civetta.

Nella campagna, che si articola attraverso due soggetti da 15 secondi, la riproduzione di una civetta realizzata con un sistema animatronico, armata di cappellino e birra alla mano vive diverse situazioni notturne insieme ai propri amici.
Nel soggetto “Meeting Point” la civetta diventa il protagonista della piazzetta, tipico luogo d’incontro dell’inizio serata; nel soggetto “Kebbabaro” la civetta si trova a sfidare un kebabbaro e il suo panino extra piccante. Due spot che utilizzano uno stile fresco e moderno, che parla lo stesso linguaggio del target a cui si rivolge. La scelta di utilizzare solo attori non professionisti e la collaborazione del rapper Amir come speaker istituzionale e produttore della musica che accompagna lo spot, donano un sapore di realismo e di autenticità a tutta la campagna. La produzione è a cura di Mercurio Cinematografica con la regia di Lorenzo Fonda.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nasce Cuore Peroni, app e piattaforma della famosa birra a cura dell’agenzia xister

- # # # # # # #

Sono digital engagement e rewarding le parole d’ordine di Cuore Peroni, la nuova piattaforma di loyalty, disponibile anche come app su iOS e Android, del famoso brand di birra curato dall’agenzia creativa xister.
‘Se in quello che fai metti passione meriti di essere premiato’ è il manifesto con cui Peroni lancia la sua piattaforma di loyalty che premia gli utenti più attivi e più affezionati al brand, ora disponibile in versione mobile per iOS e Android.
Tramite la nuova app ogni utente può partecipare alle sfide lanciate da Birra Peroni direttamente dal suo device. Sarà così più facile ed immediato raccogliere punti e badges (i ‘gettoni’ Peroni), scalare la classifica e vincere fiumi di birra e gadget Peroni di ogni tipo.
I contenuti delle sfide sono collegati al mondo Peroni e uniscono la famosa bionda ai momenti di relax, al cibo, alla spensieratezza dell’estate, ai prossimi Mondiali di calcio e a tutte le passioni che ci animano ogni giorno.
In aggiunta alle sfide, gli utenti possono collezionare punti anche condividendo la propria passione per la Peroni nei principali social network: dopo aver collegato i propri profili social a Cuore Peroni, è sufficiente utilizzare gli hashtag #cuoreperoni e #birraperoni per twittare e postare foto su Facebook o Instagram.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Peroni lancia il proprio profilo YouTube: un canale per raccontare i propri valori

- # # # # #

Peroni decide di ampliare il proprio lato social: dopo Twitter e LinkedIn, l’azienda italiana lancia il proprio canale ufficiale YouTube, dedicato ai propri stakeholder e ai propri follower.
La presenza di Birra Peroni su Youtube costituisce un altro importante passo dell’azienda nei confronti degli appassionati della famosa birra italiana, che potranno così seguire da vicino tutte le iniziative e i progetti promossi.
In questo nuovo canale l’azienda avrà un ulteriore possibilità di veicolare e trasmettere i propri valori e le proprie priorità, attraverso i momenti più importanti della sua attività, dall’impegno verso uno sviluppo sostenibile, alla promozione di un consumo responsabile di alcol, fino al supporto al territorio e alle comunità locali, a completare un piano di digital corporate communications, realizzato in collaborazione con Nimai.
Il canale racconterà una storia di qualità, di rapporto con il territorio e l’ambiente e di attenzione verso i propri dipendenti, i clienti, i consumatori e la comunità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La passione secondo Peroni e Ogilvy & Mather Advertising

- # # # # # #

Il nuovo spot Peroni racconta la passione, quella che gli italiani mettono nella vita di tutti giorni e quella che anche Peroni mette da sempre nel fare una birra di qualità. Il film mette così in scena personaggi che si cimentano nel ballo, nello sport, nella musica, dando tutto se stessi e senza tirarsi indietro, qualunque sia il traguardo che vogliono raggiungere. Con questa campagna Peroni supporta chi mette passione nelle cose che fa.
Lo spot di 30” – firmato Ogilvy & Mather Advertising – è in tv da domenica 24 marzo con la pianificazione a cura di MEC Roma.

Credits film

Executive Creative Director: Giuseppe Mastromatteo, Alessandro Sabini
Client Creative Director: Marco Geranzani (Copywriter), Giordano Curreri (Art Director)
Account Director: Laura Mora
Account Executive: Valentina Noè
TV Producer: Francesca D’Agostino
Casa di produzione: Mercurio
Executive Producer: Luca Fanfani
Producer: Francesca Zazzera
Regia: David Verges
Musica originale: Le Vibrazioni – Dedicato a te
Post produzione: Post Atomic

Credits stampa

Art Director: Karina Nurdinova, Mario Giordano
Copywriter: Fortunato Licandro
Fotografo: Matteo Linguiti

articoli correlati

BRAND STRATEGY

xister e Birra Peroni presentano Peroni Bar Sport

- # # # #

L’agenzia creativa xister, in collaborazione con Peroni, ha realizzato una piattaforma Twitter innovativa e inedita. “Peroni Bar Sport” è una piattaforma digital che permette agli utenti Twitter di votare il miglior giocatore di ogni giornata del campionato di Serie A, inviando un tweet contenente il nome del giocatore e l’hashtag #peronibarsport. Ogni giornata di campionato, attraverso un contest, viene estratto il vincitore di 3 casse di birra Peroni. Oltre a questo, sul profilo Twitter di Birra Peroni (@Birra_Peroni) viene organizzato un Live Twitting delle partite di campionato, dando modo così ai follower di interagire con il brand in tempo reale.

L’iniziativa sta generando un efficace meccanismo di engagement che parte dal social network per poi approdare sul sito peronibarsport.it, dove tutti i tweet contenenti l’hashtag #peronibarsport vengono raccolti in un live wall costantemente aggiornato. I tweet ricevuti concorrono a creare la classifica dei migliori giocatori della Serie A completamente generata dalle interazioni degli utenti. Nella classifica viene segnalato per ogni ruolo in campo il giocatore più votato dagli utenti. L’iniziativa viene costantemente rilanciata su Facebook nell’ambito del posting plan della pagina Birra Peroni, attraverso post dedicati di remind, che invitano a partecipare all’iniziativa.

Credits: Matteo Zanotti (Art Director); Daniele De Carli (Copywriter); Sarah Grimaldi (Creative Director); Valerio Di Giorgio (Senior Copywriter)

articoli correlati