BRAND STRATEGY

Elisa Di Francisca con Parmigiano Reggiano nella campagna firmata Grey

- # # # #

Parmigiano Reggiano

Con le prime uscite stampa su Correre, Triathlete e le testate di tutte le principali case editrici italiane, Elisa Di Francisca viene coinvolta da Parmigiano Reggiano nella campagna “Quello vero è uno solo”.

La campionessa olimpica di scherma è stata selezionata da DMTC, agenzia che ne cura l’immagine, e proposta da Impresa e Sport a GREY, agenzia creativa della campagna e delle precedenti comunicazioni del Consorzio del Parmigiano Reggiano da ottobre 2017.

Il coordinamento della campagna è a cura del reparto marketing e del brand consultant Pietro Rovatti.

“Ho accettato con entusiasmo per tre ragioni – dice la Di Francisca -: da atleta ho apprezzato il gioco di squadra delle tante agenzie coinvolte e, secondo motivo, hanno pensato a me anche come neo-mamma”.

“La terza ragione – conclude Elisa – è che da sempre consumo Parmigiano Reggiano in quantità… industriali, dentro e fuori l’attività sportiva”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Grey per Parmigiano Reggiano: La Forma Perfetta. Campagna tv e radio, pianifica Media by Design

- # # #

Grey

Quando si parla di Parmigiano Reggiano si parla di vero e proprio amore per uno stile di vita sano e moderno. Questo il nuovo punto di vista sul brand affrontato nella creatività ideata da Grey per un nuovo progetto di comunicazione.

“Oltre a essere un prodotto naturale, il Re dei Formaggi è ricco di minerali e nutrienti e facilmente digeribile”, afferma Nicola Bertinelli, Presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano. “Basti pensare che 100 gr di prodotto vengono digeriti in 45 minuti, a fronte delle circa quattro ore necessarie per l’identica quantità di carne. Grazie alla sua componente lipidica, il Parmigiano Reggiano è in grado di fornire energia prontamente utilizzabile, circa 400 calorie ogni 100 gr: è quindi ideale per le discipline sportive di durata. Non solo: a prestazione conclusa, è fondamentale per il recupero, migliorando la tolleranza allo stress dei tessuti muscolari”.

Il nuovo spot, intitolato La forma perfetta, mette in scena infatti il Parmigiano Reggiano sotto un’altra veste, quella di un prodotto leggero, velocemente digeribile, in grado di fornire energia prontamente utilizzabile e perfetto per chi vuole vivere all’aria aperta facendo sport. Il tutto raccontato attraverso le confidenze di due amiche durante la loro oretta di jogging in cui prende forma l’equivoco su chi sia “quello giusto” che una delle due ha finalmente trovato: l’uomo della sua vita o l’alimento ideale per essere consumato prima, durante e dopo lo sport. Ancora una volta il legame tra il formaggio più famoso al mondo e il sentimento per eccellenza è celebrato dal claim finale “Parmigiano Reggiano. Quello vero è uno solo.

La regia dei film è di Enrico Mazzanti per AKITA, on air a partire dal 6 maggio. La campagna include anche un soggetto radio.

Credits GREY
Chief Creative Officer: Christopher Jones
Direttore Creativo: Mario Esposito
Copywriter: Livia Aurora Cappelletti
Head of Account Department: Silvia Cazzaniga
Account Director: Matilde Dettin
Account: Manuela Mignacca
Chief Strategy Officer: Gaetano De Marco
Creative Planner: Carlo Muttoni
TV Producer: Carla Beltrami

PRODUZIONE
Executive Producer: Paolo Zaninello
Regia: Enrico Mazzanti
Musica: Ferdinando Arnò

PIANIFICAZIONE MEDIA
Media by Design (Italia Brand Group)

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Parmigiano Reggiano lancia il nuovo progetto corporate globale in 8 episodi. Firma Tribe

- # # #

parmigiano reggiano e tribe

8 episodi per celebrare la cultura, l’identità, l’innovazione, la ricerca, l’internazionalità di Parmigiano Reggiano. Sono queste le parole chiave alla base del nuovo progetto corporate globale del brand che hanno impegnato Tribe a partire dalla strategia fino alla realizzazione di una serie di video istituzionali che raccontano a 360 gradi tutto il mondo del brand. Seguendo la natura internazionale e web oriented di Parmigiano Reggiano, il progetto è stato sviluppato in 8 episodi per essere impiegato a scopo promozionale, educativo, informativo, fieristico, divulgativo sul sito istituzionale del Consorzio e in tutto il mondo. L’internazionalizzazione prevede la traduzione in 7 lingue e una diffusione che, partendo dall’Europa passa attraverso gli Stati Uniti e l’Oriente fino in Cina e Giappone.

“È un percorso iniziato più di 2 anni e mezzo fa” commenta Francesco Gemelli, Presidente e DCE di Tribe, “che porta in luce i valori del brand attraverso un percorso visivo e di storytelling capace di raccontare il mondo del Parmigiano Reggiano grazie alla nostra profonda conoscenza del marchio e una precisa consapevolezza dei comportamenti dei nuovi consumatori che chiedono trasparenza, chiarezza e diversificazione per orientare le proprie scelte d’acquisto”. Le bellissime riprese sono il primo risultato del progetto e sono già in proiezione a Fico Eataly World, la Fabbrica Italiana Contadina che raccoglie grazie alla visione imprenditoriale e culturale di Andrea Segrè, Presidente del CAAB, e Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, le meraviglie della biodiversità che dà origine al Re dei formaggi.

Dal prestigioso spazio del Consorzio del Parmigiano Reggiano il Presidente Nicola Bertinelli precisa che: “I nuovi video raccontano la storia di un mito. Il nostro obiettivo è quello di fare innamorare i consumatori del Re dei Formaggi. Il Parmigiano Reggiano si fa oggi con gli stessi ingredienti di nove secoli fa, negli stessi luoghi, con gli stessi sapienti gesti rituali: non sono ammesse scorciatoie ed è questo il segreto del nostro successo”. L’obiettivo che ha guidato questa prestigiosa produzione è stato quello di costruire rilevanza e considerazione attraverso un linguaggio moderno e capace di valorizzare le ricchezze della zona d’origine, la produzione del latte di altissima qualità, l’artigianalità del procedimento produttivo e la storia unica del Parmigiano Reggiano differenziandolo inequivocabilmente rispetto alla concorrenza.

Tribe ha coordinato una rete di partner eccellenti per portare a compimento quest’opera che supporterà la comunicazione del Consorzio del Parmigiano Reggiano per i prossimi anni. Blinking City, con la particolare attenzione registica e fotografica di Gianluca Giannone e Andrea Mignolo, ha saputo valorizzare la bellezza dei gesti, dei volti, dei luoghi e della storia del Parmigiano Reggiano. L’infografica sviluppata da Monkey Talkie e Andrea Lai, artista e designer che collabora da molti anni con Tribe, ha dato chiarezza e tecnicità alle scene di produzione supportate da tre paesaggi sonori che solo la Bottega del Suono poteva comporre per accompagnare lo spettatore attraverso gli 8 episodi della storia del Parmigiano Reggiano.

 

Credits

Agenzia: Tribe Communication
Direttori creativi esecutivi: Francesco Gemelli e Alessandro Egro
Direttore creativo: Franz Di Palma
Account supervisor: Elisa Brancaleone
Casa di produzione: Blinking City
Regista: Gianluca Giannone
Autore: Andrea Mignolo
Speaker: Enrico Salimbeni
Infografiche: Monkey Talkie
Musiche: Bottega del Suono

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Parmigiano Reggiano torna in tv con la campagna “Quello Vero è uno solo”. Firma Grey

- # # #

parmigiano reggiano

Mercoledì 7 febbraio il Consorzio del Parmigiano Reggiano torna in TV con il terzo soggetto della campagna “Quello vero è uno solo” che è iniziata il 29 ottobre scorso. Questa volta, è la monoporzione a essere protagonista dello spot. Firma la campagna Grey.

Un perfetto alleato per la salute e il benessere psicofisico: ricco di sostanze nutritive è indispensabile per la crescita dei bimbi, per la salute degli adolescenti e degli anziani e per fornire energia pronta a chi pratica sport. La campagna mette in scena situazioni diverse dove l’amore, in tutte le sue sfaccettature, è il tema centrale: il terzo soggetto racconta la storia di un bambino che fa la classica imbarazzante domanda al suo papà. Ed è nel dialogo tra il papà e il bambino, battuta dopo battuta, che il rapporto tra l’amore e il Parmigiano Reggiano prende forma, per poi rivelarsi. L’indissolubile legame tra il formaggio più famoso al mondo e il sentimento per eccellenza è anche celebrato dal claim “Parmigiano Reggiano. Quello vero è uno solo”.

“Il nostro sforzo è stato quello di dare valore alla marca e di parlare a tutti i nostri target di riferimento, presentando il Parmigiano Reggiano come un alimento che accompagna il consumatore durante tutti i momenti della sua giornata e della sua vita: un perfetto alleato per la salute e il benessere psicofisico: un ‘alimento della vita’” ha affermato Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano. La campagna sarà on air da mercoledì 7 febbraio sulle reti Rai, Mediaset, Discovery e Sky. La campagna fa parte del progetto di riposizionamento in atto coordinato da Pietro Rovatti, brand consultant del Consorzio.

Credits GREY
Chief Creative Officer: Christopher Jones
Direzione Creativa Esecutiva: Roberto Battaglia
Direttore Creativo: Mario Esposito
Copywriter: Livia Aurora Cappelletti
Art Director – Edwin Herrera
Head of Account Department: Silvia Cazzaniga
Account Supervisor: Matilde Dettin
Account: Manuela Mignacca
Chief Strategy Officer: Gaetano De Marco
Creative Planner: Carlo Muttoni
TV Producer: Carla Beltrami
Art Buyer: Elena Seregni

PRODUZIONE
Executive Producer: Paolo Zaninello
Regia: Enrico Mazzanti
Musica: Ferdinando Arnò
Fotografa: Francesca Moscheni

PIANIFICAZIONE MEDIA
Media by Design (Italia Brand Group)

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via #meglioilmeglio, la campagna social 2016 di Parmigiano Reggiano

- # # #

Parmigiano Reggiano

#meglioilmeglio: Fai sapere a tutti da chi ha origine il tuo meglio.” Con questo slogan parte la seconda edizione di #meglioilmeglio, il contest organizzato da Parmigiano Reggiano che quest’anno intende promuovere il riconoscimento del “meglio” che lega ogni persona a un’altra: il meglio di uno non sarebbe possibile senza il meglio di un altro. La paternità ideativa e organizzativa dell’operazione è delle agenzie Tribe Communication e Shaman.

Pensieri, ricordi, passioni: dallo sport alla musica, dall’amore per la natura a quello per la cucina, gli utenti potranno indicare con una frase le persone che ogni giorno li rendono migliori ispirandoli, incoraggiandoli, svelandogli i loro segreti, dando così vita a una vera e propria catena del meglio – e del gusto – che si sviluppa attraverso i social network, aperta ai golosi di Parmigiano e a tutti coloro che desiderano regalare un pensiero ad una persona vicina o lontana che tanto ha significato per loro.

Fino al 24 dicembre chiunque pubblicherà una propria foto in cui con la mano destra indica verso sinistra accompagnata dall’hashtag #meglioilmeglio avrà la possibilità di vincere gustosi premi: 2 pezzi di Parmigiano Reggiano di Montagna al giorno e un’intera forma a estrazione finale.

Il percorso inizia con l’iscrizione sul sito www.meglioilmeglio.com attraverso un profilo social tra Twitter, Instagram e Facebook. L’importante è registrarne almeno uno, ma giocando con più social aumenta anche la possibilità di vincita. A questo punto, basterà scattare un selfie in cui il partecipante dovrà rivolgere l’indice della mano destra verso sinistra; taggare o nominare la persona da cui deriva il suo meglio e spiegarne il motivo. Fondamentale è accompagnare lo status con l’hashtag #meglioilmeglio.

Ogni giorno verrà estratto tra i partecipanti al concorso un vincitore che riceverà direttamente a casa 2 pezzi di stagionatura diversa di Parmigiano Reggiano di Montagna, per provare tutto il “meglio” di un prodotto che viene fatto ogni giorno dai maestri casari con abili gesti e con lo stesso procedimento artigianale da oltre 9 secoli, con gli stessi ingredienti, in modo tutto naturale.

In più, alla fine del concorso, tra tutti i contenuti sarà estratto il vincitore del superpremio finale: una forma intera di Parmigiano Reggiano di Montagna.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication firma la comunicazione integrata di Caseifici Aperti

- # # # # # #

Tribe Communication

Sabato 23 e Domenica 24 Aprile torna l’appuntamento con Caseifici Aperti, l’iniziativa organizzata dal Consorzio che apre le porte del mondo del Parmigiano Reggiano a tutti gli interessati che vogliono conoscere da vicino i processi e le caratteristiche produttive del re dei formaggi. La creatività ideata dall’agenzia Tribe Communication è una declinazione del concept strategico #meglioilmeglio studiato dall’agenzia per il riposizionamento del Parmigiano Reggiano dello scorso inverno.

Il consumatore torna a essere protagonista attraverso la valorizzazione dei benefit distintivi offerti dal Parmigiano Reggiano: vicinanza e accessibilità del marchio, qualità e caratteristiche distintive del prodotto, il tutto garantito dalle scelte quotidiane di tutti i casari e dal metodo produttivo controllato e tutelato. La pianificazione stampa e radio locale e nazionale comprende le più importanti testate e i più diffusi network italiani.

Il Gruppo Tribe, con l’intervento mirato di Shaman per la realizzazione e gestione tecnologica del progetto, si è occupato anche della consumer promo associata all’evento prevedendo, per tutti coloro che parteciperanno a Caseifici Aperti, la possibilità di vincere uno dei 100 premi firmati Parmigiano Reggiano in palio.

Credits
Pianificazione: Zenith Optimedia
Casa di produzione audio: Peperoncino Studio

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Parmigiano Reggiano valorizza 
il meglio quotidiano con Tribe Communication


- # # # # # #

Parmigiano Reggiano e Tribe

Il concept “Meglio il meglio” rappresenta un’attitudine quotidiana, non legata a grandi occasioni e diventa hashtag #meglioilmeglio, rimbalzando e amplificandosi con l’obiettivo di avvicinare le persone ancora di più al Parmigiano Reggiano.

Il risultato è una campagna cross-mediale che vede coinvolti TV, radio e web e che nasce con l’obiettivo di comunicare l’unicità degli ingredienti e del metodo produttivo del Parmigiano Reggiano esaltandone l’eccellenza e dando risalto al consumo quotidiano.

La comunicazione, si diffonde sui social grazie alla piattaforma meglioilmeglio.com, ideata da Tribe e realizzata da Shaman, dove gli utenti sono chiamati a condividere il loro #meglioilmeglio, non solo a tavola, ma in tutti gli aspetti quotidiani della vita celebrando così il proprio meglio.

A sostegno della diffusione di #meglioilmeglio, Tribe ha inoltre previsto un’attività di Pr Digital, una comunicazione dedicata sui social network di Parmigiano Reggiano e un concorso che prevede l’assegnazione giornaliera di un kit di Parmigiano Reggiano selezionato in 3 stagionature diverse.

La campagna è partita in TV a novembre con una pianificazione sulle emittenti generaliste, digitali e satellitari dello spot istituzionale e una declinazione natalizia dal 6 dicembre.

La pianificazione radio segue i flight televisivi, on air sui principali network italiani con spot tabellari da 30” in 4 soggetti e citazioni.

Credits
Produzione spot TV: SCHMID Productions
Regia: Blinking City
Produzione spot radio: Peperoncino Studio

articoli correlati

MEDIA

Schmid Productions e Blinking City raccontano i gesti dei casari nel nuovo spot del Parmigiano Reggiano

- # # # # #

I gesti, la cura, la verità e l’attesa. Sono questi i valori usati nella nuova comunicazione televisiva del Parmigiano Reggiano, il formaggio italiano più conosciuto nel mondo. È uno spot pubblicitario ma sembra quasi un reportage. Per l’occasione, infatti, l’agenzia Tribe Communication si è rivolta ai registi Gianluca Giannone e Andrea Mignolo del collettivo artistico Blinking City, specializzato in storytelling emozionale.

La collaborazione è nata grazie a un film per il web realizzato in precedenza dai due registi e ripreso dai blogger di tutto il mondo. “Su Blinking City cerchiamo di raccontare quella bellezza spontanea che si trova nelle persone che vivono e lavorano ogni giorno con creatività e passione. Qualità che abbiamo ritrovato immediatamente nei casari del mondo del Parmigiano Reggiano. La loro dedizione è incredibile. Ogni giorno, 365 giorni l’anno, si prendono cura delle loro bimbe, come amabilmente chiamano le forme di Parmigiano Reggiano”, raccontano Gianluca Giannone e Andrea Mignolo.

Lo spot è stato girato interamente nei locali di un caseificio nella provincia di Parma. “Siamo stati accolti in una grande famiglia. La gente dei caseifici e del Consorzio è meravigliosa. D’altronde un formaggio come il Parmigiano Reggiano non può che nascere da persone così oneste e autentiche”, dichiara Luigi Schmid che con la sua Schmid Productions ha curato la realizzazione dello spot. “In questa produzione hanno preso parte tecnici di grande esperienza e talenti giovanissimi, il risultato è stato straordinario, una crew pronta e affiatata come raramente succede in pubblicità”, continua Schmid che con Blinking City si conferma attento scopritore di talenti.

Nello spot un effetto di slow-motion e lievi movimenti di macchina permettono allo spettatore di apprezzare i gesti compiuti quotidianamente dai casari: la copertura con il lino della forma, il passaggio nell’acqua salata, la messa a riposo sulla scalera. Solo alcuni dei tanti gesti esperti che uniti ai tempi lunghi della stagionatura (minimo dodici mesi, in media oltre ventiquattro) permettono alle forme di diventare Parmigiano Reggiano. Il tutto ripreso in modo autentico, senza inutili artifici, per raccontare nel modo più diretto possibile la verità del mondo del re dei formaggi.

Lo spot è in onda su tutte le principali reti televisive nazionali dal 30 novembre al 20 dicembre. La programmazione continuerà nel 2015 con un finale non natalizio.

CREDITS

Cliente: Consorzio del Parmigiano-Reggiano
Agenzia: Tribe Communication
C.d.p.: Schmid Productions
Regia: Gianluca Giannone e Andrea Mignolo (Blinking City)
Fotografia: Max Gatti
Postproduzione: Red-Line
Sound: Andrea Gabriele
Fotografo stampa: Gianluca Giannone

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication firma la nuova campagna tv, stampa e web di Parmigiano Reggiano

- # # # #

È in tv il nuovo spot natalizio del Parmigiano Reggiano ideato con Tribe Communication. Per il Re dei Formaggi, prosegue la strategia incentrata sulla verità come simbolo di un prodotto che fa della “naturalità” il suo grande punto di forza. Il nuovo spot è stato infatti interamente girato all’interno di caseifici del Consorzio e mostra in maniera realistica come i casari ogni giorno fanno il Parmigiano Reggiano.

Scelte stilistiche come l’impiego del sound effect e di una voce evocativa confermano la volontà di raccontare la verità e l’autenticità di un prodotto antico 900 anni. Il concept intorno a cui ruota l’intera comunicazione è il tempo, ingrediente fondamentale per il Parmigiano Reggiano e anche per il nuovo spot da 15” on air da domenica 30 novembre.

Il Parmigiano Reggiano si posiziona infatti come vero e incontrastato Re delle Stagionature. La sua, è infatti la più lunga stagionatura minima tra i formaggi, occorrono almeno 12 mesi perchè possa essere chiamato Parmigiano Reggiano, almeno 24 mesi perchè raggiunga un equilibrio di sapori e poi la stagionatura continua senza alcuna fretta per 36 mesi, 48 mesi, 70 mesi e oltre. Alla fine lo spot ci svela il vero motivo di un’attesa così accurata: l’attenzione per garantire sempre al consumatore l’eccellenza che si aspetta.

La pianificazione tv prevede una presenza per 3 settimane consecutive dal 30 novembre al 20 dicembre, diventando anche l’occasione per il Parmigiano Reggiano di augurare buone feste al proprio pubblico. Lo spot ha una diffusione nazionale sulle tv generaliste, satellitari, digitali e locali nell’area di produzione del Parmigiano Reggiano.

Oltre all’ideazione e realizzazione dello spot, Tribe Communication ha gestito anche la declinazione su campagna di adv online con banner e preroll, e una campagna stampa fortemente incentrata sul valore del tempo, consolidando la propria esperienza nella comunicazione integrata a più canali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TRIBE COMMUNICATION in nome dell’unicità del Parmigiano reggiano

- # # # # # #

Un prodotto simbolo dell’eccellenza italiana sceglie di trasformare il consumo del Parmigiano Reggiano in un’esperienza gastronomica completa e formativa, anche attraverso il web. La strategia ideata dal Consorzio in collaborazione con Tribe Communication, attraverso il metodo del Cerchio Creativo, comunica l’unicità del Parmigiano Reggiano rispetto ai suoi competitor e la varietà di sapori, aromi e profumi che caratterizzano le stagionature del Parmigiano Reggiano.

 
La strategia è integrata su diversi mezzi di comunicazione: sul sito Parmigiano Reggiano Academy è attualmente possibile partecipare al secondo step dedicato ai profumi, sapori e aromi del Parmigiano Reggiano e alla loro evoluzione in base alla stagionatura. On air gli spot con protagonisti due coppie di gemelli che impersonificano due tipologie di consumatori, il primo ben informato sul prodotto, l’altro “alle prime armi”. Il concept degli spot, “Sono le differenze a renderlo unico” e la formula “Scaglia, Spezza e Gusta”, sintesi della corretta degustazione del Parmigiano Reggiano, vengono ripresi anche nella nuova serie di telepromozioni Mediaset. Ciascun episodio è dedicato a un componente della famiglia e alla riscoperta delle diverse caratteristiche sensoriali e organolettiche che il Parmigiano Reggiano è in grado di evocare.

 
Su Real Time, in onda anche il nuovo Top & Tail che mira al coinvolgimento attivo dei telespettatori mentre la pianificazione radio prevede un radiocomunicato in cui una consumatrice di Parmigiano Reggiano dichiara al Re dei Formaggi tutto il suo amore e la sua voglia di approfondire la loro conoscenza giorno dopo giorno attraverso lo “Scaglia, Spezza e Gusta”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication e la corretta degustazione del Parmigiano Reggiano

- # # # # #

Uno spot in due formati – 15” e 7” –  e una app per riscoprire la corretta degustazione del Parmigiano Reggiano. Questo il progetto firmato dal Consorzio e da Tribe Communication, che puntano alla corretta metodologia di degustazione, un’analisi sensoriale racchiusa dalla formula “Scaglia, spezza e gusta” per mostrare a tutti come apprezzare appieno le caratteristiche strutturali delle differenti stagionature del formaggio.

 

Protagonisti degli spot sono due coppie di gemelli, interpreti di altrettante tipologie di fruitori del prodotto, mentre uno dei gemelli è ben informato, l’altro ancora non conosce la corretta modalità di degustazione del Parmigiano Reggiano.
Gli spot hanno un tono ironico e simpatico, sintetizzato nel claim “sono le differenze a renderlo unico”,e facendo leva sull’equivoco riescono a “educare” i telespettatori, strappando loro un sorriso. In perfetta coerenza con i soggetti in tv, Parmigiano Reggiano e Tribe Digital hanno realizzato anche un’attività on line, l’App della Parmigiano Reggiano Academy, il primo corso di formazione sensoriale attraverso il web per guidare gli utenti alla scoperta delle caratteristiche distintive del Parmigiano Reggiano, suddiviso in tre step.

 

 

Per il primo step, Tribe Digital ha realizzato un video tutorial semplice e intuitivo, con cui l’utente potrà imparare a riconoscere la struttura tipica del Parmigiano Reggiano nelle diverse fasi di stagionatura e le sue principali caratteristiche sensoriali.
Dopo essersi allenato degustando il prodotto, l’utente potrà mettere alla prova le conoscenze acquisite, accedendo ad un quiz, composto da cinque domande. Rispondendo correttamente a tutte le domande si ottiene la qualifica di Palato Raffinato di primo livello.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Parmigiano Reggiano, campagna di Natale con Tribe Communication

- # # # # #

Dopo il duro impegno per sostegno i caseifici modenesi e mantovani colpiti dal sisma, il Consorzio del Parmigiano Reggiano torna in comunicazione per gli auguri natalizi, con uno spot, studiato da Tribe Communication, che coniuga storia e attualità, tradizione e futuro, attraverso varie sequenze dell’archivio storico del Parmigiano Reggiano per arrivare a una tavola del Natale 2012. Perché “ci sono cose che non cambiano mai, come il Natale” e come il Parmigiano Reggiano.

Allo spot è stata affiancata anche una serie di telepromozioni istituzionali incentrate sui valori dei territori d’origine del Parmigiano Reggiano e sul lavoro e la tenacia dei suoi abitanti. Tutti i soggetti realizzati hanno visto la partecipazione di Sergio Barozzi, un casaro che ogni mattina fa il Parmigiano Reggiano, testimone dell’impegno di tutti i casari che per fare questo formaggio ogni giorno “ci mettono il cuore”. Il cuore ma anche tanta passione e impegno. Barozzi è infatti uno di quei casari che ha visto crollare i magazzini del caseificio per cui lavora. Ora quelle impalcature sono state ricostruite a testimonianza delle persone che non si sono lasciate sopraffare dalla sventura.

La pianificazione generale, curata da Vizeum ha interessato i programmi di maggior ascolto, su reti Rai e Mediaset, con le telepromozioni per Striscia la Notizia, l’Eredità e La Prova del Cuoco. Lo spot natalizio è stato pianificato strategicamente su numerose emittenti, da La7 a Sky.Dopo il duro impegno per sostegno i caseifici modenesi e mantovani colpiti dal sisma, il Consorzio del Parmigiano Reggiano torna in comunicazione per gli auguri natalizi, con uno spot, studiato da Tribe Communication, che coniuga storia e attualità, tradizione e futuro, attraverso varie sequenze dell’archivio storico del Parmigiano Reggiano per arrivare a una tavola del Natale 2012. Perché “ci sono cose che non cambiano mai, come il Natale” e come il Parmigiano Reggiano.

Allo spot è stata affiancata anche una serie di telepromozioni istituzionali incentrate sui valori dei territori d’origine del Parmigiano Reggiano e sul lavoro e la tenacia dei suoi abitanti. Tutti i soggetti realizzati hanno visto la partecipazione di Sergio Barozzi, un casaro che ogni mattina fa il Parmigiano Reggiano, testimone dell’impegno di tutti i casari che per fare questo formaggio ogni giorno “ci mettono il cuore”. Il cuore ma anche tanta passione e impegno. Barozzi è infatti uno di quei casari che ha visto crollare i magazzini del caseificio per cui lavora. Ora quelle impalcature sono state ricostruite a testimonianza delle persone che non si sono lasciate sopraffare dalla sventura.

La pianificazione generale, curata da Vizeum ha interessato i programmi di maggior ascolto, su reti Rai e Mediaset, con le telepromozioni per Striscia la Notizia, l’Eredità e La Prova del Cuoco. Lo spot natalizio è stato pianificato strategicamente su numerose emittenti, da La7 a Sky.

articoli correlati