BRAND STRATEGY

Parmareggio in tv con i Cremosini e M&C Saatchi

- # # # #

cremosini

M&C Saatchi e Parmareggio tornano in comunicazione con un nuovo spot dei Cremosini, interamente dedicato ai bambini in programmazione da ieri sui canali kids di Rai, Mediaset e delle principali reti satellitari.

La sfida: raccontare a un pubblico di piccolissimi le proprietà nutrizionali e le modalità di consumo di un prodotto studiato anche per i bambini: i Cremosini Parmareggio. E allora l’ambientazione, i toni e i linguaggi si sono adeguati al giovane target. L’originale format del ‘toy theatre’, un moderno ‘teatrino delle marionette’, accoglie una sequenza colorata e divertente di immagini e animazioni in cui Enzino e i suoi amici topolini diventano protagonisti. Pezzo forte del nuovo spot è anche l’allegro jingle che conquisterà tutti con la sua vivace melodia e le sue rime accattivanti.

“È sempre una bella sfida trovare l’esecuzione più adatta alle persone a cui si vuole parlare”, commenta Luca Scotto Di Carlo, Creative Director di M&C Saatchi. “In questo caso pensiamo di esserci riusciti. Il jingle e il trattamento video utilizzato, pur rimanendo fedeli all’identità della marca, rappresentano una modalità diversa di presentare sia il prodotto che i nostri personaggi”.

, appunto
Creative Directors: Luca Scotto di Carlo e Vincenzo Gasbarro
Art Director: Luca Fulciniti
Copywriter: Pietro Ferrari
Head of Planning: Massimo Capucci
Production Director: Federico Fornasari
Account: Nadia Beghi
Casa di Produzione: TaxFreefilm
Musica Originale: Elisa Rosselli e Maurizio D’Aniello
Agenzia Media: Media Club

articoli correlati

BRAND STRATEGY

M&C Saatchi firma un nuovo episodio della “saga dei topolini” per Parmareggio

- # # # #

La fabbrica del grattugiato” è il titolo del nuovo episodio – dedicato appunto a tale prodotto – della saga dei “topolini”, protagonisti ormai celebri della campagna sviluppata da M&C Saatchi per Parmareggio. Nello spot, già in onda sui canali Rai, Mediaset, La7, Real Time, Sky e nelle principali sale cinematografiche, il capofamiglia Emiliano mostra a Ersilia e al piccolo Enzino un luogo magico in cui le forme di Parmigiano Reggiano vengono trasformate, in modo altrettanto fantastico, in montagne di soffice e gustoso grattugiato.
“Le straordinarie ambientazioni create da Tax Free Film ci hanno permesso di mostrare tutta la qualità nascosta dietro la produzione del grattugiato Parmareggio”, commenta Luca Scotto di Carlo, Creative Partner di M&C Saatchi.

Credits
Creative Directors: Luca Scotto di Carlo e Vincenzo Gasbarro
Art director: Luca Fulciniti
Copywriter: Lorenzo Branchi
Casa di Produzione: Tax Free Film

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Parmareggio punta sulla multicanalità grazie a HiMedia e Mobvious

- # # # # # # #

In occasione del lancio del nuovo snack per bambini “L’ABC della merenda” di Parmareggio, HiMedia e Mobvious – grazie a Magic, business unit interna al Gruppo HiMedia dedicata ai progetti speciali – hanno ideato un’iniziativa multidevice in sinergia con Mediacom Beyond Advertising. L’iniziativa si sviluppa su Quimamme.it – il portale di riferimento per il target mamme di Sfera Editore – e resterà online per quattro settimane. Fruibile sia da Tablet sia in versione Desktop, verrà supportata attraverso adv banner e box editoriali.

Il minisito interamente dedicato a “L’ABC della merenda” di Parmareggio, è stato realizzato dalla web agency SDM coerentemente con il look&feel dell’immagine istituzionale del brand e utilizzando la famiglia di tre simpatici topolini protagonisti del mondo Parmareggio: mamma Ersilia, papà Emiliano e il figlio Enzino.

Il progetto cross device è stato pensato per integrare in un’unica iniziativa contenuti promozionali, contenuti educational – grazie all’apporto di un nutrizionista – e contenuti engaging con test e questionari per stimolare la brand awareness e invogliare le mamme a provare il nuovo snack per sé e i bambini. Infatti, saranno disponibili anche una mini survey qualitativa finalizzata a supportare in futuro le mamme nell’alimentazione dei bambini e un test sulle proprie abitudini di vita per creare engagement con le utenti di Quimamme.it. Tutte le mamme, infine, avranno un pediatra a loro disposizione per quesiti e consigli, che risponderà alle loro domande pubblicate direttamente sul minisito.

“Abbiamo scelto di sposare il progetto su Quimamme.it perché siamo certi che una conoscenza delle esigenze di corretta alimentazione possa far comprendere al nostro target di riferimento perché il nostro nuovo prodotto risponde alle loro esigenze. Poter contare su partner altamente innovativi come HiMedia e Mobvious e su un editore qualificato come Sfera ci ha permesso non solo di far convergere contenuti educational e promozionali ma di coinvolgere attivamente le utenti di Quimamme.it sia da PC che in mobilità, quindi in ogni momento della giornata”, commenta Matteo Ghidi, Responsabile Marketing e Trade Marketing di Parmareggio.

“Mixare in modo equilibrato la disponibilità di esperti a cui chiedere direttamente suggerimenti, con la creazione di sezioni dedicate a consigli “how to” e con lo sviluppo di approfondimenti di taglio editoriale è una strategia coerente con lo “spirito di servizio” del digitale e al tempo stesso ottimale per rispondere alle esigenze del cliente, puntando sul coinvolgimento del target anche attraverso call to action specifiche”, afferma Vivien Moriniello, Head of Magic.

articoli correlati