BRAND STRATEGY

TBWA\Italia firma la campagna per “Mestiere Impresa” di BNL Gruppo BNP Paribas

- # # # #

È firmata da TBWA\Italia la campagna di comunicazione per Mestiere Impresa, il primo business space italiano – proposto da BNL Gruppo BNP Paribas – che colloca l’imprenditore al centro di una nuova piazza virtuale; virtuale sì, ma popolata da imprenditori reali, come reali sono le loro storie di business da approfondire e sulle quali discutere e confrontarsi per far nascere, anche attraverso reti d’impresa e sinergie, nuove idee ed occasioni di crescita e sviluppo imprenditoriale, in Italia e all’estero.

Il Portale mette a disposizione degli imprenditori, clienti e non cliente di BNL, l’esperienza dei gestori specializzati della Banca (per i già clienti proprio il gestore dedicato alla singola azienda) con un servizio di advisory remota che si affianca alla più tradizionale relazione vis-à-vis. È inoltre possibile “dialogare”, inoltre, con esperti di economia, marketing ed impresa che BNL ha individuato per il loro know how. “Mestiere Impresa” offre infine un focus sull’internazionalizzazione, con analisi sui mercati esteri per identificare il più adatto ed utile ai propri prodotti; informazioni specifiche per individuare le controparti commerciali e valutarne l’affidabilità; approfondimenti su soluzioni, servizi e prodotti dedicati da BNL e da BNP Paribas a quanti vogliano esportare la propria attività. Già oggi la Banca ed il Gruppo portano all’estero una nuova azienda ogni giorno.

La campagna di TBWA\Italia esplicita in modo chiaro, con un visual di impatto e innovativo il concetto chiave che è alla base del business space di Mestiere Impresa: un ufficio all’interno di uno smartphone, esaltando così i temi del lavoro e del fare, che trovano nel digitale e nelle nuove tecnologie strumenti di business al servizio della crescita aziendale.

Protagonisti della campagna tv e web sono coloro che hanno sostenuto il progetto Mestiere Impresa di BNL sin dall’inizio: Riccardo Cotarella, Presidente dell’azienda vinicola Falesco e Davide d’Atri, Presidente della startup per la gestione di diritti musicali Soundreef che, insieme ai relativi gestori BNL, testimoniano in prima persona i vantaggi concreti del nuovo business space.

TBWA\Italia ha sviluppato anche l’attività di comunicazione su web così come materiali POS. Hanno lavorato al progetto Massimiliano Brancaccio, art director e Pablo Granatiero, copywriter con la Direzione Creativa Esecutiva di Geo Ceccarelli.

articoli correlati

AZIENDE

BNL dedica alle donne il sito 100anni.bnl.it, con una special edition del video di Crialese

- # # # # #

In occasione dell’8 marzo, BNL Gruppo BNP Paribas – che quest’anno celebra il centenario – ha voluto rendere omaggio alle donne con una personalizzazione del sito 100anni.bnl.it con immagini al femminile e una versione speciale da 30’’ del film pubblicitario girato dal regista Emanuele Crialese.

Protagoniste dello spot le donne che da 100 anni fanno crescere il nostro Paese. Donne “reali”, “vere” che parlano attraverso il lavoro e riprese nei loro gesti quotidiani e autentici. Uno spot senza accompagnamento musicale, la cui “colonna sonora” è costituita esclusivamente dai suoni del lavoro. Pochi, leggeri, per dare ancora di più valore e sottolineare l’eloquenza del gesto lavorativo nella sua forma più pura, evocato dalle immagini. Perché, come recita lo slider iniziale del sito, “Il lavoro delle donne ha tanto da dire”.

Lo spot, prodotto da Buddy Film, fa parte di una campagna di comunicazione integrata realizzata per il Centenario di BNL e affidata all’agenzia 1861united, che si svilupperà nel corso di tutto il 2013. Soggetto della campagna, le persone che si impegnano ogni giorno per lo sviluppo del nostro Paese. Un’Italia a cui BNL è da sempre vicina, ascoltandone le esigenze e sostenendone le idee, i progetti e le passioni. “Da 100 anni ascoltiamo questa Italia” è il claim.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

We Are Social “ascolta” l’Italia per BNL Gruppo BNP Paribas

- # # # # # # #

In contemporanea al Festival di Sanremo, BNL Gruppo BNP Paribas e We Are Social lanciano l’attività sui social media “BNL ascolta l’Italia”. Si tratta di una delle molte iniziative previste in occasione dei 100 anni della banca: uno speciale anniversario che racconta l’impegno e la coerenza di BNL, nel tempo, al fianco di famiglie, individui, aziende, ascoltando le loro esigenze e fornendo risposte concrete. Per celebrare questo compleanno, BNL ha attivato anche una campagna di comunicazione integrata che si svilupperà nel corso del 2013 con un film realizzato dal regista Emanuele Crialese, presentato in anteprima sul web per la community BNL, e on air in tv per la prima volta durante la serata di esordio del Festival di Sanremo. Protagonisti gli italiani che da 100 anni fanno crescere il nostro Paese. Un’Italia a cui BNL è da sempre vicina: “Da 100 anni ascoltiamo questa Italia” è il claim della campagna. Con We Are Social, BNL “ascolta” l’Italia che parla sui social media attraverso un’applicazione dedicata, per offrire uno spaccato aggiornato dei temi di conversazione delle persone. E tra i temi, non manca il Festival di Sanremo e i suoi protagonisti, una manifestazione che ha accompagnato la storia del Paese e l’evoluzione della società italiana.

L’iniziativa in occasione del Festival è un momento di focus particolare, ma l’ascolto e la risposta fanno parte della quotidianità per BNL, che attraverso “BNL People” sviluppa un dialogo continuo con la propria community http://facebook.com/BNLPeople. L’applicazione permetterà durante l’anno di seguire la conversazione su altri eventi di forte impatto sociale, culturale e sportivo invitando tutte le persone a partecipare attraverso l’hashtag dedicato #100anni che contrassegnerà tutte le conversazioni riguardanti il Centenario di BNL. Nello specifico del Festival di Sanremo, una redazione dedicata di We are Social sta sviluppando contenuti ispirati dalle conversazioni delle persone e da ciò che succede sul palco. Con “BNL ascolta l’Italia” ogni conversazione creata su Twitter con l’hashtag ufficiale del Festival #Sanremo13 e con #100anni, viene aggregata e monitorata. Tra i vari canali attivati, durante l’ascolto del Festival di Sanremo, BNL utilizza la piattaforma musicale Spotify, lanciata proprio questi giorni in Italia.

articoli correlati