MEDIA

Maturità 2017: ScuolaZoo al fianco dei maturandi sul web e sui social

- # # # # #

Maturità 2017

Manca poco alla maturità e ScuolaZoo è già al fianco degli studenti sul web, sui social e in eventi field con nuove iniziative dedicate all’evento.
Il calendario di attività creato ad hoc per seguire i maturandi parte con eventi sul territorio già a marzo, per celebrare i cento giorni alla Maturità. Si passa poi all’alimentare di contenuti mirati sulle pagine e i gruppi Facebook dedicati ai maturandi e su ScuolaZoo.com si seguono tutte le tappe che portano alla definizione di come saranno i prossimi esami e tutto ciò che in qualche modo ne è collegato: nomina commissari, scelta materie seconda prova, Invalsi e molto altro ancora.

Il gruppo chiuso Facebook, Maturità 2017 – Tocca a me, dedicato a chi vuole condividere proprio TUTTE le sue ansie e consigli sulla Maturità con altri come lui, ha già raggiunto i 24mila iscritti, superando di gran lunga i 15.000 del 2016, nonostante siano proprio le ultime due settimane agli esami che tradizionalmente vedono un aumento potenziale di iscritti a queste piattaforme; la pagina Facebook aperta a tutti, Maturità 2017 – Tocca a me, ha già superato i 104mila like apprestandosi a superare il risultato del 2016.

È stato creato inoltre Che palla la Maturità, landing page di content gamification dai contenuti “Zoo”. Dall’altro lato è stata lanciata TesinaMi, servizio con il quale i Maturandi ricevono suggerimenti per trovare i migliori collegamenti per completare la loro tesina.
L’anno scorso, durante il periodo della Maturità, ScuolaZoo.com aveva superato i 600mila visitatori unici e 1,5 milioni di pagine visualizzate, 143mila like alla pagina Maturità 2016 – Tocca a me su Facebook, il tutto per una community di 2,6 milioni di fan. Quest’anno la pagina Instagram ScuolaZoo ha superato, per numero di seguaci, la pagina Facebook (2,7 milioni fan) con 2,9 milioni di follower e siamo pronti a bissare il successo dell’anno precedente, grazie ad un’amplificazione esponenziale sui social attraverso le Stories di Instagram e alle dirette su Facebook. Ogni singola Story di eventi ScuolaZoo registra in media 300.000 views.

“Il target degli studenti (Millennial o GenZ) è difficilissimo da raggiungere. Da anni si consiglia a istituzioni, brand e aziende di stare al loro fianco in tutte le tappe più importanti della loro vita: scolastica e non. La Maturità, e ancor di più gli ultimi istanti del percorso che porta agli esami, saranno ricordati dai ragazzi per il resto della loro vita. ScuolaZoo è sempre più in prima linea nel condividere gioie e ansie degli studenti sul digitale e nel reale, supportandoli e rispondendo ai loro dubbi o avanzando consigli, sempre e soltanto con il loro linguaggio e sulle piattaforme che frequentano abitualmente. Il momento topico dell’anno per diventare rilevanti nelle scelte dei Millennial è arrivato”, ha commento Paolo De Nadai, Founder e CEO
ScuolaZoo.

articoli correlati

AZIENDE

Radio Italia in partnership con Scuolazoo racconta la musica italiana ai millennial e genZ

- # # # # #

partnership Radio Italia e ScuolaZoo

È stata siglata la partnership fra Radio Italia e ScuolaZoo, la community di studenti online più grande d’Italia.

Lo streaming o la visione di video sul web non potranno mai uguagliare l’emozione di vivere un concerto live e la nuova stagione di RADIO ITALIA LIVE è l’occasione perfetta per stringere ancora di più il legame diretto fra gli artisti italiani e il loro pubblico più giovane: i reporter di ScuolaZoo.com intervisteranno gli artisti, recensiranno le performance e condivideranno news e curiosità sulla sezione “Musica” di ScuolaZoo.com che in questo modo sarà anche arricchita di video e piccole bio degli artisti. Sarà il luogo dove conoscere come hanno vissuto la loro adolescenza e come hanno vissuto la “scuola”.

Allo stesso modo, la collaborazione avrà vita anche sul sito RadioItalia.it, in una sezione “ScuolaZoo” dedicata a GenZ e Millennial, in cui saranno proposti contenuti ad hoc sulla musica e come i ragazzi la ascoltano e la vivono. Un modo per avvicinarli sempre più agli artisti italiani e ai concerti dal vivo parlando il loro stesso linguaggio.

“Siamo davvero felici che una realtà come ScuolaZoo, fortissima su un pubblico Millennial e GenZ, abbia scelto Radio Italia come partner ideale per raccontare la musica italiana alle generazioni più giovani, attraverso le nostre attività, i nostri eventi e il nostro programma di punta RADIO ITALIA LIVE. Questa collaborazione conferma la continua evoluzione di Radio Italia e la volontà ad abbracciare un pubblico giovane e traversale destinato a diventare pilastro del futuro della radio e della musica,” ha spiegato Alessandro Volanti, Responsabile Marketing Radio Italia.

“I talent televisivi hanno riportato i giovani artisti italiani ad essere un punto di riferimento per Millennial e GenZ italiani, ma spesso il coinvolgimento si ferma agli show televisivi. I ragazzi invece si nutrono di esperienze fisiche reali che amano poi condividere, oramai in diretta, sui social. RADIO ITALIA LIVE offre una perfetta fusione tra field e social, il compito di ScuolaZoo è raccontarla ai ragazzi con il loro linguaggio, che sappia catturarli e coinvolgerli: con 2,8 milioni di fan porteremo i contenuti di Radio Italia anche ai ragazzi italiani più giovani”, ha commentato Paolo De Nadai, Fondatore ScuolaZoo e CEO OneDay Group.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

ScuolaZoo.com si avvicina alle esigenze della Generazione Z e lancia un refresh del sito

- # # #

restyling sito ScuolaZoo

ScuolaZoo compirà 10 anni il prossimo 1° aprile e a 66 giorni dalla fatidica data ha lanciato oggi il refactoring del back end e il refresh del template di ScuolaZoo.com, per avvicinarsi alla Generazione Z e fornire maggiori possibilità di custom contents agli inserzionisti.

A meno di un anno dall’ultimo refresh del sito, la grafica e la struttura sono stati adeguati per incontrare i gusti della Generazione Z, che di anno in anno dà il cambio ai Millennial dai banchi delle scuole superiori. I primi “Z” sono nati nel 2001 e quest’anno frequentano le terze classi delle scuole superiori. Gli “Z” sono davvero nativi digitali e cresciuti con la comunicazione “on the go” di cellulari prima e tablet poi.

Dopo aver dettato o seguito i trend della generazione Millennial, oggi ScuolaZoo si avvicina al compimento della sua prima decade di attività allargando le sue competenze e capacità di engagement alla nuova Generazione Delle Reti, quella dei 14-16enni di oggi, iperconnessi, che hanno bisogno di una struttura dei siti razionale e pulita, che sia totalmente fruibile in versione mobile, desktop, tablet. E’ in questa veste che si propone il nuovo ScuolaZoo.com .

Non solo digital: il refresh del sito propone anche una sezione maggiormente strutturata degli eventi field sul territorio. Dal digital al reale, un processo che si autoalimenta, creando il senso di community fra gli studenti, che vivono la loro vita per raccontarla sui social e allo stesso tempo seguono i social per trovare esperienze da vivere.

Non si tratta solo di un aggiornamento per gli studenti, che sono l’asset più importante di ScuolaZoo, oltre a esserne il target di riferimento, ma una modalità di comunicazione native più friendly per tutti gli inserzionisti che hanno aiutato ScuolaZoo a crescere in questi dieci anni e anche per quelli che vorranno entrare in contatto con la community oggi e nel futuro.

“10 anni di studio, ideazione, cavalcamento e creazione di trend, innovazione dei linguaggi. ScuolaZoo è nata per colmare il vuoto nello scenario della comunicazione per gli studenti, e ancora oggi ne segna il passo. Oggi rispondiamo all’esigenza della Generazione Z di poter fruire di contenuti velocemente, on the go, perché i ragazzi vivono con il telefonino in mano, sono abituati a scrollare il wall di facebook, a fare share con un tasto e ad usare ovunque il social login. Nelle scuole superiori i Millenial stanno lasciando la scena agli “Z”: stare al passo della loro velocità è una sfida e uno stimolo, e anche nel nostro team stanno entrando figure che vivono la comunicazione come loro. Il nostro ultimo neo assunto è infatti classe 1997.” Ha dichiarato Paolo De Nadai, Fondatore di ScuolaZoo e CEO di OneDay Group, la Business Factory proprietaria della community.

articoli correlati