AZIENDE

Arriva in Italia Packstation: sul suolo milanese un nuovo modo per il ritiro dei pacchi

- # # # # #

Arriva in Italia Packstation: nato dalla collaborazione tra psLIVE, DHL Express Italia e il Comune di Milano, la nuova struttura self-service (inaugurata oggi in piazzale Segrino) sarà a disposizione dei cittadini 7 giorni su 7, 24 ore su 24 con un’innovativa ed efficiente nuova modalità per il ritiro dei pacchi.
Grazie a questa partnership DHL Express sarà l’unico operatore ad installare le Packstation su suolo pubblico: quella di Piazzale Segrino sarà, infatti, la prima di una serie di strutture che verranno posizionate nei prossimi mesi in zone strategiche della città, mirando nel giro di un paio d’anni a presidiare l’intero territorio nazionale.
“Ancora una volta la nostra agenzia” spiega il Presidente di psLIVE, Nicola Corricelli, “si pone come catalizzatore di progetti e acceleratore d’impresa, agendo un nuovo modello di lavoro che vede  pubblico e privato fare sistema. Da qui nascono progetti con un forte impatto sul territorio: non semplici eventi, ma iniziative destinate ad avere una ricaduta a lungo termine nella quotidianità”.
La scelta delle aree è stata decisa insieme al Comune di Milano con l’intento di agevolare i residenti, i pendolari, gli studenti e consentire loro di ritirare i pacchi in qualsiasi momento della giornata, alleggerendo il processo di delivery door-to-door, riducendo il numero di spedizioni non consegnate a causa dell’assenza del destinatario nei comuni orari di operatività dei corrieri e mettendo a disposizione un’alternativa sempre operativa. Le Packstation funzionano come un bancomat: sono, infatti, veri e propri distributori automatici attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno, in cui sarà sufficiente inserire un codice d’accesso riservato e personale e procedere con l’operazione.
Il progetto approda in Italia dopo il successo riscosso in Germania, dove dal 2001 la società ha attivato in oltre 1.600 centri urbani 2.700 Packstation, di cui fruiscono 4,5 milioni di utenti registrati fra i 24 e i 30 anni. I numeri ci raccontano che le spedizioni gestite ogni anno sono state circa 30 milioni e indagini qualitative rivelano l’elevata soddisfazione dei clienti. Un risultato analogo si è rilevato in Svizzera, dove è già stata pianificata l’estensione del servizio, con nuove strutture in altre 3 location.
“La scelta di Segrino come prima location milanese” continua Corricelli  “è anche frutto di una attenta analisi del territorio e di una profilazione di abitanti e users: siamo nel cuore del nuovissimo Motoquartiere. Qui appassionati delle due ruote ricevono da tutto il mondo ricambi e accessori e si è sviluppato un forte indotto legato alla moda. Un terreno ideale per il lavoro di un’azienda innovativa come DHL Express”.
Per i primi 3 anni dall’installazione, i dati di affluenza e funzionalità delle Packstation verranno condivisi e analizzati con il Comune di Milano al fine di ottimizzare i servizi e rendere ancor più funzionale l’utilizzo.

articoli correlati