MEDIA

Bentornato Advertiser!

- # # # # #

Lo storico mensile della comunicazione e del marketing edito da Tvn Media Group cambia testata e grafica. Per l’occasione, eccezionalmente, potrete leggere l’intero numero online o scaricarlo in pdf.

Gli abbonati riceveranno regolarmente il mensile cartaceo. È un piccolo regalo per celebrare degnamente il nuovo corso della rivista, come questo breve teaser realizzato dal nostro staff grafico.

Il nuovo nome, paradossalmente, nuovo non è: si tratta del recupero di una denominazione, che con una differente tagline (“L’Utente di Pubblicità”) già oltre vent’anni anticipava lo spostamento del focus editoriale del mensile dallo strumento – l’attività di comunicazione – all’azienda e a chi in azienda, da decisore, si occupa della “salute” del brand.
Una mission che non è mai stata abbandonata, anzi, mettendo l’accento sulla strategia, è stata via via rafforzata.

Perché allora diventiamo ADVERTISER Communication Strategies? Innanzitutto per ribadire quanto sopra descritto, unendo i due focus in un solo brand. Poi perché, parallelamente con la penetrazione del digitale e della tecnologia nel mondo della comunicazione di brand, il ruolo della persona, dell’individuo, dell’uomo per farla breve, è al centro paradossalmente di un progressivo ampliamento. Tanto sul versante di un consumatore (di comunicazione prima ancora che di prodotti) sempre più proattivo, che fa di sé la misura di tutto, quanto sul lato dell’uomo di marketing, al quale la disponibilità di strumenti tecnologici sempre più raffinati non fa altro che sottolineare come il destinatario ultimo di tutto il suo lavoro sia sempre lo stesso.
Il cambio di testata non è quindi un punto di partenza, ma una sorta di step intermedio di un percorso che abbiamo già iniziato da tempo e a cui vogliamo dare anche dignità visiva e lessicale, per proseguire con rinnovato vigore nell’esplorazione del terreno dell’innovazione e della digital transformation.

Perché nell’epoca in cui l’intelligenza artificiale promette (e manterrà) mirabolanti conquiste, il marketing resta sostanzialmente una scienza umana. A cui il digitale e la tecnologia forniscono strumenti e metodologie di straordinaria efficacia, ma il “dito sul grilletto” dello starter di qualsiasi attività rimane quello di un uomo. In ultima istanza dell’ADVERTISER; appunto.

articoli correlati

AZIENDE

Pianificazione web e campagne DEM per il lancio del sito di concorsi “Look and Win” di Oluck

- # # # # # #

E’ stata lanciata in questi giorni la nuova release del sito di concorsi “Oluck – Look and Win”, che ha visto una importante operazione di rebranding e addirittura un nuovo dominio più adatto alla sua attività: www.oluck.gift è infatti il sito web che, evolvendo il concetto di pubblicità da push a pull, crea attraverso i suoi concorsi a premio mensili uno strumento di comunicazione agile e divertente ma soprattutto bidirezionale, che riesce a coinvolgere i clienti finali (attraverso la promessa di assegnare tra tutti i suoi utenti almeno un premio ogni giorno) e gli inserzionisti (che raggiungono il proprio target in maniera agile e mirata, avendo inoltre la garanzia che il proprio contenuto adv venga visto con attenzione). Se tutto diventa entertainment, anche la pubblicità deve adattarsi e diventare un oggetto interattivo e coinvolgente per poter colpire l’attenzione e diffondersi, garantendo un maggiore ricordo del Brand.
In un mondo di startup, ci sono idee che riescono a diventare impresa. Dopo l’intervento di un soggetto professionale, il Club degli Investitori di Torino, che ha scommesso su questa interessante iniziativa nel Giugno 2015, Oluck ha potuto continuare, dopo una breve interruzione, il percorso intrapreso nel 2012.
Il sito, rinnovato nella grafica e nei contenuti, è firmato dalla web agency ABC Interactive, e per il suo primo concorso, questa release ha totalizzato in un mese oltre 2 milioni di visualizzazioni, 40.000 utenti unici, e raggiunto quasi 7000 fans su Facebook, senza alcun investimento in comunicazione. Oluck riesce inoltre a tenere i suoi utenti incollati allo schermo, con una durata di sessione media di oltre 15 minuti. Il concorso attivo terminerà il 24 novembre, e a seguire ne partirà un altro che coprirà il periodo delle feste natalizie.
Il piano media, previsto da ottobre a gennaio specialmente su web e social, coinvolge diverse realtà, tra cui la società Across per le campagne DEM e di lead generation, Digital Contest per il mondo social e la casa di produzione Magari Too per la realizzazione di contenuti virali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Oluck riparte da Sky. Rendermade firma lo spot

- # # # # # # #

Oluck (www.oluck.it), la startup che nei suoi primi 168 giorni di vita ha già fatto registrare dati importanti (oltre 3.000.000 di visualizzazioni, 60.000 utenti unici, 6.700 like su facebook), continua a farsi strada anche sulla piattaforma Sky, con 200 passaggi del suo master da 30” programmati per il mese di maggio. Lo spot, realizzato dalla torinese Rendermade, e diretto da Mauro Calvone, racconta le fasi salienti del percorso di gioco, e la particolare attenzione dell’iniziativa al rispetto per l’ambiente. Oluck infatti, grazie allo speciale accordo con la onlus WeForest, (www.weforest.org) oltre a promuovere una comunicazione sostenibile, offre a tutti i suoi utenti la possibilità di partecipare direttamente al processo di riforestazione di aree del mondo in stato di desertificazione: basta spendere i propri gettoni Silver per veder crescere il proprio albero, oppure cliccare “mi piace” sulla pagina facebook. La piantumazione avviene per mano della popolazione locale, generando così preziosi posti di lavoro (ad oggi Oluck ha donato, e fatto piantare, 1.800 alberi nell’ambito del progetto Madagascar).

La mission di Oluck è quella di capovolgere il concetto di pubblicità, da push (la pubblicità va ogni giorno verso l’utente), a pull (l’utente va ogni giorno verso la pubblicità), attraverso un processo di interazione divertente. La forte motivazione che muove l’utente verso l’advertiser è un ricco sistema di manifestazioni a premio, gratuite per il partecipante, per mezzo del quale vengono vinti in ogni edizione (della durata di 4 settimane), 65 premi: ad oggi si contano oltre 550 vincitori, le probabilità di vincita sono altissime.

Il fondatore della start up, Fulvio Cugno, descrive così le innovazioni tese ad aumentare l’efficacia della visualizzazione: “Oluck garantisce all’advertiser, in primo luogo, una targettizzazione naturale dell’utente, poiché questo è tenuto a scegliere un premio, al quale solitamente è abbinata una pubblicità affine. Successivamente, un timer di 30 secondi garantisce un tempo minimo di visualizzazione del messaggio, e un quiz, la cui risposta è da ricercarsi all’interno del video o delle slide pubblicitarie caricate, garantisce un elevato grado di attenzione al messaggio, poiché solo una risposta corretta consente di procedere alla fase di gioco. Oluck.it inoltre è in grado di effettuare operazioni di geo-targeting e re-targeting su qualsiasi campagna pubblicata”.

Il nuovo concorso “Oluck sbocciano premi”, con il quale si può giocare dal 29 aprile al 26 maggio 2013, offrirà agli iscritti numerose tipologie di regali, adatti a tutti i gusti: dai buoni spesa Auchan, agli ingressi a Disneyland Paris, o ancora giri in Ferrari o Lamborghini nel circuito di Monza, Smartphone, Tablet, Macchine del caffè, week end in barca a vela, alcuni dei quali messi in palio da importanti aziende quali Zoppini (collana), Guardini (buoni spesa per lo store on line), Due Note (sigarette elettroniche), Venchi (cioccolata) e molte altre, per un totale di 27 diversi premi in palio, pensati per soddisfare tutti i target.

articoli correlati