AGENZIE

Young Digitals si aggiudica la comunicazione digitale globale di Police

- # # # #

Young Digitals

Sarà Young Digitals a curare la comunicazione digitale internazionale di Police, brand italiano di proprietà del gruppo De Rigo presente in oltre 80 paesi nel mondo con un focus in Europa, Middle East, Cina e Giappone. Police si è affidata all’agenzia di Guido Ghedin, Marco Pezzano e Michele Polico, che curerà l’immagine del brand su scala globale sviluppando strategie e contenuti in inglese, francese, arabo, cinese e giapponese.

Oltre alla gestione dei canali Facebook, Instagram e Pinterest a livello globale, Weibo e Nice (Cina), Young Digitals svilupperà video, shooting e copy declinandoli – di volta in volta – secondo i canoni dei Paesi in cui verranno diffusi.

“Cross the line” – questo il fil rouge della campagna – permetterà al brand di comunicare con uno stile deciso e coraggioso la sua immagine, i suoi valori e i suoi prodotti in modo efficace e coerente con i target prescelti. Per la realizzazione di foto e video verranno allestiti set sia in esterna sia in studio e saranno impegnati oltre 40 modelli internazionali. Tra i protagonisti della campagna anche Neymar Jr, campione brasiliano di calcio e testimonial Police.

“Police è sinonimo di ribellione e non può essere rinchiuso dentro regole, convenzioni e pose da cerimonia – afferma Giorgia Pallaro, Art Director Fashion di Young Digitals. Per questo abbiamo scelto di rinunciare ad uno stile istituzionale per valorizzare l’anima metropolitana del brand”.

Il progetto coinvolgerà uno team composto da 11 persone: oltre all’Art Director, saranno impegnati il Creative Director, un Account, un Graphic Designer, un Copy, un Media Manager e 5 Social Media Manager, uno per ogni mercato di riferimento.

“Abbiamo scelto Young Digitals per la loro capacità di interpretare fin da subito il DNA di Police, sapendo trasferire in modo originale e fresco i valori del brand, sia ai nostri fan consolidati, sia a potenziali nuovi clienti”, afferma Stefano Bozzo, Marketing and Licensing Director di Police. “I primi risultati sono molto soddisfacenti: l’anima di Police emerge in modo inconfondibile e i nostri clienti apprezzano lo stile con cui comunichiamo. Per questo abbiamo scelto di ampliare il progetto di comunicazione anche in Francia, Giappone e Medio Oriente”.

“Assistiamo a un’inversione rispetto al paradigma dominante fino a poco tempo fa – conclude Guido Ghedin, Managing Partner di Young Digitals. “Brand italiani di livello internazionale, che prima si affidavano ad agenzie straniere per sviluppare la comunicazione globale, oggi si rivolgono a noi che internamente possediamo competenze e risorse da tutto il mondo. Questo non può che farci piacere e renderci orgogliosi”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Safilo sceglie Upgrade Multimediale per presentare “The Unseen Collection”

- # # # #

Safilo

La web agency di Verona Upgrade Multimediale realizza per il Gruppo Safilo, tra i leader mondiali nel mercato dell’occhialeria di alta gamma, il nuovo sito dedicato alla collezione Safilo by Wanders.

Il sito, realizzato in modalità single page con tecnologia responsive, è dedicato all’esclusiva collezione eyewear creata dal celebre designer Marcel Wanders.

Rimarcando il valori del brand, il concept sviluppato celebra il perfetto connubio tra dettagli hightech, qualità e design all’avanguardia per dare risalto a ciascun modello della nuova collezione.

Il sito presenta un’ampia selezione, tre occhiali da sole e sei da vista, disponibili in una varietà di cromie, offrendo all’utente la possibilità di individuare il modello che più rispecchia la propria personalità e il proprio stile, con la garanzia di indossare il comfort e l’eccellenza che contraddistingue il prodotto Safilo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

De Rigo sceglie MIDO 2016 per svelare la sua nuova identità di marketing

- # # # # #

De Rigo

De Rigo, tra i leader mondiali dell’occhialeria di alta gamma, ha scelto MIDO 2016 per presentarsi come mai prima d’ora: oltre che dei brand di prodotto, infatti, in questa occasione si è parlato di De Rigo come marca, dei suoi valori, della sua storia, della sua unicità.

Come ha spiegato Barbara De Rigo, Direttore Marketing House Brands: “Da questo momento desideriamo esprimere ancora meglio, sia nei confronti dei key-player di settore sia dei clienti finali, gli elementi chiave e i valori della nostra azienda. Le nostre creazioni, infatti, riflettono una storia imprenditoriale fatta di persone, relazioni di valore, ricerca continua, processi creativi artigianali, brand inimitabili, innovazione stilistica ed eccellenza qualitativa”.

Un approccio inedito che è stato sintetizzato nel concept e payoff “We share the vision” e che ha guidato il restyling del logo aziendale e del sito web e che culminerà nell’apertura dei profili social ufficiali. Questi importanti cambiamenti sul fronte brand image si sono riflessi anche nello stand della fiera, completamente rinnovato e in cui sono state presentate le collezioni dei brand in portfolio.

Forte dei marchi di grande spessore di cui è fiera produttrice e distributrice, dagli house brand ai brand in licenza, in occasione di MIDO 2016 l’azienda ha deciso quindi di accendere i riflettori anche sui valori intrinsechi al proprio marchio: l’anima internazionale, presente ormai in tutto il mondo con numerose filiali, e la sua grande attenzione alle persone, alle relazioni, alla condivisione di un punto di vista comune. Il logo parla di altri due tratti distintivi di De Rigo: stabilità e sicurezza, punti di forza che dal 1978, anno in cui è stata fondata, le hanno permesso di portare ovunque lo stile e la passione italiana per l’occhialeria.

A partire dalla metà del mese di marzo De Rigo sarà presente su Facebook, Instagram e LinkedIn con i propri profili aziendali per avvicinarsi ancora di più a tutti i suoi interlocutori, instaurare con loro un dialogo diretto e comunicare con continuità valori aziendali e aggiornamenti di prodotto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lozza on air con una nuova campagna durante il il 65° Festival di Sanremo

- # # # # #

Parte domani la 65° edizione del Festival di Sanremo, e Lozza, brand di proprietà del gruppo De Rigo, player nel settore dell’occhialeria, si prepara al suo debutto sanremese con un cortometraggio che sarà on air proprio nella giornata di debutto del famoso Festival.

Da sempre vicino al mondo della musica e dello spettacolo, Lozza vanta la recente collaborazione con il famoso talent show musicale X Factor, vinto nel 2014 proprio da Lorenzo Fragola, al suo debutto tra i big di questa edizione del Festival della Canzone. Molti poi sono i personaggi di spicco del panorama sonoro che nel tempo hanno scelto di indossare Lozza come Enrico Ruggeri, Iannacci, Jovanotti e testimonial ufficiali altrettanto conosciuti come Marco Mengoni (vincitore dell’edizione del Festival nel 2013) e Mika. In particolare con Mika, la popstar internazionale che ha debuttato in Italia proprio al Festival di Sanremo nel 2007, il brand Italiano Lozza, messaggero dell’eccellenza del made in Italy nel mondo e dall’anima dichiaratamente vintage, aveva dato vita ad una collaborazione su più livelli, con l’artista impegnato nella duplice veste di stilista e testimonial per il brand. Marchio di occhiali più antico in Italia dal 1878, Lozza ancora oggi con le sue interpretazioni originali dallo stile vintage chic, fa dello stile italiano e dell’eleganza i suoi valori chiave, assicurati anche dalla sapiente lavorazione artigianale di materiali e forme.

articoli correlati