BRAND STRATEGY

Tribe progetta e realizza il nuovo sito di Gratta e Vinci Online

- # # # # #

gratta e vinci

Tribe ha condotto lo studio e la realizzazione in termini di UX, UI e sviluppo del nuovo sito responsive di Gratta e Vinci online, ha disegnato anche l’interfaccia per l’offerta dei biglietti Gratta e Vinci, definendo inoltre la strategia e l’adattamento su app e m-site.

Gli obiettivi di coerenza fra le piattaforme, gestione flessibile dei giochi e una user experience one-click e customizzata, sono stati raggiunti dall’agenzia tramite tre leve. Un attento studio di UX, in cui i vari componenti sono stati realizzati per essere utilizzabili su ogni tipo di dispositivo in termini di interazione e spazio; un approccio attivo, che guidasse il giocatore personalizzando automaticamente l’esperienza; infine un’ampia analisi dei competitors e dei big player del settore eCommerce che posizionasse Gratta e Vinci all’avanguardia del mercato.

Il progetto ha avuto ritmi sfidanti e serrati e ha potuto realizzarsi con successo grazie a un’accurata pianificazione dei rilasci e a un monitoraggio gestito con scambi day-by-day con il team di Lottomatica, a cui Tribe ha assicurato assistenza continuativa garantendo supervisione, collaborazione ed intervento immediato.

Il rapporto tra Tribe e l’azienda leader nel settore dei giochi è iniziato nel 2016 con la realizzazione della nuova user experience del sito corporate. Il lavoro effettuato con Lottomatica Italia è stato propedeutico al proporre i servizi anche su mobile a un pubblico sempre più vasto e ha costituito il primo step per lo sviluppo successivo dei verticali di gioco, come dimostrato dal lavoro su Gratta e Vinci appena concluso dall’agenzia.

Credits
Direttore creativo esecutivo: Alessandro Egro
Head of Digital e CTO: Martino di Filippo
Client e project management: Federica Pinetti

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Inventa TRO lancia il nuovo sito all’insegna dell’experience e della memorabilità

- # # # # # #

inventa tro

Con la maggiore focalizzazione sulle attività esperienziali e in qualità di unico rappresentante in Italia di Omnicom Experiential Group, Inventa TRO ha sentito la necessità di rinnovare il proprio sito.

“Siamo in continua crescita ed evoluzione” afferma Antonio Magaraci, Managing Director di Inventa TRO, “di conseguenza, abbiamo voluto rivedere anche il nostro principale touchpoint”. In linea con l’obiettivo dell’agenzia di creare esperienze memorabili, il nuovo sito ha un look and feel emozionale, con un’iconografia che racconta il modo di essere, lavorare e vivere
dell’agenzia.

Ampio spazio è dedicato al team, non solo al top management, ma a tutte le persone che quotidianamente si impegnano per creare progetti coinvolgenti che contribuiscono a consolidare la relazione tra i brand e il loro pubblico.
“I nostri talenti, sono la nostra forza” continua Magarci “ed è per questo che abbiamo voluto tributare loro il giusto riconoscimento sul sito”. Infine, come da prassi, il sito mette in luce i progetti e le esperienze create da Inventa TRO.
Tra questi non potevano mancare Terrazza Martini Temporary, la 3M Wonder Wall, la collaborazione con Biraghi, la campagna “Segui il tuo ritmo” creata per Virgin e quella sviluppata per Del Monte.

“Il sito esprime ciò in cui crediamo” conclude Magaraci, “ovvero l’importanza delle esperienze ricche di significato in grado di conquistare l’attenzione delle persone in modo memorabile per produrre risultati per i nostri clienti”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“ROI+”: il nuovo posizionamento di Zenith è online da oggi

- # # # # #

zenith

Rilancio della brand identity, nuovi obiettivi e nuove piattaforme costituiscono il cuore del nuovo approccio globale alla comunicazione di Zenith. Dopo il posizionamento ROI, nato nel 2002, questa è l’evoluzione più importante della brand, guidata dal Global President Vittorio Bonori: tenendo fermo il posizionamento distintivo, Zenith presenta le novità che avranno un ruolo centrale nella marketing transformation, focalizzandosi sulla crescita del business dei propri clienti.

ROI+“, questo il nome dell’approccio, è stato progettato per risolvere le sfide di business dei propri clienti attraverso modelli di comunicazione avanzati. Tre i key benefit: il primo è la creazione di strategie “upstream” con l’obiettivo di crescita del ROI attraverso la business transformation; il secondo è un focus sull’intero consumer journey, al fine di creare strategie di comunicazione personalizzate in ogni step; il terzo è la massimizzazione dell’efficienza della comunicazione attraverso automatismi innovativi come il machine learning.

Il rilancio del brand ha coinvolto anche il sito www.zenithmedia.com, che è stato completamente rivisitato. In qualità di leader globale nell’Advertising expenditure forecasting, Zenith detiene un’importante quantità di dati e insight, ora disponibili sul sito, nella sezione interattiva “Global Intelligence”.

Il nuovo approccio di Zenith passa attraverso un completo rebranding, con un nuovo logo e nuovi visual, sviluppati dal Global Leadership Team in stretta collaborazione con i leader dei principali mercati in cui opera l’agenzia, tra cui USA, UK, Germania e Cina e una serie di partner nelle aree digital e design.

“La nostra visione per la trasformazione e la crescita del business dei clienti richiede un nuovo modo di lavorare che si basa su inventiva e tecnologia”, riassume in poche parole il complesso lavoro svolto Vittorio Bonori. “Credo che il nuovo approccio e la nuova brand identity di Zenith diano ancora più valore al posizionamento sul ROI e ci permettano di distinguerci ulteriormente sul mercato”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mare, sapori, vacanza attiva e cultura: InLiguria rinnova il digital branding con Zeppelin

- # # # # #

L’Agenzia Regionale di Promozione Turistica “In Liguria” ha presentato ieri il nuovo volto di ww.turismoinliguria.it, nella sua nuova veste di progetto di digital branding che punta a esaltare l’unicità della Liguria dal punto di vista turistico.
Il portale è diviso in tre aree di vacanza: Genova, Riviera di Levante e Riviera di Ponente e presenta i contenuti organizzati in base a quattro temi di vacanza principali: il mare, i sapori, la vacanza attiva e la cultura. Anche la scelta dei colori lavora al rafforzamento del digital branding: ai colori base, blu e arancione, si aggiungono le tonalità pastello tipiche della case della costa: rosso, verde e blu.
Per il completo processo di restyling del sito web dell’Agenzia, che riguarda tanto l’aspetto grafico quanto quello dei contenuti, “In Liguria” ha deciso di avvalersi della collaborazione di Zeppelin Group, azienda specializzata in soluzioni Internet-Marketing, mentre il suo sviluppo è stato curato da Liguria Digitale s.c.p.a (ex Datasiel spa). Contenuti più emozionali ed esperienziali e una maggiore interazione con i social network sono gli aspetti chiave del nuovo progetto di digital branding avviato dall’Ente, che intende rafforzare la propria presenza sul web con un prodotto sempre più user-oriented.
Punto di forza sarà la sezione “My Liguria” dove l’utente può salvare i contenuti preferiti che ha scelto durante la navigazione del portale, accedere alla sua area riservata e condividerli con gli amici con cui farà le sue vacanze in Liguria. Ampio spazio e risalto viene dato al racconto corale della destinazione attraverso la sezione “Our Social Wall”, cioè la bacheca dove vengono visualizzati tutti i contenuti postati in rete contrassegnati da #Liguria, siano essi su Facebook, Twitter o Instagram. La Liguria del turismo continua a portare avanti la scelta del “bottom up” fatta già 3 anni fa, cioè affianca alla sua voce istituzionale, di presentazione della destinazione, lo story telling fatto dalle le voci personali, di turisti, residenti e amanti della terra Ligure.
Le informazioni di carattere pratico saranno invece suddivise tra le sezioni “Alloggi & Offerte” (Trova il tuo alloggio, Offerte e pacchetti, Bike & family hotels, Fascinating resort), “Aree di vacanza & Info” (Genova, Riviera di Ponente e Riviera di Levante) e “Consigli & Ispirazioni”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Natura italiana”: il nuovo posizionamento di Bottega Verde sviluppato con Cayenne

- # # # # # #

Bottega Verde azienda, leader in Italia nella produzione e vendita di cosmetici a base di principi attivi naturali, ha presentato oggi il nuovo concept di comunicazione e di design retail sviluppato con l’agenzia Cayenne.

Natura italiana” è il nuovo pay off che racchiude in sé l’essenza del brand e ne esprime immediatamente i valori: la bellezza delle donne italiane, le origini toscane, il saper fare bene prodotti che fanno bene.

Questo è il main concept che Cayenne ha trasferito innanzitutto nella shopping experience dei nuovi punti vendita e in tutti i materiali di comunicazione a supporto. Protagonista assoluto è Palazzo Massaini a Pienza, terra di origine dell’azienda e tenuta di proprietà, che fa da sfondo a tutta la comunicazione ed è uno degli elementi cardine della nuova immagine, da cui parte il racconto di una storia di eccellenza italiana.

Storia che Cayenne narra anche attraverso il primo “film-racconto” di Bottega Verde, un “viaggio” nella bellezza della natura italiana, alla scoperta dell’identità della donna, che si manifesta nei caratteri di quattro giovani, che pur nella loro diversità, rappresentano l’essere della donna italiana e che introducono i principi attivi utilizzati nei prodotti, tra cui Uva rossa, Iris, Olivo e Miele.

Così retail e video sono stai studiati per far vivere al consumatore in prima persona una vera esperienza della marca, un’immersione totale nella storia, nella natura e nella qualità di Bottega Verde.

Credit del film
Direttore Creativo Esecutivo: Stefano Tumiatti
Art: Lorenzo Smania
Copy: Ida Mandolini

articoli correlati

AGENZIE

Now Available e Dodicitrenta si fondono. Per creare un “modello italiano” di riferimento

- # # # # # #

L’agenzia pubblicitaria Now Available e Dodicitrenta Digital Creative Studio hanno avviato un’operazione di fusione, che si concluderà prima dell’estate e che porterà alla creazione di un’agenzia indipendente con più di 70 addetti tra Milano e Roma. Alla quale non macherà uno sbocco internazionale, rappresentato dall’ormai consolidata Now Available Africa.

“L’obiettivo dell’operazione – spiegano Emanuele Nenna (CEO di Now Available) e Massimiliano Chiesa (CEO di Dodicitrenta – nella foto) – è quello di creare un’alternativa sempre più solida e credibile alle grandi sigle internazionali della comunicazione. Oggi mantenere la promessa di una comunicazione fortemente strategica, di livello creativo internazionale, di avanguardia tecnologica richiede ancora più risorse e competenze. Richiede ricerca, contaminazione tra mondi limitrofi, connessioni internazionali. Unire le forze significa poter accelerare in questa direzione”.

La nuova agenzia manterrà l’approccio “neutrale” di Now Available, ma sarà organizzata con un modello di lavoro completamente nuovo, in cui le diverse competenze saranno ancor più integrate tra di loro. E in cui, rispetto all’agenzia della mucca volante, verrà rinforzato il know-how in termini di design, tecnologia, e-commerce. Anche la sede di Roma sarà considerata come un punto di forza su cui investire.   “L’ambizione è quella di diventare la prima agenzia indipendente italiana, di creare un modello di riferimento, sulla scia di ciò che hanno fatto tante brillanti agenzie all’estero. Un modello tutto italiano di cui si possa parlare a livello internazionale”, dichiara Emanuele Nenna. E continua: “ci sono clienti per cui il “cognome importante” dell’agenzia conta più dell’efficienza e della creatività del lavoro, e altri che sono legati da contratti globali a sigle globali: a quelli non arriveremo mai. Ma per tutti gli altri clienti, alla ricerca di soluzioni strategiche e creative che li aiutino a creare storie di successo,   vogliamo preparare una proposta perfetta, senza punti deboli, con uno standard qualitativo eccellente. La competizione la giochiamo contro le sigle dell’advertising, che si stanno attrezzando per il nuovo mondo ma che non sempre hanno gli strumenti culturali e l’organizzazione adeguati per aprire nuove vie”.

Massimiliano Chiesa aggiunge: “L’approccio “pure digital” sta perdendo smalto, come testimonia l’evoluzione del mercato internazionale, e non abbiamo quindi paura di perdere questa definizione nella fusione. Ma c’è un asset di Dodicitrenta a cui non vogliamo rinunciare e che sarà anzi potenziato da questa fusione: la competenza in un settore, quello del fashion e del design, che richiede codici e linguaggi specifici, e una sensibilità che abbiamo costruito nel tempo. Per questo nell’organizzazione della nuova agenzia grande rilevanza sarà data a una unit specializzata sullo stile.”

 

articoli correlati

AGENZIE

Romeo Repetto nuovo CEO Publicis Italia, Daniele Tranchini in Leo Burnett

- # # # # # # # # # # # #

Dopo i rumors dei giorni scorsi, dopo il balletto delle mezze ammissioni e delle smentite, si va chiarendo lo scenario ai vertici di alcune delle maggiori sigle della comunicazione. Publicis Worldwide comunica la nomina di Romeo Repetto (nella foto) a Ceo di Publicis Italia, mentre il suo predecessore Daniele Tranchini passa in Leo Burnett.

Romeo Repetto avrà la responsabilità di tutte le attività di Publicis Worldwide in Italia, incluse quelle di Publicis Dialog e Publicis Modem. Contestualmente viene ufficializzato che Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini, direttori creativi esecutivi di Publicis Italia dal gennaio 2011, aggiungeranno al loro incarico la direzione creativa globale sul cliente Heineken per tutto il network Publicis Worldwide.

Ancora più articolato il “giro di poltrone” in casa Leo Burnett, che, come anticipa il Chairman and CEO Continental Western Europe, Giorgio Brenna: “porterà ad altre positive novità. Infatti nuovi talenti , già identificati, rafforzeranno presto ulteriormente la struttura”. Oltre al già accennato arrivo di Tranchini, che diventa Head of Fiat Chrysler e Managing Director Leo Burnett Torino, il nuovo organigramma vede Francesco Bozza e Alessandro Antonini quali i nuovi Executive Creative Directors; Louis Tohmè nuovo Chief Financial Officer Continental Western Europe; Niccolò Arletti nuovo Managing Director Leo Burnett Milano e Cristina Leone General Manager Leo Burnett Roma, mentre per la sede di Torino è confermato General Manager Davide Colombo.

“Auguro a Guido Chiovato, Marco Caserta, Riccardo Robiglio e Paolo Dematteis, Riccardo Vavalà e Michele Sechi”, conclude Brenna illustrando la rinnovata struttura di management, “un grande in bocca al lupo per i progetti che hanno deciso di seguire e li ringrazio personalmente per il lavoro svolto in questi anni di collaborazione”.

Con l’uscita da Bcube di Francesco Bozza – che ricopriva il ruolo di Ceo e Direttore Creativo Esecutivo – Gianluca Tedoldi è stato nominato nuovo Amministratore Delegato dell’agenzia, mentre la Direzione Creativa Esecutiva viene affidata a Sergio Spaccavento.

 

articoli correlati