BRAND STRATEGY

Gruppo Roncaglia inaugura la nuove sede romana con le opere del Maestro Gianpistone

- # # # # #

A Roma è stata inaugurata la nuova sede ampliata e ristrutturata del Gruppo Roncaglia. Oltre 200 ospiti tra pubblicitari, clienti, giornalisti e autorità sono intervenuti all’evento, incentrato sulla mostra “Le vie della seta ed altri percorsi” del Maestro Gianpistone.

Il Maestro in persona ha guidato gli ospiti in un giro nell’agenzia, dove sono esposti 32 dipinti a olio 2m x 2, che raffigurano i punti più significativi della via della seta e altri percorsi orientali. Il Maestro Gianpistone, noto artista e viaggiatore, ha compiuto negli anni decine di viaggi in Estremo Oriente, in particolare Turchia, Cina, India, Afghanistan, Tibet, riportandone un ricco corredo iconografico.

Il Maestro ha esposto le sue opere in importanti mostre in Italia e all’estero e anche ieri sera ha riscosso approvazione e consenso tra gli ospiti intervenuti.

“La scelta del tema della via della seta non è casuale, perché è un percorso che ha segnato la storia e, ancora oggi, continua a essere un tema d’attualità. Il viaggio, inoltre, rappresenta una metafora del nostro lavoro e di sicuro la connessione tra la creatività, l’innovazione e il viaggio è da sempre indissolubile. Perché, per raggiungere destinazioni sconosciute, ci vuole il coraggio di percorrere nuove strade”, ha dichiarato Armando Roncaglia, appassionato di arte e collezionista.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

The Ad Store apre una nuova sede a Dubai. A guidarla Bruno El Admn

- # # # #

The Ad Store apre la sua nuova agenzia a Dubai

The Ad Store apre una nuova sede nel mercato UAE. La nuova agenzia composta da un team strategico e creativo dall’eccellente know-how nel mondo del marketing e dell’advertising sarà guidata da Bruno El Admn (nella foto), che dopo una decennale esperienza in grandi multinazionali come FP7/Mccann, Saatchi&Saatchi, Y&R e M&C Saatchi, nel ruolo di client manager e strategic planner per brand come Ferrari World, Le Mall, Zain Telecom, spiega le motivazioni che lo hanno spinto a unirsi al network.

“Lavorando in grandi agenzie internazionali ho assistito a una progressiva erosione dell’aspetto umano del nostro lavoro: clienti, brand e dipendenti non erano che numeri su un foglio. Ecco perché la scoperta di The Ad Store e del suo Humanifesto sono stati una piccola rivelazione, mi ha colpito positivamente sapere che esiste un network che vuole ridare vita alla passione per la comunicazione dedicandosi completamente ai brand e al loro successo. Far parte di questo network indipendente, per noi, è una grande opportunità per costruire brand e persone migliori intorno a noi.”

“Questa nuova apertura ci rende molto orgogliosi, le parole di Bruno El Adm colgono in pieno il senso del nostro approccio e del nostro modo di fare comunicazione. Un modello unico e sempre più condiviso che attraverso il team di Dubai verrà esportato per la prima volta anche negli Emirati Arabi Uniti”, ha affermato Natalia Borri, Global Director di The Ad Store.

articoli correlati

AZIENDE

Amazon aprirà nuovi uffici a Milano, nel cuore del “business district”

- # # # # #

Amazon

Nel 2017 Amazon sposterà la propria sede italiana in un nuovo edificio di oltre 17.500 mq in viale Monte Grappa 3, nel cuore del “business district” di Porta Nuova. Le nuove strutture saranno il luogo di lavoro per tutti gli oltre 400 dipendenti corporate attualmente impiegati a Milano dalle società del Gruppo e forniranno spazio sufficiente per ospitare un totale di oltre 1.100 dipendenti.

“L’eCommerce continua a crescere a un ritmo sostenuto, con sempre più famiglie italiane che scelgono Amazon.it come il proprio negozio online preferito. Per garantire loro un servizio di prima qualità e continuare a lanciare nuove modalità di shopping ancora più comode e semplici stiamo effettuando investimenti importanti e continuando a creare nuovi posti di lavoro”, ha dichiarato François Nuyts, Country Manager di Amazon in Italia e Spagna. “Da quando abbiamo lanciato Amazon in Italia nel 2010, abbiamo investito più di 450 milioni sul territorio creando più di 2.000 posti di lavoro. Abbiamo inoltre annunciato un piano di investimenti di oltre 210 milioni di euro per costruire due nuovi Centri di Distribuzione a Passo Corese, in provincia di Rieti, e a Vercelli. Oggi celebriamo un nuovo passaggio chiave per Amazon in Italia. Siamo felici che questo eccezionale edificio diventi la nuova sede per il nostro talentuoso team attuale e per tutti coloro che si uniranno a noi in futuro”.

La posizione nell’emergente quartiere d’affari di Porta Nuova garantirà ai team di Amazon un facile collegamento con le principali linee di trasporto pubblico e un accesso privilegiato ai tantissimi servizi offerti nella zona. Il nuovo edificio sarà il frutto del restauro di uno dei centri direzionali più rappresentativi di Milano degli anni Settanta, simbolo per decenni della Marie Tecnimont. Tra le opere più importanti di restauro è da evidenziare la nuova facciata a vetri che migliora e amplifica la trasparenza e l’illuminazione degli interni.

Il complesso è costituito da due edifici simmetrici collegati a tutti i livelli da un blocco centrale che ospita i quattro ascensori principali. Tra le altre caratteristiche peculiari della struttura vi sono la piazza interna coperta da una grande volta e le ampie terrazze panoramiche situate ai piani superiori di entrambi gli edifici. L’immobile, di proprietà di Antirion SGR, offre caratteristiche di sostenibilità dal punto di vista degli impianti e delle rifiniture e punta a ottenere la certificazione Leed Platinum. Advisor dell’operazione per la proprietà è stata Colliers International Italia.

Amazon ha accelerato il ritmo di assunzioni in Italia. L’azienda attualmente impiega oltre 2.000 persone tra gli uffici corporate di Milano, il Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni e il Customer Service di Cagliari.

Per gli uffici corporate, Amazon è alla ricerca di professionisti altamente motivati in diversi settori di attività. Le persone interessate a un impiego in Amazon possono candidarsi su www.amazon.jobs

articoli correlati

AGENZIE

TLC Marketing Worldwide inaugura i nuovi uffici milanesi in Porta Nuova

- # # #

TLC Marketing Worldwide

La sede italiana di TLC Marketing Worldwide celebra l’inizio del 2016 inaugurando la sua nuova, prestigiosa sede sita nell’area di Porta Nuova, in Via Bonnet, 6/A, nel cuore del moderno polo business di Milano. Il trasferimento nei nuovi uffici altro non è che un ulteriore, significativo elemento nel contesto di un cambiamento il cui filo conduttore è stato una forte quanto costante crescita sotto tutti i punti di vista.

L’agenzia, infatti, nel corso degli ultimi cinque anni ha vissuto un processo evolutivo coerente con i mutamenti del mercato e, in particolare della comunicazione, facendo dell’innovazione – del pensiero, della struttura e dei processi – il suo main focus.

Sviluppi che si sono concretizzati nella creazione di nuovi dipartimenti, nell’inserimento di nuove funzioni dal profilo altamente specializzato, nell’introduzione di nuovi prodotti fortemente engaging e nell’adozione di nuove meccaniche in linea con i più sofisticati tool digitali.

Il tutto ha prodotto un incremento di tutti gli indicatori di performance delle campagne che hanno, di fatto, soddisfatto le attese dei clienti i quali, ad oggi, si rivolgono a TLC Marketing, non soltanto per lo sviluppo di azioni tattiche finalizzate ad aumentare il sell out ma, sempre di più, per sviluppare progetti ampi e complessi finalizzati al conseguimento di macro obiettivi quali acquisition, retention e, soprattutto, loyalty.

articoli correlati

AZIENDE

We Are Social si apre ai mercati orientali e inaugura la nuova sede di Shangai

- # # # # #

We Are Social amplia ancora di più la presenza su scala mondiale: dopo l’inaugurazione, lo scorso gennaio, della sede californiana di San Francisco, l’agenzia si lancia sul mercato orientale a apre a Shangai. We Are Social estende quindi la propria presenza in oriente con l’avvio degli uffici nella città cinese e portando a 10 le sedi a livello globale (oltre Shanghai si contano Milano, Londra, New York, San Francisco, Parigi, Monaco di Baviera, Singapore, Sydney e San Paolo) con un team totale di oltre 550 persone.
L’agenzia ha nominato Pete Lin, precedentemente General Manager e Chief Marketing Strategist di Gravity Group Asia, come Managing Director per condurre le operazioni su Shanghai. Lin ha 17 anni di esperienza nel digital marketing, prima negli USA dove ha supportato la costruzione delle digital practice di Grey a San Francisco. Successivamente in Cina ha lavorato come Business Director per Grey Shanghai, Client Services Director per Publicis e Head of Digital per JWT. Per gestire l’offerta creativa ai clienti si è unita al team la Direttrice Creativa Ying Chang, che ha lavorato in agenzie come Leo Burnett, DDB e recentemente per AKQA, dove ha ricoperto il ruolo di Creative Director Associata. Chang ha ricevuto numerosi riconoscimenti per il suo lavoro, incluso un Lion a Cannes nella categoria Best Use of Mobile per la campagna “I See Fries” di McDonald’s nel 2014.
We Are Social apre a Shanghai con diversi clienti, tra i quali il global brand del settore beauty L’Oreal, il gruppo internazionale Liebherr e GMAC (proprietario del GMAT exam), che hanno scelto l’agenzia per sviluppare le proprie attività di marketing digital e social in Cina. Ad oggi il team è composto da 15 risorse e l’agenzia sta attualmente cercando 5 nuove figure da inserire in organico. L’ufficio di We Are Social a Shanghai avrà il supporto di BlueFocus Communication Group, la più grande azienda di servizi marketing in Cina; l’agenzia potrà attingere alle risorse e l’esperienza del gruppo.
Pete Lin, Managing Director di We Are Social Shanghai, racconta: “il panorama social in Cina sta maturando, le piattaforme stanno diventando più sofisticate e i brand stanno continuamente ricercando vantaggi tangibili dalla loro presenza social in Cina. Mentre ci sono evidenti differenze tra i social media in Cina e i mercati occidentali, l’approccio di We Are Social che si concentra sugli insight e la creatività, non sulle piattaforme, risulta efficace in ogni mercato. Porteremo questo approccio in Cina e siamo convinti che attrarremo brand che guardano al futuro e i migliori talenti”.
Come affermano Gabriele Cucinella, Stefano Maggi e Ottavio Nava, Managing Director di We Are Social Italia: “Il mercato cinese è interessante per i clienti italiani da vari punti di vista. Prima di tutto, perché è un paese a cui si rivolgono molte delle aziende con cui lavoriamo in Italia e nel mondo. Crediamo molto nell’importanza di una expertise e di un team locale: è l’unica soluzione valida per sviluppare attività di marketing e comunicazione che abbiano un’idea social al centro. Avere un ufficio a Shanghai, inoltre, ci offre un punto di osservazione privilegiato per individuare le dinamiche evolutive, i trend e le sfaccettature di un mercato che in moltissimi ambiti sta agendo da ispirazione per tutto il mondo, anche dal punto di vista social, con più di 629 milioni di persone che utilizzano attivamente questi canali”.

articoli correlati

AGENZIE

ItaliaBrandGroup avvia la presenza su Roma con Alessandro Cedrone Managing Partner

- # # # #

ItaliaBrandGroup, il Gruppo di comunicazione fondato e diretto da Mauro Di Rosa e Franco Di Rosa, sceglie Alessandro Cedrone come Managing Partner per avviare la propria presenza su Roma e far crescere ulteriormente il business del gruppo. Nella sua funzione, Cedrone sarà sostenuto dal Managing Director Camilla Costaguta, che già guida la sede di Milano.  Alessandro Cedrone, 44 anni, ha una consolidata esperienza nell’ambito della comunicazione, settore in cui ha ricoperto ruoli sempre più importanti e di primo piano in 20 anni di attività in realtà internazionali.

“Ritengo che Roma, pur essendo un mercato altamente presidiato, possa accogliere in modo favorevole l’articolata offerta del nostro Gruppo. ItaliaBrandGroup, infatti, ha un approccio inedito che amo definire tridimensionale: strategico, creativo e operativo. Per questo siamo riconosciuti come interlocutore autorevole, capace di offrire un ventaglio completo di skill fondate su profondità di pensiero, consulenza strategica, innovazione, verticalità delle specializzazioni e trasversalità a tutte le discipline del settore”, spiega Mauro Di Rosa, ItaliaBrandGroup President. “Un modello che noi definiamo Dis-Integrato, una sorta di neologismo che abbiamo coniato per descrivere la completezza e la fluidità dei processi propri di ItaliaBrandGroup nel fondere il concetto creativo in ciascuno strumento e canale di comunicazione, valorizzandone al meglio le potenzialità e intercettando il destinatario nei diversi momenti del suo “Customer Journey”.

ItaliaBrandGroup si pone tra le prime realtà italiane a capitale interamente nazionale con sedi in Italia, a Torino e Milano, e all’estero, a Tel Aviv, Istanbul e New York. In attesa del consolidato 2015, registra una crescita del +10%, derivante da consulenze e attività nelle quattro specifiche aree di competenza: l’advertising, adv e comunicazione interna; il design, che va dallo studio della brand identity al packaging fino all’architettura per la marca; il digital, web, social, ecommerce e-technologies; e infine l’area media, pr e events, che comprende planning&buying, eventi e media relations.

articoli correlati

AZIENDE

Nuovo building e nuovo approccio strategico per LG Italia

- # # # #

Sorpresa, ricercatezza e semplicità: sono queste le parole chiave nella “filosofia dell’innovazione” della società sudcoreana. A pochi giorni dell’arrivo sul mercato italiano dello smartphone G3 e del primo smartwatch, LG Electronics sceglie di parlare più italiano nella nuova sede milanese e con il nuovo management.

“Il mercato italiano è molto importante per noi”, ha dichiarato Sam Kim, presidente e ceo di LG Italia. “Al centro della nostra filosofia c’è il consumatore, con le sue esigenze, i suoi desideri e i suoi valori. La nostra è un’offerta ricca e articolata, ma il nostro brand è uno solo: LG ed è questa l’idea che vogliamo veicolare”.

La nuova sede ben rappresenta questo approccio “One Company”: 6280 mq nella nuova e fiorente area in prossimità del polo fieristico, in via Aldo Rossi a Milano. Al suo interno trovano spazio un vero e proprio showroom di oltre 270 metri quadri dove sono esposte tutte le linee di prodotto e la LG Academy, un centro di formazione per gli addetti alla climatizzazione.

Se “Think Global, Act Local” è l’approccio che l’azienda coreana vuole portare avanti per sviluppare il percorso di crescita da qui ai prossimi due anni. “Learning from You” è il motto per essere sempre più vicina al consumatore, osservandolo, in casa e in mobilità, per interpretare al meglio le sue esigenze.

“Oggi il consumatore ama la tecnologia, è capace di “leggerla” e di “capirla”, afferma Paolo Locatelli, Consumer Electronics Director. “Proprio per questo è sempre più difficile stupirlo. Il nostro obiettivo è riuscire sempre a provocare l’effetto “wow”, il nostro segreto è la semplicità che, in fondo, è la forma più evoluta di sofisticazione”.

La semplicità, quindi, come filosofia e come obiettivo, per un brand che sta crescendo, forte e riconoscibile, e con un approccio da “total company”, anche nella comunicazione.

“Vogliamo comunicare i nostri prodotti con un messaggio coerente e sinergico, cercando di rendere più emozionale il rapporto che c’è tra noi e il consumatore”, spiega Omar Laruccia, Marketing e Mobile Communications Sales Director. “La nostra strategia di marketing, si fonda su tre pilastri: il punto vendita, per creare coinvolgimento nella shopping experience; il web, per informare e per creare momenti di ascolto con i nostri consumatori; le attività di co-marketing per lavorare sempre di più in partnership con i nostri clienti”.

Questo approccio “one company” caratterizza tutta la comunicazione di brand dell’azienda, all’interno di un mix che comprende sia i canali tradizionali sia il web.

“Crediamo molto nella comunicazione digitale”, continua Laruccia. “Negli ultimi tre anni abbiamo rivisto la ripartizione del budget, arrivando a investire il 30-35% proprio sul digital”.

LG Italia ha recentemente riaperto la gara creativa sospesa lo scorso settembre scegliendo Ogilvy come partner di comunicazione in Italia. “Il ruolo dell’agenzia sarà quello di supervisione creativa su tutti i touch point e di localizzazione del claim globale “It’s all possible””, rivela Sergio Buttignoni, Consumer Senior Marketing Manager. “Nella seconda metà del mese di luglio partirà la campagna dedicata al lancio del nuovo LG G3, declinata – per il momento – soltanto in chiave digital e social”.

articoli correlati

AZIENDE

GWC World festeggia 10 anni di creatività a Milano e apre una nuova sede a Praga

- # # # # # #

Per festeggiare i primi 10 anni di successi, GWC World organizza un evento esclusivo venerdì 20 giungo. Il terrazzo della sede di via Lancetti 40 a Milano ospiterà gli invitati a partire dalle 19.30. In questi anni non sempre facili per l’intero settore, GWC è spesso stata in controtendenza, con un organico e un fatturato in costante e progressiva crescita: dal 2004 a oggi, infatti, le 5 business unit dell’agenzia hanno realizzato centinaia di progetti di comunicazione sempre guidati dall’approccio creativo proprietario Keep’NtouchTM, basato sulla creazione e il mantenimento del dialogo tra marca e brand-lovers.

Idee innovative, semplici ed efficaci, progettualità, competenza, programmazione attenta del lavoro e misurazione scientifica dei risultati, ma anche tanta creatività, passione, entusiasmo e vocazione, hanno reso possibile l’affermarsi di una realtà solida che vanta clienti prestigiosi e collaborazioni durature: MTV Italia, Comedy Central, Mido, Lactacyd, RestivOil, Akuel, Mipel, Samsonite, Radio 105 solo per citarne alcuni.

Percorso che i due soci, Alessandro Malnati, CEO classe 1980, e Damiano Antonelli, Creative Director, classe 1983, vogliono replicare ora nella sede di Praga aperta dallo scorso aprile e già operativa. Un avamposto tecnologico dedicato allo sviluppo di applicazioni mobile altamente innovative che guarda ai Paesi dell’Est del mondo e ai mercati internazionali, oggi in forte crescita.

“Sembra incredibile. Un sogno nato 10 anni fa è diventato, nel tempo, una realtà che da lavoro a tanti bravi giovani ragazzi italiani e non solo. Il tempo è volato perché amiamo quel che facciamo e lavoriamo divertendoci insieme ai nostri clienti. Quello che però mi rende più orgoglioso è che la passione e l’entusiasmo di tutto il team sono gli stessi del primo giorno e si rinnovano in ogni nuovo progetto. Abbiamo vinto gare importanti, premi e riconoscimenti, ma la miglior soddisfazione è vedere come l’energia creativa che siamo in grado di sviluppare venga sempre più apprezzata dai nostri clienti che, da allora, non ci hanno mai abbandonati”, afferma Alessandro Malnati, CEO di GWC World (nella foto).

articoli correlati

AZIENDE

Banca Sistema inaugura la sede di Pisa. Prosegue il progetto “Banca Sistema Arte”

- # # # # #

Banca Sistema, istituto specializzato nell’acquisto di crediti commerciali vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione, prosegue il proprio percorso di crescita e apre una nuova sede e una filiale a Pisa per rafforzare la vicinanza alle imprese e ai clienti della regione Toscana. La filiale sarà aperta al pubblico a partire da martedì 20 maggio 2014 e sarà inaugurata su invito la sera di lunedì 19 maggio. Questa apertura si inserisce in un contesto di sviluppo complessivo dell’Istituto, di cui Pisa ora rappresenta la quarta sede, dopo Milano, Roma e Londra, e in vista di una prossima apertura anche a Padova.
“Banca Sistema, nello sviluppo delle proprie filiali, risponde a una filosofia di flessibilità ed eccellenza messe al servizio del cliente”, spiega Gianluca Garbi, Amministratore Delegato di Banca Sistema. “Punta quindi su una struttura leggera e tecnologicamente efficiente che garantisca il miglior contesto operativo per chi vi è accolto”.
Collocata all’interno della cornice di Palazzo Blu, la nuova filiale è caratterizzata da elementi di design e tecnologia in continuità con la filiale di Milano. Anche in questo caso, infatti, il progetto è dell’archi-star Daniel Libeskind che, in collaborazione con Cisco Systems, ha creato uno sportello bancario e di consulenza all’avanguardia in termini di soluzioni multimediali e di videocomunicazione.
Il piano di sviluppo non si limita peraltro alle attività core della Banca, ma tiene anche conto del progetto no-profit dedicato ai giovani e all’arte, “Banca Sistema Arte”; ancor più sentito in questa nuova sede che nasce a ridosso di un palazzo storico, come Palazzo Blu, in cui sono ospitate alcune tra le mostre più importanti dell’area. Anche in questo caso la filiale, come per tutte la altre sedi del Gruppo, ospiterà le opere dei giovani artisti coinvolti

articoli correlati

AGENZIE

Giorgio Risi “sbarca” a Milano con XLR8

- # # # # #

Nuova sede milanese per la Giorgio Risi, casa di produzione e post-produzione audio-video torinese, che dal primo novembre ha una sua area operativa in via Lomazzo, 31 presso gli studi di XLR8.
Questo progetto nasce per far fronte alle richieste di un mercato sempre più esigente ed impegnativo. L’insieme delle singole professionalità maturate nel tempo garantiscono a questo connubio la possibilità di continuare ad offrire un servizio di qualità ai loro clienti.
“La scelta di XLR8 è stata mirata e precisa” spiega Giorgio Risi “Siamo due realtà molto simili sia per natura che per carattere. Sono oltre vent’anni che mi muovo nel mondo della post e credo di aver maturato una buona conoscenza del settore, diciamo che con XLR8 mi sento a casa”.
“Ci siamo trovati pienamente d’accordo” conferma Agostino Pellegrino, chairman di XLR8 “su una condivisione progettuale di questo tipo, che tende a ottimizzare al massimo i costi e le risorse per poter allargare le aree comuni di business e accedere a nuove”. Nasce quindi un nuovo punto di riferimento targato MI-TO, una risposta “unica” e compatta da parte di due realtà che nel corso degli anni hanno saputo dimostrare grande professionalità e guadagnare la fiducia dei propri clienti.

articoli correlati

AZIENDE

Clickpoint annuncia l’apertura della nuova sede spagnola a Barcellona

- # # # #

Dopo un 2012 chiuso in maniera molto positiva, con grossi investimenti nei settori del performance marketing, dell’e-mail marketing e della lead generation, Clickpoint annuncia l’apertura della nuova sede spagnola a Barcellona.
L’iniziativa, in totale controtendenza rispetto all’andamento del mercato, è frutto della capacità dell’azienda di distinguersi nel panorama della comunicazione digitale, ottenendo la stima di partner e clienti e raggiungendo risultati sempre positivi. Da qui la volontà di consolidare ed espandere il proprio business anche a livello internazionale, con una presenza sempre più importante sul mercato spagnolo. Nell’attuale contesto economico del resto l’unico modo per non rimanere “indietro” è posizionarsi come promotori del cambiamento e della crescita. Questo è l’approccio con cui Clickpoint ha da sempre affrontato il proprio lavoro e le sfide poste da una realtà in continua evoluzione, spesso anticipando le tendenze del settore. Non a caso, ad esempio, Clickpoint è stato il primo operatore italiano a offrire servizi di performance marketing basati su tecnologia proprietaria, in grado di garantire i migliori standard qualitativi del mercato.
Tale approccio e l’utilizzo di tali tecnologie caratterizzeranno anche il lavoro internazionale di Clickpoint, intrapreso con grande fiducia e finalizzato al raggiungimento di risultati simili, se non superiori a quelli ottenuti nel nostro Paese. “Il mondo digitale spagnolo – spiega il Managing Director di Clickpoint Roberto Siano – ha spesso dimostrato una notevole attenzione e apertura verso le più innovative forme di comunicazione. Riteniamo dunque che tale mercato rappresenti un “ambiente naturale” molto favorevole per Clickpoint. Questa è una delle premesse che ci hanno spinti a compiere un grosso investimento e a porci importanti obiettivi sia in termini di business sia di posizionamento a livello internazionale”.

articoli correlati