AZIENDE

Findus Italia ottiene il marchio blu di pesca sostenibile e certificata MSC. Tv e digital per comunicarlo ai consumatori

- # # # # #

Findus

Findus Italia, parte del gruppo Nomad Foods Europe e leader in Italia nel mercato dei surgelati, e Marine Stewardship Council (MSC – Pesca Sostenibile), la più importante organizzazione al mondo in tema di pesca sostenibile*, hanno presentato oggi durante un incontro svoltosi presso l’Acquario Civico di Milano le loro attività congiunte per contribuire a garantire una pesca responsabile per il futuro degli oceani. Con questa iniziativa, Findus conferma il suo continuo impegno per la sostenibilità, attestandosi come prima grande azienda di marca sul mercato italiano a introdurre sui propri prodotti di pesce il marchio blu di pesca sostenibile e certificata MSC.

“Si tratta di una scelta di responsabilità che coinvolge tutti i dipendenti dell’azienda e un passo molto importante non solo per Findus Italia ma per tutta la filiera ittica. Essere leader significa anche assumersene la responsabilità e come azienda leader del mercato alimentare Findus ha il dovere di garantire ai propri consumatori prodotti nutrienti e di alta qualità, utilizzando in maniera responsabile le risorse a nostra disposizione”, ha commentato Francesco Fattori, Amministratore Delegato Findus Italia.

Con l’introduzione del marchio blu di pesca sostenibile e certificata MSC, Findus contribuirà a trasformare il mercato italiano del pesce surgelato: per effetto della scelta operata dal brand, infatti, oltre il 25% dei volumi dell’intero mercato sarà certificato secondo gli standard di pesca sostenibile MSC già nel 2017.

La certificazione MSC è un percorso intrapreso da Findus fin dall’inizio della sua storia ed è parte integrante di “Forever Food Together”, il programma di sostenibilità del gruppo Nomad Foods Europe. Il programma prevede 3 obiettivi fondamentali:
– Lavorare per ottimizzare al massimo le risorse alimentari, così che i consumatori abbiano sempre a disposizione alimenti nutrienti;
– Creare innovazione per aiutare i consumatori a compiere corrette scelte alimentari;
– Lavorare per garantire che i prodotti siano approvvigionati e preparati in maniera responsabile.

Findus introdurrà sul mercato italiano le nuove confezioni con il marchio blu di pesca sostenibile e certificata MSC accompagnato dal messaggio “Insieme per il futuro degli oceani” a partire dalla fine di marzo.

“Si tratta di 24 referenze con il marchio blu MSC, pari all’80% dei nostri prodotti ittici, ma il nostro obiettivo è raggiungere il 90% entro la fine del 2018”, commenta il Direttore Marketing Findus Italia Renato Roca.

“La nostra è una vera e propria chiamata alle armi, un invito per noi, per MSC, per i fornitori, per i consumatori e per i media a collaborare tutti insieme a creare un contagio positivo e virtuoso che possa davvero migliorare non solo gli oceani ma in generale la vita su tutto il pianeta”, continua Roca. “Il consumatore va guidato e informato e la parola chiave del nostro impegno è “Insieme”. Un messaggio che verrà veicolato attraverso una sezione del sito informativo, online da oggi, e con attività di comunicazione digital e adv. A maggio partiranno le prime campagne con l’integrazione della certificazione MSC, mentre sono allo studio attività di comunicazione ad hoc con i nostri partner Grey e Zenith”.

Findus Italia conferma per il 2017 il budget media 2016 – circa 20 milioni di euro (fonte Nielsen) – con una particolare attenzione al digital. “Il digital pesa circa il 15/20 per cento all’interno del nostro media mix e crescerà ancora. I canali digitali sono infatti i più adatti a raccontare delle storie ed è proprio quello che vogliamo fare con i nostri progetti di sostenibilità. A questi affiancheremo anche attività di promozione in store per aumentare la consapevolezza dei consumatori e pubbliredazionali sulla stampa per raccontare al meglio la nostra collaborazione con MSC”, conclude Roca.

*Marine Stewardship Council (MSC – Pesca Sostenibile) è un’organizzazione internazionale non-profit fondata nel 1997 con base a Londra (e con 20 uffici in tutto il mondo, tra cui l’Italia) la cui visione è che gli oceani siano pieni di vita oggi, domani e per le generazioni future.

 

articoli correlati

AGENZIE

Nomad Foods Europe sceglie Zenith come agenzia media in Europa

- # # #

Nomad Foods

Nomad Foods Europe ha nominato Zenith, parte di Publicis Media, come agenzia per la gestione delle attività di comunicazione sui mezzi online e offline. Zenith subentra alle agenzie precedentemente in carica: Havas Media, Initiative, Virta e Mediacom.

La nomina ha effetto immediato e vedrà Zenith consolidare i mercati chiave di Nomad Foods Europe sotto l’insegna di un’unica agenzia, offrendo un approccio strategico integrato per la comunicazione sui mezzi.

L’incarico copre molteplici paesi europei, fra cui Austria, Belgio, Finlandia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito.

“Siamo veramente lieti di avere ricevuto questo incarico da Nomad Foods Europe: ci entusiasma l’idea di lavorare coi loro brand che sono leader su scala europea, aiutandoli a portare la loro comunicazione a un livello superiore”, ha commentato Mark Howley, CEO di Zenith UK.

“È un onore poter lavorare per dei brand che hanno scritto e scriveranno la storia della comunicazione. Siamo pronti con i nostri migliori talenti per portare un contributo di valore a Nomad Foods in Italia”, ha aggiunto Luca Cavalli, CEO di Zenith Italia.

Con sede a Londra, Nomad Foods Europe è la più grande azienda in Europa nel campo dei cibi surgelati, mercato nel quale è leader in 10 paesi grazie a un brand portfolio da leader: Birds Eye, Iglo e Findus.

articoli correlati