MEDIA 4 GOOD

Viakal al fianco di UNICEF con la campagna “Fai brillare la tua solidarietà”

- # # # #

Unicef - Viakal

Circa 2,1 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso ad acqua pulita e oltre 700 bambini muoiono, ogni giorno, per le scarse condizioni igienico-sanitarie. Una situazione gravissima per cui l’UNICEF, Fondo dell’Onu per l’infanzia, è in prima linea da sempre. Una battaglia sostenuta anche da Viakal, la marca di anticalcare di Procter & Gamble, che supporta l’UNICEF con la campagna “Fai brillare la tua solidarietà”.

Sul web, volto dell’iniziativa di solidarietà nonché testimonial di Viakal è Nicola Savino, protagonista del video di sensibilizzazione online sulla pagina Facebook del brand. L’obiettivo è raggiungere quante più persone possibili ricordando l’importanza di un consumo corretto dell’acqua, privo di sprechi e sostenibile, con l’attivazione di un’azione concreta di supporto alla missione dell’UNICEF. Ogni volta che il video sarà condiviso su Facebook, fino al 31 ottobre 2018, saranno donati 10 litri di acqua purificata all’UNICEF.

 

 

“L’acqua è un bene prezioso, in alcune parti del mondo ancora di più: non sprecarla. Fai brillare la tua solidarietà. Condividi questo video. Per ogni condivisione, saranno donati 10 litri di acqua purificata”, è il messaggio di Savino nel video.

Inoltre, fino al 31 dicembre, nei punti vendita della Grande Distribuzione, Viakal donerà a UNICEF 100 litri di acqua purificata per ogni prodotto Viakal acquistato.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

On air la campagna di AIRETT onlus con Nicola Savino. Aragorn firma la creatività

- # # # # # #

È una malattia poco conosciuta all’opinione pubblica, eppure è la seconda causa di ritardo mentale nelle bambine, con un’incidenza stimata di circa 1 su 10.000 nati femmina. È la Sindrome di Rett, una patologia progressiva dello sviluppo neurologico che colpisce le bambine, durante i primi anni di vita e dopo un periodo di apparente normalità, privandole poco a poco di tutto: della possibilità di parlare, di usare la mani, di camminare.

Con l’obiettivo di promuovere e finanziare la ricerca genetica e la ricerca clinico-riabilitativa per far fronte a questa malattia, nel 1990 è nata AIRETT, l’Associazione Italiana Sindrome di Rett Onlus, costituita da genitori di bambine e ragazze affette da tale patologia.

Per sostenere le sue attività, fino al 5 ottobre AIRETT lancia una campagna di raccolta fondi tramite SMS solidale al 45504. La campagna realizzata per l’occasione non usa la leva del pietismo facile, non sbatte la disabilità in prima pagina. Attraverso le parole del testimonial Nicola Savino, che offre gratuitamente il proprio sostegno e aiuto, si viene portati a guardare gli occhi di queste bambine: i loro occhi belli, l’unica cosa in loro ancora in grado di parlare e di chiedere aiuto.

Il resto “non voglio mostrarvelo”, dice la voce di Savino, che fa leva così sul senso di vicinanza e complicità delle persone sensibili, non sul più facile richiamo della pietà.

La campagna, ideata dalla Divisione Creativa di Aragorn (Copy e Art: Roberto Caselli ed Elisa Roncoroni), è declinata in stampa, TV, radio e banner. La regia del film è di Claudio Casiraghi. La CdP è Mach 2 Azione. La fotografia è di Jacqueline Roberts.

Aragorn ha inoltre affiancato AIRETT nel percorso di assegnazione dell’SMS solidale da parte delle compagnie telefoniche e si è occupata della veicolazione della campagna a livello nazionale attraverso la ricerca di spazi gratuiti presso concessionarie e l’attività di ufficio stampa su diversi media.

articoli correlati