BRAND STRATEGY

Puma Football firma la nuova maglia della Nazionale. L’esordio stasera con Gigi Buffon

- # # #

Puma

Per rendere omaggio a 20 anni di dedizione e passione, e in previsione di una sua possibile sesta partecipazione a una Coppa del Mondo, Puma Football e FIGC presentano la nuova maglia 2018 della Nazionale Italiana con un testimonial d’eccezione come Gianluigi Buffon, il quale ha inaugurato di persona un murales gigante, realizzato dal collettivo di artisti di strada Kamp Seedorf, che lo raffigura per le strade di Torino.

Stasera, in occasione di Italia-Macedonia, in onore del grandissimo portiere, la squadra rinuncerà all’opportunità di indossare la nuova maglia, cedendo quest’onore al suo capitano che per la prima volta nella sua carriera porterà la famosa divisa azzurra. La nuova maglia, che sara’ in vendita da oggi, verrà poi indossata dall’Undici Azzurro nella partita contro l’Albania in programma il 9 ottobre.

Orgogliosa di aver lavorato insieme a una leggenda vivente, Puma ha deciso, di concerto con la FIGC, di rendere un tributo a Gianluigi Buffon. Per celebrare una ricorrenza storica come il ventesimo anniversario del suo primo match in forza agli Azzurri, Puma ha chiesto al collettivo “Kamp Seedorf”, un talentuoso gruppo di artisti specializzati in graffiti e cultura del calcio, per scolpire nella pietra il nome di Buffon in un modo del tutto particolare. In ogni paese in cui Gigi ha giocato o giocherà una Coppa del Mondo, nelle metropoli di Parigi, Tokyo, Berlino, Johannesburg, Rio e Mosca, sono stati realizzati dei giganteschi murales che rappresentano Buffon in maglia azzurra. Ieri Gigi ha alzato il velo sull’ultimo murale a Torino, alla vigilia di una partita fondamentale nel percorso di qualificazione alla Coppa del Mondo, in vista delle sfide decisive che potrebbero renderlo l’unica leggenda del calcio ad aver partecipato a sei Coppe del Mondo. Il portiere più grande di sempre.

Lunedi 9 ottobre la Nazionale indosserà la nuova maglia col nuovo logo FIGC in bella evidenza sul campo di Scutari nel match contro l’Albania. La maglia è stata disegnata per rinvigorire i ricordi dei grandi fasti italiani del passato, con riferimenti al Tricolore sui bordi delle maniche e dietro il colletto. E quell’azzurro indimenticabile è sempre lì, pronto a riportare alla memoria quelle sensazioni indimenticabili di quando l’hai indossata la prima volta per guardare i tuoi eroi di fronte alla TV, la prima volta che hai provato l’ebbrezza del match e la gioia di vedere la palla nella rete avversaria. Inoltre la maglia è stata realizzata con la tecnologia all’avanguardia evoKNIT Thermoregulation di PUMA, una struttura che gestisce in maniera adattiva l’areazione e l’umidità e aiuta a mantenere la temperatura corporea in perfetto equilibrio. Grazie anche all’assenza di cuciture, la maglia offre una mobilità e un’indossabilità imbattibili per essere sempre al top della forma.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Puma: Street Art 3D per maglia da trasferta degli Azzurri

- # # # # # # # # #

puma

Un grande murales che raffigura Marco Verratti, Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini con il nuovo kit della Nazionale, con un effetto 3D che ha attirato l’attenzione di una vera folla in Piazza del Ferrarese a Bari. Così Puma e FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio) hanno “festeggiato” la presentazione della nuova maglia da trasferta della Nazionale Italiana, che farà il suo esordio domani in occasione della gara amichevole Italia – Francia, in programma appunto a Bari, allo Stadio “San Nicola”. Autori dell’opera “tridimensionale” sono stati gli artisti di fama internazionale Joe & Max.

Il nuovo kit da trasferta della Nazionale Italiana di calcio si scosta dal tradizionale azzurro associato al bianco per accogliere un innovativo blu navy, con una stampa sublimatica effetto fibra di carbonio visibile sotto il collo della maglia, lungo le spalle, sui polsini delle maniche e nel risvolto in vita, che dona alla maglia un tocco di velocità e potenza. Il corpo della maglia presenta invece una grafica jacquard che deriva dal design dello scudetto FIGCLe maniche più lunghe completano il look elegante e moderno. Inoltre la maglia riporta un design simile a quello del kit fuori casa del 2006, per ricordare il decimo anniversario della vittoria della Coppa del Mondo a Berlino.

“Mi è piaciuta molto – ha commentato Marco Verratti, centrocampista della Nazionale Italiana di calcio e giocatore Puma – la modalità innovativa di presentare la nuova maglia, perché attraverso la street art  è possibile raggiungere direttamente i nostri fan, dando loro l’occasione di vivere una esperienza particolare con la Nazionale. La maglia è molto bella e tutti noi calciatori siamo ansiosi di indossarla e iniziare le nuove sfide che ci attendono per arrivare in Russia”.

“L’Italia – ha aggiunto Joe Hill del 3D Joe & Max – è una tale icona nel mondo del calcio, che per noi è stato un vero onore realizzare quest’opera per svelare il design della nuova maglia della Nazionale. PUMA ha grande visione e intuito nel creare prodotti innovativi e, per questo motivo, è un brand che noi ammiriamo. Siamo stati molto felici di dare a Bari e all’Italia un assaggio del nostro lavoro e speriamo lo apprezzino”. Qui il time-lapse che mostra la realizzazione del grande murales, che  rimarrà in Piazza del Ferrarese per i prossimi due giorni, mentre i fan della Nazionale si recheranno a vedere la partita amichevole contro la Francia domani sera.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Le nonne di sei calciatori italiani protagoniste insieme a Chef Rubio nella nuova campagna Peroni

- # # # # # #

Nonne di sei calciatori protagonisti della campagna Peroni e Chef Rubio

Sei ricette. Sei cuoche speciali. Una sola passione: la cucina autentica e genuina delle proprie nonne. Dopo il successo della prima edizione torna “Nonne Do It Better”, il web format Peroni che sbarca sulla rete con una formula del tutto rinnovata e ispirata all’evento calcistico dell’anno: i campionati Europei di Francia 2016.

Se nella prima edizione le nonne protagoniste del format sono state scelte attraverso un contest dedicato – con una community di nipoti che ha iscritto le proprie nonne a una vera e propria gara di cucina online – la seconda edizione di “Nonne Do It Better” vede ai fornelli sei nonne “fuori dall’ordinario”. Chef Rubio – ancora una volta voce narrante delle sei video pillole – entra infatti nelle cucine delle nonne di sei noti calciatori della Serie A, che vestono o che hanno vestito in passato la maglia azzurra della nazionale italiana.

Così, mentre sale nel Paese la febbre per gli Europei, Peroni va alla scoperta di un lato finora nascosto dei sei noti calciatori italiani, con i ricordi e gli aneddoti più curiosi, il rapporto con le proprie nonne e i loro piatti da sempre preferiti. Un racconto insolito che parte dal binomio tradizione e genuinità e unisce le due più grandi passioni degli italiani: il calcio e la buona tavola.

“Tra una pasta e fagioli e un pollo al forno con patate, tra tagliolini in brodo e un piatto di fettuccine fatte in casa, questa nuova edizione di Nonne Do It Better” dice Chef Rubio, “ci porta alla riscoperta non solo di sapori e gusti genuini, ma anche di un modo di raccontare il calcio lontano dai riflettori, autentico e forse un po’ perduto. Il calcio delle nonne dei calciatori, fatto di ansie e paura degli infortuni, la passione nata da piccoli al campo sportivo vicino casa e la premura per i nipoti oggi famosi ma lontani da casa”.

Per scoprire chi sono i sei calciatori coinvolti e i loro piatti preferiti – cucinati e assaggiati dalle nonne e da Chef Rubio, rigorosamente accompagnati da Peroni e Peroni Gran Riserva – basta andare sul sito dedicato. Mentre il 10 luglio, giorno della finale di Parigi, su DMAX (canale 52, gruppo Discovery Italia) andrà in onda una puntata speciale tutta dedicata a “Nonne Do It Better 2”.

Inoltre, a conferma del legame tra Peroni e il calcio, durante gli Europei sarà on air sulle reti Sky e Rai il nuovo spot Peroni dedicato ai 170 anni dell’azienda. Un anniversario celebrato con il claim “Peroni, fatta con passione da 170 anni”.

 

articoli correlati

MEDIA

Rai Pubblicità presenta l’offerta commerciale per i primi due eventi di questa estate “azzurra”

- # # # # # #

Rai Pubblicità espone la sua offerta commerciale per i primi due programmi dell'estate 'azzurra'

Il 29 maggio allo Stadio Ta’Qali di Malta la Nazionale italiana sfiderà la Scozia, mentre il 31 maggio sarà la protagonista assoluta di “Sogno Azzurro”, un eccezionale evento organizzato da Rai e Figc. Due appuntamenti importantissimi per i nostri Azzurri a cui Rai Pubblicità dedica un’offerta commerciale esclusiva.
La partita Italia–Scozia è il penultimo test amichevole per la squadra di Antonio Conte prima dell’attesissima partenza per UEFA Euro 2016. Un incontro che permetterà al ct della Nazionale di valutare lo stato fisico e mentale dei giocatori in vista del torneo calcistico più significativo d’Europa e che i tifosi potranno seguire in diretta su Rai1.
Martedì 31 maggio, in diretta esclusiva su Rai1, la Nazionale sarà, invece, protagonista della serata “Sogno Azzurro”. Un “in bocca al lupo” speciale prima dell’avventura europea che, oltre ai ragazzi che indosseranno la maglia azzurra ai prossimi Europei di calcio di Francia, coinvolgerà anche i Campioni del Mondo 2006, 10 anni dopo la memorabile vittoria di Berlino.
Un opening spettacolare anticiperà l’arrivo trionfale degli Azzurri che sfileranno sul red carpet allestito all’ingresso dell’Auditorium Rai dell’Olimpico. Ad accoglierli in studio la conduttrice televisiva Antonella Clerici insieme a tantissimi artisti della musica nazionale ed internazionale. Un momento emozionate tra musica, show e sport che accompagnerà la Nazionale italiana al “gate” per Montpellier, sede del ritiro durante il torneo.
Rai Pubblicità affianca queste eccezionali proposte dell’editore con un’offerta commerciale ad hoc per ogni avvenimento, garantendo agli investitori un presidio totale e la possibilità di raggiungere il proprio target di riferimento ovunque si trovi.
Per la partita Italia – Scozia gli sponsor, infatti, possono pianificare su tutte le piattaforme TV, Radio e Digital grazie alla proposta crossmediale della concessionaria. Sul fronte televisivo oltre alla tabellare, sono disponibili anche box break, advideo, inspot, telepromozioni e billboard, mentre la copertura radiofonica è assicurata da Rai Radio1 che seguirà ogni attimo del match. Ampio spazio anche nel mondo digital di Rai con diretta in simulcast, instant replay, video on demand e fotogallery visibili sui siti www.rai.tv e www.raisport.rai.it o sulle rispettive App di Rai.tv o Raisport.
Anche per la serata evento “Sogno Azzurro” la concessionaria propone una pianificazione televisiva completa e in grado di rispondere a qualsiasi esigenza degli investitori. Spot da 15” e iniziative speciali come channel box, advideo, invito all’ascolto e billboard sono le molteplici opportunità messe a disposizione.

articoli correlati

MEDIA

Uefa Euro 2016, Rai schiera la Gialappa’s Band per la telecronaca dei match

- # # # # # #

La Rai schiera la Gialappa's Band per la telecronaca di Uefa Euro 2016

Dal prossimo 10 giugno, in Francia, le più forti nazionali d’Europa si sfideranno sul campo per alzare al cielo il trofeo calcistico Uefa Euro 2016 e Rai, che trasmetterà l’evento in diretta esclusiva free, schiera per l’occasione una nuova ed entusiasmante squadra di campioni, la Gialappa’s Band.
Il famosissimo trio composto da Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci accompagnerà i tifosi italiani che seguiranno l’attesissimo appuntamento europeo con la sua tipica controcronaca impertinente e comica. Le migliori 27 partite di Uefa Euro 2016 che Rai trasmetterà in diretta su Rai1 e Rai Radio1, saranno proposte quindi in simulcast anche su Rai4 in HD e Rai Radio2 con una telecronaca inedita e fuori dagli schemi che coinvolgerà gli spettatori a suon di risate e affermazioni pungenti.
Una grande opportunità per allargare ulteriormente il pubblico che seguirà in diretta gli Europei 2016. Considerata l’edizione precedente, che ha avuto una copertura netta di oltre 49 milioni di persone, pari all’86% degli italiani, si ipotizza, infatti, anche grazie all’eccezionale presenza della Gialappa’s, un ulteriore successo senza precedenti. Il trio comico, sempre più apprezzato dai tifosi soprattutto tra i più giovani, aumenterà di circa il 6% i contatti televisivi attesi che andranno a vantaggio dei medesimi investitori di Rai1 rendendo ancora più performante e competitiva la comunicazione pubblicitaria.
Per Rai Radio2, invece, Rai Pubblicità predispone un’offerta ad hoc per le partite con la radiocronaca della Gialappa’s ampliando la già ricca proposta commerciale della concessionaria che prevede moduli speciali per l’ad tabellare, spot flash e adpoint.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

NH Hotel con la Nazionale di Rugby: attività Twitter e offerta scontata per il Sei Nazioni

- # # # # # # # #

NH Hotel e il rugby

Per l’imminenente  RBS 6 Nazioni, NH Hotel Group Italia ha scelto di affiancare la Federazione Italia Rugby con diverse attività pensate per supportare la Nazionale e i suoi numerosi fan. Da qualche giorno, infatti, il Gruppo alberghiero, presente in Italia con 54 hotel in 27 città, è on air su Twitter con una campagna mirata a coinvolgere gli  appassionati di rugby sui canali social in occasione del torneo. I fan della Nazionale potranno, infatti, dimostrare tutta la loro passione per il rugby con un foto da postare su Twitter con gli hashtag #NH4RUGBY e  #RBS6NATIONS. Le immagini più divertenti e creative riceveranno una video-dedica dai giocatori della nazionale.

Inoltre, NH propone un’offerta “speciale” dedicata ai due match del 14 e 27 febbraio. Tutti coloro in possesso di un biglietto per uno dei due match, prenotando una camera presso gli hotel NH a Roma, godranno di uno sconto del 15% sulla miglior tariffa disponibile nella struttura prescelta. La promozione è valida in tutti gli hotel NH di Roma e sarà
attiva per pernottamenti dal giorno precedente al match al giorno successivo (dal venerdì notte alla domenica notte inclusa). Per usufruire della promozione basta prenotare attraverso il sito www.nh-hotels.it o  tramite il Servizio Clienti telefonico 02 87368144 disponibile tutti i giorni 24 ore su 24.

articoli correlati

AZIENDE

Edison a sostegno della Nazionale italiana di Rugby per il 6 Nazioni 2016

- # # # # #

Edison sostiene la Nazionale italiana di Rugby

Edison e Fir insieme per il nono anno consecutivo. La società energetica di Foro Buonaparte conferma il proprio sostegno alla Nazionale italiana di Rugby che torna a sfidare le migliori squadre europee nel Torneo Sei Nazioni 2016. Alla Nazionale italiana, che aprirà il torneo nella sfida contro la Francia il 6 febbraio, Edison dà tutta la sua energia per un campionato ricco di soddisfazioni.

Edison si conferma main-sponsor della Federazione Italiana Rugby con il proprio marchio che campeggia sul retro della maglia da gioco, sui pantaloncini, sull’abbigliamento pre-gara e sul kit di allenamento. “Rinnoviamo il nostro impegno a sostegno della Nazionale per i valori che il rugby rappresenta” dichiara Andrea Prandi, Direttore Relazioni Esterne e Comunicazione di Edison. “Perché il rugby è una disciplina che più di altre è sinonimo di energia e senso di appartenenza. Incarna i valori del rispetto e dello spirito di squadra, della lealtà e del sacrifico: tutti principi che Edison è orgogliosa di portare impressi nella sua storia”. Il rapporto che lega Edison al rugby in questi nove anni si è sviluppato ben oltre la sponsorizzazione della Nazionale, avviata nel 2007. Edison ha visto nel rugby un ottimo strumento formativo per prevenire il disagio giovanile e di rieducazione per chi è venuto meno al rispetto delle regole.

Sono così nate iniziative come il Progetto Scuola (in collaborazione con la Fir), che ha portato l’insegnamento del rugby in 2300 scuole italiane coinvolgendo oltre 600 mila ragazzi in palestra e in tornei regionali e nazionali. Ma anche progetti di rinserimento sociale nei centri di detenzione nelle scuole e nei centri di aggregazione, realizzati in collaborazione con la AS Rugby Milano, come “Il senso di una meta” all’interno dell’Istituto di Pena Minorile Beccaria, dove i ragazzi hanno la possibilità di confrontarsi con i loro coetanei che fanno parte della squadra Under 20 del Club milanese; Rugby Barbari Bollate che ha portato alla formazione di una squadra all’interno del carcere di Bollate di Milano; e “Soft Rugby” che insegna questa disciplina nelle scuole elementari e medie milanesi, oltreché nei luoghi di aggregazione della città.

articoli correlati

MEDIA

A RCS la gestione della pubblicità nazionale dei quotidiani di Poligrafici Editoriale

- # # # # # # # #

RCS MediaGroup e Poligrafici Editoriale annunciano che dal prossimo 1° settembre 2013 la raccolta pubblicitaria nazionale su stampa per i quotidiani editi da quest’ultima azienda (QN, Il Giorno, Il Resto del Carlino e La Nazione) sarà gestita in esclusiva dalla concessionaria pubblicitaria del Gruppo RCS.

In base all’accordo, che ha durata fino al 31 dicembre 2015, la rete commerciale della concessionaria RCS – guidata da Raimondo Zanaboni – potrà consolidare la raccolta pubblicitaria sia delle testate italiane del Gruppo RCS, sia dei quotidiani del Gruppo Poligrafici Editoriale.
Nel 2012, la nazionale sulle testate Poligrafici Editoriale, gestita da Spe, ha sfiorato i 28 milioni di raccolta.
iIn un comunicato congiuto, le due aziende sottolinenano che “l’offerta di Poligrafici Editoriale presenta un’elevata complementarietà di target e di copertura territoriale rispetto al portafoglio di testate di RCS MediaGroup, rendendo questo accordo strategico per entrambi i gruppi editoriali. Il nuovo network pubblicitario, costituito dall’unione tra i quotidiani gestiti dal Gruppo RCS (Corriere della Sera, La Gazzetta dello Sport e L’Unione Sarda) e quelli di Poligrafici Editoriale, si posizionerà quindi come leader nel mercato dei quotidiani in termini di contatti netti generati sia sul target adulti (8.366.000) sia sul target uomini (5.818.000, fonte Audipress 2013/I). Sul fronte diffusionale le copie complessive dei quotidiani che comporranno il network della concessionaria pubblicitaria di RCS supereranno il milione (1.069.790 copie, fonte Ads, aprile 2013)”.

“Un accordo storico per la SPE, Società Pubblicità Editoriale SpA”, ha commentato Andrea Riffeser Monti, Vicepresidente e Amministratore Delegato di Poligrafici Editoriale, “che potrà, a partire da oggi, concentrarsi nello sviluppo multimediale nelle zone dove esercita una leadership assoluta: 25 aree leader dove si produce oltre il 40% del PIL italiano. Dalla metà di settembre il Gruppo potrà quindi dedicarsi allo sviluppo di nuovi settimanali a diffusione regionale e locale, che dedicheranno una preponderante attenzione al settore economia”.

Eventuali futuri sviluppi della partnership potranno riguardare anche l’offerta on-line, mentre per quanto attiene alla raccolta pubblicitaria locale per le testate del Gruppo Monrif, è previsto che rimanga sotto il diretto controllo della rete commerciale locale di Poligrafici Editoriale.

articoli correlati

AZIENDE

“In campo per la vita”: sport e solidarietà a sostegno dell’AIDO, domenica all’Arena di Milanio

- # # # # # #

Domenica 9 giugno alle ore 15, gli artisti della musica, del teatro, del cinema, del cabaret e del pallone scenderanno “in campo per la vita”, all’Arena Civica di Milano (ingresso libero), per sostenere l’AIDO (Associazione per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule) nel diffondere la cultura della donazione, con la collaborazione della presidenza del consiglio comunale di Milano e il patrocinio del Comune di Milano.
In un quadrangolare di calcio, con partite da 30 minuti, la Nazionale Trapiantati affronterà la squadra di R101 (media partner dell’evento), gli Amici di Giovanni Marra (Associazione nata nel 2004, dopo la scomparsa di Giovanni Marra, Presidente del Consiglio Comunale di Milano, allo scopo di proseguirne l’impegno sociale e per questo attivi con l’AIDO nell’organizzazione dell’evento), e gli Artisti United, capitanati da Evaristo Beccalossi.
Il Becca guiderà una compagine di ex colleghi (Gambaro, Di Carlo, Policano, Ferri, Sabato, Scarnecchia, Monelli), di cantanti e musicisti (Paolo Vallesi, Fabio Perversi dei Matia Bazar, Davide De Marinis, Marco Carena, Walter Savelli, Daniele Stefani), di comici (Giancarlo Barbara e Pablo di Zelig) e attori. Tra questi Maurizio Colombi (Caveman) e un testimonial d’eccezione: Urs Althaus, in arte Aristoteles, la perla nera della Longobarda nel film “L’allenatore nel pallone”. Prima delle partite, il pubblico sarà intrattenuto dalla voce di Daniel Adomako (vincitore di Italia’s got talent) e dagli sketch dei comici presenti, mentre i bambini si divertiranno con Play Planet che estenderà il divertimento a tutta la famiglia, con l’intrattenimento per i più piccoli.
La panchina degli Artisti United è affidata al cantautore genovese Francesco Baccini, il quale, come il mister del suo Genoa, dichiara che l’obiettivo della squadra è la salvezza. In questo caso, però, la salvezza è quella di chi vive nell’attesa di un trapianto e le cui speranze sono appese alla volontà di chi darà il consenso alla donazione e il cui gesto diventerà ancora vita.
Ancora vita, come la canzone cantata per l’AIDO da Toto Cutugno e Annalisa Minetti, inno della manifestazione, che sarà diffuso e distribuito all’Arena il 9 giugno. La copertina di questo cd raffigura il significato della donazione: due persone, nella staffetta della vita, si passano un cuore. Il consenso alla donazione è proprio il passaggio del testimone, alla fine della nostra corsa, per far ripartire quella di chi la sta aspettando. “Sono vivo e canto, sogno e vivo tanto” cantano Cutugno e Minetti in questo brano. “Sogno e vivo forte”, proprio come i giocatori della Nazionale Trapiantati, che non solo hanno ritrovato la vita, ma ne hanno ripreso possesso nella sua pienezza, tornando a correre e a lottare, sul campo e fuori, al punto che professionisti come Beccalossi e compagni dovranno faticare parecchio per tener loro testa.

articoli correlati