MEDIA

Nasce Shipping Media: un mare di opportunità per comunicare nel Golfo di Napoli

- # # # # #

shipping media

Shipping Media si presenta sul mercato come lo strumento per pianificare spazi pubblicitari e iniziative promozionali a bordo delle navi che transitano nell’arcipelago Campano e nelle isole Eolie e Pontine

Dagli ultimi dati pubblicati dall’Autorità Portuale di Napoli, sono oltre 6 milioni (dato in forte crescita), i passeggeri che transitano ogni anno sulle diverse rotte che collegano la città di Napoli a queste splendide isole.
Milioni di affluenze che per una durata media di un’ora viaggiano a bordo delle navi, in un’area circoscritta, determinando un altissimo indice di concentrazione e rendendo di conseguenza molto efficaci le campagne di advertising e le iniziative promozionali a bordo.
Gli spazi pubblicitari sono disponibili su una flotta composta da 14 mezzi tra aliscafi, motonavi, traghetti, catamarani e navi veloci che ogni giorno offrono i collegamenti marittimi tra i porti di Napoli ed alcune tra le più gettonate isole del Mar Tirreno.

“Le opportunità di comunicazione ed il portfolio di spazi pubblicitari disponibile sia a bordo che online è ampio, diversificato e modulabile in base alla creatività e alle esigenze dei clienti”, sottolinea Tommaso Niccoli, Ceo e Managing Director della n.p.r. Comunicazione, che controlla Shipping Media. “Manifesti di vari formati, telini poggiatesta, vetrofanie interne sui finestrini, programmazione spot da 15 e 30 secondi sui monitor di bordo, fino alla sponsorizzazione dell’intera flotta e dei ticket. Tante le possibilità anche in termini di attività BTL ed online, sampling, distribuzione di liflet e promopoint, oltre ai banner sui siti dei diversi vettori ed attività DEM”.

ShippingMedia, come più sopra accennato, è un brand di n.p.r. Comunicazione. La concessione in esclusiva per la raccolta pubblicitaria rientra nella mission della Act Local Unit, la divisione interna specializzata nella consulenza alle aziende che hanno l’esigenza di comunicare nell’area del Sud Italia.

articoli correlati

AZIENDE

Il futuro di MSC Crociere, tra nuove navi e tecnologie immersive. +40% di investimenti in pubblicità nel 2016

- # # # # #

MSC Crociere presenta il nuovo catalogo immersivo

Nuovi prodotti, nuove navi, nuova tecnologia: è una presentazione ricca di novità quella fatta in mattinata da MSC Crociere, che ha tenuto a Milano, al Boutek, spazio tecnologico e innovativo, una conferenza dedicato al piano commerciale per il biennio 2017-2018, un catalogo condito da una nuova ‘immersiva’ tecnologia.

“Guardando al futuro, pensiamo di arrivare a 3 milioni e 290mila passeggeri nel 2024”, afferma Leonardo Massa, Country Manager Italia di MSC Crociere. “Entro 8 anni passeremo dai 40mila clienti al giorno agli 80mila; prevediamo che, appunto, il mercato italiano quantomeno raddoppierà. Fondamentale in questo senso il lancio del nostro catalogo, che presenta tutte le novità di MSC Crociere. E questo catalogo, quello imperniato sul biennio 2017-2018, è particolarmente importante, per diversi motivi. Questo presenta infatti un nuovo sistema di pricing, basato su 3 macrostagionalità, sistema fondamentale in un mercato dinamico come quello odierno. Abbiamo inotre lanciato una nuova esperienza, che si andrà ad aggiungere a quella “bella”, “fantastica” e “aurea”: l’esperienza “wellness”, lanciata in collaborazione con Technogym, integrerà alla piacevolezza del viaggio una dieta ad hoc e un programma di training dedicato al cliente, che verrà seguito in tutti questi aspetti da dei professionisti. Abbiamo intenzione di lanciare due nuove navi, nel corso del prossimo anno (la MSC Meraviglie e la MSC Seaside), per un totale di 11mila posti letto in più, con una serie completa di nuove rotte. E infine, per aumentare l’intrattenimento dei nostri clienti e per riuscire ad attirare nuovi consumatori, abbiamo deciso di lanciare il nuovo catalogo immersivo”. Una vera e propria innovazione poiché si tratta del primo catalogo immersivo nel mondo dei viaggi, disponibile grazie all’utilizzo di un “carboard”: una piccola scatola di cartone che applicata ad uno smartphone e indossata sul viso consentirà di entrare nella nuova realtà virtuale di MSC Crociere.

“In linea con un continuo processo di innovazione” aggiunge Andrea Guanci, Direttore Marketing della Compagnia. “Abbiamo presentato oggi il primo catalogo immersivo, affascinante strumento funzionante tramite una semplice App o attraverso la diretta inquadratura dei QR Code presenti sul catalogo con il proprio smartphone. Un tool mai visto prima e creato per consentire agli utenti di esplorare le nostre destinazioni ed escursioni, salire a bordo delle nostre navi, osservare gli interni delle cabine, il teatro, le piscine e tanto altro ancora. Il tutto comodamente seduti sul proprio divano, vivendo la crociera ancora prima di salire a bordo”.

Nello specifico, il catalogo MSC Crociere 2017-2018 è stato sviluppato per garantire all’utente il massimo grado di leggibilità, puntando molto sulla qualità delle immagini e sull’espressività dei protagonisti in modo da facilitare l’immedesimazione e il diretto coinvolgimento di chi ne fruisce. “La nuova frontiera dell’innovazione è l’intrattenimento”, prosegue Andrea Guanci. “Noi oggi prendiamo il nostro strumento principale, il catalogo, e lo rendiamo un vero e proprio strumento di intrattenimento. La realtà virtuale immersiva è un vero e proprio top trend tecnologico di quest’anno, che ci permetterà di democratizzare questo strumento grazie alla completà gratuiticità del tutto e alla presenza nelle numerose agenzie presenti sul territorio”.

A margine, Andrea Guanci spiega come “a oggi meno di 1 milione di persone ha provato nella sua vita una crociera. Molti dei nostri clienti sono quelli affezionati, che hanno già viaggiato molto sulle nostre navi, o i repetears, coloro che hanno provato una crociera una volta e, piacevolmente colpiti dal viaggio, hanno deciso di ripeterla. Il nostro obiettivo con questo catalogo è raggiungere, con un target molto trasversale, tutte quelle persone che non hanno mai messo piede su una nave da crociera”.

Il manager infine aggiunge: “abbiamo confermato gli interventi pubblicitari per 16 milioni di euro; utilizziamo tanto il web, la stampa, un po’ di OOH e radio. La prima strategia è legata al posizionamento del web, mentre la seconda è legata al raccontare in modo nuovo il nostro catalogo; e per far questo abbiamo incrementato del 40% gli investimenti pubblicitari sul 2015”.

articoli correlati

AZIENDE

È tempo di realtà virtuale immersiva per MSC Crociere e Samsung

- # # # # #

MSC Crociere ha sviluppato, insieme al colosso tecnologico Samsung, uno strumento all’avanguardia che permette di visitare le navi, anche quelle che entreranno in servizio tra 2 anni, immergendosi completamente in tours virtuali per la prima volta al mondo permettono di muoversi liberamente nella realtà immersiva.

Questa tecnologia, dopo il lancio a Expo Milano 2015 che partirà venerdì 1° maggio, sarà messa a disposizione da MSC Crociere ai partner e gli agenti di viaggio italiani ed europei e permetterà di arricchire il modo e la percezione in cui i clienti entreranno a contatto con l’esperienza MSC Crociere già prima di acquistare una crociera. Basata sugli Oculus Gear VR di Samsung e su un software creato appositamente, la realtà immersiva MSC Crociere permette agli aspiranti crocieristi di vivere l’esperienza di bordo ancora prima di salire effettivamente su una nave della Compagnia. Il progetto testimonia il continuo impegno di MSC Crociere sulla componente tecnologica e sulla ricerca di partnership e alleanze con i brand più prestigiosi a livello mondiale.

Durante l’esperienza della realtà immersiva gli utenti possono “passeggiare” liberamente attraverso sei aree chiave della nave, comprese cabine, aree piscine e ristoranti. Si può anche assistere nel teatro di bordo a uno dei tanti spettacoli entusiasmanti in programma ogni sera su tutte le navi della flotta MSC Crociere, “salendo” addirittura sul palco in mezzo agli artisti durante l’esibizione. Non si tratta di un semplice 3D o 4D, ma di un viaggio immersivo a 360° che permette a chi si avvicina all’area buffet persino di sentire i profumi dalla frutta fresca al rosmarino e basilico, dal pane appena sfornato al cioccolato.

Una tecnologia unica al mondo che sarà presentata ai milioni di visitatori attesi all’Expo Milano 2015, di cui MSC Crociere è Official Cruise Carrier, dal 1° maggio al 31 ottobre. “Fino ad oggi nei principali porti italiani MSC Crociere ha organizzato le visite a bordo delle proprie navi per poterle far conoscere ai viaggiatori e agli agenti di viaggio. La grande novità è che da oggi è possibile ‘portare la nave dalle persone’. Per l’Expo, infatti, abbiamo fatto sviluppare questa tecnologia che permette di salire a bordo delle nostre navi nel centro di Milano, all’interno del nostro spazio espositivo attraverso 4 postazioni di realtà immersiva. E molto presto chiunque potrà farlo anche comodamente sotto casa, recandosi nella propria agenzia di viaggio di fiducia”, ha affermato Andrea Guanci, direttore marketing Italia di MSC Crociere.

articoli correlati

AZIENDE

Una vacanza a misura di bambino: nasce la partnership tra MSC Crociere e Chicco

- # # # # # #

MSC Crociere a misura di bambino: nasce infatti la collaborazione con Chicco, una partnership nata dall’importanza e dal valore della famiglia, anche in vacanza.
MSC e Chicco, infatti, hanno lavorato congiuntamente per una vacanza adatta anche ai nuclei familiari con bimbi molto piccoli: ricca di stimoli, divertimento e relax, e fatta di momenti magici da vivere tutti insieme, senza le piccole preoccupazioni quotidiane. Tutto è stato pensato per supportare i genitori a gestire la pappa, la nanna, il cambio e ogni altra esigenza del bambino, con semplicità.  Tranquillità, svago e cura del dettaglio per rendere perfetta la vacanza a bordo di tutte le navi della flotta MSC Crociere: grazie al contributo dell’Osservatorio Chicco, il centro ricerche Chicco dedicato alla conoscenza del bambino e dei suoi bisogni psico-fisici, emotivi e sociali, sono stati infatti attivati tutti i servizi più importanti per offrire una vacanza “a misura di baby”.
“Iniziamo con entusiasmo un percorso comune con Chicco, azienda dinamica e con una spiccata predisposizione nel saper fondere un approccio innovativo con l’esperienza e la tradizione” dichiara Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere. “Con questa nuova intesa MSC Crociere aggiunge un altro tassello essenziale nell’ottica di un miglioramento costante e perseverante in termini di servizi di elevata qualità rivolti alle famiglie, target sempre più affezionato e presente a bordo anche grazie alla presenza di iniziative dedicate. Offriamo vacanze tailor made adatte a un pubblico di tutte le età in virtù anche della nostra naturale vocazione all’ospitalità. Chicco avrà un ruolo essenziale anche nel futuro della compagnia considerato che a bordo delle navi attualmente in costruzione questa collaborazione assumerà forme ancora più innovative”.
Tra le tante novità, c’è un Mini Club, riservato ai più piccini (sotto i 3 anni), che offre loro la possibilità di giocare, con i propri genitori e con altri piccoli coetanei provenienti da tutto il mondo, con i giochi Chicco, studiati appositamente per la fascia d’età 0-3 anni. Lo staff di animazione di MSC Crociere sarà a disposizione dei genitori per suggerire loro i giochi più adatti, le attività da realizzare insieme, ma anche per supervisionare i piccoli ospiti qualora i genitori volessero ritagliarsi qualche ora di relax.
“E’ con altrettanto entusiasmo che abbiamo accolto la proposta di collaborazione di MSC Crociere, un partner e un progetto nel quale abbiamo ritrovato i nostri stessi valori e la stessa nostra attenzione alla famiglia” commenta Claudio De Conto, CEO del Gruppo Artsana. “Siamo contenti e orgogliosi di aver messo a disposizione la nostra esperienza per costruire, insieme a MSC Crociere, una vacanza a bordo adatta a bambini da 0-3 anni. Lo abbiamo fatto con i nostri prodotti ma prima di tutto con la nostra expertise, frutto di un continuo confronto con gli esperti del mondo dell’infanzia (medici, associazioni, istituzioni) ma soprattutto con mamme e papà, i più sensibili osservatori delle necessità dei loro piccoli. Un prezioso know how che abbiamo condiviso con MSC Crociere perché da più di 50 anni lavoriamo per il sorriso più contagioso che c’è: quello dei bambini…e quale sorriso più bello di quello vissuto in vacanza, insieme alla propria famiglia?”.
E per chi ha dimenticato qualcosa a casa, c’è sempre la possibilità di trovare ciò che serve a bordo. MSC Crociere ha, infatti, previsto una selezione di prodotti Chicco nei corner presenti a bordo di tutte le navi della flotta con l’essenziale per i più piccoli in modo da provvedere anche all’emergenza dell’ultimo minuto. La compagnia mette, inoltre, a disposizione passeggini di cortesia, scalda biberon e zaini per le escursioni con i propri bambini, così da rendere la crociera in famiglia un piacere per tutti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Dal 25 maggio on air la nuova campagna di Fincantieri a cura di Saatchi & Saatchi

- # # # # #

On air dal 25 maggio in tv e sulla stampa la nuova campagna di Fincantieri firmata da Saatchi & Saatchi, improntata sulla narrazione  della grande tradizione navale italiana.
L’idea è quella di visualizzare questa grande tradizione attraverso un simbolo. Per raccontare che siamo un paese di navigatori, infatti, tutti i personaggi del film indossano un cappello da capitano perché, grazie anche a Fincantieri, è come se il mare lo portassimo addosso.
I film, girati tra Trieste e Monfalcone, hanno atmosfere cinematografiche e un grande impatto visivo che trasmette fierezza per tutte le eccellenze di Fincantieri. La regia è di Luca Maroni, il direttore della fotografia è Paolo Caimi e la casa di produzione è la Movie Magic. L’autore del brano “Inside Out” è Francesco Vitaloni ed è prodotto da Sing Sing.
Nella campagna stampa protagonista è il bambino che abbiamo già visto alla fine del film corporate. Il bambino, fotografato sullo sfondo dei cantieri e delle eccellenze di Fincantieri, è il simbolo di come Fincantieri costruisca il futuro del mare. Lo scatto è di Winkler&Noah.
La campagna è stata ideata da Ignazio Morello (art director), Lorenzo Terragna (copywriter) e Marta PolicastrI (copywriter) con la direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana. Alla campagna hanno lavorato anche Manuela Fidenzi (tv producer), Monica Cassano (Account Director) e Laura GiordanI (Account Manager). La pianificazione è curata da Starcom.

articoli correlati