BRAND STRATEGY

MEC Wavemaker lancia House of Cards 5 durante le Elezioni Amministrative 2017

- # # # # # # #

house of cards

House of Cards torna su Now TV con la quinta, attesissima stagione: il carismatico Presidente degli Stati Uniti Frank Underwood deve consolidare il proprio potere e confermare il mandato alla Casa Bianca. Questa volta non può contare solo sugli intrighi, ma deve passare dalle elezioni. Essendo tempo di voto anche in Italia, MEC Wavemaker – agenzia social di Now TV – ha legato la strategia creativa del lancio di House of Cards 5 proprio alle Amministrative 2017. Le elezioni, che hanno coinvolto molte città italiane, sono diventate il perfetto palcoscenico attraverso il quale stimolare il passaparola intorno alla serie e a Now TV, sia sul fronte digitale ma anche offline.

Per tutto il periodo precedente al lancio della nuova stagione, sui social di Now TV, Underwood si è sovrapposto al reale leader degli Stati Uniti. Durante i giorni della visita di stato di Trump, un inedito Now TG ha seguito live, con post, gif e video prodotti in real-time, il viaggio in Italia di quello che per i fan di Now TV è l’unico e vero Presidente USA: dall’arrivo di Frank a Fiumicino, alla porchetta servita al posto delle sue amate costolette. La campagna elettorale è poi entrata nel vivo: alla vigilia delle elezioni i cittadini di Genova e Monza hanno trovato il volto di Underwood tra quello dei veri candidati della loro città. Le affissioni, che propongono il sorriso beffardo di Frank accompagnato non da promesse elettorali, ma dalle sue citazioni più ciniche, sono state ideate in una campagna multisoggetto declinata nei diversi colori POP del brand Now TV.

E non solo poster: i cittadini di Genova e Monza sono stati anche coinvolti nelle strade del centro dal comitato di Frank attraverso la distribuzione di volantini e soprattutto, nella più tipica tradizione italiana, di santini elettorali dedicati al celebre candidato, ai suoi scagnozzi e – per par condicio – anche ai suoi avversari. La guerrilla elettorale, che ha coinvolto anche Milano, ha generato un notevole buzz trasferendosi dal digital al territorio e, subito dopo, trasformando l’operazione on field in una vera e propria attività di social amplification, grazie all’utilizzo degli hashtag #NowTv e #HouseOfCards5.

 

Credits
Content & Innovation Director: Alessandro Pastore
Content Strategy Leader: Giada Divisato
Content and Social Media Manager: Valeria Sesia
Content Editor: Stefano Panini
Art Director: Silvia Giacomazzi e Ann Jennifer Tiamzon
Cliente: NOW TV

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nasce “Off-Ordinary” il nuovo progetto realizzato da xister per il pre-lancio della JEEP COMPASS

- # # # # # # #

“Off-Ordinary”

“Off-Ordinary” è il progetto realizzato da xister. La serie prevede quattro puntate, ciascuna di circa 90 secondi, che saranno trasmessi a cadenza mensile su tutti i canali digital del brand. Il primo episodio ha come protagonista Ron Arad, un designer del panorama contemporaneo.

Il progetto prevede 4 personaggi fuori dall’ordinario che hanno rivoluzionato i propri mondi di riferimento: Ron Arad, Nathan Waterhouse, Massimo Banzi e Cecil Balmond spiegano come sono riusciti a cambiare alcuni aspetti della quotidianità della vita di molte persone nel mondo.
Ogni personalità si coniuga ad una delle caratteristiche della Jeep Compass.

Buona parte delle sue creazioni è contraddistinta dall’uso espressionistico del metallo, che gli ha consentito di sperimentare morfologie radicali senza però cambiare la funzione e l’essenza del materiale. Molti dei suoi lavori fanno parte di famose collezioni come quelle del Centre Georges Pompidou di Parigi, del Metropolitan Museum of Art di New York, del Victoria & Albert Museum di Londra.

Si prosegue con Nathan Waterhouse, fondatore di OI Engine, una piattaforma per l’innovazione collaborativa che aiuta le aziende a coinvolgere i loro dipendenti e le comunità per risolvere i problemi insieme.

La terza intervista è a Massimo Banzi, fondatore di Arduino, la più importante piattaforma low cost open source che ha inaugurato l’era dell’hardware libero, è stato in grado di regalare al mondo l’utopia della condivisione e della collaborazione rispetto ai bisogni più comuni.

Infine Cecil Balmond, ingegnere designer, pensatore e matematico, con il suo approccio innovativo cambia le regole dell’architettura tradizionale per realizzare un ambiente funzionale ed esteticamente piacevole per chi lo abita.

Agenzia: xister
Creative Director: Sarah Grimaldi
Deputy Creative Director: Valerio Di Giorgio 
Senior Art Director: Filippo Grossi 
Art Director: Alessandro Spagna
Copywriter: Matteo Foglia
Casa di produzione: CUT& editing & more
DOP e regia interviste: Fabrizio Accettulli 
DOP automobile: Alessandro Dominici
Colorist: Mauro Vicentini
Musica: Awhyl
Talent: Ron Arad, Nathan Waterhouse, Massimo Banzi, Cecil Balmond
Location macchina: Four Studios Torino
Location interviste: Cross+Studios Milano

articoli correlati