NUMBER

Osservatorio Multicanalità 2015, spazio agli Everywhere Shopper

- # # # # # #

Omnicanalità? Multicanalità? Sarebbe meglio parlare di Multichannel Brand Experience, come ha sottolineato Andrea Boaretto, Head of Marketing Projects della School of Management del Politecnico di Milano durante l’ottava edizione dell’Osservatorio Multicanalità, il progetto di ricerca condotto da Nielsen, Connexia e la School of Management del Politecnico di Milano. Cambia anche l’obiettivo, i target cedono il passo alle dynamic personas. Non più spari ciechi nel mucchio ma offerte altamente profilate. Perché le aziende dopo l’hype dei Big Data ha compreso che la mole di informazioni va rielaborata per passare più che a un volume indigesto di informazioni agli Smart Data.
Ne è passata di acqua sotto i ponti dalla prima edizione del 2007, quando l’iPhone era il nuovo oggetto misterioso nelle mani di Steve Jobs. Oggi per più del 60% degli italiani la Multicanalità rappresenta una pratica comune e quotidiana che sta ridisegnando il perimetro del negozio, abolendone la netta distinzione tra store fisico e store digitale. Siamo nell’epoca dell’Everywhere Commerce: ogni contesto (luogo o momento) può rappresentare un’occasione di contaminazione per l’acquisto stesso.
Gli italiani acquistano sempre di più e sempre più spesso online. Sono infatti 4,8 milioni le persone che nell’arco di un anno acquistano online almeno 10 volte. L’osservatorio li ha ribattezzati Everywhere Shopper.

Questa nuova tipologia di consumatori sono in prevalenza uomini (59%) concentrati nella fascia d’età 25-44 (60%) presentano un livello socio-economico marcatamente sopra media. Caratterizzati da uno spirito più razionale e pianificatore, amanti della tecnologia e della lettura, gli Everywhere Shopper sono aperti all’innovazione senza lasciarsi trasportare dal fattore moda. Amano prendersi cura di sé e sono guidati dal desiderio di realizzare le proprie aspirazioni individuali; utilizzano la tecnologia in maniera pragmatica e intelligente, in cerca di un alto livello di servizio. Tra questi, 1,7 milioni di persone sono i consumatori del futuro: fare everywhere shopping avviene quotidianamente e indifferentemente online e offline da Pc e da Mobile.

“Il 2015 registra un’accelerazione verso l’area più evoluta della multicanalità, con gli Hyper Reloaded che rappresentano ben un quarto della totale popolazione italiana. Ciò che connota questo profilo è il forte ruolo del mobile lungo tutto il processo d’acquisto. E proprio il mobile, come modalità di accesso esclusiva a Internet, ha registrato un forte picco nell’ultimo anno (+80%), con una crescita più accentuata tra i Millennials (+120%) che rappresentano una quota consistente di Hyper Reloaded” commenta Cristina Papini, R&A Director Nielsen.
A ridisegnare lo scenario ha contribuito la costante crescita del mobile, inseparabile tecnoestensione sociale da cui difficilmente gli italiani si separano. Anche e soprattutto le diverse fasi del customer journey. A crescere sono soprattutto gli Hyper Reloaded, che raggiungono il 40% della popolazione italiana multicanale e rappresentano il segmento più numeroso (12,5 milioni) con una crescita del 29% rispetto al 2013.

Continua a leggere su MyMarketing.Net

articoli correlati