BRAND STRATEGY

Indesit punta sulla Gender Equality nelle case con la nuova campagna firmata da J. Walter Thompson Italia

- # # # # #

campagna di comunicazione integrata di Indesit

J. Walter Thompson Italia firma la nuova campagna di comunicazione integrata di Indesit, on air nei in Italia, UK, Francia e Russia.

Il background da cui è nata l’idea è significativo: in tutti e quattro i paesi, così come in molti altri, la maggior parte dei lavori domestici è ancora sulle spalle delle donne.
Partendo dalla semplicità di utilizzo dei suoi elettrodomestici, intuitivi e user-friendly, Indesit torna a comunicare prendendo posizione in favore della parità di genere.
Un impegno, questo, che si traduce immediatamente in un invito a collaborare rivolto a tutte le famiglie attraverso l’hashtag #DoItTogether.

“Indesit è da sempre un brand vicino alle famiglie e – proprio per questo motivo – abbiamo voluto prendere una posizione in favore di un tema così attuale e rilevante come la gender equality, sottolineando quanto sia importante collaborare e condividere le faccende domestiche”, ha dichiarato Alexandra Rusu, Head of Marketing di Indesit EMEA.

Il film di lancio è diretto da Fran Torres e prodotto da Movie Magic International e ribalta letteralmente gli stereotipi di genere mettendo in scena un papà lavoratore molto impegnato nella gestione della casa. Facendo leva sulla curiosità suscitata da un padre così insolito, Indesit sensibilizza lo spettatore sul fatto che nel 2017 la maggior parte delle faccende domestiche è ancora svolta dalle donne.

Il film rappresenta il manifesto della filosofia #DoItTogether e non è che il primo step di una campagna di comunicazione più ampia e strutturata che prevede anche un esperimento sociale e tante altre attività, tutte rivolte a promuovere la parità di genere attraverso la gestione condivisa delle faccende domestiche.
Tutti i contenuti della campagna #DoItTogether saranno disponibili su doittogether.indesit.it, la sezione del sito web di Indesit dedicata all’iniziativa.

CEO & Chief Creative Officer: Sergio Rodriguez
Chairman & Chief Creative Officer: Enrico Dorizza
Strategic Planner: Monica Botticelli
Creative Director: Fabrizio Pozza
Copywriter: Giulia Brugnoli
Art Director: Gabriele Ciregia
Director: Fran Torres
Account Director: Giulia Profili
Account Executive: Giorgio Mirani
Producer: Marijana Vukomanovic

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Grana padano torna in tv con McCann Worldgroup. La pianificazione coinvolgerà Germania, Svizzera, Francia, UK e USA

- # # # #

Grana Padano

Grana Padano torna in televisione, dal 18 settembre, sulle emittenti nazionali e internazionali, con il nuovo spot che è un inno alle nostre origini.

La storia è raccontata attraverso il dialogo e le immagini di un nonno e di suo nipote, nella quale si ricorda la grande importanza di non dimenticare mai chi siamo e da dove veniamo, perché sono le origini e le tradizioni che fanno la differenza.

Lo spot inizia con il ritrovamento di una scatola dei ricordi che un bambino apre insieme al nonno. Ogni pezzo che ne affiora riporta quest’ultimo a un passato legato alla sua terra d’origine: la terra della Pianura Padana, il profumo dell’erba e il sapore di Grana Padano che nasce da un territorio unico, e solo in quello. Il finale svela che nonno e nipote sono in un ristorante di New York, dove l’intera famiglia si è trasferita tanti anni fa.

Seppur lontano da casa da tempo, la famiglia non dimentica le proprie origini ma, al contrario, le tramanda di generazione in generazione. Così come Grana Padano, che da oltre otto secoli non rinuncia alle sue tradizioni e alla produzione e alla lavorazione di un prodotto che solo così raggiunge i consumatori di tutto il mondo, con la sua genuina e unica bontà.

Il filmato, ideato da McCann Worldgroup, emoziona e riporta il telespettatore indietro alla sua storia che sono la base sulla quale costruire il proprio futuro, perché “Qualunque sia il successo che hai ottenuto nella vita non dimenticare mai da dove vieni”.

Grana Padano torna così a parlare di sé e a far parlare di sé, in Italia e oltre oceano, con una pianificazione che coinvolgerà Germania, Svizzera, Francia, UK e USA.

Credits

Agenzia: McCann Worldgroup
Copywriter Chiara Castiglioni,
Art Director Edoardo Aliata,
Chief Creative Officer Alessandro Sabini,
Chief Strategic Officer Giovanni Lanzarotti
Regia: Dorian&Daniel
Centro Media: MEC
Colonna sonora: Brano originale “Starchild” (ri-arrangiamento)
Casa di produzione: Movie Magic International
Mezzi: Tv 7”, 15”, 20”, 30”, 45”
Pianificazione concessionarie: Publitalia – Rai Pubblicità – Sky – Cairo
Periodi di Campagna: da settembre a dicembre, 2 settimane al mese

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“There’s More To Taste”: prende il via la più ampia campagna internazionale di Lavazza. Firma Y&R Italia

- # # # # # # # # #

“Nella vita c’è sempre qualcosa in più da scoprire”: è il consiglio di un padre al figlio che, alla fine dell’Ottocento, spinge il giovane e intraprendente Luigi Lavazza a scoprire il mondo e a creare la miscela di caffè. Ma è anche il segreto che si tramanda da quattro generazioni, da 120 anni, ed è rivelato nella nuova campagna internazionale “Lavazza, There’s More To Taste”. Il segreto di Luigi Lavazza viaggerà su cinema, tv, web, stampa e affissioni, raggiungendo numerosi Paesi in tutto il mondo: dalla Germania agli Stati Uniti, dalla Francia all’Australia.

“In occasione della celebrazione dei suoi 120 anni, Lavazza ha deciso di lanciare la più ampia campagna di comunicazione internazionale della sua storia”, ha commentato Francesca Lavazza, Direttore Corporate Image dell’Azienda. “Si vuole così supportare la strategia di internazionalizzazione del Gruppo e raccontare la storia di tradizione e innovazione, ricerca e passione racchiusa in ognuna delle oltre 17 miliardi di tazzine di caffè Lavazza che vengono gustate in un anno in tutto il mondo. È la stessa storia che ha portato il nostro fondatore Luigi Lavazza a scoprire i Paesi in cui si coltiva il caffè, a sviluppare il concetto di miscela e a rivoluzionare così il settore grazie a un nuovo mondo di aromi e di gusto”.

Lo spot – nei due formati da 30 e da 60 secondi – è firmato dal pluripremiato regista francese Jean-Pierre Jeunet (“Delicatessen”, 1991; “Il Favoloso mondo di Amélie”, 2001), che racconta la storia di Luigi Lavazza con un leggero sapore di magia e con il suo caratteristico stile cinematografico. Narratore d’eccellenza è Sergio Castellitto (“Non ti muovere”, 2004; “Le cronache di Narnia: il principe Caspian”, 2008; “Venuto al mondo”, 2012), attore simbolo dell’alta qualità cinematografica italiana, che nello spot rivela il segreto del giovane Luigi Lavazza, raccontando la storia di un italiano pieno di curiosità e di coraggio. Il filmato e altri contenuti speciali sono visibili sul sito moretotaste.lavazza.com.

La campagna, realizzata da Y&R Italia, si sviluppa anche su stampa e affissioni grazie agli scatti del fotografo argentino Ale Burset, e partirà inizialmente in Germania, Francia, USA, Canada e UK, per poi ampliarsi a numerosi altri Paesi nel Mondo. Sono previste, inoltre, affissioni negli aeroporti di Londra, Parigi, Amsterdam, Francoforte e Bruxelles.

Credits Statica

Agenzia: Young & Rubicam Group
E.V.P. – Executive Creative Director: Vicky Gitto
Creative Director – Art Director: Mariano Legname
Copywriter Senior: GB Oneto
Art director Senior: Lorena Cascino
Group Account Director: Ruth Arbanova
Account Supervisor: Martina Abbado
Fotografo: Ale Burset
Produzione: The Box Films
Executive producer: Federico Levizzani
Producer: Consuelo Mauri
Scenografo: Stefano Grossi
Effetti speciali: Luca Fachini @Tecnomagic
Centro media: MEC

Credits Spot

Agenzia: Young & Rubicam Group
E.V.P. – Executive Creative Director: Vicky Gitto
E.V.P. – Executive Creative Director – Copywriter: Vicky Gitto
Creative Director – Art Director: Mariano Legname
Group Account Director: Ruth Arbanova
Account Supervisor: Martina Abbado
TV Producer Agenzia: Elena Galimberti
Regista: Jean Pierre Jeunet
Direttore della fotografia: Thomas Hardmeir
Testimonial: Sergio Castellitto
Production Designer: Benoit Barouh
Direttore di produzione: Olivier Thaon
Casa di produzione Movie Magic International and Tobago Films
Executive producer Movie Magic International: Giorgio Borghi
Producer Movie Magic International: Michela Giordana
Executive producer Tobago Film: Michele Arnould
Centro media: MEC

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una campagna “spaziale” quella realizzata da Saatchi & Saatchi per Rotoloni Regina

- # # # # # # # #

Sofidel, azienda leader nel settore dei prodotti in carta per uso igienico, torna in comunicazione con uno dei suoi gioielli: Rotoloni Regina.
La nuova campagna di comunicazione TV,  firmata Saatchi & Saatchi, è il risultato di 8 mesi di intenso lavoro. Ad aprire è  “Space Mission” uno spot 3D della durata di 45”, uscito nei cinema in contemporanea all’ultimo capolavoro Marvel Avengers: Age of Ultron, il 22 e 23 Aprile. “Space Mission” è il primo spot di questo formato ad essere trasmesso in 3D nel nostro Paese, un primato del quale andare orgogliosi, e che “nasce dalla consapevolezza di fare qualcosa di grande, qualcosa che potrebbe far dire: domani non sarà più lo stesso”, dichiara Graziano Ferrari, Central Marketing Director Sofidel.

Dopo l’uscita nelle sale, lo spot sbarca sulle principali emittenti nazionali, sulle reti satellitari e sul web, con tagli 2D a 30” e 45’’. Proprio nel giorno del suo debutto televisivo, oggi 4 Maggio, “Space Mission” viene trasmesso in contemporanea alle 21:00 sui tutti i canali digitali Mediaset e Mediaset Premium e sempre nella stessa fascia oraria su La7, Real Time, DMax, Giallo, Focus e Sky Cielo. In aggiunta, lo spot “Space Mission” nella sua versione da 45” sarà il primo spot di un prodotto commerciale trasmesso dal canale Sky 3D; un nuovo piccolo ma significativo primato per Sofidel.

Lo spot, ideato dai direttori creativi Riccardo Catagnano e Nico Marchesi, racconta di come la routine di una stazione orbitante sia scossa da un tragico imprevisto. Un astronauta, aprendo il portellone di uno dei moduli della stazione orbitante Cassandra, scopre che qualcosa non va e lancia una disperata richiesta d’aiuto alla base. Un pool di ingegneri e astrofisici progetterà e invierà un razzo nello spazio, una missione che ha l’obiettivo di portare al nostro astronauta un “replacement”, un pezzo di ricambio fondamentale. Il razzo parte per consegnare all’astronauta il suo prezioso carico: un Rotolone Regina! L’astronauta fa per afferrarlo, ma un piccolo meteorite colpisce l’ipertecnologico vassoio portarotolo, scagliando il Rotolone verso lo spazio infinito! All’astronauta non resterà altro da fare che inseguire il Rotolone, dando origine a una lunga, infinita, saga spaziale, che si concretizzerà un una serie di divertenti copy da 15”.

La regia è stata affidata ad Alvise Avati. Già noto al pubblico per aver lavorato all’animazione di film come King Kong, Transformers – La vendetta del caduto, Avatar, La furia dei titani e John Carter. La regia del girato è invece di Gigi Cassano.

La CdP è Movie Magic International, la post e gli effetti speciali 3D sono firmati da Animo, la sonorizzazione è stata curata da The Log.

articoli correlati

AGENZIE

Nasce HERo, il consorzio per allargare l’Expo anche alla capitale; l’idea di Martini6

- # # # #

Non solo Milano ma tutto il territorio nazionale: è l’idea di Martini6, società di comunicazione del gruppo Movie Magic International, che in ottica Expo 2015 ha chiamato a raccolta aziende e professionisti del settore della comunicazione, del marketing, del mondo legale, della logistica e del turismo per dare vita al consorzio HERo, Hub for the Expo in Rome.
Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi alla Camera di Commercio di Roma alla presenza, tra gli altri, di Roberto Arditti, direttore Affari Istituzionali Expo 2015, Benedetto Della Vedova, sottosegretario agli Esteri, e Vincenzo de Luca, Responsabile di Expo 2015 del Ministero Affari Esteri. “HERo – ha spiegato Margherita Boniver nel ruolo di advisor del consorzio – darà un supporto in risposta agli enormi flussi previsti per Expo 2015 offrendo servizi utili a tutte le delegazioni che in arrivo e in partenza transiteranno da Roma, estendendo e facendo così apprezzare, grazie a Expo, le potenzialità del ‘sistema Paese’ a tutti coloro che arriveranno: delegazioni, aziende straniere, investitori”.
L’iniziativa legata a Expo 2015 si innesta nella strategia di costante crescita di Martini6 che, a dispetto della crisi, nel 2013 ha registrato un fatturato più che doppio rispetto all’esercizio precedente, arrivando a circa 6 milioni di euro, grazie anche a un portfolio clienti che annovera, tra gli altri, Eni, Enel e Ikea Italia. Nata dall’incontro di professionisti con diversi background ed esperienze nella comunicazione, Martini6, che ha una sua base solidamente radicata a Roma ma ha sedi anche a Milano, Torino e Berlino, deve la sua performance a una logica di diversificazione delle attività di comunicazione. “Lo facciamo per offrire risposte a tutte le esigenze, creando una sinergia virtuosa”, spiega il senior chairman Enzo Giacopinelli, una lunga esperienza nel mondo della pubblicità. “La nostra azione spazia dall’organizzazione di eventi e di attività di incentive al product placement, dalla comunicazione on e off line alle media relations. Grazie ai diversi know how presenti nel gruppo, Martini6 è in grado di offrire ai propri clienti soluzioni personali, integrate ed efficienti”.

articoli correlati