BRAND STRATEGY

Conversion lancia il progetto multicanale di Buondì Integrale dedicato agli “integralisti del gusto”

- # # # # # #

Conversion- Buondì

Il 2019 inizia all’insegna di una colazione golosa e leggera per Buondì e Conversion. Dopo il successo dell’attività svolta nel 2018 per Muffin XL, l’omnichannel engagement agency questa volta collabora con Motta per un progetto multicanale, che riguarda il brand Buondì, nella versione Integrale.

 

La sfida è quella di comunicare l’unicità di Buondì Integrale nel panorama delle colazioni integrali e rivolgersi sia a un target salutista sia a uno più attento al gusto. Per centrare questo obiettivo Conversion ha ideato e implementato un’operazione articolata che ha come protagonisti gli Integralisti del gusto, cioè tutte le persone che vogliono una colazione senza compromessi fra gusto e leggerezza.

 

Gli Integralisti del gusto stanno portando la loro lotta nelle gallerie dei centri commerciali di tutta Italia, con manifestanti in pigiama e munite di microfono che “reclutano” i consumatori e li invitano a sostenere la loro protesta per una colazione golosa e leggera. L’engagement prevede anche una photo opportunity, ancora a tema protesta, e un divertente quiz sulle caratteristiche uniche del prodotto per dimostrare di essere veri Integralisti del gusto.

 

L’operazione sta avendo grande riscontro di pubblico, con ottima affluenza e interesse nei partecipanti: soltanto nelle quattro gallerie interessate dalla prima tappa sono stati fatti oltre 16.000 contatti e distribuiti quasi 8.000 sample di prodotto.

 

Lo stesso quiz presente in galleria viene ripreso anche sul sito dedicato all’attività, che ospita una meccanica concorsuale fronte acquisto: instant win con in palio tre centrifughe al giorno per completare le colazioni golose e leggere ed estrazione finale di un viaggio alle Maldive per rimanere a bocca aperta davanti allo spettacolo del mare di stelle.

 

Ultimo touchpoint previsto è quello social, sul quale è stato strutturato un palinsesto di post per raccontare gli appuntamenti nei centri commerciali e per stimolare la partecipazione al concorso.

 

Sergio Spaccavento, ECD Conversion, commenta nella nota: “Un’attività omnichannel come questa dimostra che il nostro approccio è valido per ogni brand, anche quelli più irriverenti e senza paura di rischiare. Il modo in cui siamo riusciti a coinvolgere i consumatori in ogni touchpoint in maniera forte distintiva ribadisce ciò che sappiamo da sempre: conversione e creatività vanno sempre di pari passo”.

 

Credits

Direttore creativo esecutivo: Sergio Spaccavento
Senior Account Manager: Viviana Nonnoi
Creative Supervisor: Federico Zimbaldi
Art Director: Andrea Sciarrino
Copywriter: Martina Dei
Project manager: Valentina Manta
CTO: Marco Prelini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Girella Motta lancia il concorso #FattiUnViaggioConGirella. Si vincono Netflix e Amsterdam

- # # # # # #

Girella- Netflix

Dal 4 gennaio al 14 marzo 2019 la golosità di Girella Motta manda in orbita il palato e la fantasia con il nuovo concorso #FattiUnViaggioConGirella. In palio un anno di Netflix e un viaggio ad Amsterdam.

 

Per partecipare alle estrazioni quotidiane, tutto ciò che occorre è acquistare una confezione di Girella Motta da 8 pezzi, contrassegnata dallo sticker del concorso on pack, trovare al suo interno il codice alfanumerico univoco e collegarsi al sito www.girella.it/fattiunviaggiocongirella. Una volta ultimata la procedura di registrazione e digitato il codice sara possibile scoprire in tempo reale se si è tra i 7 fortunati vincitori giornalieri dell’abbonamento annuale a Netflix. Tutti coloro che partecipano al concorso entrano automaticamente tra i candidati dell’estrazione del super-premio finale: un viaggio per due persone ad Amsterdam.

 

Vincere Amsterdam
Per continuare a sognare e avere la possibilita di vincere unviaggio A/R per 2 persone ad Amsterdam, tra il 15 marzo e il 15 aprile sara sufficiente accedere al sito e giocare il proprio codice alfanumerico univoco.

 

Girella Motta sceglie la capitale olandese, da sempre icona dell’anticonformismo, perche meta perfetta per chi adora lo spirito fuori dagli schemi e l’allegria contagiosa, senza dimenticare che la citta e anche sede di Netflix.

 

Coinvolgimento social
Tanti contenuti saranno ospitati nei profili Facebook e Instagram di Girella amati dai Millenials che potranno cogliere l’opportunita di tentare la fortuna e ottenere coupon sconto digitali del valore di 0,50€ scaricabili dal sito.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#ThePanettoneChallenge: com’è andata la sfida lanciata da Motta?

- # # # #

motta

Come ogni Natale, Motta ha scelto di affermare la sua originalità con una comunicazione natalizia fuori dagli schemi che, con lo stile ironico e anticonformista che lo contraddistingue, mette in evidenza una realtà assoluta: tutti, o quasi, possono fare il panettone. Solo Motta sa fare il Panettone Originale, dal 1919.

Con #ThePanettoneChallenge, il Candito protagonista della campagna natalizia Motta ha lanciato agli influencer il guanto di sfida: riprodurre il Panettone Originale fornendo loro un kit contenente tutti gli ingredienti necessari.

A raccogliere la sfida, convinti di saper fare il panettone con le proprie mani e di poter chiedere aiuto alla propria fan base, tre top influencer: i PanPers, La Pina e Alessandro Cattelan che, nelle settimane trascorse, hanno postato sui propri profili social stories e video dei loro esperimenti in cucina. Saranno riusciti a creare un Panettone degno di questo nome?

Per scoprirlo, da venerdì 14 dicembre, è online sui canali social di Motta il nuovo ed esilarante video, realizzato da Saatchi & Saatchi, affiancata dal team di influencer marketing di MSL, e pianificato da PHD Media Italia, che unisce le loro performance.

 

 

CREDITS

Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
Direttori creativi: Alessandro Orlandi e Manuel Musilli Vice Direttore Creativo e Copywiter: Riccardo Catagnano Account Director: Carola Canossi
PR Coordinator: Rachele Dottori

MSL
Content Strategy Director: Marco Fornaro Digital Account: Elena Garatti, Fabrizia Todaro
Produzione TV: Prodigious
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producer: Isabella Guazzone e Lavinia Confortini

PHD Italia
Direttore: Paola Aureli
Account Manager: Matteo Zelger
Communication Planning Manager: Anna Venturini
Communication Planner: Giulia Zanoletti
Communication Planner: Jennifer Ramanzini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

copiaincolla firma il Natale sovversivo di Tartufone Motta. Pianifica PHD Italia

- # # # # # #

Tartufone

Tartufone, la referenza che per Motta rappresenta la chiave più giovane e anticonformista del Natale, torna online dal 3 dicembre con l’avvincente sfida politica per le Elezioni del Natale 2018 che vede contrapposti il “Patito del Tartufone” vs. “Uniti per la Tradizione”. Una campagna social a puntate ideata dall’agenzia creativa copiaincolla, per il terzo anno consecutivo partner di Motta per la creazione della campagna di Natale, e pianificata da PHD Italia.

La campagna

È la politica il tema scelto per la nuova campagna Tartufone che per il Natale 2018 mette in scena una sfida a colpi di golosità tra il dolce al cioccolato e i classici dolci della tradizione. Sono due, infatti, i partiti che si scontrano alle Elezioni Natale 2018: “Patito del Tartufone” vs. “Uniti per la Tradizione”. Per difendere la cioccocrazia del Paese, il programma politico di Tartufone prevede punti come “No legislatura, sì farcitura” e “Legalizzare le fette non-leggere” per assicurare un perfetto Natale irriverente e controtendenza.

Il concept narrativo, articolato in 3 episodi con cadenza settimanale, si concentra sulla maratona televisiva che precede la chiusura delle urne. Ogni episodio, realizzato all’interno di un vero studio televisivo come un talkshow, si apre come un rientro in studio dopo uno stacco pubblicitario e si chiude con un colpo di scena. La diretta è animata da scontri dialettici tra i candidati dei due partiti e da scandalose notizie che accendono il dibattito.

 

 

Una campagna totalmente digital

L’accesissima sfida è online sui canali social del brand dal 3 dicembre fino all’Epifania e vive principalmente sulla pagina Facebook di Tartufone Motta, luogo privilegiato per lo sviluppo dello storytelling del brand. Un’esperienza che avvince poco alla volta gli utenti alla proclamazione finale del vincitore, coinvolgendo il pubblico con un piano editoriale coerente al tema politico-natalizio ed una moderazione della pagina in linea con il tono anticonformista di Tartufone.

Credits

Agenzia creativa: copiaincolla
Project Manager: Brunella Brindani
Creative Direction: Diego Guido
Copywriting: Valeria Civa
Art Direction: Elena Cottignoli
Motion Graphic: Andrea Pinotti
Director: Santa De Santis, Alessandro D’Ambrosi

Production: Vargo Film
Agenzia media: PHD Italia
Direttore: Paola Aureli
Account Manager: Matteo Zelger
Communication Planning Manager: Anna Venturini
Communication Planner: Giulia Zanoletti e Jennifer Ramanzini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Motta lancia #ThePanettoneChallenge, campagna social che sfida gli influencer. Firmano Saatchi & Saatchi e MSL

- # # # # # # #

Panettone Motta

Dopo il successo di #ComeUnCanditoaNatale, l’irriverente comunicazione natalizia 2017, Motta insieme al candito “escluso” attiva #ThePanettoneChallenge, la nuova e divertente campagna on air su Facebook da martedì 27 novembre.

Per il Natale 2018, infatti, il candito che fino allo scorso anno era stato vittima di una sistematica emarginazione, è diventato famoso e ricercato da tutti e ha deciso di prendersi una rivincita sfidando alcuni amici influencer nella realizzazione del Panettone come tradizione meneghina comanda: canditi inclusi. Sarà lo stesso candito a bussare alle loro porte portando un kit speciale contenete tutti gli ingredienti necessari per preparare il Panettone Originale Motta.

Quanti e quali saranno gli amici influencer che, pensando di saper fare il panettone, accetteranno la sfida? Motta è a disposizione per inviare loro il kit.

 

 

CREDITS

Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
Direttori creativi: Alessandro Orlandi e Manuel Musilli Vice Direttore Creativo e Copywiter: Riccardo Catagnano Account Director: Carola Canossi
PR Coordinator: Rachele Dottori

MSL (teaser “candito”)
Digital Strategy Director Publicis Groupe: Marco Fornaro Digital Account: Elena Garatti, Fabrizia Todaro
Digital Creative Directors: Roberto Porta, Alessandro Michetti Digital Art Director: Giorgio Bianco
Digital Copywriter: Gebriele Mezzadri
Produzione TV: Prodigious
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producer: Isabella Guazzone e Lavinia Confortini

Withstand
Regia: Jacopo Rondinelli
DOP: Emanuele Mestriner
Executive Producer: Lorenzo Damiani Producer: Giulia Solia
Montaggio: Lorenza Gottardo Scenografia: Fabio Ronzoni
Costumi: Allison Fullin
Make up: Genny Cecchini
Post Production Video: Prodigious
Post Audio: Top Digital

PHD Media Italia
Direttore: Paola Aureli
Account Manager: Matteo Zelger
Communication Planning Manager: Anna Venturini
Communication Planner: Giulia Zanoletti e Jennifer Ramanzini

URBAN VISION
Account Director: Claudia Lubelli
Head of Production: Sofia Ludovici

Sviluppo digital activation: iMoobyte

articoli correlati

BRAND STRATEGY

L’agenzia 6.14 Creative Licensing firma il nuovo panettoncino “Il Salato” Motta

- # # # #

Per il lancio del panettoncino “Il SalatoMotta ha scelto la boutique creativa 6.14 Creative Licensing, guidata da Lugi Focanti, per la progettazione della nuova identità visiva del prodotto.

Un progetto caratterizzato dalla volontà di intercettare i nuovi stili di consumo di un target di giovani donne e uomini alla ricerca delle novità, attenti ai trend contemporanei e che apprezza la praticità e la funzionalità.

L’identità visiva è stata studiata per essere accattivante non dimenticando il forte legame alla tradizione di un brand iconico e con una grande storia come il brand Motta.

L’agenzia si è occupata del naming, del logo design, del packaging design e di disegnare i materiali per il punto vendita dando subito una cifra stilistica identitaria al nuovo prodotto.

Per il naming è stato fatto uno studio attento del lettering “Il Salato” che si ispira alle composizioni tipografiche della tradizione Motta. Un richiamo vintage che non solo segue i trend visivi degli ultimi anni ma che è anche sinonimo di qualità. La qualità Motta nel Salato.

Il progetto ha coinvolto tre referenze di prodotto: pomodoro e olive, cipolla e formaggio, erbe provenzali e pecorino, tutte rappresentate visivamente con un’esplosione gioiosa dei singoli ingredienti che genera una composizione dal tono fresco e moderno per le nuovi occasioni di consumo: brunch, antipasti, aperitivi.

6.14 è un’agenzia creativa nata a Milano, pensata a Caracas e impostata a Los Angeles, costruita grazie alla somma di esperienze professionali maturate tra il Sud America, gli Stati Uniti e l’Europa. Un team con competenze trasversali che abbina pensiero strategico, esperienza sul campo, intuito e talento

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il “rilancio” di Girella Motta porta le firme di PHD e copiaincolla

- # # # #

copiaincolla

PHD è l’elemento di continuità con le campagne degli ultimi anni per il brand Girella, l’elemento di novità è invece la scelta da parte di Motta di affidarsi a copiaincolla.
La scelta è data dalla rivoluzione partita dal nuovo claim Girella, Punto che esprime anima, forza e unicità del marchio in due semplici parole. Anzi, in una sola parola. Girella, e ho detto tutto. Un percorso condiviso con copiaincolla indirizzato alla ricerca di nuove chiavi creative capaci di distinguere il marchio attraverso il carattere ironico e irriverente della sua spirale di piacere.

Si è partiti dalla nuova gestione della fanpage che ha già veicolato instant di enorme seguito, che ha già colpito per il tono della moderazione dei commenti, e che è stata il canale preferenziale per il racconto della nuova voce Girella attraverso una serie di frasi decise.

Quelle stesse frasi si sono moltiplicate e hanno affollato la pagina del sito www.girellapunto.it dove si possono scegliere, scaricare e “dedicare” ad amici e nemici. Una di quelle frasi ha invaso la scena in Corso Buenos Aires a Milano: dentro la gigantesca affermazione “Merendina sarà tua sorella” c’è tutta la voglia di gridare al mondo che Girella è un’altra cosa.

copiaincolla e PHD hanno seguito ogni fase del processo di sviluppo delle singole azioni e continueranno il loro lavoro a quattro mani nei prossimi mesi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Cremeria Motta torna on air insieme a J. Walter Thompson

- # # #

la cremeria motta e jwt

Nel 2018, La Cremeria Motta si presenta totalmente rinnovata nella sua visual identity in una confezione nuova e distintiva, nei suoi ingredienti, ancora più genuini, portando un messaggio di pura autenticità a tutti gli appassionati del gelato. Il piacere di stare insieme, la naturalità e l’origine delle materie prime utilizzate, sono gli ingredienti alla base dell’idea della campagna di J. W. Thompson che racconta come una mamma riesca a trattenere i figli a tavola per continuare a condividere il piacere della condivisione e della famiglia, grazie alla nuova Cremeria.

Il gioco ideato dalla mamma scatena in tutta la famiglia il ricordo di una esperienza sensoriale legata all’ingrediente principale presente in ciascun gusto, dal latte fresco italiano primo ingrediente di tutte le ricette alla nocciola del piemonte IGP o il cacao arriba dell’Ecuador. Non manca la celebrazione di Gigi, vera icona “invisibile” della marca, evocato dal papà nel corso del gioco stesso. Un’idea fresca, genuina con l’obiettivo di celebrare il nuovo posizionamento, “La Cremeria, Fatta come piace a te” e portata alla luce dal team J. Walter Thompson che ha come Direttore Creativo Paolo Cesano, Art Director Fabrizio Grillotti, Account Supervisor Claudio Grandi/Simona Viberti, Account Martina Restelli, Strategic Planning Director Monica Botticelli e Valeria Della Valle producer. Lo spot prodotto in diversi soggetti da Movie Magic con la regia di Paolo Monico, sarà on air dal 13 maggio sui principali canali.

Credits:

CCO: Enrico Dorizza
Creative Director: Paolo Cesano
Art Director: Fabrizio Grillotti
Director in Charge: Ugo Grasso
Strategic Planning Director: Monica Botticelli
Account Director: Claudio Grandi/Simona Viberti
Account Executive: Martina Restelli
Producer: Valeria Della Valle
CdP: Movie Magic
Regia: Paolo Monico
Executive producer: Chicco Mazzini
Producer: Alessia Sala
Musica originale: Massimiliano Pelan
Centro media: Mediacom

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#GiraMeglioconGirella: concorso e campagna digital firmati MRM//McCann

- # # # #

#GiraMeglioconGirella

Girella Motta è protagonista di #GiraMeglioconGirella, il grande concorso che dal 26 febbraio al 6 maggio 2018 mette in palio ogni giorno un drone per selfie Yuneec Breeze 4K.

Per partecipare al concorso è sufficiente acquistare una confezione di Girella Motta contraddistinta dalla grafica della promozione. Sulla vaschetta è stampato un codice gioco alfanumerico da digitare sul sito web dedicato dopo aver completato la registrazione. Nel giro di pochi secondi il sistema automatico elaborerà il codice immesso e fornirà il responso dell’estrazione.

Il drone Yuneec Breeze 4K è un quadricottero palmare leggerissimo dotato di un’ottica capace di filmare video a risoluzione Ultra HD (4K) o Full HD/HD, gestito via Bluetooth da una App per smartphone (disponibile per Android e iOS) e da un controller. Niente di meglio per realizzare selfie spettacolari e poter condividere gli scatti più divertenti vissuti in casa o all’aperto in rete. Un premio decisamente accattivante e in linea con lo spirito disinvolto, creativo e libero dagli schemi di Girella Motta.

Dal 26 febbraio al 6 maggio 2018 la comunicazione del concorso #GiraMeglioconGirella girerà a pieno ritmo sul sito www.giramegliocongirella.it e sulle sue pagine social. La promozione, inoltre, sarà sostenuta da una campagna digital ad hoc con la creatività di MRM//McCann  e la pianificazione di Phd.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Motta e Saatchi & Saatchi dalla parte dei canditi. On air la nuova campagna di Natale

- # # #

campagna Motta

Motta lancia la nuova campagna TV #ComeUnCanditoaNatale che esorta tutti a “scartare i regali e non i canditi”.

Nello spot, on air nei formati 30” e 15”, Motta passa in rassegna tutti i metodi escogitati dagli italiani per scovare e scartare i canditi da ogni fetta di panettone. Tuttavia, proprio quando l’occhio allenato e le dita più sensibili si convincono che l’epurazione sia stata completata, c’è sempre un candito pronto a uscire allo scoperto per farsi mangiare.

In linea con il taglio ironico, dissacrante e fuori degli schemi della comunicazione Motta, per il nuovo spot natalizio è stata composta la colonna sonora originale “Come un candito a Natale” con relativo videoclip pensato per il web e pianificato sui canali social del brand (Facebook e Youtube) che vede protagonista proprio l’escluso candito.

Al netto della satira, però, a tutti è capitato di sentirsi, almeno una volta nella vita, “canditi a Natale” perché messi da parte. #ComeUnCanditoaNatale, pertanto, è l’hashtag con cui Panettone Motta ha scelto di chiamare a raccolta sulla propria temporary page di Facebook, attiva solo per il periodo natalizio, tutti coloro che sanno cosa significhi sentirsi esclusi. Per diffondere il suo messaggio e creare rumor, Motta ha ideato un’azione strategica in tandem con alcune tra le più note community Facebook che hanno anticipato l’attività.

Credits Agenzia: Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana
Creative Director: Alessandro Orlandi, Manuel Musilli
Deputy Creative Director e Art Director: Nico Marchesi
Deputy Creative Director e Copywriter: Riccardo Catagnano
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producers coordinator: Erica Lora-Lamia
Producer: Silvana Gabelli
Team Account: Mayna Frosi – Doriana Siracusano – Elena Garatti
Senior Strategic Planner: Ornella Vittorioso
Casa di Produzione TV spot 30”: Movie Magic International
Regista e DOP spot: Irv Blitz
Brano musicale: Riccardo Catagnano
Musica: Massimiliano Pelan e Fabio De Martino, di 30’’
Executive producer: Andrea Ciarla
Producer: Walter Ricciardi
Scenografo: Charlotte Mello Teggia
Editor: Massimo Magnetti
Color grading: Band
Post Production: Exchanges
CDP Videoclip: Withstand Film
Regista Videoclip: Jacopo Rondinelli
DOP Videoclip: Edoardo Emanuele
Executive Producer: Lorenzo Damiani
Producer: Giulia Solia
Post: Prodigious
Pianificazione media: PHD Media
Agenzia Social e Digital PR: MSLGroup
Digital Strategy Director Publicis Groupe: Marco Fornaro
Digital Account MSL Group: Giulia Stramazzo
Digital Creative Director: Roberto Porta
Digital Art Director: Marco Rossitto Digital Copywriter: Giorgio Turco
Pianificazione: PHD Media
PR Coordinator: Rachele Dottori

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tartufone Motta lancia la campagna social “Haters vs. Lovers”. Creatività di copiaincolla, pianifica PHD Media

- # # # # #

Tartufone Motta

Dopo la campagna di Natale 2016 e Pasqua 2017, torna il Natale irriverente e alternativo di Motta: dal 27 novembre Tartufone si fa paladino di una battaglia contro leoni da tastiera e polemici di ogni genere con “Haters vs. Lovers”. La nuova campagna, che difende il prodotto e i suoi estimatori dalle critiche antipatiche, animerà i canali social del brand (Facebook, Instagram e YouTube) con quattro video sarcastici con la creatività di copiaincolla e la pianificazione di PHD Media.

Ciò che ha ispirato il concept è stata l’esperienza dello scorso anno. Motta è andata, infatti, a rispolverare le criticità emerse nelle precedenti campagne e, invece di ignorarle, ha deciso di cavalcarle con un progetto di rottura in linea con il “linguaggio Tartufone”.

Per non subire le critiche porgendo evangelicamente l’altra guancia, Tartufone Motta fa proprio il motto “addolciscine uno per educarne cento” mettendo in campo quattro video che rivoluzionano la comunicazione del prodotto. Protagonisti i personaggi culto della campagna 2016 che compaiono dal nulla per difendere, con il solito modo caustico e ironico tipico di Tartufone, il prodotto e i suoi estimatori.

Il sarcasmo della nuova campagna Tartufone non pretende di dare lezioni di morale o di netiquette, bensì vuole esortare i ricchi di spirito e i ghiotti, che si godono il Natale, a sottoscrivere e condividere gli hashtag #AMePiaceIlTartufone e #LoAmoeLoSeguo, lasciando gli haters a bocca asciutta.

Qui il primo episodio.

Credits
Agenzia creativa: copiaincolla
Project Manager: Brunella Brindani
Art: Elena Cottignoli
Content: Diego Guido
Content: Valeria Civa
Backstage: Chiara Ongari
Director: Barbara Zonzin
Production: Vargo Film
Producer: Alessandro Riccardi
Production Manager: Santa de Santis, Alessandro D’Ambrosi
Pianificazione: PHD Media

articoli correlati

AZIENDE

Motta: al via fino al 10 dicembre il concorso instant win. In palio 3 stampanti portatili Polaroid

- # #

Motta Buondì concorso

Motta ha lanciato “#OgniMattinaBuondì a tutta Italia”, il concorso instant win che dal 2 ottobre al 10 dicembre mette in palio ogni giorno 3 stampanti portatili Polaroid zip zink instant photoprinter, lo strumento ideale per rendere indelebili i momenti più simpatici, inconsueti, rilassanti o emozionanti d’inizio giornata con la stampa immediata delle foto.

Partecipare è semplice e immediato: per tutto il periodo di durata della promozione, infatti, sulle vaschette all’interno delle confezioni con grafica del concorso di Buondì Motta nei suoi diversi gusti (cacao, ciliegia, classico, integrale, albicocca, cioccolato) si troverà un codice gioco univoco. Basterà visitare il sito web dedicato, che raccoglie le più belle foto scattate dalla community Instagram di Buondì, votare la “foto risveglio” preferita e partecipare al concorso digitando il codice: se la nuova finestra che si apre illustrerà la vista precedentemente selezionata comparirà la scritta “Hai vinto!”
Per tutti coloro che volessero condividere con Buondì i risvegli più belli è possibile postarli sui canali social di Buondì (Facebook e Instagram) con #OgniMattinaBuondì.

articoli correlati

AZIENDE

Motta lancia un video contest in collaborazione con la piattaforma Userfarm

- # # # # #

Motta e Userfarm Contest Pronti, Girella, Via

Motta ha organizzato Pronti, Girella, Via!, il video contest realizzato in collaborazione con la piattaforma di curated video crowdsourcing Userfarm, giunto alle battute finali con la classifica dei 15 video selezionati.

La risposta dei videomaker Userfarm alla call to action, che chiedeva di concentrare nello spazio di 15 secondi il gusto di prendere la vita con l’ironia e il buonumore di Girella Motta, ha superato ancora una volta le aspettative dell’Azienda interpretando in modo originale lo spirito ironico e divertente che contraddistingue i prodotti Motta.

Per la fase di video sharing, svoltasi dal 7 al 31 luglio scorso, l’Azienda ha selezionato e condiviso in Rete 23 video tra quelli presentati al contest, pari a una media di 1 video al giorno. I video selezionati hanno generato 318.586 visualizzazioni, 486 condivisioni, 3.211 mi piace/like e un totale di 283 voti.

Al termine delle selezioni online, la classifica finale del contest assegna il primo posto a “Biancaneve e la Girella”, seguito da “Non lasciartela scappare” e “Gira meglio la serie – La gara”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buondì Motta on air con tre nuovi soggetti. Firma Saatchi & Saatchi, pianifica PHD Italia, gestione social di MSL Group Italia

- # # # # # #

Buondì Motta

Buondì Motta torna in comunicazione dal 27 agosto con tre nuovi spot ironici, pungenti e sopra le righe firmati Saatchi & Saatchi on air dal 27 agosto con una pianificazione media a cura di PHD Italia.

Protagonista dei tre episodi, declinati nei formati da 15 e 30 secondi, è una simpatica bambina che reclama con insistenza una colazione che sia “leggera ma decisamente invitante” per soddisfare finalmente il suo desiderio di leggerezza e golosità. La richiesta si scontra con l’incredulità dei suoi interlocutori – madre, padre e postino – che manifestano apertamente il loro scetticismo sull’eventualità che una tale colazione esista azzardando un’incauta scommessa. Sono le loro ultime parole famose: subito dopo, infatti, vengono centrati da oggetti mastodontici piovuti dal cielo.
La storia s’interrompe prematuramente, sostituita da un cartello che sottolinea la straordinarietà dell’accaduto (“La pubblicità riprenderà il più presto possibile”) e, allo stesso tempo, celebra la golosità e la leggerezza di una colazione con Buondì Motta mentre sulla merendina in primo piano piovono, sibilando, gli iconici cristalli di zucchero.

 

 

I tre spot saranno veicolati con modalità distinte sia in tv, on air dal 27 agosto nei formati 30 e 15 secondi sulle principali emittenti nazionali e satellitari, sia sui canali social e digital. La campagna social include due attività ispirate ai tre episodi degli spot:

– 3 canvas dedicati ai soggetti mamma, papà e postino, che permettono agli utenti di immergersi nelle scene dello spot in stile cartoon;

– 3 creatività ad hoc che permettono agli utenti di interagire e divertirsi con il contenuto social grazie alla possibilità di generare nei commenti irriverenti GIF a tema. Gli utenti, infatti, potranno divertirsi a scrivere il nome di un oggetto qualsiasi che completi la frase “Lo colpisca…” autogenerando una GIF in cui l’icona dell’oggetto indicato colpirà a turno i tre soggetti della campagna come risposta interattiva immediata.

La gestione dei canali social del brand è curata da MSL Group Italia.

“La nuova campagna pubblicitaria è un ulteriore step che rafforza e dà continuità alla nostra comunicazione sul brand e sulla gamma Buondì” dichiara, Alberto Raselli, Head of Communication del Gruppo Bauli. “Con un tono e un linguaggio che mescola leggerezza, umorismo e ironia, la comunicazione si fa surreale e dissacrante e colloca Buondì come risposta concreta ed equilibrata, capace di appagare allo stesso modo chi cerca una colazione leggera e una colazione golosa”.

CREDITS

Agenzia: Saatchi & Saatchi

Executive Creative Director: Agostino Toscana Creative Directors: Alessandro Orlandi, Manuel Musilli Deputy Creative Director (Art): Nico Marchesi
Deputy Creative Director (Copy): Riccardo Catagnano
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producer: Erica Lora-Lamia
Team Account: Mayna Frosi, Doriana Siracusano, Elena Garatti

Agenzia: MSL Group Italia

Creative Director: Roberto Porta Art Director: Marco Rossitto
Content Manager: Emanuela Ventola
Account: Giulia Stramazzo
Head of Digital: Marco Fornaro

Cdp: Filmmaster

Regia: Ben Callner DOP: Paolo Caimi
Executive Producer: Lorenzo Cefis
Tv Producer: Anna Sica
Post Production Video: Band
Musica: library- Premium Beaz titolo: it’s my day / Flipper titolo: Flutey Tootie
Cdp Audio: Top Digital

Pianificazione media: PHD Media

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Girella Motta spopola sul web con Oath Italia, PHD e Smallfish.com

- # # # # # #

girella

La Divisione Partner Studio di Oath, in collaborazione con il centro media PHD e il partner video Smallfish.com, ha sviluppato insieme a Motta un articolato progetto di successo per l’inconfondibile merendina che ha fatto della sua forma unica un’icona: Girella.
Un’iniziativa di comunicazione in tre fasi che ha coinvolto strategie on e off line.

Il primo step ha previsto un’attività di brand integration di Girella all’interno del nuovo video “Volare” di Fabio Rovazzi. In concomitanza con l’uscita del video, il cantante ha pubblicato due post sulla sua pagina Twitter ufficiale, che conta oltre 41.000 follower, in cui cita la storica merendina Motta. In sole tre settimane il video ha superato 35 milioni di visualizzazioni e ha ottenuto più di 650.000 like su YouTube.

A questa prima fase di comunicazione ha fatto seguito un secondo step innescato dal coinvolgimento spontaneo di alcuni Youtuber. Tra questi, il duo comico PanPers ha prodotto un video-parodia del product placement di Girella che su Youtube ha registrato 1.400.000 view e moltissimi commenti spontanei con protagonista la merendina Girella.

A fronte di questa visibilità organica, Oath ha lavorato con Motta dando vita a una strategia ancora più ampia che ha visto nuovamente la partecipazione dei PanPers per la realizzazione di ulteriori contenuti. Con il loro stile spontaneo e ironico, il duo ha realizzato un video in cui ha lanciato una sfida ai fan coinvolgendoli nell’invio di meme in cui Girella appare nei posti più insoliti e inaspettati. Oltre 60 i meme prodotti dagli utenti e alle 200.000 view ottenute sul profilo ufficiale dei PanPers vanno aggiunte le 200.000 generate dalla spinta del video sul network BeOn di Oath.
A questa attività ha fatto seguito anche un meme realizzato dai PanPers durante la Champions League che ha totalizzato 900 interazioni sulla loro pagina ufficiale di Facebook.

Girella Motta ha saputo cogliere velocemente tutte le opportunità e rispondere con prontezza agli input provenienti dalla rete, accettando nuovamente la sfida lanciata dai PanPers di avere in regalo “un quintale di girelle”: durante un loro evento a Terni si è presentato un camion pieno di merendine che il duo ha poi distribuito agli oltre 900 fan presenti.
Tutto è stato filmato, dalla consegna del prodotto fino al lancio delle Girelle ai fan, ed è diventato un video che sulla pagina Facebook dei PanPers ha generato oltre 600.000 visualizzazioni.

L’attività ha scatenato una grande mole di commenti estremamente positivi degli utenti verso Girella.

“Questo progetto ci ha permesso di mettere a disposizione di un brand importante come Motta le nostre storiche competenze nella realizzazione di progetti di branded content, nell’accezione più ampia del termine. Abbiamo puntato sul binomio creatività e capacità di rendere virali i progetti. Grazie alle nostre partnership creative e tecnologiche abbiamo ottenuto un coinvolgimento su ampia scala, anche grazie alla diffusione sul nostro network BeOn”, dichiara Christina Lundari, General Manager di Oath Italia.

”Siamo molto soddisfatti della visibilità raggiunta grazie alle diverse attività sviluppate insieme a Oath: ogni iniziativa ha permesso di rappresentare al meglio la personalità spiritosa e fuori dagli schemi di Girella”, dichiara Alberto Raselli, Head of Communication del Gruppo Bauli (nella foto). “Motta è un brand che si caratterizza per i suoi toni scherzosi e ironici e, anche in questo caso, abbiamo avuto la possibilità di enfatizzare questo stile di comunicazione particolarmente distintivo per Girella.”

articoli correlati