BRAND STRATEGY

Publicis firma il lancio della Nuova Renault Clio Moschino. Pianifica OMD

- # # # #

clio moschino

È on air da domenica scorsa la nuova campagna a firma Publicis per il lancio di Nuova Renault Clio Moschino.

Quando il fascino di un’auto di successo e lo stile di un brand italiano cult in ambito moda si incontrano, le emozioni non possono che correre a tutta velocità.
Let emotions drive, è questo il concept alla base dello spot, dove un uomo si invaghisce di una donna molto pericolosa, ma non per questo rinuncia a vivere le emozioni che una storia con lei potrebbe regalargli.
Gli utenti potranno vivere in prima persona queste emozioni attraverso un video interattivo in cui diventeranno i veri protagonisti della storia sul sito.

La campagna, oltre alla classica declinazione in Tv, stampa e radio, prevede un forte focus sul mezzo digitale e sulle piattaforme social, grazie ad una pianificazione mirata a target specifici, con l’obiettivo di ingaggiare e coinvolgere anche i fashion addicts più estremi.

Il film è stato girato da Filmmaster Productions con la regia di Hanna Maria Heidrich.

La pianificazione è curata da OMD

articoli correlati

COMMERCE

Moschino sceglie Tmall per il suo debutto online in Cina. Triboo è il digital partner

- # # # # # #

Moschino Tmall

Moschino ha aperto la sua boutique virtuale sulla piattaforma di eCommerce cinese Tmall. Il marchio è inoltre presente su Luxury Pavilion, sezione solo su invito di Tmall, diventata destinazione di riferimento per i luxury shoppers interessati ai prodotti di lusso dei migliori brand di tutto il mondo.

Un debutto strategico per Moschino che vuole espandere la propria presenza tra i consumatori cinesi in rapida crescita e in particolare i Millennials. Triboo è partner del brand in questo progetto e lo supporta grazie all’impegno coordinato della propria entity locale Triboo Shanghai Ltd e di East Media, la digital & social company specializzata in mercati asiatici, recentemente entrata nel Gruppo.

Triboo ha fornito a Moschino e ai partner distributivi del brand un servizio operativo e di consulenza, permettendo così un rapido debutto sul mercato online cinese e coordinando gli aspetti volti a garantire una user experience che rispetti le linee guida del Brand. Il flagship store di Moschino su Tmall e la pagina moschino.cn mettono a disposizione i capi delle collezioni SS18 e FW18 e l’exclusive collection Moschino X Tmall.

I nuovi spazi digital che presentano Moschino al cliente cinese sono arricchiti da contenuti pensati appositamente per il mercato locale e per essere utilizzati sui principali social media cinesi.

Triboo è impegnata nel supporto alla gestione dello store, del customer care e di tutte le operations in territorio cinese con il proprio team locale e, in vista del prossimo lancio dell’eCommerce internazionale Moschino, sviluppato dal Gruppo, aggiornerà i canali Cinesi, mantenendo così un unico tone of voice, coerente per tutti i canali digital del Brand.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Blogmeter: Milano Fashion Week, su Instagram i primi due giorni sono di Gucci e Moschino

- # # # # # #

Milano Fashion Week

La Milano Fashion Week è tornata: dal 22 al 27 febbraio 2017, tutti gli occhi sono puntati sulle collezioni donna Autunno-Inverno 2017-2018 dei maggiori designer. Blogmeter attraverso il suo Instagram Fashion Index monitora per il secondo anno consecutivo le social performance dei fashion brand su Instagram che sfilano secondo il calendario ufficiale di Camera Nazionale della Moda Italiana (qui il report sul weekend dell’evento).

Nel primo giorno della Milano Fashion Week, il 22 febbraio, hanno sfilato 11 brand: Grinko, Angelo Marani, Wunderkind, Cristiano Burani, Gucci, Fay, Alberta Ferretti, N° 21, Fausto Puglisi, Francesco Scognamiglio e Annakiki. Protagonista indiscusso delle passerelle social della prima giornata è stato Gucci che ha conquistato 806 mila interazioni: gli hashtag più coinvolgenti utilizzati dalla maison fiorentina sono stati #guccifw17 e #alessandromichele, mentre il contenuto più performante è stato un post dedicato alla frase dell’artista e fotografa spagnola @cococapitan “Common sense is not that common” che ha collaborato con Gucci per la collezione F/W 2017/2018.

Il secondo fashion brand più appealing su Instagram è stato Alberta Ferretti, che si è distinto tra l’altro come il più attivo della giornata con ben 40 post dedicati alla fashion week, che hanno generato oltre 126 mila interazioni grazie anche alle sue super modelle nonché social influencer @GigHadid e @SaraSampaio. Infine, è doveroso menzionare le performance di N°21 che in un solo giorno ha acquisito ben 1,6 mila nuovi seguaci, classificandosi terzo nella classifica per nuovi follower, senza dimenticare che l’hashtag più coinvolgente è stato quello dedicato al suo designer #alessandrodellacqua.

Nella giornata di ieri, giovedì 23 febbraio, hanno sfilato 14 case di moda: Max Mara, Genny, Luisa Beccaria, Fendi, Vivetta, Anteprima, Emilio Pucci, Les Copains, Angel Chen, Prada, Daniela Gregis, Byblos, Moschino e Atsushi Nakashima. Il migliore in termini di engagement è stato il profilo Instagram di Moschino che con le sue supermodelle @gigihadid @kendalljenner @bellahadid e @stellamaxwell ha generato 338 mila interazioni. Segue a stretto giro Fendi con 295 mila interazioni e #karllagerfeld tra gli hashtag più coinvolgenti.

In termini di nuovi seguaci è Prada ad avere la meglio avendo acquisito ben 19 mila new followers in un solo giorno, nonostante la pubblicazione di soli 3 post dedicati alla sfilata, contenenti gli hashtag #pradafw17 e #mfw. Ottime anche le performance di Max Mara che con la sua collezione ispirata agli anni 50 ha generato ben 66 mila interazioni, merito anche della coppia vincente (sia in passerella che su Instagram) costituita dalle supermodelle Gigi Hadid e Halima Aden, che hanno sfilato con lo hijab.

Milano Moda Donna è l’evento più prestigioso organizzato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, oltre a essere uno dei momenti più attesi dal Fashion System internazionale, con i suoi due appuntamenti all’anno seguiti da una rete di migliaia di operatori del settore. Una manifestazione che negli anni ha promosso le Maison che hanno reso celebre il Made in Italy nel mondo supportando al contempo i nuovi talenti che fanno del settore della Moda un ambito in continua evoluzione. Per consultare il calendario completo delle sfilate: http://www.milanomodadonna.it/it/

articoli correlati

MEDIA

BabY FasHioN e Fashion Channel sbarcano su YouTube con un canale kids

- # # # # # # # # # # # #

BabY FasHioN fondata e diretta da Helen Ruffo e Fashion Channel hanno firmato un accordo per l’apertura di un canale You Tube. dedicato al mondo del kidswear. L’accordo prevede che all’interno del nuovo canale siano create diverse playlist dedicate ai brand del settore: “Questo progetto è stato pensato per realizzare un obiettivo ambizioso: costruire un ricco archivio di materiali istituzionali provenienti dal mondo della moda per bimbi – spiega Marzio Nocera, fondatore Fashion Channel – all’interno ci saranno sezioni dedicate alle interviste realizzate dai baby fashion reporter, sezioni di video sfilate e tanti video backstage. Sarà un canale continuamente aggiornato che nel tempo diventerà’ una sorta di grande enciclopedia globale, in grado di dare spazio e visibilità ai più importanti brand del settore, sia nazionale che internazionali”.

 

“Grazie anche a questo accordo iniziamo a raccontare una storia originale – conclude Helen Ruffo – con questo canale aggiungiamo un ulteriore tassello di comunicazione al nostro sistema che ci consentirà di offrire maggiore visibilità a tutte quelle aziende che sino ad oggi hanno lavorato con noi, parlo di marchi importanti del Kidswear come Diesel Kids, Miss Blumarine, Simonetta, Iceberg, Parrot, Ki6?, Miss Grant, Moschino, I Pinco Pallino e tante altre” commenta  Helen Ruffo.

 

articoli correlati