NUMBER

Nel 2014 ricavi pubblicitari per 521 miliardi di dollari (+6,5%). Il digital cresce del 15.5%

- # # # # # #

I ricavi pubblicitari del 2013 si attesteranno a 489.6 miliardi di dollari, in crescita del 3.2%, in linea con la previsione del 3% di Magna Global di giugno. Per il prossimo anno la società parte di IPG Mediabrands stima revenue del mercato adv in crescita del 6.5%  per complessivi 521.6 miliardi di dollari, per quella che è la crescita più alta dai tempi del +8.4% del 2010, successiva alla grande recessione del 2009.

 

Contribuiranno al buon risultato anche i grandi eventi sportivi che si svolgeranno proprio nel 2014 – Olimpiadi invernali di Sochi e il Campionato mondiale di calcio in Brasile, oltre alle elezioni di medio termine che richiameranno alle urne i cittadini Usa. A beneficiarne sarà soprattutto la televisione che registrerà una crescita del 7.7% secondo gli analisti, in decisa controtendenza rispetto all’esile +1.8% del 2013. Non si fermerà invece la perdita costante di quotidiani e periodici che registreranno -3.2% e -3.9%. Anche l’Out of home chiuderà con un incremento del 4.8%, doppia cifra per i mezzi digitali che registreranno le migliori performance con una media del +15.5% e tassi ancora più alti nei paesi emergenti.

 

Analizzando le singole aree geografiche, gli Usa che nel 2013 registrano ricavi in crescita dell’1.3% arriveranno a un modesto +5.5% nel 2014. La stima per il 2014, che a giugno era del +5.9%, risulta leggermente ridotta, a causa di una ripresa economica più lenta del previsto (+2.6% invece del +2.8% stimato a giugno). S

Dopo anni di stagnazione segno positivo anche per l’Europa occidentale finalmente ritornerà in positivo (+2.1%) . Come previsto, UK e Germania tengono, con una crescita del 4.2% e 1.3% rispettivamente. La Grecia divenuta simbolo del fallimento dell’economia Europea, chiuderà l’anno con una contrazione del -3%, molto meglio del -11% della previsione di giugno. Francia e Spagna sono stabili, con una realistica seppur modesta previsione di crescita nel 2014. La situazione del mercato pubblicitario in Portogallo e in Italia continua invece ad essere preoccupante e stagnante. L’Europa dell’Est e l’Asia sfioreranno il +10% e l’America Latina arriverà a +12.7% : l’inflazione e il calcio da soli controbilanceranno un contesto economico debole.

Sono i mezzi digitali a registrare la miglior performance del 2013, con una crescita del 16%, raggiungendo i 118 miliardi di dollari e conquistando una quota di mercato del 24% a livello globale. I social media incidono per più di 9 miliardi di dollari di spesa pubblicitaria nel 2013, che significa una crescita del 58%. Ai social media, oltre che al search, si deve anche l’impennata del mobile advertising, che ha praticamente raddoppiato le proprie dimensioni (+85%), toccando i 16 miliardi di dollari, il 14% dell’intera spesa adv globale online.

Un altro fattore chiave per lo sviluppo dei mezzi digitali nel 2013 è stato il decollo del programmatic trading, che ha raggiunto i 12 miliardi di dollari, considerando al suo interno il Real-Time Bidding e altre piattaforme di acquisto video e display. 7.4 miliardi di dollari di questa spesa avverrà negli USA e, di questi, 3.9 miliardi saranno da imputarsi al Real-Time Bidding (+60% rispetto al 2012).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la stagione calcistica di Puma con una nuova community e iniziative sul territorio

- # # # # #

Con la nuova stagione calcistica 2013/14, il brand Puma lancia il PUMA FOOTBALL CLUB: una nuova community virtuale denominata ‘PUMA FC’ dedicata al calcio e ai suoi appassionati; una nuova piattaforma web, alla quale si accede semplicemente cliccando al link www.pumafootballclub.com, per invitare tutti i tifosi del mondo ad interagire tra loro, completare sfide uniche e divertenti, vincere premi esclusivi e poter incontrare da vicino le proprie stelle del calcio preferite. Grazie alla partecipazione di campioni del calibro di Cesc Fàbregas, Sergio Agüero, Marco Reus, Yaya Touré, Radamel Falcao, Gianluigi Buffon e molti altri giocatori PUMA e al moderatore d’eccezione Thierry Henry.
Chi tra i partecipanti suggerirà le idee più innovative verrà premiato con speciali gettoni che daranno diritto a diversi premi tra cui gli scarpini originali autografati e sconti sui prodotti della nuova collezione PUMA Football. Oltre alle sfide, i premi e l’opportunità di interagire con i giocatori, la piattaforma offre agli appassionati di calcio la possibilità di conoscere e sperimentare gli ultimi prodotti PUMA e scoprire in anteprima le novità del brand.

 

E le novità continuano con un tour di eventi in 8 tappe, che avranno luogo in selezionati negozi specializzati calcio, vedrà la partecipazione straordinaria di campioni PUMA che, oltre a firmare autografi, saranno pronti a sfidare i fan in prove di abilità. Il tema degli eventi infatti sarà legato a quello della campagna PUMA Football “Nature of Performance” e, con la formula “What’s your nature”, i partecipanti saranno invitati a dimostrare le proprie abilità cimentandosi in prove tecniche con la possibilità di vincere una giornata con il campione PUMA preferito. Il tour partirà dalla Sicilia con la prima tappa il 17 settembre a Palermo allo store PALERMO FOOTBALL STORE di Via Dante, 156 e la seconda il 19 settembre a Tremestieri Etneo (CT) al JOKE SRL di Via Magna Grecia, 2 per proseguire poi il 25 settembre al Mega Store in Via San Leonardo, 52 a Salerno e il 27 settembre al Football srl in Via Prospero Petroni,42 a Bari. Ad ottobre ci saranno le altre 4 date che si svolgeranno al centro nord.

 

E per tutti coloro che fino al 31 Ottobre acquisteranno uno scarpino della nuova collezione in palio una settimana in Brasile  per seguire la Nazionale in occasione dei prossimi mondiali. Il regolamento è semplice: basterà compilare la cartolina con i propri dati, imbucarla e si avrà diritto a partecipare all’estrazione di un viaggio in Brasile e fantastici premi della Nazionale. L’estrazione finale sarà entro il 15 dicembre.

articoli correlati