MEDIA

Mondadori con Wochit per potenziare la produzione di video sui social media

- # # # #

13 milioni di fan complessivi, attraverso 38 pagine attive su Facebook. Questo i numeri che spiegano il “peso” dei social all’interno delle strategia di Gruppo Mondadori, in particolare grazie ai video, che hanno raggiunto i 90 milioni si video views totalizzate dai brand Mondadori su Facebook, specialmente su Giallo Zafferano, Cookaround, Donna Moderna, Nostrofiglio.it, Focus, Pianeta Donna, Pianeta Mamma. Video brevi e accattivanti, girati ad hoc per i canali social, privilegiando tecniche come il jumpcut e lo stop motion, e a un rapporto costante e attento con i propri utenti.

In quest’ottica è stata siglata una partnership con Wochit, piattaforma internazionale di creazione video, che consente di potenziare la produzione di contenuti video originali. Wochit offre un tool di editing per gestire la personalizzazione grafica delle diverse linee di produzione dei brand: viene utilizzato dal team di content editor di Mondadori, mettendo a frutto l’esperienza nella content curation per la creazione di video efficaci e in linea con il tone of voice del brand.
Durata breve, formato quadrato che si adatta a tutti i tipi di device, immagini selezionate e d’effetto con anteprime a tutto schermo immediatamente visibili nei feed e testi capaci di catturare gli spettatori amplificano l’impatto dei video sui canali social.

I video realizzati dai brand del Gruppo Mondadori con Wotchit hanno ottenuto oltre 30 milioni di visualizzazioni. Tra i più apprezzati, il video di Focus, “Come berremo l’acqua nel futuro“, con più di 4 milioni di visualizzazioni e 70.000 condivisioni; quello di Donna Moderna, “Rapporto tra zia e nipote“, con 2,7 milioni di visualizzazioni e 60.000 condivisioni; e quello di Pianeta Mamma, “Un papà non è solo un papà”, con oltre 2 milioni di visualizzazioni e quasi 60.000 condivision

articoli correlati

MEDIA

Mondadori e Amazon lanciano su Audible i primi 20 titoli di narrativa italiana e straniera

- # # # # #

Audible Mondadori

È nata una grande novità nel panorama dell’audio entertainment italiano: Mondadori e Amazon lanciano Audible, società di produzione e distribuzione di audiobook digitali e contenuti audio parlati, sottoscrive un accordo di distribuzione con Mondadori Libri. La partnership prevede a partire dal 18 aprile la distribuzione su Audible dei nuovi titoli in formato audiobook digitale prodotti dalle case editrici Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Piemme, Sperling&Kupfer.

 

Ogni settimana nuovi titoli di autori italiani e stranieri saranno disponibili per gli utenti Audible e accessibili ovunque e in ogni momento grazie alla app Audible e al servizio di abbonamento che per 9,99€ mensili, con i primi 30 giorni di prova gratuita, offre un accesso illimitato all’intero catalogo. Audible amplia dunque l’offerta in italiano per i propri clienti, arricchendo la proposta di audio entertainment con contenuti audio attraenti e sempre nuovi con cadenza settimanale: l’accordo con Mondadori Libri consentirà infatti di distribuire numerose novità di narrativa e saggistica italiana e straniera prodotte da Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Piemme, Sperling&Kupfer, con un occhio particolare alla letteratura per ragazzi. L’obiettivo comune è di offrire al pubblico italiano 100 nuovi titoli nel corso del primo anno.

 

Tantissimi i titoli e gli autori coinvolti. Tra gli altri: L’ombra del vento di Carlos Ruìz Zafon, Teutoburgo di Valerio Massimo Manfredi, Il Turista di Massimo Carlotto, 10 e Lode di Sveva Casati Modignani, Qualcuno con cui correre di David Grossman, Ti ricordi di me di Sophie Kinsella: tutti i titoli saranno letti da narratori professionisti, mentre in alcuni casi – come quello di Nessuno come noi di Luca Bianchini – sarà la viva voce degli autori stessi a scaldare l’anima agli ascoltatori. Anche i più piccoli potranno godersi un momento di piacevole intrattenimento, ad esempio, vivendo in prima persona le avventure di Geronimo Stilton: Tutta colpa di un caffè con panna e Il segreto della famiglia Tenebrax saranno tra i primi titoli della collana disponibili a catalogo. Nelle prossime settimane usciranno poi i primi audiobook di altri grandi autori come Aldo Cazzullo, Corrado Augias e molti altri. Audible offre ai propri utenti migliaia di contenuti audio disponibili a qualsiasi ora, in qualsiasi luogo, senza interruzioni pubblicitarie, scaricabili e ascoltabili anche quando non si è connessi a Internet. Il catalogo è infatti accessibile tramite l’app gratuita da iOS, Android o Win10 e iscrivendosi al servizio con un conveniente all you can listen pack: un pratico abbonamento premium mensile al costo di 9.99€, gratis per i primi 30 giorni di utilizzo e con accesso illimitato all’intero catalogo.

 

Commenta Marco Azzani, country manager Audible Italia: “Siamo felici di questo accordo di distribuzione, che amplia ulteriormente le possibilità di intrattenimento che Audible offre ai clienti italiani. Dal lancio in Italia nel maggio dell’anno scorso abbiamo arricchito il catalogo in modo considerevole, raggiungendo quasi 3.000 titoli in lingua italiana e oltre 10.000 in lingue straniere. La mission di Audible è di far scoprire il potere e il fascino della voce a un pubblico sempre più ampio e questo accordo va esattamente in questa direzione”.  Commenta Francesca Rossi, responsabile digital sales di Mondadori Libri: “Il lancio degli audiolibri conferma la sensibilità di Mondadori Libri verso le tematiche di innovazione. Siamo soddisfatti della collaborazione con Audible che ci permette di offrire al pubblico una nuova modalità di interazione con i nostri autori.”

articoli correlati

MEDIA

Ranking comScore: a febbraio 2017 Gruppo Mondadori è il primo editore digitale italiano

- # # #

comScore

comScore, società leader nella misurazione cross-piattaforma, rivela che nel mese di febbraio 2017 continua la crescita delle Audience digitali in Italia trainata dagli utenti che accedono a internet attraverso terminali mobili (28,2 milioni di visitatori unici) ormai allineati a quanti accedono tramite desktop (28,4 milioni). Sono ora il 24% del totale gli utenti che si collegano alla Rete esclusivamente mediante un device mobile, in aumento del 15% nell’ultimo anno, mentre gli utenti che accedono solo da desktop nello stesso periodo sono diminuiti del 24%.

Il Ranking comScore Top 20 multi-piattaforma di febbraio 2017, evidenzia che le prime 10 properties vantano una reach complessiva superiore al 50% con Mondadori che rappresenta il primo editore digitale italiano e, insieme a Mediaset e Yahoo, consente alla concessionaria Mediamond di raggiungere oltre 30 milioni di visitatori unici una penetrazione superiore all’80%.

Il Gruppo Editoriale Espresso rappresenta invece la prima property italiana per numero di utenti su mobile (17,9 milioni), mentre i siti della RAI sono quelli ad aver registrato la maggiore crescita degli utenti mobile nell’ultimo semestre, avendone raddoppiato il numero dallo scorso settembre.

articoli correlati

AZIENDE

Grazia international network: 10 anni di successi per l’edizione russa di Grazia

- # # # # #

Grazia Russia decimo anniversario

Grazia Russia celebra quest’anno il suo decimo anniversario con un calendario ricco di attività.

Grazia si è affermato in dieci anni come forte veicolo di promozione della moda, degli stili di vita e anche dell’eccellenza italiana, in un Paese fra i più dinamici e interessanti per le imprese italiane, grazie al forte successo riscosso dal made in Italy.

Nell’arco dell’anno sono previsti diversi eventi celebrativi e, ad aprile, una cena esclusiva e un grande party a tema hipster-chic, che coniugherà l’anima glam del magazine, punto di riferimento a livello internazionale per lo stile e la moda, con l’attenzione che ha sempre dedicato allo street style, durante il quale verrà regalata ai 400 ospiti una speciale fragranza celebrativa, #Grazia10, creata in esclusiva per Grazia Russia in collaborazione con Atelier Cologne.

Una special issue del magazine diretto da Aliona Peneva rimarrà in edicola per tutto il mese di aprile: in un formato più grande, con una sezione speciale di 24 pagine, 4 diverse cover con 4 celebrity e più di 200 pagine di photo shoots, articoli, interviste, novità dal mondo del fashion e del beauty.

L’anniversario di Grazia Russia conferma il successo della formula del Grazia International Network, la rete creata dal Gruppo Mondadori per lo sviluppo di Grazia in tutto il mondo, costruendo intorno al brand un sistema multicanale globale che raggiunge attraverso le proprie pubblicazioni e siti una community complessiva di 17 milioni di lettrici con una diffusione mensile di 10 milioni di copie.

articoli correlati

MEDIA

Tv sorrisi e Canzoni: cresce l’audience del brand in edicola e nel digitale

- # # #

Tv Sorrisi e Canzoni audience

Tv Sorrisi e Canzoni, il brand del Gruppo Mondadori continua a registrare performance positive grazie all’offerta di contenuti e iniziative che accompagnano ogni giorno lettori e utenti.

In edicola, dove il magazine è leader fra i settimanali per readership con 2,6 milioni di lettori (fonte: Audipress 2016/III) e diffusioni con 531.999 copie (fonte: Ads, dicembre 2016), le vendite dei tre numeri dedicati al Festival hanno registrato un +15% rispetto al mese di gennaio. Anche la compilation ufficiale Sanremo 2017, in edicola con Sorrisi, vede un aumento del venduto di oltre il 20% rispetto allo scorso anno.

Ottimi i risultati anche online: Sorrisi, dopo aver più che raddoppiato rispetto allo scorso anno il numero di utenti unici, raggiungendo nel periodo di Sanremo, dall’1 al 15 febbraio, più di 2,5 milioni di browser unici (fonte censuaria), a due settimane dal Festival continua a aumentare il numero di visite. Grazie a un’offerta editoriale di qualità, abbinata a una user experience ancora più efficace in seguito all’ottimizzazione del formato mobile AMP (Accelerated Mobile Pages), il sito ha segnato un trend di crescita costante che ha portato le visite su Sorrisi.com a +40% (fonte censuaria).

In particolare, nella giornata di domenica 12 febbraio si è registrato il record di oltre 550.000 browser unici al giorno, con più di 1 milione di pagine viste (fonte censuaria). Lo speciale dedicato al Festival sul sito ha raccolto una varietà di contenuti, come i video-diari dei cantanti, interviste, foto, video dirette, notizie e curiosità dietro le quinte. Tra quelli più visti, i servizi dedicati al look di ospiti, conduttori e cantanti e i testi delle canzoni, specialmente Occidentali’s karma del vincitore Francesco Gabbani. Il video-tutorial del ballo del campione di Sanremo realizzato insieme alla redazione di Sorrisi è diventato un vero e proprio fenomeno virale, generando sul sito e sui social oltre 300.000 visualizzazioni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Starbene festeggia i suoi 40 anni con una nuova grafica e una nuova linea editoriale

- # # # #

Starbene nuova identity

Starbene, il brand del Gruppo Mondadori rinnova per il quarantesimo compleanno il suo sistema di comunicazione, dedicando sempre maggiore attenzione ad alimentazione, salute e fitness.

Grazie a un approccio positivo, il nuovo Starbene offrirà infatti soluzioni sempre a portata di mano, configurandosi attraverso i contenuti del magazine e sul digitale come un “personal coach di benessere”, un consulente autorevole e accessibile che guida il lettore in uno stile di vita sano tutti i giorni.

Annalisa Monfreda, direttore del magazine ha dichiarato, “L’autorevolezza che viene dalla professionalità dei giornalisti, dal network di oltre 100 esperti e da 40 anni di storia, fa di Starbene un porto sicuro in questi tempi di disinformazione e post-verità. Un punto di riferimento per orientarsi nelle scelte più importanti, quelle che riguardano la salute e il benessere”.

Il magazine si rinnova a più livelli, a partire dal modo di proporre i contenuti che, dal numero in edicola domani, martedì 17 gennaio, si articoleranno in ampi dossier di approfondimento e focus dedicati ad attualità, alimentazione, salute, fitness, bellezza e psicologia, con l’affidabilità e la competenza garantita dai numerosi esperti che da sempre sono uno dei punti di forza del brand.

Inoltre il brand lancia per la prima volta Starbene Podcast, brevi pillole, realizzate dalla redazione in collaborazione con MyVoxes, che possono essere ascoltate da smartphone, tablet e pc dal sito Starbene.it: ogni giorno news su alimentazione, salute e benessere, mentre ogni martedì l’approfondimento di uno degli articoli del magazine dalla viva voce degli esperti sui temi di maggiore interesse per la community di Starbene.

Ogni mattina gli utenti di Starbene riceveranno anche una newsletter quotidiana con notizie brevi, news e link ai podcast. Continua infine la collaborazione con Radio Monte Carlo, dal lunedì al venerdì alle ore 12.15 all’interno della rubrica RMC DOC: ogni giorno pillole di benessere firmate dagli esperti di Starbene.

Starbene è media partner della manifestazione “Winter Village”, il primo villaggio della salute allestito a Milano, dal 18 al 22 gennaio nell’area antistante via Pagano. Sarà presente tutti i giorni con uno showcooking, durante il quale gli chef assistiti dai nutrizionisti della testata realizzeranno un menù che coniuga gusto e benessere. Sarà allestito inoltre uno sportello per consulenze personalizzate, offerte gratuitamente, su diete e nutrizione, intolleranze alimentari e sana alimentazione.

Il primo numero del nuovo Starbene sarà in edicola il 17 gennaio con cut price a 1 euro. Il lancio è supportato da una campagna ideata da Hi! Comunicazione su stampa, tv, radio, web e grande distribuzione.

articoli correlati

MEDIA

Con Focus Realtà Aumentata approfondimenti editoriali innovativi e interattivi

- # # #

Focus Nuovi contenuti

Da questo mese Focus, il brand del Gruppo Mondadori, amplia la sua offerta editoriale regalando ai propri lettori una nuova esperienza di fruizione dei contenuti.

Grazie a “Focus Realtà Aumentata”, un’app disponibile gratuitamente su AppStore e Google Play, è ora possibile approfondire in modo innovativo gli articoli del magazine, con foto 360° navigabili, video in 4K, render 3D, test, contenuti audio extra, per un totale di oltre 20 esperienze interattive. Lanciando l’app e inquadrando le pagine di Focus, le immagini si animano creando una nuova esperienza fruibile dal proprio smartphone e tablet sempre e in qualsiasi luogo, trasformando il giornale in un vero e proprio device innovativo.

Il direttore Jacopo Loredan dochiara, “Dopo aver sperimentato con successo questa novità nel numero di agosto la realtà aumentata diventa un elemento costante dell’offerta editoriale di Focus. Ogni mese infatti, circa una decina di articoli sarà arricchita da contenuti extra, studiati appositamente per questo canale. Attraverso la realtà aumentata il giornale supera i limiti fisici del mezzo per esplorare nuovi territori e restituire al lettore un’esclusiva esperienza di fruizione dei contenuti che da statici si animano con interazioni ed esperienze innovative”.

 

articoli correlati

MEDIA

Web Star Channel: gli youtuber all’assalto dell’editoria, ecco tutti i numeri e le case editrici

- # # # # #

Web Star Channel: il fenomeno degli youtuber conquista l'editoria

Il fenomeno degli youtuber si fa sempre più importante, anche all’interno del mondo editoria. Si può infatti dire che il 2016 ha visto il boom delle (più o meno) giovani celebrità della rete, come raccontato da Web Star Channel, che svela i numeri dietro al fenomeno, e racconta le partnership con le maggiori case editrici del paese, tra cui Mondadori, Mondadori Electa, Rizzoli, DeAgostini, Fabbri e Sperling&Kupfer. In previsione altri 14 libri per il 2017, dopo gli 11 pubblicati quest’anno.

Attraverso i libri dei creator, Web Stars Channel e gli editori avvicinano una nuova fascia di pubblico alla lettura. Il target di riferimento è composto da giovani e giovanissimi, la generazione Z, che comprende i nati tra il 1995 e il 2010, che vengono raggiunti attraverso i prodotti editoriali frutto della risposta ad un’esigenza di mercato individuata del media network.
La semplicità e l’immediatezza dei content creator, web star, sono i punti di forza di questi testi che hanno già vissuto un’evoluzione. Dopo l’ideazione di un format unico, la biografia motivazionale che ha dato vita a questo mercato, ci si è orientati allo sviluppo narrativo per aree tematiche: dalla musica ai manuali di sopravvivenza alle problematiche giovanili, dai consigli di stile a quelli per aspiranti video giocatori. Si assiste ad un passaggio ben più profondo in cui a essere raccontate non sono più solo le vite stesse ma i percorsi di questi ragazzi attraverso la condivisione delle specifiche conoscenze maturate, dei consigli sulle loro attività e su come replicarle. I testi riportano su carta lo spirito della rete parlando di emozioni reali e spontanee, attraverso le sfide e i successi delle web star che diventano per i lettori fonti di ispirazione. I titoli in attesa per il 2017 andranno sempre più in questa direzione, cavalcando le specializzazioni dei creator per passare da testi tematici a veri e propri verticali.

La presenza delle web star in libreria rappresenta dunque un trend che parte da Favij con “Sotto le cuffie” nel maggio 2015 con 85.000 copie vendute per il suo primo libro e continua a crescere diventando fenomeno di costume con scaffali dedicati all’interno dei punti vendita e assalti di fan durante i firma copie. La risposta del pubblico è testimoniata dal successo delle ultime apparizioni dei Mates, (St3pNy, Anima, Vegas e Surreal Power che hanno sei milioni di iscritti sui loro canali) durante le presentazioni pubbliche del loro primo libro “Veri Amici” uscito ad ottobre che, in un solo mese, ha venduto oltre 50 mila copie posizionandosi ai vertici delle classifiche dei titoli più venduti.
Oggi si può affermare che la rilevanza di questi personaggi sul web sia un dato di fatto: solo il network dei creator di Web Stars Channel conta più di 40 milioni di utenti per 6 miliardi di visualizzazioni. Da qui a raggiungere l’editoria il passo è breve. Alberico del Giglio, Antony Di Francesco o Eleonora Olivieri, solo per citarne alcuni, sono prima di tutto ragazzi normali che con perseveranza e dedizione hanno trasformato la propria passione in un lavoro, le proprie idee e valori, da video e post, dando vita a libri in grado di trasmettere i messaggi di una generazione.

articoli correlati

AZIENDE

AdKaora, è un 2016 all’insegna della crescita

- # # # # #

Davide Tran di AdKaora

AdKaora continua a crescere, e dopo un 2016 all’insegna di dati positivi si conferma protagonista nel panorama italiano del mobile marketing, dopo l’acquisizione dello scorso anno di Banzai e l’entrata nel Gruppo Mondadori.
L’agenzia specializzata in soluzioni di marketing e advertising ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno con ricavi in crescita di oltre il 60% rispetto allo stesso periodo del 2015 grazie a un forte incremento delle pianificazioni mobile, registrando ricavi per 2,6 milioni di euro nel periodo (consolidata nel Gruppo Mondadori dal 1° giugno 2016). A trainare questa linea di business, lo sviluppo di una DSP mobile interna, hakaMobile, la DMP proprietaria arricchita dai dati intra gruppo e di editori esclusivi, oltre che lo sviluppo di soluzioni creative e tecnologiche, come il formato video PlaySunrise e il drive to store Pass2Ngage, potente strumento ponte tra online e offline.
“L’innovazione e la qualità sono due driver molto importanti per noi e, scegliendo i nostri prodotti, i nostri clienti hanno riconosciuto il valore aggiunto portato in ogni collaborazione. Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti, ma ovviamente, non ci fermiamo qui e abbiamo diverse novità in serbo per fine anno” afferma Luca Nigro, co-founder e chief innovation officer di AdKaora.
Nell’ottica di una crescita organica aziendale sono inoltre da segnalare, da una parte, la nascita di una divisione marketing, che ha l’obiettivo di analizzare i trend di mercato e anticiparne le evoluzioni, dando al mercato un’offerta sempre più articolata e strutturata, nonché di consolidare il posizionamento dell’agenzia. Alla guida Antonella Caliandro, che, dopo un’esperienza di diversi anni in Alkemy, è arrivata in AdKaora ed ha assunto responsabilità sempre crescenti sino ad arrivare alla nomina di “Marketing Manager”. Dall’altra parte, AdKaora rafforza la già stretta collaborazione con agenzie e centri media con la nomina di Francesca Degasperis ad “Agency Relationship Manager”. Per lei, dopo un’esperienza pluriennale in aziende come Dada, Buongiorno e la start up BeeAd, l’incarico di coordinare il team commerciale e di supportare la vasta offerta AdKaora con l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti le migliori soluzioni cross device del mercato.
“AdKaora si trova in una fase di crescita molto importante. Lo stato di salute dell’azienda è ottimo ma da buoni fighters, stiamo già guardando al 2017 con entusiasmo rinnovato e la mission di continuare a crescere in modo sano e organico. Da qui la decisione di creare un’unità di marketing, guidata da Antonella Caliandro, che porta la sua esperienza di digital marketing a cavallo tra azienda e agenzia, e di affidare alla pluriennale esperienza di Francesca Degasperis nel mondo del mobile advertising il consolidamento e lo sviluppo del business con agenzie e centri media”, commenta Davide Tran, CEO di AdKaora.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Focus lancia “Diventa giornalista con Focus Junior” insieme a Mulino Bianco

- # # # #

Focus lancia "Diventa giornalista con Focus Junior", in collaborazione con Mulino Bianco

Dopo il successo della prima edizione, Focus Junior propone anche per quest’anno scolastico il progetto “Diventa giornalista”, un’iniziativa educativo-pedagogica per le scuole primarie e secondarie di primo grado, pensata per coinvolgere e divertire tutta la classe nella realizzazione di un vero giornale. Grande novità della seconda edizione, la collaborazione con il progetto “Le avventure dei ragazzi del Mulino”, la piattaforma che Mulino Bianco ha pensato per coinvolgere i ragazzi e stimolarli a vivere le piccole e grandi avventure quotidiane.

Grazie a “Diventa Giornalista” i bambini potranno sperimentare il mestiere del giornalista nell’era digitale, appassionarsi alla scrittura e alla comunicazione attraverso le nuove tecnologie e imparare a lavorare in gruppo. Focus Junior e Mulino Bianco forniranno alle scuole partecipanti uno speciale kit con tutto il necessario per guidare la classe nella realizzazione del progetto, partendo dalla creazione di una redazione, spiegando le regole base del giornalismo e le nuove possibilità offerte dal digitale, così da arrivare a realizzare un vero giornale, che sarà esaminato e valutato dalla redazione di Focus Junior.

“Perché abbiamo deciso di fare una seconda edizione di questo progetto? Perché il mestiere del giornalista è ancora una professione che fa sognare i bambini e il giornalino di classe è un’attività ad alta soddisfazione, che insegna a scrivere con piacere, a osservare il mondo e a lavorare in gruppo” sottolinea il direttore di Focus Junior Sarah Pozzoli. “Ne abbiamo avuto la prova con i lavori che ci sono arrivati durante la prima edizione, a cui hanno partecipato oltre 700 scuole. Ogni giornalino che abbiamo ricevuto aveva qualcosa di interessante e curioso, ma soprattutto dimostrava che i bambini si erano divertiti e che ci avevano messo grande impegno. Diversi insegnanti ci hanno scritto che mai erano riusciti a ottenere tanta attenzione e buoni risultati come durante le ore dedicate al giornalino”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mondadori: nuovo design e nuove funzionalità per il sito Corporate

- # # # # #

mondadori

Rinnovato nel design e le funzionalità, il nuovo sito corporate del Gruppo Mondadori è oggi online.
“Per un’azienda che da più di un secolo è protagonista del panorama editoriale, culturale e d’intrattenimento italiano, in continua evoluzione e proiettata verso un futuro di sviluppo e innovazione, è indispensabile dotarsi di uno strumento di comunicazione e dialogo al passo con le abitudini di interazione del pubblico”, commenta Ernesto Mauri, amministratore delegato del Gruppo Mondadori. “Una presenza digitale, forte e multicanale ci permette, infatti, di raccontare chi siamo e quali sono le nostre attività nei libri e nei magazine, valorizzando al massimo la relazione con i nostri stakeholder e il nostro universo di contatti”.

Il nuovo sito è stato progettato per migliorare l’esperienza degli utenti, rendendo più fruibile la navigazione, facilitando la condivisione sui social network e offrendo informazioni in modo chiaro e veloce a lettori, clienti, investitori e professionisti del mondo dei media.
I contenuti, organizzati per aree – Chi siamo, I nostri brand, Governance, Investors, Sostenibilità, Media, Lavora con noi – sono arricchiti di immagini, dati e infografiche, con un design studiato per essere navigabili da tablet e smartphone.
Gli aggiornamenti sul Gruppo, sulle attività dei brand e dei prodotti sono presentati con immediatezza sin dalla home page, fornendo al visitatore una visione a tutto tondo delle diverse realtà di Mondadori, in Italia, in Francia e nel mondo.

Grande attenzione è stata data al racconto del percorso verso la sostenibilità e dell’impegno del Gruppo per la creazione di valore sociale e culturale, con un approccio trasversale nelle diverse sezioni del sito.
Lo sviluppo del sito verrà portato avanti con un processo di aggiornamento continuo, pensato su misura degli utenti, con i quali l’azienda dialoga anche attraverso i social network.
Il Gruppo Mondadori è infatti presente con account istituzionali su LinkedIn, per parlare alla comunità di professionisti nel mondo delle media company italiane; Twitter per seguire le informazioni economico finanziarie con l’hashtag #MNMI e le notizie più significative dei brand; Facebook, per raccontare le attività dell’azienda e ascoltare clienti, utenti e lettori, e infine Instagram, dove la presenza del Gruppo è stata inaugurata con il progetto #NoiDellaMondadori, dedicato ai volti delle persone che lavorano per Mondadori, in Mondadori, con Mondadori.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Focus Junior si rifà il look: nuova veste grafica sia per l’edizione cartacea che per il digitale

- # # # # #

Focus Junior si rifà il look

Focus Junior da giovedì 16 giugno si presenta al pubblico in una veste completamente rinnovata nell’edizione cartacea, digitale e sul web.
Il nuovo Focus Junior propone un restyling grafico che appare evidente già dalla copertina del magazine, grazie a immagini di maggiore impatto e un nuovo logo della testata. Sul fronte dei contenuti, oltre ai temi più classici legati a natura, scienza, animali e storia, viene dato più spazio agli argomenti che riguardano i ragazzi: tecnologia, comportamenti, emozioni, sport, avventura, mistero.
Le parole chiave sono curioso e divertente, grazie a nuovi spazi dedicati a giochi (anche in lingua inglese), barzellette e fumetti; multimediale, con contenuti extra (foto e video) legati ai servizi del magazine; attuale, con la nuova pagina Junior News, dossier e approfondimenti per spiegare il mondo ai ragazzi; innovativo, con una maggiore attenzione per tutto quello che riguarda le nuove tecnologie.
Novità importante è inoltre l’iniziativa Reporter Junior, grazie alla quale i lettori possono inviare foto, articoli, storie, diventando veri e propri protagonisti nella realizzazione dei contenuti, per il magazine e per il web.

“La riflessione da cui è partito questo profondo processo di rinnovamento – sottolinea il direttore Sarah Pozzoli – è che Focus Junior non deve più essere semplicemente una rivista o un sito, ma un brand costituito da magazine, web, social network, iniziative sul territorio, eventi, collaborazioni con le scuole. Abbiamo dunque scelto di operare un fondamentale cambio di prospettiva: dobbiamo essere noi ad andare dove sono i nostri lettori, anziché attendere che siano loro a cercarci. Ecco perché la nostra redazione lavora senza sosta per selezionare il meglio per i ragazzi di oggi, intercettando in questo modo le loro esigenze. Nostro obiettivo è far nascere la curiosità, creare un coinvolgimento: chi fa parte del mondo Focus Junior entra all’interno di una community che ti agevola, ti fornisce strumenti in più per diventare un adulto consapevole”.

Nell’ottica di una sempre maggiore sinergia e integrazione tra carta e web, anche FocusJunior.it si rinnova completamente. Il sito è aggiornato sia da un punto di vista grafico, con un nuovo layout più immediato e accessibile, sia dal punto di vista editoriale con nuove aree di contenuto, dalla scuola, agli animali, dagli approfondimenti scientifici e tecnologici a veri e propri laboratori interattivi. Il sito sarà completamente responsive per offrire una navigazione ottimale da tutti i dispositivi mobile, sempre più utilizzati dai ragazzi, con una forte connotazione di interazione da parte degli utenti che potranno inviare direttamente i loro contributi ed avere un canale diretto con la redazione di Focus Junior.

Il lancio del nuovo Focus Junior sarà supportato da una campagna di comunicazione declinata su tv per ragazzi del satellite e digitale terrestre.

articoli correlati

AZIENDE

Mondadori acquista Banzai Media per 45 milioni di euro

- # # # #

banzai

Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. comunica di aver sottoscritto con Banzai S.p.A. il contratto relativo all’acquisizione di Banzai Media Holding S.r.l., ovvero della divisione vertical content del Gruppo Guidato da Paolo Ainio e Pietro Scott Jovane.
I termini dell’operazione attribuiscono alla unit un enterprise value pari a 45 milioni di euro, suddiviso in una componente fissa di 41 milioni di euro e un earn-out di 4 milioni di euro.
Il corrispettivo dell’acquisizione al closing – al netto di un indebitamento finanziario netto normalizzato stimato di 16,4 milioni di euro (che include debiti finanziari verso la controllante Banzai S.p.A. e 3,3 milioni di euro per componenti differite di prezzo relative ad alcune partecipazioni) – è pari a 24,6 milioni di euro.
L’earn-out previsto a favore di Banzai S.p.A. sarà corrisposto all’eventuale conseguimento di predeterminati risultati relativi al triennio 2016-2018.
L’accordo prevede inoltre per Banzai S.p.A. la disponibilità di spazi pubblicitari, su un orizzonte temporale di tre anni, con un beneficio stimato di circa 7 milioni di euro.
Il perimetro acquisito, dal quale è stato escluso il segmento news[1], ha registrato nell’esercizio 2015 ricavi per 24 milioni di euro, un EBITDA (ante non ricorrenti) di 4 milioni di euro, con 17,1 milioni di utenti unici[2].
Questa operazione consente al Gruppo Mondadori, di cui è amministratore delegato Ernesto Mauri, di diventare il primo editore digitale italiano e di beneficiare della complementarità dei verticali delle due aziende.
Affiancando agli oltre 8,9 milioni di utenti unici già attivi l’audience acquisita da Banzai, che include siti di particolare rilevanza nel mercato italiano come PianetaDonna, Giallo Zafferano, Studenti.it e Mypersonaltrainer, Mondadori raggiungerà la leadership nei verticali women, food, health & wellness, aree strategiche che consentono di integrare e ampliare l’offerta multicanale dei brand già in portafoglio, e con rilevanti potenzialità di crescita anche attraverso innovazione di prodotto e iniziative di brand extention.
L’elevato know-how e le comprovate competenze tecnologiche di Banzai Media Holding, coniugate al valore dei brand e ai contenuti di elevata qualità editoriale di Mondadori, permetteranno al Gruppo di accelerare il processo di evoluzione in ambito digitale. Inoltre, tale combinazione consentirà una profilazione dell’audience in target specifici, permettendo maggiori opportunità di monetizzazione.
Le intese con Banzai prevedono inoltre la possibilità di individuare tra gli store di Mondadori Retail alcuni punti per allargare la rete Pick&Pay del Gruppo Banzai.
“Con la cessione di Banzai Media , ci concentriamo sull’e-Commerce: la nostra strategia viene ulteriormente rafforzata dai proventi della cessione, determinanti per accelerare la crescita, anche alla luce degli incoraggianti dati di sviluppo del mercato del commercio elettronico che in Italia è atteso crescere nei prossimi cinque anni con un CAGR del 16%, 6 punti sopra la media di Francia, UK e Germania”, commenta Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato
di Banzai. “Puntiamo in particolare a rafforzare ulteriormente la posizione di leadership di Banzai, primo player italiano nel mercato domestico dell’’e-Commerce e di ePRICE, leader assoluto nel mercato online dei grandi elettrodomestici”.

articoli correlati

MEDIA

Mondadori Scienza affida a Gruppo 36 il redesign di Focusjunior.it

- # # # #

mondadori scienza

Gruppo 36 è stata scelta da Mondadori Scienza, la controllata del Gruppo Mondadori che pubblica Focus, Nostrofiglio.it, Focus Storia, Focus Pico e Geo, per la riprogettazione di Focusjunior.it. L’intervento dell’agenzia milanese  prevede la ridefinizione della struttura funzionale del sito, la semplificazione della grafica che sarà resa più attuale e allineata al nuovo layout della versione cartacea. I contenuti, inoltre, migreranno dall’attuale piattaforma a NTool, il CMS per l’editoria sviluppato da Gruppo 36.

“Sono molto soddisfatto di questo nuovo incaric”, commenta Piersergio Trapani, CEO di Gruppo 36. “È l’ulteriore testimonianza di fiducia nel nostro approccio lavorativo e la nostra tecnologia che risultano vincenti per il revamping di prodotti editoriali digitali di una certa complessità. Nel caso specifico di Focusjunior.it, il nostro intervento prevede lo sviluppo di un sistema che consente all’operatore di monitorare il rendimento in termini pubblicitari del singolo contenuto e la creazione di sezioni ad hoc che permettono la realizzazione con pochi click di redazionali e di contenuti sponsorizzati in modo diversificato e commercialmente efficace”.

Online dalla fine di maggio, Focusjunior.it sarà il terzo asset di Mondadori Scienza, dopo Focus.it e Nostrofiglio.it, ad avere i propri contenuti sulla piattaforma di Gruppo 36.

articoli correlati

MEDIA

TV Sorrisi e Canzoni lancia il sito mobile in versione AMP

- # # #

TV Sorrisi e Canzoni

TV Sorrisi e Canzoni è il primo brand di Mondadori disponibile in versione AMP (Accelerated Mobile Pages), il nuovo formato mobile che consentirà agli utenti di leggere e trovare le news di Sorrisi.com ancora più rapidamente dai propri smartphone.

Grazie a AMP – un progetto open source, basato sul linguaggio AMP HTML, che permette di costruire versioni più leggere dei siti, con pagine che si caricano quasi istantaneamente sul cellulare – i contenuti di Sorrisi saranno da oggi ancora più veloci e anche visibili all’interno del nuovo “carosello” di Google Search, che ne mostra una preview con l’immagine.

La nuova user experience offerta da Sorrisi, grazie alla tecnologia AMP, oltre a migliorare la lettura da mobile, permetterà una distribuzione dei contenuti ancora più efficace, migliorando di conseguenza anche le opportunità di visibilità per gli investitori.

L’applicazione della tecnologia AMP interesserà nei prossimi giorni anche Starbene.it, il sito Mondadori dedicato alla salute e al benessere.

articoli correlati