BRAND STRATEGY

FutureBrand definisce la strategia e l’immagine della Private Label Conad

- # # # # #

Conad - FutureBrand

Conad ha scelto FutureBrand per far evolvere e rendere a “prova di futuro” la sua private label, cresciuta per ampiezza di offerta e focalizzata sul suo posizionamento strategico “Persone oltre le cose”, uno statement forte ed emozionale, tanto più rilevante in un’epoca di forti incertezze.

“Con FutureBrand abbiamo sviluppato un progetto di branding mirato a rafforzare ulteriormente il legame tra i consumatori e la nostra MDD, ormai riconosciuta e apprezzata come marca a pieno titolo e, come tale, fondata su valori unici da trasmettere ai suoi interlocutori”, afferma Alessandra Corsi, Responsabile Marketing dell’Offerta e dello Sviluppo MDD Conad.

“I consumatori si fidano dei brand, è alla loro promessa che decidono di prestare credito quando scelgono un prodotto. La marca è sempre più un punto di riferimento con cui dialogare. Un’evoluzione significativa che riguarda da vicino le private label e impone una riflessione profonda sull’offerta sia in termini di valore e qualità, sia in termini di segmentazione.
È necessaria una strategia di marca capace di trasferire i valori del brand-insegna alle sue linee di prodotto e di modulare l’offerta per rispondere alla diversificazione dei gusti e dei bisogni puntando anzitutto sulla qualità”, questo in sintesi l’obiettivo del progetto di rebranding della Private Label Conad nelle parole di Lorenzo Corengia, Associate Account Director di FutureBrand.

FutureBrand ha affiancato Conad nella definizione dei contenuti della sua offerta, nell’elaborazione della strategia della MDD core, delle linee PiacerSi e Alimentum e creando la nuova linea Baby e la piattaforma Essentiae, dedicata al mondo beauty. Un progetto che ha accresciuto la percezione dei valori e della qualità dei prodotti a marchio Conad, rafforzando il suo legame con i consumatori.

“In fase di analisi è emersa la necessità di riorganizzare la comunicazione del sistema MDD Conad e di declinare ciascuna linea e brand per dare risposta alle esigenze, sempre più variegate e specifiche, dei consumatori, oggi e soprattutto domani. Chiarire i benefici di ciascuna linea favorisce la navigazione dell’offerta e facilita la scelta, oltre ad accrescere la percezione della qualità e del valore di ciascuna gamma”, spiega Francesco Buschi, Sr Strategist.

“Per nutrire la private label Conad con i valori riconosciuti al brand-insegna, siamo partiti da una delle sue equity più forti, che racchiude il messaggio di semplicità, genuinità e vicinanza di Conad: la margherita. Di lì abbiamo costruito la nuova identità della MDD, seguendo le evidenze emerse dalla fase di analisi e revisione della segmentazione delle linee di prodotto”, conclude Sara Pallaro, Creative Director FutureBrand.

articoli correlati